Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Santarosa Pastry Cup 2019

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniCultura, Eventi & SpettacoliGaetano Afeltra si riprende il cuore di Amalfi, nome del grande giornalista per sempre nella sua Città [FOTO]

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cultura, Eventi & Spettacoli

Gaetano Afeltra si riprende il cuore di Amalfi, nome del grande giornalista per sempre nella sua Città [FOTO]

Scritto da (Redazione), sabato 3 giugno 2017 14:42:10

Ultimo aggiornamento sabato 3 giugno 2017 15:06:50

Dodici anni fa è scomparso col desiderio di rivedere la sua Amalfi. Di respirare l'aria di casa che sentiva sulla pelle. E ieri pomeriggio Gaetano Afeltra si è ripreso idealmente il cuore della città riannodando quel legame mai reciso. E ciò è avvenuto senza feste né clamori. In un'atmosfera sobria. In un clima di solo ricordo dell'uomo, dello scrittore, del giornalista. «E' un momento emozionante per me, per l'Amministrazione, per i familiari di Gaetano Afeltra, per tutti coloro che lo hanno conosciuto di persona o tramite i suoi scritti - ha detto il Sindaco di Amalfi, Daniele Milano - Da oggi colmiamo un vuoto, un debito di riconoscenza della città di Amalfi verso uno dei suoi figli più illustri. Una sfida che abbiamo lanciato due anni fa, e che oggi portiamo a termine dopo un iter burocratico abbastanza tortuoso, ma che ci rende orgogliosi di aver restituito merito alla memoria. Noi che siamo prossimi ad una persona che ha servito e portato in alto il nome di Amalfi, riusciamo oggi a ricordare con numerose testimonianze la vita di un figlio della nostra città. Afeltra è stato lungo tempo lontano da questa città, ma non l'ha mai dimenticata. Ritornò un giorno del '96 e lo fece come se fosse andato via la sera precedente - ha aggiunto il primo cittadino - La città si stringe nel ricordo di Afeltra alla presenza di numerose autorità civili e militari, di giornalisti, di amici, di familiari. Siamo onorati di avere con noi il direttore Ferruccio de Bortoli, che ha annoverato Gaetano Afeltra tra i suoi maestri. Non a caso per questo evento abbiamo scelto una bella immagine: una foto, bellissima secondo me, della visita del Presidente Carlo Azeglio Ciampi alla redazione del Corriere nel '99, con un giovane Ferruccio de Bortoli accanto ai titani Enzo Biagi, Indro Montanelli e Gaetano Afeltra».

Un atto d'amore che si è materializzato con l'intitolazione della strada a suo nome, quella che unisce la piazza Duomo allo slargo dei Dogi, e con lo scoprimento della lapide che rievoca quell'orgoglio dell'appartenenza che gli ha sempre fornito l'energia necessaria per vivere da testimone appassionato le vicende di oltre settant'anni di storia amalfitana. «Mio padre dal cielo è molto felice per quanto voi fate ad Amalfi alla sua memoria - ha scritto Maddalena Afeltra, la figlia del grande giornalista, in un telegramma fatto recapitare qualche giorno fa al sindaco di Amalfi - Io vi ringrazio dal più profondo del mio cuore. Mio padre parlava sempre di Amalfi come la sua unica città». Un testo che è stato letto in piazza, ieri pomeriggio, dinanzi a una folla delle grandi occasioni formatasi a ridosso del Supportico Gaetano Afeltra. Qui, a scoprire la lapide, sono stati proprio il sindaco Daniele Milano e l'ex direttore del Corriere della Sera Ferruccio de Bortoli che non senza emozione ha delineato il profilo dell'amico e maestro. «Gaetano è stato non soltanto un maestro, ma un amico - ha detto de Bortoli - Ho avuto il privilegio di essere suo direttore e anche di dirgli qualche no che talvolta non ha del tutto gradito. Dicevano Montanelli e Biagi che Gaetano Afeltra era il capo perfetto di tutti noi. Nel senso che sapeva dirigerci con grande ed amichevole prontezza e talvolta con l'autorità che gli deriva dal suo essere amico, collega, direttore. Era il capo perfetto che tutti noi avremmo voluto avere. Ho passato con lui tante giornate milanesi: era diventato più milanese di me. Più milanese di un milanese autentico, Amava moltissimo la città ma in ogni serata che abbiamo trascorso insieme c'è stato sempre un momento di particolare emozione e trasporto in cui c'era un pensiero per la sua Amalfi, per la sua infanzia, i suoi ricordi. Questa giornata celebra l'eccellenza di Amalfi, di un suo figlio che la sua terra l'ha sempre portata nel cuore descrivendola come il luogo più bello del mondi secondo lui. E non possiamo, oggi, che dargli ragione».

Un amarcord che è poi proseguito nell'antico Arsenale in un clima di grande spontaneità. Qui l'Afeltra amalfitano e l'Afeltra milanese sono stati rievocati dal decano dei giornalisti della Costiera, Sigismondo Nastri, e dallo stesso de Bortoli. A stimolarli, con garbo ed eleganza, è stato il presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli che ha coordinato il ricordo di don Gaetanino. «L'alto rispetto che si dà a Gaetano Afeltra è quello di essere stato uno dei figli migliori della nostra terra, uno dei nostri padri migliori, uno dei migliori ambasciatori della nostra terra - ha detto l'assessore alla Cultura, Enza Cobalto - Una persona che a 12 anni dalla sua scomparsa ancora riesce a smuovere gli animi. A portare ad Amalfi personalità del calibro del direttore Ferruccio de Bortoli. Mi raccontavano che Gaetano Afeltra era solito parlare di Amalfi, non solo nei suoi articoli, nei suoi romanzi, ma anche quando veniva invitato ad un convegno. Gli bastava vedere tra il pubblico una persona amalfitana e subito partiva l'aneddoto, col suo solito umorismo e il sorriso un po' nostalgico. Nell'ultima cerimonia che abbiamo fatto in Arsenale abbiamo fatto un collegamento telefonico con la figlia Maddalena, che ci raccontava che il padre era solito, nelle domeniche mattina invernali di Milano, recarsi alla stazione centrale con un altro amalfitano milanese come Pierino Florio. Aspettavano il treno che proveniva da Salerno, pervedere se ne scendesse qualche amalfitano. Questo ci restituisce Afeltra e il suo amore per Amalfi, città che oggi fa onore a questo rapporto. Oggi mi sento, oltre che onorata, emozionatissima ad essere partecipe di questo bel tassello di storia amalfitana. Grazie a quelli che hanno condiviso con noi questo momento. Un grazie particolare va alla famiglia, alla figlia di Gaetano Afeltra, Maddalena, con la quale abbiamo iniziato un dialogo ed un rapporto che spero continui e porti altri momenti importanti da condividere nel nome di Afeltra».

Al termine dell'incontro, che ha restituito in pieno la figura di Afeltra, il gesto dell'Amministrazione che, accogliendo simbolicamente de Bortoli nella comunità amalfitana che tanto ha avuto da lui in questa giornata della memoria, l'ha omaggiato di una penna "Magnifica Amalfi" realizzata da Delta, affinché il ricordo e la riconoscenza della città lo accompagnino in futuro.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cultura, Eventi & Spettacoli

A Salerno commercialisti di tutta Italia per ribadire il ruolo sociale rivestito

Tutto pronto per il rendez-vous a Salerno dei commercialisti di tutta Italia in occasione dell'evento promosso, per il secondo anno consecutivo, dall'ODCEC di Salerno presieduto da Salvatore Giordano, in collaborazione con l'ODCEC di Perugia nell'ambito dei festeggiamenti per San Matteo. Provenienti...

A Ravello si presenta il Piano di gestione sul sito Unesco Costiera Amalfitana

"Verso la Costiera antica - Piano di gestione sul sito Unesco Costiera Amalfitana" è il titolo della conferenza in programma nel pomeriggio di venerdì 27 settembre a Villa Rufolo, promossa dal Centro Universitario per i Beni Culturali di Ravello presieduto da Alfonso Andria con il patrocinio della Comunità...

“…e se invece fosse un calesse?”, i versi tra “amore” e “libertà” di Alfonso Bottone sul Sentiero dei Limoni

Per il maestro Luciano De Crescenzo gli uomini si dividono in uomini "d'amore" e uomini "di libertà". Alfonso Bottone, scrittore, giornalista, promotore culturale, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, nella sua nuova raccolta di versi "...e se invece fosse...

Ravello, prosegue fino a ottobre la stagione musicale della Fondazione con “La meglio gioventù” e “Le note di Sigilgaita”

La proposta musical della Fondazione Ravello prosegue nella stagione autunnale con gli appuntamenti de "La meglio gioventù": dopo i conservatori campani e quelli di Roma e Venezia, nella Città della musica debutta il Conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari. Due i concerti in cartellone con i talenti...

Neri Marcorè incanta Minori: sold out a Villa Romana per le sue “canzoni altrui”

di Miriam Bella Una passione nata bambino, quella per la musica, quando si divertiva a cantare i Bee Gees. Nata prima di quella che ce lo ha fatto scoprire e apprezzare come attore e parodista. Subito dopo i saluti del sindaco Andrea Reale, che ha ricordato l'impegno di Minori per la destagionalizzazione...