Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCultura Eventi & SpettacoliRavello Festival 2011: parte il nuovo viaggio presentato il programma

La carica dei 101 per Vincenzo: all’Ospedale di Castiglione boom di donazioni di sangue

Andrea Melchiorre torna in Costiera: weekend di relax per tentatore di "Temptation Island"

Colatura Alici di Cetara verso la Dop, 16 luglio riunione di registrazione marchio

Studentessa di Cava de’ Tirreni porta “Francesco il Ribelle” all’esame di Stato

A Ravello applausi per l'Orchestre Philharmonique de Radio France, ma niente "Marsigliese". Questione di scaramanzia

La Costiera unita per Vincenzo: per donazioni sangue ospedale Castiglione preso d’assalto [FOTO]

Alain Prost sbarca ad Amalfi: l'ex pilota di F1 non passa inosservato

Michael B. Jordan, la star di "Creed" e "Black Panther" a Positano [FOTO]

Vincenzo reagisce alle cure, martedì nuova delicata operazione. Genitori ringraziano per straordinaria manifestazione d’affetto

Amalfi, inaugurato nuovo punto di informazione e accoglienza turistica multilingue

Dolore a Maiori per la scomparsa di Andrea Del Pizzo

Minori, si ribalta il carrozzino: bimbo di due mesi al "Santobono"

Miramare service, Mormile chiede dimissioni «e subito» dell’amministratore

Al Ravello Festival domenica il piano jazz di Tigran Hamasyan

L’anguria, il frutto dell’estate

Al Ravello Festival applausi convinti per la Giselle di Dada Masilo

Giffoni 2018: parte da Amalfi la 48esima edizione

Yo Gotti al largo della Costiera: relax per il rapper statunitense

De Luca inaugura nuovo depuratore di Amalfi: «Rispettati i tempi. Se Italia funzionasse così saremmo primo paese al mondo»

Minori, Marina Militare rende omaggio a Santa Trofimena con nave scuola Palinuro in rada [FOTO]

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cultura, Eventi & Spettacoli

Ravello Festival 2011: parte il nuovo viaggio, presentato il programma

Scritto da (redazione), mercoledì 25 maggio 2011 15:47:59

Ultimo aggiornamento domenica 29 maggio 2011 10:49:26

Alle ore 12 del 25 maggio, nella sede della Regione Campania di via Poli, 29 a Roma si è tenuta la conferenza di presentazione del Ravello Festival 2011 che ha illustrato i circa cinquanta eventi che si susseguiranno nella Città della musica dall'8 luglio al 27 agosto, tra concerti sinfonici e cameristici, balletti e performance jazz, incontri con scrittori e mostre, momenti di formazione e omaggi alla tradizione musicale napoletana (e non solo).

In una situazione economica non facile e in seguito al cambio dei vertici in seno alla Fondazione Ravello, dunque, il Festival conserva il suo format multidisciplinare ed una dimensione inequivocabilmente internazionale, presentando molti spettacoli in prima o in esclusiva, concedendo attenzione imprescindibile all'originalità dei contenuti.

Presenti il ministro Renato Brunetta, il governatore della Regione Campania Stefano Caldoro, il presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli, il presidente della Fondazione Ravello Fabio Cerchiai, il neo sindaco di Ravello Paolo Vuilleumier e il direttore artistico della kermesse, Stefano Valanzuolo (scarica il programma dal nuovo sito web cliccando qui).

"Abbiamo avuto problemi di governance ma nonostante ciò siamo riusciti a rilanciare questa iniziativa che ha nel Ministro Brunetta il primo testimone - ha dichiarato il presidente Caldoro -. Alla base di questo rilancio c'è un'intesa istituzionale che ha favorito una rimodulazione della Fondazione Ravello finalizzata ad un ulteriore salto di qualità del progetto complessivo su cui la Regione Campania ha puntato e punterà unitamente al Teatro di San Carlo.

"Ravello Festival è una sintesi tra pubblico e privato - ha esrdito il Ministro Brunetta -. Per me rappresenta un impegno aggiuntivo attraverso la mia presenza nel Consiglio di Indirizzo della Fondazione Ravello nel quale continuerò a dare una mano. Sono un ravellese d'adozione e so bene che gli straordinari membri del Consiglio di indirizzo sono lì per amore di un progetto eccezionale in cui tassello importantissimo dovrà essere ricoperto dall'Auditorium Oscar Niemeyer. Struttura che dovrà diventare una macchina di cultura. Ciò che contano sono i fatti: presenze, idee, contatti, risorse alcune delle quali arriveranno da partner privati che sosterranno quest'universo che è Ravello".

"L'aver puntato sul Festival di Ravello è stato un modo per privilegiare il territorio perché c'è un'altra Campania capace di produrre eccellenza - ha detto il presidente Cirielli -. L'auspicio è che la nuova amministrazione di Ravello superi i problemi che ci sono stati in passato, a cominciare dalla vicenda Auditorium".

"Sarà un Festival all'altezza di Ravello, senza scontri istituzionali come quelli che hanno caratterizzato il recente passato". Coì il sindaco Paolo Vuilleumier. "Tutto dovrà essere proiettato verso il bene della città - ha proseguito -. La mia amministrazione si impegnerà tantissimo in questa direzione privilegiando il confronto, la sinergia ma soprattutto operando solo ed esclusivamente per il bene del paese e del progetto Ravello".

"Sono fiducioso, davvero fiducioso, della qualità artistica dei numerosi eventi programmati - ha dichiarato il presidente Cerchiai - che vedranno esibirsi a Ravello, provenienti da tutto il mondo, artisti di riconosciuta fama ed altri (questo è il nostro auspicio ed il nostro intento) che non tarderanno a diventarlo. Si, perché anche questo è il progetto a cui Valanzuolo ed il suo staff si stanno appassionando.
Far sì che Ravello, con la sua magica bellezza e la sua straordinaria capacità di attrazione, possa sempre più divenire un trampolino di lancio verso il successo per molti giovani artisti.
E' una missione impegnativa questa, ma è anche un modo prezioso per coniugare limitatezza di risorse economiche con uno stimolante progetto culturale di scoperta e valorizzazione di nuovi talenti di tutte le nazionalità. In questo senso e a questo scopo chiediamo la più ampia collaborazione a tutti gli enti musicali più affermati, alle scuole di musica, ai maestri più famosi.
Ravello è pronta ad aprire con entusiasmo il suo incomparabile palcoscenico e a fornire ogni possibile supporto. Concludo, rivolgendo a tutti gli amanti dell'arte, della musica, del bel vivere, un cordialissimo invito: venite al Festival, venite a Ravello, trascorretevi uno o più giorni e... ci tornerete presto.

In ultimo il direttore artistico Stefano Valanzuolo si è soffermato sull'esposizione del ricco programma dell'edizione 2011 che partirà dall'Auditorium Oscar Niemeyer il prossimo 8 luglio con Philip Glass che si esibirà in un concerto inedito per pianoforte e immagini. Le immagini saranno a firma di Francesco Clemente.

L'edizione 2011 del Ravello Festival punta forte, come di consueto, sulla magia del Belvedere di Villa Rufolo, palcoscenico privilegiato delle orchestre sinfoniche, ma accede per la prima volta, in modo frequente e regolare, al nuovo auditorium "Oscar Niemeyer", che ospiterà numerosi eventi cameristici.

Il Viaggio, tema conduttore dell'edizione, verrà declinato attraverso la proposta di alcuni eventi che si richiameranno in maniera esplicita al Leitmotiv dell'anno, formando una sorta di fil rouge percepibile, ma non esclusivo, nell'ambito del fitto cartellone.

Per la prima volta, dal 2003, il Ravello Festival rinuncia all'articolazione in più sezioni, compattandosi intorno ad un'unica direzione artistica, affidata a Stefano Valanzuolo (già direttore generale del Festival nelle edizioni 2009 e 2010).

Nato sulla scia della rassegna sinfonica wagneriana che, a partire dal 1953, ha portato nei giardini di Villa Rufolo direttori ed orchestre illustri, il Ravello Festival si è totalmente rinnovato nel 2003, passando sotto l'egida della Fondazione Ravello, organismo cui afferiscono la Regione Campania, la Provincia di Salerno, il Comune di Ravello, l'EPT di Salerno e la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno e Avellino (dal 2003 al 2010, anche la Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha fatto parte della Fondazione Ravello).

Pur non rinunciando alla vocazione wagneriana - derivata dalla fortunata circostanza per cui il compositore tedesco visitò Villa Rufolo nel 1880, traendone ispirazione per la scenografia del Parsifal - nelle ultime otto edizioni il Festival ha ampliato i contenuti e la durata della propria proposta, presentando un grande festival multidisciplinare, destinato ad illuminare l'intera estate di Ravello con un numero imponente di eventi differenti per stile e contenuti.

La musica (sospesa tra concerti sinfonici e da camera, jazz e pop) rappresenta tuttora il nucleo forte della proposta, ma ad essa si affiancano varie mostre di arti visive, incontri letterari e scientifici, eventi teatrali e di danza. Questa nuova formula è stata premiata da crescente successo: dai 23.000 spettatori del 2003 si è passati ai quasi 70.000 del 2010, con un aumento considerevole di eventi proposti ed una media di presenze giornaliere salita da 138 a 765 unità. Parallelamente, sono cresciute in modo continuo le presenze sulla stampa ed i passaggi radiotelevisivi, in Italia ed all'estero.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cultura, Eventi & Spettacoli

Studentessa di Cava de’ Tirreni porta “Francesco il Ribelle” all’esame di Stato

Di Francesco Romanelli "Ma perché io non proceda troppo chiuso, Francesco e Povertà per questi amanti prendi oramai nel mio parlar diffuso". (Dante Alighieri-Il Paradiso) Dal canto undicesimo del Paradiso di Dante dove il "divin poeta" tesse le lodi a San Francesco d'Assisi è "partita" la giovane studentessa...

Al Ravello Festival domenica il piano jazz di Tigran Hamasyan

Domenica 15 luglio secondo appuntamento con il jazz targato Ravello Festival. A salire sul Belvedere di Villa Rufolo (ore 21.30) Tigran Hamasyan. Il cartellone ideato da Maria Pia De Vito, propone un talento assoluto del pianismo mondiale, tra i musicisti armeni più conosciuti, nonostante i suoi 30 anni...

Al Ravello Festival applausi convinti per la Giselle di Dada Masilo

Applausi convinti per la Giselle di Dada Masilo ieri sera di scena sul palco del belvedere di Villa Rufolo nell'ambito della 66esima edizione del Ravello Festival. La visionaria creazione della coreografa, a metà strada tra romanticismo classico, contemporaneità e tradizione sudafricana ha rapito il...

Giffoni 2018: parte da Amalfi la 48esima edizione

Anche quest'anno sarà Aura, l'espressione sociale di Giffoni Experience, ad organizzare l'anteprima del Giffoni Film Festival, in programma dal 20 al 28 luglio. Il luogo scelto per questa edizione è la Divina Costiera, uno tra gli scenari più suggestivi al mondo. Martedì 17 luglio alle 19 lo storico...

Dal 18 luglio “La Notte delle Lampare” di Cetara

Prende il via il 18 luglio a Cetara la "Notte delle lampare", un appuntamento che per ogni mercoledì d'estate vivacizzerà il borgo marinaro alle porte della Costiera Amalfitana. Protagonisti e organizzatori della kermesse i pescatori e le cooperative nella rete di Confcooperative FedAgriPesca Campania....