Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Matteo apostolo

Date rapide

Oggi: 21 settembre

Ieri: 20 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCultura Eventi & SpettacoliAmalfi "Regina dei Mari" domenica la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare

Incidente tra scooter a Maiori, due giovani in ospedale

'In viaggio con Francesco', su Rai Radio1 una nuova rubrica radiofonica a cura di padre Enzo Fortunato da Assisi

‘Malversazione e appropriazione indebita’: sequestrati 75mila euro a presidente Riferimenti – Gerbera Gialla

Colto da infarto 72enne di Conca dei Marini salvato a Castiglione

Isola ecologica di Furore, dopo 7 anni giustizia per il sindaco Ferraioli

Laurea da 110 e lode in Beni culturali per l'amalfitana Luana Dipino

Ravello, proiezioni mappate a Villa Rufolo: spettacolo gratuito per studenti della Costiera

Salerno, cambio alla Capitaneria di Porto: Menna nuovo comandante, Angora a Napoli

Da Mamma Agata ecco Fred Whitfield, presidente dei Charlotte Hornets

Ucciso durante Seconda Guerra Mondiale, ritornano a Minori le spoglie del marinaio Salvatore Amatruda [FOTO]

Amalfi, controlli sanitari a due ristoranti del centro storico

Internet down a Maiori e Minori, on line solo clienti Connectivia Wireless Solution

A Castel San Giorgio settima edizione del Premio giornalistico "Mimmo Castellano"

Sequestri piscine, hotel San Pietro di Maiori chiede dissequestro

Ordine Giornalisti Campania al voto, domenica 1° ottobre seggio anche a Salerno

Salernitana, anche a Vercelli manca l'appuntamento con la vittoria: 4 punti in 5 gare [VIDEO]

Nuove scoperte a Villa Rufolo, precisazioni e curiosità

Maiori, Cico's pub cerca aiuto cuoco

Terremoto in Messico, sisma di magnitudo 7.1: 248 morti

Ceramiche Casola, opere d'arte destinate ad arredare dimore di lusso

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cultura, Eventi & Spettacoli

Amalfi "Regina dei Mari", domenica la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare

Scritto da (Redazione), sabato 2 giugno 2012 14:45:09

Ultimo aggiornamento lunedì 4 giugno 2012 21:46:22

Dopo mille anni, Amalfi tornerà ancora una volta a parlare al mondo del suo glorioso passato. Parlerà della sua opulenza e suo potere che narra di traffici con l'Oriente, di fondachi e di commerci, ma anche di battaglie per il dominio del Mediterraneo. La più piccola delle quattro repubbliche marinare, tornerà, domani, domenica 3 giugno, a narrare la sua storia insieme con quelle di Genova, Pisa e Venezia nella 57/esima edizione del palio delle antiche città di mare.

C'è grande attesa per un evento che ad Amalfi si ripete ogni quattro anni con la sua rievocazione storica e con l'avvincente gara remiera che la più piccola delle quattro repubbliche non vince sul mare di casa dal lontano 2001. Matteo Castaldo, Luigi Amendola, Fabio Infimo, Emanuele Liuzzi, Rosario Agrillo, Alessandro Addabbo, Luigi Lucibello e Paolo Mennella, sono gli otto vogatori che scenderanno in acqua domani per difendere i colori della città in quella che si annuncia una delle sfide più avvincenti. Agli ordini del timoniere Vincenzo Di Palma e sotto la guida tecnica dell'allenatore Francesco Noio, l'equipaggio è formato per metà da amalfitani (del posto sono anche le due riserve: Giovanni Bottone e Luigi Proto) segno che il percorso di formazione e di avvicinamento al canottaggio dei giovani della Costiera Amalfitana sta sortendo i risultati sperati dopo la nascita del Cicolo Canottieri Amalfi.

"La Regata è la nostra coppa del mondo", va ripenedo il sindaco Alfonso Del Pizzo a testimonianza di quanto sia importante la competizione remiera preceduta da quel coreografico salto nel passato riproposto con la monumentale sfilata in costumi d'epoca.

"Le città, che un tempo si contesero il dominio sui mari, tutte insieme sfilano in corteo e si dispongono in acqua con i galeoni a simboleggiare come, delle passate e spietate lotte, resti solo un ardente entusiasmo. Le gesta di queste quattro città, sono state il contributo alla storia della migliore civiltà d'Italia", tiene a precisare il primo cittadino che stasera parteciperà insieme con i sindaci di Genova, Pisa e Venezia alla presentazione degli equipaggi nella suggestiva piazzetta di Atrani.

Ma l'evento non è solo la gara tra le quattro imbarcazioni, tanto attesa da appassionati e da sportivi. La regata delle Repubbliche Marinare è soprattutto un tuffo nella storia attraverso la quale rivivono i fasti di un tempo. Teatro della rievocazione storica sarà il pulsante centro commerciale della città già imbandierata con i vessilli delle quattro repubbliche marinare che legano ancora oggi il passato con il presente. Un avvenimento, la Regata Storica, che si fa di anno in anno spettacolo, coreografia, colore, per ricordare di volta in volta nei luoghi, che furono teatro delle glorie delle repubbliche marinare, anche il fasto oltre all'intrepida gara di potenza.

La rievocazione storica col suo corteo di figuranti è uno spettacolo che vuole alludere anche a quell'accanita lotta per l'egemonia dei traffici e della marineria, a quelle istituzioni di fondachi in Oriente, a quei trionfi che accoglievano un console o un navarca particolarmente intrepido nella sua missione. Ma, la Regata Storica non è soltanto un evento della sola città di Amalfi. Tutta la Costiera si sente coinvolta in questo appuntamento a cominciare dalla vicina Atrani, da cui si snoderà il corteo storico con centinaia di figuranti in abiti d'epoca.

Prima della gara (la partenza è fissata per le ore 18.30) sarà rievocata la storia con i suoi personaggi che contraddistinsero la gloriosa epoca delle repubbliche marinare: Amalfi con il matrimonio del potere celebrato nel 976 tra il figlio del duca Mansone I, Giovanni I detto Petrella, e Regale della corte Salernitana; Pisa con l'eroina Kinsica dei Sismondi che salvò la città dagli arabi; Genova con Guglielmo Embriaco detto Testa di Maglio e le sue gesta; Venezia con Caterina Corsaro Regina di Cipro portata in trionfo dai mori. Il corteo storico (la partenza è prevista alle ore 16) partirà da Atrani e percorrendo la statale amalfitana giungerà nel maestoso Duomo dove sono custodite le spoglie dei Sant'Andrea Apostolo. La sfilata, preceduta da Sbandieratori e Trombonieri di Città de La Cava e dalla Fanfara dei Carabinieri, si concluderà alla Darsena nei pressi della tribuna d'onore rivolta verso la rada dove è previsto l'arrivo dei galeoni.

L'idea di una manifestazione di carattere eminentemente storico, che potesse rievocare le fulgide imprese delle Repubbliche Marinare d'Italia, si formò, alla fine degli anni '40 del nostro secolo, indi-pendentemente nelle menti di due appassionati: il pisano Mirro Chiaverini e l'amalfitano Francesco Amodio. L'atto costitutivo dell'Ente Regata delle Quattro Repubbliche Marinare fu stipulato ad Amalfi il 10 dicembre 1955.

Da allora in poi ogni anno la manifestazione, che consiste nella sfilata dei cortei storici ed in una gara remiera, si svolge a turno nelle quattro città marinare.

La suggestiva gara remiera si svolge con galeoni, ricostruiti su modelli del XII sec., spinti da otto rematori e guidati da un timoniere. Le quattro imbarcazioni, lunghe 11 metri, pesanti 760 chilogrammi ed a sedile fisso, sono dipinti mediante i colori tradizionali delle quattro città marinare (Amalfi: azzurro; Pisa: rosso; Genova: bianco; Venezia: verde); presentano il castello a poppa con la bandiera di ciascuna repubblica ed hanno una polena a prua.

Amalfi ripropone il cavallo alato che, insieme alla sirena, era uno dei motivi principali utilizzati per le polene delle galee medievali; Genova ha invece il drago rievocante il suo Protettore San Giorgio; Pisa mostra l'aquila imperiale germanica a ricordo della fedele collaborazione offerta alla causa sveva e ghibellina dalla repubblica toscana; Venezia presenta il leone di San Marco quale simbolo del suo santo protettore.

Il percorso di gara è di 2000 metri in linea. Ad Amalfi la gara ha inizio dal Capo di Vettica, presso un promontorio sul quale si erge una torre vi cereale del XVI sec. Il percorso avanza poi davanti alla sinuosa costa occidentale per giungere alfine ad Amalfi; dove è sistemato il traguardo, davanti alla Marina Grande ed al suggestivo sfondo del Monte Aureo, con la Torre dello Ziro, l'ex monastero di San Lorenzo del Piano, il rione Capo di Croce, l'ex convento e la torre di San Francesco.

Dalla metà degli anni Novanta, la regata ha calamitato l'attenzione del mondo del canottaggio anche a sedile mobile da cui provengono gran parte degli atleti che partecipano e che hanno preso parte in questi ultimi venti anni alla competizioni. Di questi, molti sono gli olimpionici che hanno difeso i colori di alcune repubbliche. Basti pensare a Davide Tizzano che a lungo è stato uno dei perni del galeone amalfitano nonché protagonista insieme con i suoi compagni della lunga scia di vittorie dell'imbarcazione dal cavallo alato.

La concorrenza è diventata di anno in anno sempre più forte, tanto che gli equipaggi si sono attrezzati pescando all'interno dei circoli canottieri così come fece Amalfi. Il regolamento, oggi prevede che sulle imbarcazioni siedano quattro vogatori residenti nella provincia e altrettanti nel territorio regionale. Pisa e Venezia le principali antagoniste di Amalfi hanno nel corso del tempo impiegato campioni emergenti quali Galtarossa e Carboncini.

La 57/esima Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare sarà trasmessa in diretta su Rai Due con inizio alle ore 18,05. Lunga diretta da Amalfi sarà proposta anche da Telecolore (Sky 826, canale 16 del digitale terrestre e in streaming su www.telecolore.it) che proporrà oltre tre ore di trasmissione con contributi video registrati nel corso della settimana.

La statale Amalfitana 163, su disposizione della Prefettura di Salerno, resterà chiusa per consentire lo svolgimento della manifestazione in entrambi i sensi di marcia dalle 16 alle 18.30 e più precisamente dal bivio di Castiglione a quello di Positano. Decine saranno le corse via mare predisposte dalla locale società di navigazione che garantirà collegamenti da Salerno ad Amalfi fino al primo pomeriggio. Per il rientro sono previste corse fino alla mezzanotte.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cultura, Eventi & Spettacoli

A Castel San Giorgio settima edizione del Premio giornalistico "Mimmo Castellano"

Si svolgerà giovedì 28 settembre, dalle 15,30, presso l'Aula consiliare del Comune di Castel San Giorgio, la settima edizione del Premio giornalistico "Mimmo Castellano". La manifestazione - organizzata dall'Assostampa Campania Valle del Sarno, con il patrocinio del Consiglio nazionale dell'Ordine dei...

“The Distinguished Gentleman’s Ride”, tra la Costiera, Salerno e Cava la sfilata dei motociclisti gentiluomini

Torna domenica 24 settembre "The Distinguished Gentleman's Ride", il più grande evento mondiale di beneficenza per moto, e motociclisti, di stile classico e d'epoca, con decine di migliaia di distinti gentiluomini sfileranno con le proprie motociclette classiche in centinaia di città sparse per il mondo...

Chamber Music in Ravello, è la settimana di violini e violoncelli

Prosegue con successo e sold out la rassegna di musica da camera della Ravello Concert Society di al complesso monumentale dell'Annunziata. Lunedì 18 settembre, con inizio alle 19, l'Accademia Sannita String Trio presenterà brani di Mozart e Beethoven. Mercoledì 20, invece, sarà la volta dell'affiatato...

"I Cortili della Storia", nel week-end a Sant'Egidio del M.A. festa medieval-rinascimentale

Torna nel week end una delle più attese feste medioevali: a Sant'Egidio del Monte Albino sabato 16 e domenica 17 settembre ci sono "I Cortili della Storia". L'evento, che per due giorni anima con atmosfere medioevali e rinascimentali il caratteristico centro storico della cittadina, è giunto alla ventunesima...

"Isabella e Lucrezia, le due cognate", a Sorrento la presentazione del libro di Alessandra Necci

Domani 16 settembre, alle 18, nella sala consiliare del Comune di Sorrento, Alessandra Necci presenterà il suo ultimo libro, "Isabella e Lucrezia, le due cognate", edito da Marsilio Editore. La doppia biografia tratteggia le vite di due delle più famose protagoniste del Rinascimento italiano, Isabella...