Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Elisabetta Regina

Date rapide

Oggi: 17 novembre

Ieri: 16 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCultura, Eventi & SpettacoliAi concerti di Ravello il viaggio di Ulisse nel pianoforte di Mattia Mastrangelo

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Cultura, Eventi & Spettacoli

Ai concerti di Ravello il viaggio di Ulisse nel pianoforte di Mattia Mastrangelo

Scritto da (Redazione), lunedì 15 ottobre 2018 10:26:12

Ultimo aggiornamento lunedì 15 ottobre 2018 10:26:12

Torna ad esibirsi a Ravello Mattia Mistrangelo. Stasera (lunedì 15 ottobre), nella suggestiva location del Complesso monumentale dell'Annunziata, il pianista milanese presenta un programma di pezzi che ripercorrono in maniera evocativa il viaggio di Ulisse e la sua storia narrata da Omero. Si comincia con "il ritratto di Ulisse" rappresentato dalla Sonata per pianoforte n. 21 di Franz Schubert.

Nel settembre del 1828, due mesi prima della morte, Schubert porta a termine tre grandi Sonate per pianoforte: la Sonata in do minore D. 958, la Sonata in la maggiore D. 959 e la Sonata in si bemolle maggiore D. 960, accomunate dalle ampie dimensioni, dalla struttura in quattro movimenti e dal frequente ricorso a toni liederistici.

La Sonata in si bemolle maggiore D. 960, ultima della triade e dell'intera produzione schubertiana, viene terminata il 26 settembre del 1828 ed eseguita in pubblico per la prima volta già il giorno dopo.

La figura di Telemaco figlio di Ulisse, è collegata all'Idillio di Sigfrido di Richard Wagner, nella trascrizione per pianoforte opera di Glenn Gould.

Delicato regalo di compleanno di Wagner a sua moglie, Cosima Liszt, l'Idillio di Sigfrido è uno dei rari pezzi non operistici del compositore tedesco; il titolo fa riferimento a suo figlio Siegfried di 18 mesi.

Gould si avvicinò al mondo della trascrizione quando il settore accademico si scandalizzava di questi "sacrilegi" operati nei confronti di celebrati capolavori.

Per l'ennesima volta egli aveva avuto il coraggio di andare controcorrente non per spirito ribelle, ma perché si era accorto della bellezza di brani rivisitati anche in altre dimensioni sonore.

Itaca, terra natale di Ullisse e meta finale delle sue peripezie, è associata alla Toccata per pianoforte di Goffredo Petrassi.

Sempre nel complesso monumentale dell'Annunziata i pianisti Lidia Ciocchetti e Luca Mennella si avvicenderanno mercoledì 17 ottobre nelle esecuzioni del Concerto n.2 op.21 di Fryderyk Chopin, nella trascrizione per pianoforte e quartetto d'archi e del quintetto per archi e pianoforte op.34 di Johannes Brahms.

Le non molte composizioni per pianoforte e orchestra di Chopin furono tutte scritte negli anni giovanili, prima di lasciare Varsavia, sotto l'influenza d'un ambiente musicale un po' provinciale e superficiale, che nel concerto vedeva soltanto l'occasione in cui un solista di cartello poteva esibire il suo virtuosismo. E questo vale sicuramente anche per il concerto n. 2: tuttavia il non ancora ventenne compositore lascia emergere anche in questo lavoro giovanile più d'una anticipazione della sua scrittura pianistica, del suo fascino melodico e del suo colorito armonico, inconfondibili. Il Concerto è dedicato alla contessa Delphine Potocka, una bellissima giovane aristocratica falsamente ritenuta un'amante di Chopin. Semmai la musa ispiratrice di questo Concerto fu Konstancja Gladkowska, studentessa di canto al conservatorio di Varsavia. Di lei Chopin scriveva a un amico: «Forse, per mia sfortuna, ho trovato il mio ideale, a cui sono rimasto fedele, pur senza dirle una parola, per sei mesi; quella che sogno, a cui ho dedicato l'Adagio del mio Concerto...». E infatti Chopin si abbandona ad ardenti toni melodrammatici nella parte centrale dell'Adagio, mentre nel resto del Concerto domina un tono elegante, malinconico, sognante, intimo.

Ognuna delle composizioni composte da Brahms è frutto di un'opera di rifinitura attenta e scrupolosa, compiuta da un compositore che ha conservato intatta la concezione artigianale del fare musica. Il quintetto per archi e pianoforte op. 34 ne è una perfetta dimostrazione.

Brahms comincia a lavorarne alla composizione, inizialmente concepita per un organico di cinque archi (con due violoncelli), già nel 1861. Ma la prima versione del Quintetto è pronta solo alla fine dell'estate 1862. Il lavoro, sottoposto al giudizio di amici e colleghi, tra cui in prima linea Clara Schumann, non risulta soddisfacente. In particolare la Schumann, nelle sue lettere a Brahms, ben ne evidenza il difetto principale: l'evidente squilibrio tra il grandioso contenuto musicale e la veste strumentale scelta per esprimerlo. In sostanza Clara denuncia la «pochezza» dei soli archi, inadatti a esprimere il gusto per la sonorità piena, per il timbro ricco e ben nutrito già caratteristici delle pagine pianistiche di Brahms e dei suoi primi lavori cameristici.

Così il compositore amburghese decide di abbandonare l'organico prescelto in favore di tutt'altra formazione strumentale: riscrive il materiale musicale sotto forma di sonata per due pianoforti. Ma sarà sempre la moglie di Schumann, musicista e compositrice ella stessa, a sottolineare quanto anche la nuova Sonata per due pianoforti sia timbricamente inadeguata convincendo Brahms a ritornare all'organico inizialmente scelto. Dopo quattro anni di ripensamenti e rifacimenti, tra l'estate e l'autunno del 1864 Brahms perviene alla terza e ultima versione del suo unico Quintetto per archi e pianoforte: il compositore è riuscito così a risolvere il problema della convivenza tra due entità foniche differenti, riservando al pianoforte un ruolo di primaria importanza, di stampo concertante, e assegnando agli archi il compito di trasmettere, grazie a un'infinita serie di giochi e rimandi timbrici, il senso di una spazialità di tipo sinfonico-orchestrale.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cultura, Eventi & Spettacoli

Amalfi: il 17 novembre torna il Premio Titti La Camera

Domenica 17 novembre, Titti La Camera avrebbe festeggiato il suo compleanno. L'avrebbe festeggiato con la famiglia, con gli amici, con i docenti del "Marini Gioia". E così sarà. Domenica pomeriggio, alle 17.00, a Positano, nella Chiesa Madre dell'Assunta, si svolgerà infatti la cerimonia di premiazione...

Agerola esalta “sua maestà” il Provolone del Monaco: sabato evento all’Università gastronomica

Sabato 16 novembre, a partire dalle 9.30, Agerola diventerà capitale del gusto ospitando la prima tappa del Gran Galà che da tredici anni celebra Sua Maestà il Provolone del Monaco Dop, il formaggio stagionato che rappresenta una delle principali eccellenze gastronomiche della Campania. La kermesse proseguirà...

Protezione Civile: finanziamenti regionali per cinque comuni della Costiera Amalfitana

Sono cinque i centri della Costa d'Amalfi beneficiari dei finanziamenti regionali per la pianificazione di emergenza di Protezione Civile. Nell'ambito del Programma Operativo Complementare 2014/2020, la Regione Campania ha riconosciuto contributi finanziari a 134 comuni. A Maiori destinati ben 30mila...

"Cinealici", a Cetara quattro degustazioni tra colatura di alici e film cult

Il Museo Cantina della Torre Vicereale di Cetara prende vita con la rassegna "CineAlici" che avrà inizio venerdì 15 novembre, a partire dalle 20 e 30. Sarà proprio nel caratteristico spazio interamente dedicato alla pesca che, ogni venerdì, fino al 6 dicembre, le alici e la colatura, accompagnate dal...

Sorrento, attesa per M’Illumino d’Inverno: 22 novembre accensione luminarie

Tre mesi di appuntamenti, ospitati al teatro Tasso di Sorrento, oltre quaranta eventi, dal cinema alla musica, dalla gastronomia all'arte, dalla danza a vari momenti di intrattenimento. L'amministrazione comunale di Sorrento, guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo, vara il cartellone di iniziative nell'ambito...