Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Damaso I papa

Date rapide

Oggi: 11 dicembre

Ieri: 10 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniCultura Eventi & SpettacoliMuse in Rosa omaggio alla Palestina

Tramonti, riconoscimenti per 200 cittadini volontari impegnati in spegnimento incendi

Ravello, troppi gatti randagi: si intervenga con sterilizzazione

"In Nome della Madre" in scena il 22 dicembre negli Arsenali di Amalfi

Un nuovo stadio per Scala, il videoracconto della cerimonia inaugurale [VIDEO]

San Vito Positano-Costa d'Amalfi, il derby finisce a reti bianche

Protezione civile Campania: da mezzanotte vento forte e mare agitato

"A piccoli passi", Licia Colò presenta in TV il docufilm di Giovanni De Rosa di Tramonti

Costa d'Amalfi, al via le attività natalizie della Croce Rossa

«Ayoub mi amava, non era un violento» parla la fidanzata del giovane suicida all'Università

Manuale d'istruzioni per l'albero di Natale

Salernitana, cambio in panchina: via Bollini, si attende arrivo di Colantuono

"La ceramica sugli scogli", la storia cancellata di Max e Flora Melamerson nel libro di Antonio Forcellino

Ravello, stasera il Gran Galà della Musica: ecco i 14 finalisti

A Tramonti "Il Mosto che diventa vino"

Maiori, 17 dicembre la proiezione de "Il Ritorno": il corto del maiorese Walter Della Mura

"Stonewall the Temple", a Positano la presentazione del libro fotografico di Vito Fusco

Accoglienza alberghiera, a Minori un corso di formazione sul ruolo delle Guest Relations

Sorrento, gallerie ancora chiuse. L’ira del sindaco Cuomo: «Nuovo stop nonostante il sole»

Costa d'Amalfi, sabato 16 dicembre giornata dono sangue a Castiglione

Capodanno in Costa d'Amalfi: alla Torre Normanna di Maiori gran cenone con menù esclusivo

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cultura, Eventi & Spettacoli

Muse in Rosa, omaggio alla Palestina

Scritto da Virginia Guidi (Redazione), giovedì 2 agosto 2012 12:22:36

Ultimo aggiornamento venerdì 3 agosto 2012 08:29:41

di Virginia Guidi - Ieri ( 1° agosto) ho avuto la fortuna di assistere a Roma, presso la Sala Accademica del Conservatorio di S. Cecilia, a uno splendido concerto: il concerto della Palestine Youth Orchestra che, nel tardo pomeriggio di oggi (2 agosto), alle 19:45, si esibirà, come ultima data del Tour italiano, anche a Ravello, al Belvedere di Villa Rufolo.

Questa Orchestra è stata fondata nel 2004 grazie al Conservatorio "Edward Said", istituito nel 1993 a Ramalla sotto il nome di Conservatorio Nazionale Palestinese di Musica, e poi intitolato alla memoria dell'intellettuale palestinese scomparso nel 2003.

Da un numero iniziale di tre insegnanti e circa quaranta allievi, ora si contano più di mille iscritti, sessanta insegnanti e cinque sedi (Gerusalemme, Ramalla, Betlemme, Nablus e Gaza).

Dal 2004, la Palestine Youth Orchestra, riunisce giovani palestinesi che, a causa della situazione estremamente drammatica di quei territori, vivono esuli in varie parti del mondo oltre che in Palestina, nel Libano, in Giordania, in Siria (oggi così martoriata), in Egitto fino, addirittura, in Europa e nelle Americhe. Questa è l'unica occasione per riunire i giovani musicisti palestinesi, è l'unica occasione per conservare salda la cultura della loro terra di origine e aprirsi, grazie alla Musica, al mondo.

Questi ragazzi che vivono e studiano a molti chilometri di distanza, che non si sarebbero mai incontrati, che hanno esperienze di vita molto differenti ma un'origine e un presente da esuli in comune, si trovano fianco a fianco grazie alla Musica e tra loro, ci sono anche giovani musicisti del paese che ogni anno ospita il loro Tour, quest'anno l'Italia.

E' stato strano osservarli.

Sono abituata a vedere le orchestre e questa non aveva nulla di diverso, era, all'apparenza, un'orchestra giovanile come altre.
Ma a renderla differente è la sua storia.

Non c'è traccia dell'immagine stereotipata che noi abbiamo di queste popolazioni, non un velo e soprattutto quasi più ragazze che ragazzi, alle quali sono state affidate molte prime parti. Tutti vestiti di nero come tutti gli orchestrali del mondo ma con un solo segno di differenziazione, portato anche dai musicisti italiani, la Keffiyah, la sciarpa tradizionale, il simbolo della loro identità nazionale perduta.

I loro sguardi erano come quelli di tutti i giovani musicisti del mondo: felici di suonare. Chi direbbe mai, di primo acchito, che quegli occhi probabilmente hanno visto cose che noi non possiamo nemmeno immaginare, chi direbbe mai che hanno pianto probabilmente molte dure lacrime e, nonostante ciò, la scelta di studiare musica.
Il concerto è iniziato con la lettura del saluto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e l'orchestra ha aperto, come omaggio all'Italia e al Conservatorio della Capitale, con un brano di Verdi.

Il programma è molto vario ed eterogeneo: alla musica classica europea (Beethoven, Delibes, Dvořák e Rimsky-Korsakov) vediamo affiancati due brani di due giovani compositori siriani, Sea Waves per violino arabo e orchestra, eseguito dallo stesso compositore Maias Al Yamani, e November 22th di Kinan Azmeh, per clarinetto e orchestra d'archi, eseguito da Mohamed Najem, il tutto diretto magistralmente dalla bravissima e vulcanica direttrice, Sian Edwards.

Il giovane soprano solista, Dima Bawab, ha splendidamente interpretato Les Filles de Cadiz di Delibes e la celeberrima aria di Rusalka di Dvořák e anche gli altri due solisti non sono stati da meno! Sala gremita. La partecipazione di tutti è stata travolgente! I solisti hanno dialogato costantemente con il pubblico e con l'orchestra, l'orchestra ha partecipato emotivamente ad ogni nota dei solisti come si fa con dei cari amici e il pubblico è rimasto travolto da questi dialoghi trasversali che solo la musica può creare.

Sono rimasta molto colpita da tutto ciò. Tutti quei ragazzi e quelle ragazze insieme e osservandoli, sia prima che dopo il concerto, sia sul palco, non notare nulla di differente dai giovani musicisti occidentali, i loro occhi sereni e divertiti mi hanno ricordato tutto quello che la Musica mi ha fatto vivere in questi anni.

Una volta, molti anni fa, dopo un concerto, ho visto ragazzi della Corea del Nord cantare insieme a quelli della Crea del Sud un canto popolare comune.
So di musicisti palestinesi che dividono il palcoscenico con musicisti israeliani.

Durante i miei studi ho avuto l'immensa fortuna di conoscere musicisti provenienti da tutte le parti del mondo, da realtà molto eterogenee.

Ho visto la Musica essere al di sopra di tutto, al di sopra delle differenze di religione, di etnia, di sesso, di lingua e culturali.
Ieri abbiamo assistito ad un miracolo: il dolore e la sofferenza, l'esilio e la guerra, cancellati dalla Musica.

E questo io mi auguro, mi auguro che la Palestina ritorni ad essere libera, che questi ragazzi non debbano più essere lontani dalla loro terra di origine e dalla loro cultura, mi auguro, che la Musica compia il miracolo definitivo, che Israele si ritiri dai territori occupati e che finalmente, in Medio Oriente, risuoni la pace.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cultura, Eventi & Spettacoli

"In Nome della Madre" in scena il 22 dicembre negli Arsenali di Amalfi

"In Nome della Madre" è il titolo dell'opera teatralizzata, tratta dall'omonimo romanzo breve dell'autore napoletano Erri De Luca, riadattato Alfonso Minutolo, che sarà portata in scena il prossimo 22 dicembre negli Arsenali di Amalfi dall'associazione culturale Kaleidos nel corso delle festività natalizie....

Costa d'Amalfi, al via le attività natalizie della Croce Rossa

Prende il via oggi, domenica 10 dicembre, il ricco programma di eventi natalizi promosso dal comitato di Croce Rossa Italiana per la Costiera Amalfitana. Oggi a Positano, presso l'asilo Luigi Rossi, la tombolata per gli anziani. Si prosegue domenica 17 dicembre, sempre a Positano, con il Pranzo di Natale....

Ravello, stasera il Gran Galà della Musica: ecco i 14 finalisti

Sono quattordici i concorrenti finalisti del Gran Galà della Musica di Ravello che stasera, dalle 18, all'auditorium "Oscar Niemeyer" chiude la tre giorni di selezione del nono Concorso Internazionale di Canto Lirico - Ravello Città della Musica. Settanta i partecipanti, giovani talenti provenienti da...

A Tramonti "Il Mosto che diventa vino"

A Tramonti, nella meravigliosa cornice della Cappella Rupestre, domenica 10 dicembre dalle 10.30 si svolgerà la dodicesima edizione de "Il Mosto che diventa vino". L'Associazione Gete, nata nell'omonima frazione di Tramonti dall'impegno di ventisei soci - coltivatori e appassionati - promuove anche quest'anno...

Maiori, 17 dicembre la proiezione de "Il Ritorno": il corto del maiorese Walter Della Mura

Domenica 17 dicembre, alle 18:00, presso il Salone degli Affreschi di Palazzo Mezzacapo, Maiori, si terrà la proiezione de "Il Ritorno", il cortometraggio diretto da Walter Della Mura, in collaborazione con l'associazione cinematografica e culturale Polisnea. Walter, 26 anni di Maiori ed iscritto all'Accademia...