Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 51 secondi fa S. Emilio martire

Date rapide

Oggi: 28 maggio

Ieri: 27 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCultura Eventi & SpettacoliA Tramonti il mosto diventa vino

Tra il 28 e il 30 maggio i nuovi appuntamenti libreschi di ..incostieraamalfitana.it

Governo, Conte rinuncia. Mattarella e il no a Savona: « In gioco l'Italia nell'euro»

Conte in bilico, l'ira di Salvini. Colle: «Irrigidimento dei partiti»

Amalfi Coast ultratrail: i minoresi Giovanni e Giuliano Ruocco sul podio

“Kryptòs: bellezza e mistero”: fino al 24 giugno una mostra d’arte nella cripta di Santa Maria a Gradillo

Mino Raiola torna in Costiera Amalfitana: super agente in vacanza nella "sua" Minori [FOTO]

“Amalfi città in fiore”: al via il concorso per rendere il centro più accogliente

Tramonti, auto intrappolata nel fango. Rischi su strada di Campinola [FOTO]

I Pensionati della Costa d'Amalfi si danno appuntamento a Scala

Quando lo sport è fautore di sani principi: Tramonti intitola lo stadio comunale a Franco Amato [FOTO e VIDEO]

Isola Felice, 11 ottobre processo d’appello per alcuni degli imputati

Maiori: incidente all’altezza della Badia, centauro in ospedale [FOTO]

Conca dei Marini: Pino Corrias “incanta” al Premio Com&Te

Piaccia o no, una maggioranza in Parlamento s’è formata

USA, Franco Nuschese per la ricerca contro l’AIDS porta Dionne Warwick all’Istituto di Baltimora [FOTO]

Vietri: 1° giugno Vito Pinto protagonista alla Congrega Letteraria con “Irene Kowaliska – 1939”

Sub colto da malore ad Amalfi, trasferito in ospedale

"Amalfi romantica": Emiliano Russo espone le sue fotografie ad Azov, in Russia

Relax ad Amalfi per Paolo Bonolis tra Caravella e Santa Caterina

Restringimento sull'A2 Autostrada del Mediterraneo: disagi tra Fratte e Salerno centro

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cultura, Eventi & Spettacoli

A Tramonti il mosto diventa vino

Scritto da Emiliano Amato (redazione), sabato 5 dicembre 2009 11:05:38

Ultimo aggiornamento sabato 5 dicembre 2009 11:05:38

E’ una delle trentaquattro varietà autoctone presenti in Campania. Si tratta del Tintore che, insieme con altre tipologie di uve cosiddette minori, seppur produttivo, risulta non essere ancora iscritto nel registro nazionale delle varietà di viti. E per far sì che si proceda in tempi brevi al riconoscimento del secolare vitigno, ancora coltivato a piede franco tra i terrazzamenti di Tramonti, l’Associazione Gete, nata due anni fa nell’omonima frazione di Tramonti dall’impegno di una ventina di soci (coltivatori e appassionati), ha promosso per domani, domenica 6 dicembre, un happening in cui spiccano sapori, tradizioni e patrimonio vitivinicolo locale che ha proprio nel suo vitigno autoctono Tintore il protagonista dello sviluppo territoriale.

Visite guidate ai vigneti centenari, scampati alla fillossera e per questo sorprendentemente a piede franco; una mostra mercato dedicata alle tipicità e alle arti di Tramonti; una serie di degustazioni dei prodotti tipici e dei vini Doc della Costa d’Amalfi, animeranno questa prima domenica di dicembre durante la quale sono previsti anche incontri del gusto e percorsi guidati attraverso il paesaggio culturale di Gete, fatto di grotte e vigneti che si dipanano lungo la via degli Asceti.

Il Mosto che diventa Vino, l’iniziativa dedicata al vitigno autoctono e sostenuta dalla Regione Campania, Assessorato all’Agricoltura e dal Comune di Tramonti, prenderà il via domani alle ore 10.30 con il Il percorso degli Asceti, attraverso il paesaggio culturale di Gete lungo il quale verranno allestiti il Mercatino del Biologico e la Mostra Mercato delle tipicità, delle arti e dei mestieri tramontini. Poi, la visita ai vigneti centenari e alle grotte della zona alta di Gete.

Contemporaneamente, nella Cappella Rupestre, risalente al secolo VIII, si svolgerà a partire dalle 11.30 la tavola rotonda dal titolo Le vie del Tintore: prospettive, a cui interverranno tra gli altri l’Assessore provinciale all’Agricoltura, Mario Miano, il consulente al Turismo della Provincia di Salerno, Alberico Gambino e il direttore dell’enoteca Italiana, Fabio Carlesi. Tra gli interventi anche quelli dei rappresentanti di Regione e enti locali, viticoltori, produttori di Tramonti, esperti a livello nazionale di marketing e di enogastronomia, giornalisti del settore.

L’evento, in programma domani, vuole offrire un viaggio nella cultura contadina dei luoghi, attraverso cui conoscere le fasi di produzione e i metodi di lavorazione dei pregiati vini Doc di Tramonti e scoprire, nel contempo, le già note potenzialità del centenario Tintore.

Tramonti, con i suoi terrazzamenti e suoi prodotti tipici, è da considerarsi l’altra faccia della Costiera Amalfitana, quella più produttiva e anche per questo sempre più vocata a quel turismo attento alle tradizioni e alle sollecitazioni della storia. Una civiltà che continua a mantenere in vita antiche usanze e antichi mestieri come la lavorazione dei formaggi e delle ceste di vimini, oltre alla coltivazione dei suoi vitigni ultracentenari che si dipanano con fitte trame su pergolati retti da impalcature fatte con pali di castagno. Un’autentica rarità nel panorama viticolo internazionale, ma anche l'eredità della metodologia di allevamento che si utilizzava migliaia di anni fa con gli etruschi che popolavano questa zona.

Degli antichi vitigni, che hanno fatto la storia e la for¬tuna dei vini della sottozona Doc di Tramonti, molti risultano essere ancora produttivi e per giunta su piede franco, proprio perché scampati alla fillossera. Si tratta di uve strettamente legate al territorio e in qualche caso esclusive dell'entroterra amalfitano come il Tintore, appunto, in qualche caso vinificato in purezza. Un tentativo che anche le cantine della zona hanno esperito già dallo scorso anno introducendo sul mercato un altro prodotto di nicchia dalle straordinarie potenzialità.

Il Tintore, una straordinaria varietà di uva, si presenta con grappoli conici e pochi acini. Molto lunghi e assai spargoli, i grappoli godono di un’ottima maturazione e di un ottimo microclima al proprio interno, capace di farli resistere per lungo tempo sulla pianta. Ma anche di difendersi autonomamente dall’attecchimento di malattie come la botrite e il marciume. La foglia è invece la carta di identità di una varietà d’uva, e quella che caratterizza il tintore presenta, a differenza delle altre, un profilo increspato con una pelosità della pagina inferiore che al tatto si manifesta quasi vellutata.

A questo si aggiunge un altro particolare: il cuneo pronunciato verso il basso che rende ben identificabile questa varietà. Uva tardiva, il tintore viene raccolto nel periodo vegetativo compreso tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre. E sono proprio i suoi grappoli ad indicarne il momento attraverso l’appassimento degli acini che rappresenta una sorta di richiamo quando si è prossimi alla vendemmia.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cultura, Eventi & Spettacoli

Tra il 28 e il 30 maggio i nuovi appuntamenti libreschi di ..incostieraamalfitana.it

Doppio appuntamento con l'apertura della XII edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo: lunedì 28 maggio al Reginna Palace Hotel di Maiori e mercoledì 30 Maggio a Roma presso la Casa dello Scrittore della Federazione Unitaria Italiana Scrittori, sul Lungotevere Mellini n.33....

“Kryptòs: bellezza e mistero”: fino al 24 giugno una mostra d’arte nella cripta di Santa Maria a Gradillo

È stata inaugurata ieri, 26 maggio, la mostra d'arte contemporanea "Kryptòs: bellezza e mistero", a Ravello, presso la cripta di Santa Maria a Gradillo. La mostra, promossa dall'Associazione Bell'Arte con il Patrocinio morale del Comune di Ravello e del Museo dell'Opera del Duomo di Ravello e visitabile...

I Pensionati della Costa d'Amalfi si danno appuntamento a Scala

Si sono dati appuntamento a Scala, per una giornata di condivisione e spensieratezza, gli anziani della Costa d'Amalfi. Mercoledì 30 maggio le Associazioni dei Pensionati di Scala, Amalfi, Atrani, Minori e Maiori si ritroveranno alle 10 in località Senite, il cuore verde del centro più antico della Divina....

Conca dei Marini: Pino Corrias “incanta” al Premio Com&Te

«L'aggettivo incantevole mi sembrava adatto a questo libro per l'ambiguità dei temi trattati perché è una cosa bella che incanta, appunto, ma anche una cosa che ci può ingannare. E secondo me sono entrambe le facce del nostro straordinario Paese». A parlare del suo libro è Pino Corrias, che ha raccontato...

Vietri: 1° giugno Vito Pinto protagonista alla Congrega Letteraria con “Irene Kowaliska – 1939”

Continuano le serate di cultura a Vietri sul Mare con "La Vetrina", il Salotto letterario nell’ambito del contenitore de "La Congrega Letteraria", presso l’Aula Consiliare del Municipio. Venerdì 1° giugno sarà protagonista lo scrittore e giornalista Vito Pinto, con il libro "Irene Kowaliska - 1939",...