Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Emilio martire

Date rapide

Oggi: 28 maggio

Ieri: 27 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCultura Eventi & SpettacoliDebutto a Ravello per "Elements" il nuovo progetto di Enzo Gragnaniello

Governo, Conte rinuncia. Mattarella e il no a Savona: « In gioco l'Italia nell'euro»

Conte in bilico, l'ira di Salvini. Colle: «Irrigidimento dei partiti»

Amalfi Coast ultratrail: i minoresi Giovanni e Giuliano Ruocco sul podio

“Kryptòs: bellezza e mistero”: fino al 24 giugno una mostra d’arte nella cripta di Santa Maria a Gradillo

Mino Raiola torna in Costiera Amalfitana: super agente in vacanza nella "sua" Minori [FOTO]

“Amalfi città in fiore”: al via il concorso per rendere il centro più accogliente

Tramonti, auto intrappolata nel fango. Rischi su strada di Campinola [FOTO]

I Pensionati della Costa d'Amalfi si danno appuntamento a Scala

Quando lo sport è fautore di sani principi: Tramonti intitola lo stadio comunale a Franco Amato [FOTO e VIDEO]

Isola Felice, 11 ottobre processo d’appello per alcuni degli imputati

Maiori: incidente all’altezza della Badia, centauro in ospedale [FOTO]

Conca dei Marini: Pino Corrias “incanta” al Premio Com&Te

Piaccia o no, una maggioranza in Parlamento s’è formata

USA, Franco Nuschese per la ricerca contro l’AIDS porta Dionne Warwick all’Istituto di Baltimora [FOTO]

Vietri: 1° giugno Vito Pinto protagonista alla Congrega Letteraria con “Irene Kowaliska – 1939”

Sub colto da malore ad Amalfi, trasferito in ospedale

"Amalfi romantica": Emiliano Russo espone le sue fotografie ad Azov, in Russia

Relax ad Amalfi per Paolo Bonolis tra Caravella e Santa Caterina

Restringimento sull'A2 Autostrada del Mediterraneo: disagi tra Fratte e Salerno centro

Gina Lollobrigida "raggirata": sequestrati beni riconducibili al manager

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cultura, Eventi & Spettacoli

Debutto a Ravello per "Elements", il nuovo progetto di Enzo Gragnaniello

Scritto da (Redazione), mercoledì 25 settembre 2013 11:50:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 settembre 2013 11:50:15

Il Ravello Festival chiude la programmazione settembrina con il debutto di un nuovo progetto con protagonisti una schiera di grandi nomi della scena musicale partenopea.

Sabato 28 settembre (ore 21) a calcare il palco dell'Auditorium Oscar Niemeyer saranno infatti, Rino Zurzolo, Ciccio Merolla, Piero Gallo, Riccardo Veno, Elisabetta Serio, Valentina Crimaldi, a cui si aggiunge la voce di Enzo Gragnaniello. "Elements" - questo il nome fortemente evocativo dato al progetto prodotto dalla Jesce Sole - nasce dalla fusione dell'esperienza e dei percorsi musicali di questi grandi musicisti che suoneranno insieme dando vita ad un concerto davvero unico in cui le atmosfere etniche si fonderanno con le sonorità jazz.

Un progetto inedito che, grazie al virtuosismo dei musicisti coinvolti, vuole evocare la forza e il fascino dei cinque elementi naturali. L'Aria dei flauti di Riccardo Veno e Valentina Crimaldi; l'Acqua del fluire delle note del pianoforte di Elisabetta Serio; il Fuoco dei ritmi ancestrali delle percussioni di Ciccio Merolla; la Terra, la grande Madre evocata nella voce sciamanica di Enzo Gragnaniello; l''Etere dell'impalpabilità del suono del contrabbasso di Rino Zurzolo e della mandolina di Piero Gallo. Un viaggio in cui la musica ha dunque il potere evocativo della forze naturali, scintille che animano ognuna delle diversissime personalità artistiche coinvolte ma che l'esperienza e le radici comuni amalgamano in una perfetta armonia.

Atmosfere mediterranee sospese tra percorsi jazz e richiami etnici con guizzi improvvisi e cambi di registro, ritmi incalzanti e melodie inedite. Un concerto il cui impianto narrativo si basa sulle importanti esperienze artistiche dei singoli musicisti che si intrecciano grazie agli arrangiamenti di Rino Zurzolo, alla capacità vocale di Enzo Gragnaniello e alla sintonia e alla grande capacità improvvisativa dell'ensemble.

www.ravellofestival.com. Per info e prenotazioni 089.858422, boxoffice@ravellofestival.com.

Sabato 28 settembre, Auditorium Oscar Niemeyer, ore 21.00
ELEMENTS
Enzo Gragnaniello, voce
Piero Gallo, mandolina

Ciccio Merolla, percussioni
Elisabetta Serio, pianoforte
Riccardo Veno, sassofono e flauti etnici
Rino Zurzolo, contrabbasso
Con la partecipazione di Valentina Crimaldi, flauto
Posto unico € 10

BIOGRAFIE

Nato a Napoli nel 1954, Enzo Gragnaniello inizia a studiare da autodidatta all'età di dieci anni. Nel 1977 forma il gruppo Banchi Nuovi, ensemble che si prefigge la riscoperta delle radici popolari della musica e della canzone napoletana. Da solista debutta discograficamente nel 1983. Nel 1986 riceve la Targa Tenco per la miglior canzone dialettale dell'anno, Giacomino. Il suo percorso musicale prosegue con Fujente, album del 1990 che include l'omonimo brano vincitore di un'altra Targa Tenco, e con Veleno mare e ammore (1991). Gragnaniello avvia intanto un'assidua collaborazione con Mia Martini, per cui, nel 1991, compone Cu' mmè, brano che la cantante esegue al fianco di Roberto Murolo. Dopo i due lavori discografici, Un mondo che non c'è e Cercando il sole, scritti in italiano, Gragnaniello percorre i territori della musica liturgica, componendo il Canto a Sant'Alfonso de' Liguori ed avviando il progetto Clamor et gaudium. Nel 1998 pubblica un album interamente strumentale, Neapolis Mantra, in cui convergono i suoni sacri e rituali della musica etnica. Nel 1999 pubblica il lavoro Oltre gli alberi e partecipa al Festival di Sanremo, in coppia con Ornella Vanoni: vince per la terza volta la Targa Tenco, stavolta per il miglior disco in dialetto. Nel 2011 esce Radici, un lavoro che insieme esalta il rock della Napoli evoluta, il calore del ritmo mediterraneo ed il virtuosismo di una voce graffiante e inconfondibile. L'album dà il titolo al docufilm di Carlo Luglio; il progetto cinematografico, di cui Gragnaniello è protagonista, viene acclamato alla Mostra del Cinema di Venezia oltre che a Londra, Parigi, Mosca e negli Stati Uniti. Dal docufilm nasce un'applaudita tournée, il Malavista Social Tour.

Piero Gallo è oggi considerato un riferimento della chitarra funk italiana. Inizia a suonare da autodidatta all'età di quindici anni e si avvicina al funk grazie al fortunato incontro con Enzo Avitabile. Compone, arrangia, inventa e sperimenta strumenti a corde e sonorità mediterranee spaziando dalla chitarra al mandolino alla mandola, per poi creare la mandolina. Nel 2008 Peppe Barra omaggia Piero interpretando il suo brano Piccere'. Nel suo ultimo lavoro discografico, NapoLiverpool,Gallo reinterpreta in chiave mediterranea nove brani dei Beatles. Ha partecipato all'ultimo lavoro discografico di Gragnaniello Radici, al fianco dei Sud Express. Ha collaborato con James Brown, Randy Crafword, Kaled, Amina, Africa Bambataa , Planet Funk, Salomon Burke.

Sassofonista e polistrumentista, Riccardo Veno occupa uno spazio particolare nel panorama musicale italiano. Formatosi tra Napoli e New York con musicisti del calibro di David Gross, Steve Thorton, Jerry Bergonzi, Maurizio Giammarco e Enzo Nini, alla fine degli anni '80 frequenta la Alwin Nikolais Dance School di New York. Il suo album Il silenzio di Orfeo, geniale sintesi di musica minimale, world ed elettronica, viene scelto come colonna sonora di varie coreografie, oltre che di film e documentari. Nel corso di un'attività ventennale, Veno compone musiche per spettacoli di danza e teatro di Lori Brungard, Arturo Cirillo, Davide Iodice, Salvatore Cantalupo, Marianna Troise, Renato Carpentieri, Anna Redi, Raffaele Di Florio. È autore di colonne sonore per i film di Francesca Comencini, Antonietta De Lillo, Carlo Luglio, Bruno Oliviero, Marcello Sannino e per un video d'animazione di Mimmo Paladino. Ha collaborato, tra gli altri, con 99 Posse, Daniele Sepe, Peppe Barra, Raiz, Nino D'Angelo, E' Zezi, Solis String Quartet, Rino Zurzolo.

Nato a Napoli nel 1958, Rino Zurzolo si diploma in Contrabbasso presso il conservatorio di San Pietro a Majella. Nel 1984 fonda il gruppo "Rino Zurzolo Jazz da camera" con il quale sperimenta nuove sonorità che evidenziano il duplice aspetto classico e jazzistico della propria personalità musicale. Suona stabilmente con l'orchestra Alessandro Scarlatti della RAI di Napoli e partecipa, come solista, a numerosi spettacoli di Roberto De Simone. Si esibisce nei più importanti teatri italiani insieme a Roberto Fabbriciani, Carlo Bruno,

Eliot Fisk, Tullio De Piscopo. Collabora con musicisti di rilievo del panorama italiano (Giorgio Gaber, Roberto Murolo, Mia Martini, Giorgia , Tullio De Piscopo, Enzo Gragnaniello, James Senese e Napoli Centrale) ed internazionale (Gato Barbieri, Chet Baker, Bob Berg, Don Cherry, Billy Cobham, Steve Gadd, Toots Thielemans, Trilok Gurtu, Nanà Vasconcellos).

Fondamentale il sodalizio con Pino Daniele, con il quale collabora sin dal primo disco, seguendolo nelle sue più importanti tournée in Italia e all'estero. Nel 1990 Zurzolo pubblica il suo primo album da solista Fuorlovado, che ottiene notevoli consensi da parte del pubblico e della critica, e nel 1994 Rua Catalana, che definitivamente pone il contrabbasso al centro delle trame melodiche e armoniche. Del 1998 è invece Alchimusa, lavoro che riceve notevolissimi consensi. Attualmente docente di Contrabbasso presso il Conservatorio di Benevento, Zurzolo tiene numerosi stage sulla musica d'improvvisazione, legata anche alla musicoterapia. Nel 2008 ha preso parte alla reunion dello storico gruppo "Vaimò'", con Pino Daniele, James Senese, Tullio De Piscopo, Joe Amoruso, Tony Esposito.

Musicista dal talento indiscutibile e dal grande carisma, Ciccio Merolla è uno dei percussionisti-rapper più accreditati del panorama musicale italiano. Attivo da ormai vent'anni, dopo l'esordio con i Panoramics nel 1989, è diventato il percussionista di riferimento per gran parte della scena musicale partenopea: da Bennato a Senese, da Zurzolo a Gragnaniello. Nel 2004 arriva il primo album solista Nun pressà ‘o sole, un disco di sole percussioni dove i ritmi etnici si sposano con quelli funky, hip hop e techno. Nel 2008 pubblica il suo secondo album Kokoro, in cui si lascia andare anche al rap. Nel 2009 il brano Femmena boss, contenuto nel disco, diviene un videoclip, premiato e entrato nella playlist di MTV. Nel 2011 esce Fratammé, accolto con entusiasmo dalla critica e dal pubblico. L'omonimo singolo ottiene successo anche in Germania e in Svizzera. Nel 2012 Merolla mette le sue doti di rapper e percussionista a disposizione di due grandi artisti della musica napoletana, Nino D'Angelo e James Senese, suonando nei loro ultimi lavori. Quindi, Alessandro Gassman lo sceglie per una parte nel suo film Razza bastarda. Sempre del 2012 è il progetto Merollasolo, un viaggio musicale che spazia dalle atmosfere mediterranee fino ai suoni tibetani.

Laureata in Jazz presso il conservatorio di Benevento e vincitrice del premio "Lucca Donna in Jazz" 2011, Elisabetta Serio approfondisce i propri studi musicali con Valerio Silvestro e segue seminari con Barry Harris e Rita Marcotulli. Musicista poliedrica, spazia dal funky al blues, dal jazz al rock. Il suo primo lavoro personale è April. Compone brani di matrice jazz europea, prendendo spunto dalle esperienze di vita, dai viaggi, ricercando un suono spesso di disarmante semplicità. Nel 2010 vince il Premio Piedigrotta ed il Premio Carosone. Collabora con musicisti italiani quali Joe Barbieri, Mauro Pagani, Pino Daniele, Sergio Di Natale, Pippo Matino, Adriano Pennino, Rino Zurzolo, ed internazionali quali Noa, Trilok Gurtu.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cultura, Eventi & Spettacoli

“Kryptòs: bellezza e mistero”: fino al 24 giugno una mostra d’arte nella cripta di Santa Maria a Gradillo

È stata inaugurata ieri, 26 maggio, la mostra d'arte contemporanea "Kryptòs: bellezza e mistero", a Ravello, presso la cripta di Santa Maria a Gradillo. La mostra, promossa dall'Associazione Bell'Arte con il Patrocinio morale del Comune di Ravello e del Museo dell'Opera del Duomo di Ravello e visitabile...

I Pensionati della Costa d'Amalfi si danno appuntamento a Scala

Si sono dati appuntamento a Scala, per una giornata di condivisione e spensieratezza, gli anziani della Costa d'Amalfi. Mercoledì 30 maggio le Associazioni dei Pensionati di Scala, Amalfi, Atrani, Minori e Maiori si ritroveranno alle 10 in località Senite, il cuore verde del centro più antico della Divina....

Conca dei Marini: Pino Corrias “incanta” al Premio Com&Te

«L'aggettivo incantevole mi sembrava adatto a questo libro per l'ambiguità dei temi trattati perché è una cosa bella che incanta, appunto, ma anche una cosa che ci può ingannare. E secondo me sono entrambe le facce del nostro straordinario Paese». A parlare del suo libro è Pino Corrias, che ha raccontato...

Vietri: 1° giugno Vito Pinto protagonista alla Congrega Letteraria con “Irene Kowaliska – 1939”

Continuano le serate di cultura a Vietri sul Mare con "La Vetrina", il Salotto letterario nell’ambito del contenitore de "La Congrega Letteraria", presso l’Aula Consiliare del Municipio. Venerdì 1° giugno sarà protagonista lo scrittore e giornalista Vito Pinto, con il libro "Irene Kowaliska - 1939",...

"I Suoni degli Dei": 30 maggio appuntamento presso Colle Serra

Ultimo appuntamento di maggio per l'edizione 2018 della rassegna musicale "I Suoni degli Dei", iniziativa ideata e realizzata dall'Associazione Pelagos, in collaborazione con il Comune di Praiano, su uno dei sentieri più belli al mondo. Mercoledì 30 maggio, alle 10,30, presso Colle Serra, si esibiranno...