Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Emilio martire

Date rapide

Oggi: 28 maggio

Ieri: 27 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCultura Eventi & SpettacoliAmalfi "Regina dei Mari" domenica la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare

Governo, Conte rinuncia. Mattarella e il no a Savona: « In gioco l'Italia nell'euro»

Conte in bilico, l'ira di Salvini. Colle: «Irrigidimento dei partiti»

Amalfi Coast ultratrail: i minoresi Giovanni e Giuliano Ruocco sul podio

“Kryptòs: bellezza e mistero”: fino al 24 giugno una mostra d’arte nella cripta di Santa Maria a Gradillo

Mino Raiola torna in Costiera Amalfitana: super agente in vacanza nella "sua" Minori [FOTO]

“Amalfi città in fiore”: al via il concorso per rendere il centro più accogliente

Tramonti, auto intrappolata nel fango. Rischi su strada di Campinola [FOTO]

I Pensionati della Costa d'Amalfi si danno appuntamento a Scala

Quando lo sport è fautore di sani principi: Tramonti intitola lo stadio comunale a Franco Amato [FOTO e VIDEO]

Isola Felice, 11 ottobre processo d’appello per alcuni degli imputati

Maiori: incidente all’altezza della Badia, centauro in ospedale [FOTO]

Conca dei Marini: Pino Corrias “incanta” al Premio Com&Te

Piaccia o no, una maggioranza in Parlamento s’è formata

USA, Franco Nuschese per la ricerca contro l’AIDS porta Dionne Warwick all’Istituto di Baltimora [FOTO]

Vietri: 1° giugno Vito Pinto protagonista alla Congrega Letteraria con “Irene Kowaliska – 1939”

Sub colto da malore ad Amalfi, trasferito in ospedale

"Amalfi romantica": Emiliano Russo espone le sue fotografie ad Azov, in Russia

Relax ad Amalfi per Paolo Bonolis tra Caravella e Santa Caterina

Restringimento sull'A2 Autostrada del Mediterraneo: disagi tra Fratte e Salerno centro

Gina Lollobrigida "raggirata": sequestrati beni riconducibili al manager

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cultura, Eventi & Spettacoli

Amalfi "Regina dei Mari", domenica la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare

Scritto da (Redazione), sabato 2 giugno 2012 14:45:09

Ultimo aggiornamento lunedì 4 giugno 2012 21:46:22

Dopo mille anni, Amalfi tornerà ancora una volta a parlare al mondo del suo glorioso passato. Parlerà della sua opulenza e suo potere che narra di traffici con l'Oriente, di fondachi e di commerci, ma anche di battaglie per il dominio del Mediterraneo. La più piccola delle quattro repubbliche marinare, tornerà, domani, domenica 3 giugno, a narrare la sua storia insieme con quelle di Genova, Pisa e Venezia nella 57/esima edizione del palio delle antiche città di mare.

C'è grande attesa per un evento che ad Amalfi si ripete ogni quattro anni con la sua rievocazione storica e con l'avvincente gara remiera che la più piccola delle quattro repubbliche non vince sul mare di casa dal lontano 2001. Matteo Castaldo, Luigi Amendola, Fabio Infimo, Emanuele Liuzzi, Rosario Agrillo, Alessandro Addabbo, Luigi Lucibello e Paolo Mennella, sono gli otto vogatori che scenderanno in acqua domani per difendere i colori della città in quella che si annuncia una delle sfide più avvincenti. Agli ordini del timoniere Vincenzo Di Palma e sotto la guida tecnica dell'allenatore Francesco Noio, l'equipaggio è formato per metà da amalfitani (del posto sono anche le due riserve: Giovanni Bottone e Luigi Proto) segno che il percorso di formazione e di avvicinamento al canottaggio dei giovani della Costiera Amalfitana sta sortendo i risultati sperati dopo la nascita del Cicolo Canottieri Amalfi.

"La Regata è la nostra coppa del mondo", va ripenedo il sindaco Alfonso Del Pizzo a testimonianza di quanto sia importante la competizione remiera preceduta da quel coreografico salto nel passato riproposto con la monumentale sfilata in costumi d'epoca.

"Le città, che un tempo si contesero il dominio sui mari, tutte insieme sfilano in corteo e si dispongono in acqua con i galeoni a simboleggiare come, delle passate e spietate lotte, resti solo un ardente entusiasmo. Le gesta di queste quattro città, sono state il contributo alla storia della migliore civiltà d'Italia", tiene a precisare il primo cittadino che stasera parteciperà insieme con i sindaci di Genova, Pisa e Venezia alla presentazione degli equipaggi nella suggestiva piazzetta di Atrani.

Ma l'evento non è solo la gara tra le quattro imbarcazioni, tanto attesa da appassionati e da sportivi. La regata delle Repubbliche Marinare è soprattutto un tuffo nella storia attraverso la quale rivivono i fasti di un tempo. Teatro della rievocazione storica sarà il pulsante centro commerciale della città già imbandierata con i vessilli delle quattro repubbliche marinare che legano ancora oggi il passato con il presente. Un avvenimento, la Regata Storica, che si fa di anno in anno spettacolo, coreografia, colore, per ricordare di volta in volta nei luoghi, che furono teatro delle glorie delle repubbliche marinare, anche il fasto oltre all'intrepida gara di potenza.

La rievocazione storica col suo corteo di figuranti è uno spettacolo che vuole alludere anche a quell'accanita lotta per l'egemonia dei traffici e della marineria, a quelle istituzioni di fondachi in Oriente, a quei trionfi che accoglievano un console o un navarca particolarmente intrepido nella sua missione. Ma, la Regata Storica non è soltanto un evento della sola città di Amalfi. Tutta la Costiera si sente coinvolta in questo appuntamento a cominciare dalla vicina Atrani, da cui si snoderà il corteo storico con centinaia di figuranti in abiti d'epoca.

Prima della gara (la partenza è fissata per le ore 18.30) sarà rievocata la storia con i suoi personaggi che contraddistinsero la gloriosa epoca delle repubbliche marinare: Amalfi con il matrimonio del potere celebrato nel 976 tra il figlio del duca Mansone I, Giovanni I detto Petrella, e Regale della corte Salernitana; Pisa con l'eroina Kinsica dei Sismondi che salvò la città dagli arabi; Genova con Guglielmo Embriaco detto Testa di Maglio e le sue gesta; Venezia con Caterina Corsaro Regina di Cipro portata in trionfo dai mori. Il corteo storico (la partenza è prevista alle ore 16) partirà da Atrani e percorrendo la statale amalfitana giungerà nel maestoso Duomo dove sono custodite le spoglie dei Sant'Andrea Apostolo. La sfilata, preceduta da Sbandieratori e Trombonieri di Città de La Cava e dalla Fanfara dei Carabinieri, si concluderà alla Darsena nei pressi della tribuna d'onore rivolta verso la rada dove è previsto l'arrivo dei galeoni.

L'idea di una manifestazione di carattere eminentemente storico, che potesse rievocare le fulgide imprese delle Repubbliche Marinare d'Italia, si formò, alla fine degli anni '40 del nostro secolo, indi-pendentemente nelle menti di due appassionati: il pisano Mirro Chiaverini e l'amalfitano Francesco Amodio. L'atto costitutivo dell'Ente Regata delle Quattro Repubbliche Marinare fu stipulato ad Amalfi il 10 dicembre 1955.

Da allora in poi ogni anno la manifestazione, che consiste nella sfilata dei cortei storici ed in una gara remiera, si svolge a turno nelle quattro città marinare.

La suggestiva gara remiera si svolge con galeoni, ricostruiti su modelli del XII sec., spinti da otto rematori e guidati da un timoniere. Le quattro imbarcazioni, lunghe 11 metri, pesanti 760 chilogrammi ed a sedile fisso, sono dipinti mediante i colori tradizionali delle quattro città marinare (Amalfi: azzurro; Pisa: rosso; Genova: bianco; Venezia: verde); presentano il castello a poppa con la bandiera di ciascuna repubblica ed hanno una polena a prua.

Amalfi ripropone il cavallo alato che, insieme alla sirena, era uno dei motivi principali utilizzati per le polene delle galee medievali; Genova ha invece il drago rievocante il suo Protettore San Giorgio; Pisa mostra l'aquila imperiale germanica a ricordo della fedele collaborazione offerta alla causa sveva e ghibellina dalla repubblica toscana; Venezia presenta il leone di San Marco quale simbolo del suo santo protettore.

Il percorso di gara è di 2000 metri in linea. Ad Amalfi la gara ha inizio dal Capo di Vettica, presso un promontorio sul quale si erge una torre vi cereale del XVI sec. Il percorso avanza poi davanti alla sinuosa costa occidentale per giungere alfine ad Amalfi; dove è sistemato il traguardo, davanti alla Marina Grande ed al suggestivo sfondo del Monte Aureo, con la Torre dello Ziro, l'ex monastero di San Lorenzo del Piano, il rione Capo di Croce, l'ex convento e la torre di San Francesco.

Dalla metà degli anni Novanta, la regata ha calamitato l'attenzione del mondo del canottaggio anche a sedile mobile da cui provengono gran parte degli atleti che partecipano e che hanno preso parte in questi ultimi venti anni alla competizioni. Di questi, molti sono gli olimpionici che hanno difeso i colori di alcune repubbliche. Basti pensare a Davide Tizzano che a lungo è stato uno dei perni del galeone amalfitano nonché protagonista insieme con i suoi compagni della lunga scia di vittorie dell'imbarcazione dal cavallo alato.

La concorrenza è diventata di anno in anno sempre più forte, tanto che gli equipaggi si sono attrezzati pescando all'interno dei circoli canottieri così come fece Amalfi. Il regolamento, oggi prevede che sulle imbarcazioni siedano quattro vogatori residenti nella provincia e altrettanti nel territorio regionale. Pisa e Venezia le principali antagoniste di Amalfi hanno nel corso del tempo impiegato campioni emergenti quali Galtarossa e Carboncini.

La 57/esima Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare sarà trasmessa in diretta su Rai Due con inizio alle ore 18,05. Lunga diretta da Amalfi sarà proposta anche da Telecolore (Sky 826, canale 16 del digitale terrestre e in streaming su www.telecolore.it) che proporrà oltre tre ore di trasmissione con contributi video registrati nel corso della settimana.

La statale Amalfitana 163, su disposizione della Prefettura di Salerno, resterà chiusa per consentire lo svolgimento della manifestazione in entrambi i sensi di marcia dalle 16 alle 18.30 e più precisamente dal bivio di Castiglione a quello di Positano. Decine saranno le corse via mare predisposte dalla locale società di navigazione che garantirà collegamenti da Salerno ad Amalfi fino al primo pomeriggio. Per il rientro sono previste corse fino alla mezzanotte.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cultura, Eventi & Spettacoli

“Kryptòs: bellezza e mistero”: fino al 24 giugno una mostra d’arte nella cripta di Santa Maria a Gradillo

È stata inaugurata ieri, 26 maggio, la mostra d'arte contemporanea "Kryptòs: bellezza e mistero", a Ravello, presso la cripta di Santa Maria a Gradillo. La mostra, promossa dall'Associazione Bell'Arte con il Patrocinio morale del Comune di Ravello e del Museo dell'Opera del Duomo di Ravello e visitabile...

I Pensionati della Costa d'Amalfi si danno appuntamento a Scala

Si sono dati appuntamento a Scala, per una giornata di condivisione e spensieratezza, gli anziani della Costa d'Amalfi. Mercoledì 30 maggio le Associazioni dei Pensionati di Scala, Amalfi, Atrani, Minori e Maiori si ritroveranno alle 10 in località Senite, il cuore verde del centro più antico della Divina....

Conca dei Marini: Pino Corrias “incanta” al Premio Com&Te

«L'aggettivo incantevole mi sembrava adatto a questo libro per l'ambiguità dei temi trattati perché è una cosa bella che incanta, appunto, ma anche una cosa che ci può ingannare. E secondo me sono entrambe le facce del nostro straordinario Paese». A parlare del suo libro è Pino Corrias, che ha raccontato...

Vietri: 1° giugno Vito Pinto protagonista alla Congrega Letteraria con “Irene Kowaliska – 1939”

Continuano le serate di cultura a Vietri sul Mare con "La Vetrina", il Salotto letterario nell’ambito del contenitore de "La Congrega Letteraria", presso l’Aula Consiliare del Municipio. Venerdì 1° giugno sarà protagonista lo scrittore e giornalista Vito Pinto, con il libro "Irene Kowaliska - 1939",...

"I Suoni degli Dei": 30 maggio appuntamento presso Colle Serra

Ultimo appuntamento di maggio per l'edizione 2018 della rassegna musicale "I Suoni degli Dei", iniziativa ideata e realizzata dall'Associazione Pelagos, in collaborazione con il Comune di Praiano, su uno dei sentieri più belli al mondo. Mercoledì 30 maggio, alle 10,30, presso Colle Serra, si esibiranno...