Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 40 minuti fa S. Anselmo vescovo

Date rapide

Oggi: 21 aprile

Ieri: 20 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana bob & mary's al cinema dell'Auditorium di Ravello Tre Manifesti al Cinema dell'Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello Il filo nascosto, a Ravello è di scena il grande Cinema Puoi baciare lo sposo a Ravello

Tu sei qui: SezioniCronacaVicenda Puliedil l'azienda: «Su di noi notizie false»

Amalfi, sabato 21 torna il mercatino del contadino a chilometro zero

Unisa: lunedì 23 la prima giornata della trasparenza e di sensibilizzazione alle azioni contro la corruzione

Ponti 25 aprile e 1° maggio, a Maiori torna la sosta auto al Porto Turistico

Il libro su Beniamino Cimini presentato all’Università di Salerno. Fu sindaco di Maiori tra Regni Due Sicilie e d’Italia

Sorrento, al via i lavori alle case Ceps di via Atigliana⁩

Praiano, dal 2 maggio torna "I Suoni degli Dei" [PROGRAMMA]

Disordini allo stadio di Maiori, 19 tifosi del Nola nei guai

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

Capri: Comune assume 8 poliziotti per la stagione estiva

Ravello, ex sindaco Vuilleumier preoccupato per nuove «tensioni» tra Comune e Fondazione. Chiesta convocazione di CdI

Ravello Concert Society, pianoforte e quartetto d'archi nei prossimi appuntamenti

Ciclismo. Giro della Campania in Rosa, prima tappa in Costiera: Ravello fa il tifo per Benny Palumbo

Marina d'Arechi porto di riferimento per megayacht nel Mediterraneo

“Mò t’‘o ccont...”, ad Amalfi si presenta il diario del prigionieri di guerra Gennaro Brasiletti

Ravello, Enza Di Pino è stata scarcerata. E' tornata "a casa"

Furore-Agerola: 21-22 aprile la 30esima “Coppa della Primavera”

Dal 15 aprile obbligo di pneumatici estivi o quattro stagioni?

Deiezioni canine, a Ravello una campagna contro i padroni incivili

Vinitaly: a Patrizia Malanga de “Le Vigne di Raito” un premio per il recupero di un terreno impervio

Tramonti: dal 26 aprile al 6 maggio il Palio e Corteo Storico rievoca la Battaglia di Sarno

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Divin Baguette, finalmente in Costiera Amalfitana il locale che mancava. A Maiori il panino è d'autore Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Vicenda Puliedil, l'azienda: «Su di noi notizie false»

Scritto da (Redazione), mercoledì 3 luglio 2013 18:26:26

Ultimo aggiornamento mercoledì 3 luglio 2013 18:50:40

Il giorno dopo lo scandalo Puliedil che ha scosso l'opinione pubblica nazionale e locale, la società - che tra l'altro garantisce il servizio mensa nelle scuole di Maiori e Minori- ha diramato comunicato agli organi di stampa che riportiamo di seguito.

«In riferimento alla vicenda indicata in oggetto, la società Puliedil S.r.l. in persona del legale rappresentante Summa Stefano e dei propri difensori di fiducia Avvocati Giovanni Bellerè e Riccardo Moschetta del foro di Napoli, intendono smentire categoricamente alcune false notizie di cronaca che si apprendono in queste ultime ore dai siti internet e dai vari TG nazionali e locali.

Nello specifico, si evidenzia che, è emerso che sono state inflitte ben 6 misure cautelari nei confronti dei vertici dell'azienda. Inoltre nel Comune di Val della Torre sarebbe stata fornite carne di origine polacca in luogo di quella piemontese ed in un comune del Nolano addirittura cibo destinato ai topi.

Le misure cautelari sono soltanto quattro obblighi di dimora ed una sola misura degli arresti domiciliari, oltre ad una misura interdittiva per un soggetto non riconducibile all'azienda. Inoltre per quanto concerne la vicenda relativa alla carne somministrata nel Comune di Val della Torre, si precisa che la stessa si è già conclusa il 6 luglio del 2011 con una sentenza di non luogo a procedere perché il fatto non sussiste pronunciata dal GUP del Tribunale di Torino. In tal guisa la predetta contestazione è palesemente infondata in fatto ed in diritto in quanto l'azienda ha già dimostrato, anche attraverso le argomentazioni difensive del proprio legale di fiducia di essere totalmente estranea ai fatti in contestazione e, in ogni caso, è stata accertata da un giudice terzo ed imparziale l'insussistenza del fatto tipico dei reati di frode nelle pubbliche forniture e somministrazione di alimenti nocivi. In poche parole già è stato acclarato da un giudice di merito che non è vero che la ditta appaltatrice abbia fornito carne o quant'altro ancora non conforme al capitolato. Pertanto l'ennesimo inutile processo della storia giudiziaria italiana si è concluso con un proscioglimento perché il fatto non sussiste, essendo stata dimostrata l'infondatezza dell'accusa.

Per quanto concerne la presunta vicenda secondo cui la Puliedil S.r.l. avrebbe somministrato cibi avariati ovvero addirittura destinati ai topi, si evidenzia che tale notizia è FALSA in ogni suo aspetto. All'uopo giova sottolineare in primis che le misure cautelari personali eseguite quest'oggi non sono in alcun modo attinenti alla presunta vicenda degli alimenti nocivi ma si fondano principalmente su presunte ipotesi di corruzione e concussione che saranno chiarite nelle opportune sedi giudiziarie. Ad ogni modo per ciò che riguarda concretamente la vicenda degli alimenti nocivi, anche tale notizia è palesemente FALSA proprio perché dalle stesse motivazioni dell'ordinanza di custodia cautelare del GIP di Napoli si evince in esclusivo accenno a tale vicenda (che in ogni caso sarà chiarita in opportune sedi giudiziarie) ma comunque non viene indicato nella predetta ordinanza alcun riscontro oggettivo all'accusa de quo.

Si coglie l'occasione per sottolineare che la Puliedil S.r.l. sin dal 1976 ha partecipato a gare pubbliche con trasparenza e che la stessa aggiudicazione e gestione di ogni appalto è sempre avvenuta nel rispetto delle leggi vigenti. Pocanzi si faceva riferimento al procedimento conclusosi con sentenza con luogo a procedere pronunciata dal GUP di Torino. Orbene altrettanti processi cui si fa riferimento si sono conclusi a Torino, Campobasso, Benevento e Lagonegro con sentenze di assoluzioni nel merito per l'insussistenza delle fattispecie contestate all'Amministratore. Ben inteso che i processi devono svolgersi soltanto nelle opportune sedi giudiziarie e i vertici dell'azienda interessati in codesto procedimento penale che li vede coinvolti chiariranno ogni equivoco. Tuttavia non possiamo esimerci dal sottolineare che se dal 1976 ad oggi la Puliedil S.r.l. è cresciuta il merito è ravvisabile esclusivamente nelle capacità imprenditoriali di chi ha iniziato nel settore delle pulizie per poi proiettarsi, con impegno e professionalità, nella ristorazione collettiva aggiudicandosi lecitamente numerosi appalti pubblici e lavorando sempre con onestà e precisione. Il messaggio che si vuol fare emergere in codesta smentita è quello di una azienda napoletana ovvero con sede in un'area meridionale sempre più afflitta dalla disoccupazione giovanile che è riuscita a garantire un lavoro a ben 600 famiglie e che un procedimento penale del genere inevitabilmente le arrecherà un danno di immagine che potrebbe aver ripercussione anche sul prosieguo dell'attività e quindi sul mantenimento dei posti di lavoro».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Disordini allo stadio di Maiori, 19 tifosi del Nola nei guai

Cinghie e aste delle bandiere per colpire gli avversari: un delirio andato in scena lo scorso 7 gennaio allo stadio San Martino di Maiori presso cui, al termine dell'incontro di calcio Costa d'Amalfi - Nola, nel campionato regionale di Eccellenza, i supporters dellaprovincia di Napoli si resero autori...

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

La scorsa notte i Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di Amalfi, diretta dal capitano Roberto Martina, hanno tratto in arresto e dato esecuzione alla ordinanza di applicazione della misura cautelare dell'obbligo di dimora emessa da GIP di Salerno, a carico di Massimo D'Auria, pregiudicato...

Ravello, Enza Di Pino è stata scarcerata. E' tornata "a casa"

È stata scarcerata nel pomeriggio di ieri Enza Di Pino, dopo tre anni e ventitré giorni trascorsi presso la casa circondariale di Fuorni per l'omicidio di Patrizia Attruia di cui inizialmente era stata individuata esecutrice unica. Alle 20 e 50 il cellulare della Polizia penitenziaria l'ha accompagnata...

Lavori abusivi in un albergo di Praiano, sequestri per 100mila euro

In concomitanza con l'inizio della nuova stagione turistica i Carabinieri della Compagnia di Amalfi, nell'ambito delle attività di contrasto all'abusivismo edilizio, hanno accertato diverse irregolarità presso un noto albergo di Praiano. Scoperti manufatti abusivi consistenti nell'ampliamento di un terrazzo,...

Rifiuti sepolti sotto la sabbia, ad Amalfi scoperta discarica in spiaggia Duoglio [FOTO]

Circa venticinque quintali di rifiuti sepolti sotto sabbia e ciottoli. È quanto scoperto nei giorni scorsi dalla Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno sulla spiaggetta di Duoglio, nel Comune di Amalfi. Una vera e propria discarica di rifiuti ingombranti di ogni genere: vecchi frigoriferi,...