Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 56 minuti fa S. Rita da Cascia

Date rapide

Oggi: 22 maggio

Ieri: 21 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaVilla Cimbrone ancora chiusa e senz’acqua Vuilleumier: «Stagione turistica alle porte Sindaco prenda posizione»

Spari a Cava de’ Tirreni, colpita una ragazza in piazza Abbro [FOTO]

Contratto di governo Lega-M5s: Sindaci Maiori e Minori contro abolizione tassa di soggiorno

Pericolo strade in Costiera, Provincia garantisce maggiore attenzione e celeri interventi

Maiori, festa dell' Avvocata: bimba pestata su un piede da un mulo

Omicidio di Ravello, 18 anni a Peppe Lima

"I Suoni degli Dei": 23 maggio appuntamento presso il Convento di Santa Maria

Cetara: 16enne si perde durante escursione, ritrovata

Anche Minori adotta il Testamento Biologico

Alicost, al via oggi i collegamenti marittimi su tratta Cetara-Capri [ORARI]

Il Premio Com&Te sbarca in Costiera Amalfitana: venerdì 25 Pino Corrias a Conca dei Marini con “Nostra incantevole Italia”

Tramonti: rattoppi d’asfalto sulle buche della Strada Provinciale [FOTO]

Piano di Zona S2, servizi per la Prima Infanzia: aperte iscrizioni ad asili, nidi e micronidi

Piano di Zona S2: nuovo sito web Ambito Caca-Costiera per accesso a servizi sociali

Canottieri Partenio, secondo posto alle regate regionali a Lago di Patria

Ravello: 60enne colto da infarto all’alba. Intervento dell’eliambulanza

“Ice to Meet You”: è Raffaele Lepore il vincitore del premio per il miglior gelato artigianale

Furore: alla Cantina Marisa Cuomo il Premio “Imprese Storiche Salernitane”

Stasera il “Ravello Piano Trio” in concerto all’Annunziata con Haydn e Čajkovskij

“Grande bellezza, pessime strade”: su Rai Tre il corteo di Tramonti contro la strada della vergogna

Ravello Concert Society, settimana tra Piano Trio e "Rapsodia in Blu"

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Villa Cimbrone ancora chiusa e senz’acqua, Vuilleumier: «Stagione turistica alle porte, Sindaco prenda posizione»

Scritto da (Redazione), sabato 3 febbraio 2018 12:08:24

Ultimo aggiornamento sabato 3 febbraio 2018 12:14:26

Non ha ancora ricevuto risposte dalle istituzioni interpellate Giorgio Vuilleumier, l'amministratore unico di Villa Cimbrone, che l'11 gennaio scorso si è visto privata la fornitura idrica per mancati pagamenti dei canoni di depurazione (pari a circa 37mila euro). Intanto la Villa, monumento nazionale dal 1922, resta chiusa alle visite per la mancanza d'acqua, una condizione che genera criticità sia dal punto di vista igienico che di sicurezza. Nei giorni scorsi Vuilleumier ha indirizzato una nuova missiva al sindaco Salvatore Di Martino chiedendo un intervento a tutela del monumento, tra i fiori all'occhiello della città della Musica.

Una presa di posizione, «perché venga ripristinata urgentemente l'erogazione idrica, la cui illegittima interruzione è avvenuta, su strada comunale, che consenta la riapertura alla pubblica visita del sito monumentale, la messa in sicurezza dello stesso e la ripresa delle attività lavorative per la stagione imminente».

Nella sua lettera - che pubblichiamo integralmente di seguito e che ricostruisce tutti gli accadimenti - Vuilleumier ricorda al primo cittadino che «in più occasioni pubbliche (Auditorium di Villa Rufolo marzo 2017 e in sede di Consiglio Comunale), Ella stessa ha riconosciuto come illegittime, le richieste relative alla depurazione della società gestore dei servizi tanto da dichiarare che, in qualità di privato cittadino, non ne paga le relative quote».

Illustrissimo Sig. Sindaco,

faccio seguito alla mia comunicazione inviatavi a mezzo PEC il giorno 11 cm, ad oggi senza alcun riscontro, nonostante l'impatto mediatico sollevato dalla gravità dell'accaduto.

Sono ormai più di due settimane che sono stato costretto alla chiusura della pubblica visita alla Villa Cimbrone, per ragioni di ordine sanitario e di sicurezza, in seguito all'azione scellerata, da parte del personale incaricato dell'Ausino Spa. Si è bloccata anche l'attività tutta dell'Hotel, di programmazione e di vendita per la stagione ormai imminente, con danni notevolissimi. Il prosieguo di questa incresciosa vicenda, numerosi sono i turisti anche in questo periodo invernale che non possono usufruire della visita e soprattutto, di pericolosissima situazione (la Villa non è raggiungibile dai mezzi dei VVFF e soccorsi in caso di incendio), non contribuisce certamente ad alimentare luci positive sulla nostra Città.

Come ben evidenziato nella missiva e come Lei ben sa, la questione riguarda esclusivamente il mancato pagamento dei canoni della depurazione dal 2009 ad oggi, in virtù della sentenza della Corte Costituzionale n°335/2008 e della Legge n°13 del 27/02/2009 e fantomatici "depositi cauzionali" inseriti in bolletta per oltre € 8.000,00 per cercare di riscuotere, in maniera forzosa e truffaldina, le somme di diritto contestate. Sottolineo ancora una volta che, tutti i canoni relativi ai consumi idrici e fogna sono stati pagati, inclusi quelli relativi alla fattura emessa a dicembre 2017.

Che la depurazione nel nostro comune, ma non solo, non sia effettuata e che gli impianti non esistano o non funzionano, è ampiamente assodato ed acclarato. Questo è risultato dai vari procedimenti giudiziari e perizie tecniche giudiziali in cui la società Ausino Spa è sempre stata soccombente tanto da subire il sequestro degli impianti da parte della magistratura.

In più occasioni pubbliche (Auditorium di Villa Rufolo marzo 2017 e in sede di Consiglio Comunale), Ella stessa ha riconosciuto come illegittime, le richieste relative alla depurazione della società gestore dei servizi tanto da dichiarare che, in qualità di privato cittadino, non ne paga le relative quote.

Egregio Sig. Sindaco, Ella è referente unico della cittadinanza ravellese tutta che rappresenta e di cui, oltre a chiederne i doveri, specialmente contributivi, ne dovrebbe tutelare i diritti. In quanto tale, è l'unica autorità sovrana sul territorio, anche in qualità di affidatario del servizio, a poter ristabilire quei criteri di legittimità e giustizia che troppo spesso i suoi cittadini hanno visto calpestata e vilipesa per ragioni che sono purtroppo, molto distanti dalle esigenze e dalla comprensione dei più. Ragioni, spesso di ordine politico e/o di convenienza, considerando la partecipazione in quota societaria del comune di Ravello, così come la maggior parte dei comuni della Costiera, nell'Ausino Spa.

Una Sua presa di posizione, in linea anche con quanto affermato, significherebbe anche un chiaro segnale di difesa dei cittadini e di discontinuità rispetto a quanto fatto dalle precedenti Amministrazioni.

Nella qualità di amministratore e rappresentante legale della Villa Cimbrone Srl, nonché di cittadino ravellese, sono pertanto a sollecitare il Suo diretto ed immediato intervento presso il Presidente ed i dirigenti dell'Ausino Spa, perché venga ripristinata urgentemente l'erogazione idrica, la cui illegittima interruzione è avvenuta, su strada comunale, che consenta la riapertura alla pubblica visita del sito monumentale, la messa in sicurezza dello stesso e la ripresa delle attività lavorative per la stagione imminente.

Confidando in un Suo certo e rapido riscontro, con perfetta Osservanza.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Spari a Cava de’ Tirreni, colpita una ragazza in piazza Abbro [FOTO]

Paura questa sera a Cava de' Tirreni. Intorno alle 22 e 30 da un'auto in transito a piazza Abbro, sono stati esplosi alcuni colpi di pistola. Uno di questi ha raggiunto una ragazza davanti a un bar che si è accasciata al suolo. Attimi di terrore tra i presenti, tra cui molti giovanissimi e i bambini...

Maiori, festa dell' Avvocata: bimba pestata su un piede da un mulo

MAIORI - Momenti di apprensione questo pomeriggio, sul Monte Falesio, durante i festeggiamenti per la Madonna dell'Avvocata, per le sorti di una bimba pestata su un piede da un mulo. La sfortunata, di 8 anni, di Maiori è stata colpita violentemente al piede dallo zoccolo di un mulo utilizzato per il...

Omicidio di Ravello, 18 anni a Peppe Lima

(ANTEPRIMA) Diciotto anni di reclusione per Giuseppe Lima, ritenuto responsabile in concorso con Vincenza Dipino dell'omicidio "volontario aggravato"di Patrizia Attruia, avvenuto a Ravello nel marzo del 2015. È quanto sentenziato stamani dal Tribunale di Salerno a margine dell'udienza di discussione...

Cetara: 16enne si perde durante escursione, ritrovata

Attimi di paura questa mattina a Cetara, in Costiera Amalfitana, dove una ragazza di 16 anni si era persa durante un'escursione con i genitori. La ragazza stava raggiungendo il Santuario dell'Avvocata, quando ha perso di vista i genitori ed è andata nel panico. Immediatamente allertati, i Vigili del...

Ravello: 60enne colto da infarto all’alba. Intervento dell’eliambulanza

Accusava un insolito affanno il 60enne che stamattina, all'alba, si è fatto accompagnare dai parenti al Presidio ospedaliero "Costa d'Amalfi" di Ravello. Prontamente, il cardiologo di guardia lo ha sottoposto a indagini (ecografia ed esami di laboratorio), riconoscendo che si trattava di infarto. Sottoposto...