Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 minuti fa S. Magno vescovo

Date rapide

Oggi: 19 agosto

Ieri: 18 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ciao Pietro, te ne sei andato troppo presto! Che la nostra vicinanza riesca a lenire il dolore dei tuoi cari

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCultura, Eventi & SpettacoliScala ritrova il quadro dell'Annunciazione di Minuta. Venerdì 13 cerimonia di collocazione della copia

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cultura, Eventi & Spettacoli

Scala ritrova il quadro dell'Annunciazione di Minuta. Venerdì 13 cerimonia di collocazione della copia

L'originale è conservato ad Amalfi

Scritto da (Redazione), giovedì 12 maggio 2016 13:03:58

Ultimo aggiornamento martedì 4 settembre 2018 13:03:59

Tornerà in bella mostra, nella chiesa della Santissima Annunziata di Scala, l'opera di Giacomo De Pasco da Praiano del 1471 raffigurante l'Annunciazione. Una fedele riproduzione dell'opera originale, una pala in legno conservata ad Amalfi, sarà collocata, venerdì 13 maggio, nella chiesa di Minuta, accompagnata da una sobria cerimonia.

Alla Santa Messa delle 18 officiata dal parroco del Duomo di Scala, padre Vincenzo Loiodice e alla benedizione della stampa, seguirà l'intervento del sindaco Luigi Mansi e dello storico del professor Giuseppe Gargano, presidente onorario del Centro di Storia e Cultura Amalfitana. La serata si concluderà con un concerto dei cantautori Francesca Fusco e Lorenzo Apicella.

L'Annunciazione del De Pasco, costituita da un dossale in legno che fa da trono ad un quadro su tavola rappresentante il mistero dell'Annunciazione dell'Angelo a Maria Vergine, lasciò definitivamente la chiesa di Minuta a cavallo tra gli anni 50 e 60 del secolo scorso per essere sottoposta a interventi di restauro. Non fece mai più ritorno a Scala: oggi è conservata ad Amalfi (la chiesa di Minuta non è dotata di sistemi di sicurezza).

L'opera manca della parte sottostante, lo scannello raffigurante l'Ultima Cena (come per l'Ancona dell'altare maggiore del Duomo di San Lorenzo), opera di Andrea Sabatini da Salerno eseguito prima del 1530.

L'Annunciazione, prima del restauro, sormontava l'altare centrale della Chiesa di Santa Maria in Minuta, definita da illustri studiosi, tra i quali Mons. Cesario D'Amato, illustre abate di San Paolo e autore di numerose opere sulla storia della Città di Scala, la chiesa medievale più bella dell'intera Regione, chiaro esempio di Romanico meridionale, immune da influssi francesi o pugliesi, è da ascriversi al IX secolo, periodo di grande prosperità per la Civitas Scalensis.

L'edificio è composto da un narcete o portico, con cappella dal lato sinistro, torre campanaria allineata alla facciata. Vi sono 3 porte d'ingresso, tre navate e tre absidi senza transetto, cripta; è lunga 23,30 metri e larga 12,85 metri.

Il narcete è aperto da tre arcate asimmetriche, quella di sinistra ad arco acuto e quella di destra più largadella centrale.

Le volte interne sono a crociera con sottarchi su pilastri.

I portali sono importantissimi.

Hanno architravi di marmo scolpiti a disegni classici e quello centrale ha anche stipiti in marmo.

Quello di destra è costituito da un blocco monolitico su cui sono incise le parole "lotus aedem", probabile iscrizione pagana che significava "entra purificato nel tempio", era infatti sottinteso il verbo ingredere.

La Chiesa che colpisce per la sua vastità interna è costituita da dodici colonne di granito, sei per parte, che dividono le navate. I capitelli di marmo sono alcuno corinzi, altri stilizzati.

Il soffitto è in tutte e 3 le navate a travature scoperte.

L'altare maggiore ha due semicolonne marmoree

Una gravissima perdita è stata quella dell'Ambone, donato dalla famiglia Spina nel XIV sec.

Esso poggiava su quattro colonne marmoree con capitelli bizantini, la volta interna era a vela La cassa del pulpito era in stucco colorato, terracotta e marmi trafprati, decorata con ricchezza.

La cripta è divisa in tre campate con volte a crociera, l'altare non è collocato in corrispondenza dell'altare maggiore della chiesa superiore ma verso settentrione.

Importantissimi gli affreschi datati tra il IX ed il X secolo.

Sulle vele delle volte sono effigiati il Cristo benedicente, in stile bizantino, San Giovanni Battista, San Giovanni Evangelista, il Re Davide ed il Profeta Daniele.

Nella lunetta della parete sinistra c'è l'incontro tra Maria ed Elisabetta. Nella lunetta del lato opposto c'è la scena dell'Annunciazione.

Dietro l'altare la parete inferiore raffigura un episodio della Leggenda di San Nicola che è un unicum perché non è dipinto in nessun altro luogo d'Europa.

Potrebbe essere un ex voto fatto da genitori scalesi che avevano riabbracciato un figlio rapito da corsari saraceni.

Fonti storiche: "Scala, un centro amalfitano di civiltà" di Mons. Cesario D'Amato

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cultura, Eventi & Spettacoli

Al Ravello Festival il fuori programma dell’Orchestra Giovanile Italiana che celebra i 50 anni di Woodstock [VIDEO]

Gradita sorpresa al Ravello Festival ieri sera per il folto pubblico presente a Villa Rufolo in occasione del concerto dell'Orchestra Giovanile Italiana diretta da Jérémie Rhorer. Il 18 agosto di 50 anni fa terminava la tre giorni del festival di Woodstock, il primo grande raduno rock che fece accorrere...

“La fortuna con la effe maiuscola” il 20 agosto a Conca dei Marini

Sta per tornare l'evento teatrale più allegro dell'estate in Costiera Amalfitana. Martedì 20 agosto si rinnova al Teatro all'aperto di Conca dei Marini il tradizionale appuntamento con la compagnia "Teatro Instabile" di Valdobbiadene di Maurizio Ruggiero, che presenta la commedia in tre atti La fortuna...

Agerola: la voce di Consiglia Licciardi protagonista a "Sui Sentieri degli Dei"

Martedì 20 agosto, alle 21:00, presso piazza Paolo Capasso, ad Agerola, la voce intensa di Consiglia Licciardi sarà protagonista a Sui Sentieri degli Dei. L'artista condurrà il pubblico in un viaggio musicale fra le immortali melodie della tradizione classica partenopea, arrangiate dal fratello Peppe....

Ad Atrani "Sapori del Mare": festa di gusto a esaltare il pesce azzurro

Atrani esalta il suo rapporto col mare e la pesca un con un doppio appuntamento. Si comincia all'insegna del gusto e della tradizione: mercoledì 21 agosto riecco i "Sapori del Mare" l'evoluzione della tradizionale sagra del pesce azzurro che rappresenta, tra gli appuntamenti più attesi in Costa d'Amalfi....

Amalfi, Capodanno Bizantino 2019: Il Paesaggio è tema della XIX edizione

Comincia il conto alla rovescia per il Capodanno Bizantino. Amalfi e Atrani sono pronte a rituffarsi, il prossimo 31 agosto e 1° settembre, nella grandeur medioevale dell'Antica Repubblica Marinara con uno straordinario evento storico che trae spunto dall'eminenza politica delle civitates per offrire...