Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaScandalo mense scolastiche in Costiera: un arresto a Maiori

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, Ottimizzazione

Cronaca

Scandalo mense scolastiche in Costiera: un arresto a Maiori

Scritto da (Redazione), venerdì 25 settembre 2015 11:15:48

Ultimo aggiornamento giovedì 2 maggio 2019 10:18:11

Un'attivita' d'indagine partita da Napoli ha portato, la scorsa notte, all'arresto di una collaboratrice del servizio mensa del Comune di Maiori, mentre un ex amministratore comunale sarebbe stato destinatario di un provvedimento di obbligo di presentazione quotidiana ai Carabinieri.

Stando alle frammentarie notizie giunte in redazione i Carabinieri di Napoli avrebbero operato durante la notte e gli illeciti sarebbero stati commessi nella gestione dell'aggiudicazione delle gare per la gestione delle mense scolastiche. I provvedimenti riguarderebbero anche altre persone. Per l'arrestato sono stati disposti i domiciliari.

Ne sapremo di piu' nelle prossime ore.

 

Aggiornamento ore 11.57

 

Stando a quanto appreso dalle pagine de Il Mattino, che erroneamente ha titolato "Mense scolastiche, coinvolti nell'inchiesta l'ex vicesindaco di Amalfi e un assessore di Padula" i due politici salernitani coinvolti nello scandalo delle mense scolastiche sono l'ex vicesindaco di Maiori, Antonio Romano, professore di Diritto di professione e l'assessore al ciclo integrato dei rifiuti di Padula, Vincenzo Polito.

Antonio Romano è stato destinatario di un provvedimento di obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia giudiziaria mentre Polito è indagato a piede libero.
L'inchiesta, si è saputo dalla Procura di Napoli, è partita dalla documentazione sequestrata nel corso di un'operazione che, nel luglio 2013, portò all'esecuzione di misure cautelari nei riguardi di sei persone che avevano attuato gli stessi metodi negli appalti pubblici relativi alla refezione dell'ospedale.
«Cantalupi» di Capri e di mense scolastiche di altri comuni. Dalle indagini, coordinate dal Procuratore aggiunto Alfonso D'Avino, e dai pm Henry John Woodcock, Celeste Carrano e Giuseppina Loreto, è emerso che il cibo servito nelle mense scolastiche al centro dell'inchiesta era di scadente qualità. Secondo le varie accuse il cibo delle mense era di scarsa qualità, congelato e scongelato e in alcune scuole dei bambini si sono sentiti male.

 

Aggiornamento ore 12.35

La notizia, in poche ore, ha fatto il giro d'Italia.

Dalla versione on line de Il giornale del Cilento, giornale di informazione del territorio Cilentano, abbiamo appreso che gli arresti fino ad ora sono stati 11, tra imprenditori ed amministratori.

11 persone infatti sono state arrestate dai carabinieri a Napoli, in seguito ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli, nel corso di un'indagine che ha portato alla luce una serie di frodi per ottenere erogazioni pubbliche. I Carabinieri hanno scoperto una vera e propria associazione a delinquere messa in piedi da un imprenditore attivo nel "business" delle mense scolastiche. Commistioni tra amministratori e dirigenti pubblici e con la complicità di altre persone, il gruppo otteneva appalti per la fornitura di pasti in scuole delle province di Napoli, Avellino e Salerno, con un sistema rodato (promesse di posti di lavoro per parenti e amici) che faceva escludere le ditte concorrenti. Gli arrestati sono ritenuti a vario titolo responsabili di associazione per delinquere e di turbata libertà degli incanti, corruzione e rivelazione di segreti d'ufficio, frode in pubbliche forniture e falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale, estorsione e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Le scuole e le mense finite sotto la lente di ingrandimento della magistratura, sono quelle delle scuole materne ed elementari di Casalnuovo e Sant'Agnello (Napoli), Montoro Inferiore e Solofra (Avellino), Maiori e Padula (Salerno). L'ex vicesindaco coinvolto nell'inchiesta è quello di Maiori, Antonio Romano, sottoposto a obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria; stessa misura per Marcello Colella e Antonello Negro, dirigenti dei comuni di Solofra, il primo, e di Montoro Inferiore, il secondo. In carcere sono finiti gli imprenditori Antonio e Gennaro Acampora, Nicola, Stefano, Silvio e Simone Summa, responsabili o collegati alle attività delle società Cea Sas di Casalnuovo, Puliedil e Sistesi. Agli arresti domiciliari sono stati posti Raffaele Manna, tecnico della Asl Acerra-Casalnuovo, e i dipendenti della Puliedil/Sistesi Eleonora Pisani, Adriana D'Agostino, Antonio Colucci e Alessandro Nappo. In stato di libertà sono indagati l'assessore al ciclo integrale dei rifiuti del comune di Padula, un dirigente e due dipendenti del comune di Solofra, un dirigente del comune di Montoro Inferiore e un dirigente bancario.

2 maggio 2019

Maiori, inchiesta mense scolastiche: archiviato procedimento penale nei confronti dell'ex vicesindaco Romano

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Amalfi, morta anziana positiva al Covid. Scatta tracciamento contatti

Un'anziana è deceduta questa mattina ad Amalfi in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute. La donna era da tempo allettata ed è sorprendentemente risultata positiva al Covid-19. Nel rispetto dle protocollo, immediatamente Asl e Comune di Amalfi hanno avviato la ricostruzione della catena...

Emergenza Covid-19, in Costa d'Amalfi carenze personale Asl. Medici in malattia

Nel momento di massima allerta Covid-19 le carenze del personale dell'UOPC (Unità Operativa Prevenzione Collettiva) del Distretto Asl 63 Cava-Vietri-Costa d'Amalfi-Nocera-Roccapiemonte hanno fatto emergere criticità nella gestione dell'emergenza sul territorio. Ritardi sulla disposizione dei tamponi...

Covid-19, in Costa d'Amalfi sono 35 i contagiati. Attesi per oggi risultati di 250 tamponi tra Minori e Maiori

Sono 35 i casi di positività al Covid-19 registrati sul territorio della Costa d'Amalfi: 13 a Minori, 8 a Maiori, 5 a Vietri sul Mare, 3 a Cetara, 2 a Positano, uno, rispettivamente, ad Amalfi, Furore, Praiano e Ravello. Il dato è riferito alla giornata di ieri, 22 ottobre. Per oggi nono attesi risultati...

Covid, a Maiori i contagi salgono a 8: attende esito tampone e se ne va al centro estetico. È positiva

Con una nota serale pubblicata sulla pagina Facebook del Comune di Maiori, il sindaco Antonio Capone aggiorna su un nuovo contagio da Covid-19 accertato in città nella giornata di oggi. Il sindaco non specifica ma si dovrebbe trattare verosimilmente della ragazza di 24 anni che ieri ha frequentato il...

Cetara, tre nuovi positivi al Covid-19. Contagiata una famiglia

Tre nuovi casi di positività al Covid-19 sono stati registrati oggi a Cetara. Si tratta di un nucleo familiare composto da tre persone, padre A.A.A., madre O.R. e figlio A. A.. A comunicarlo è il sindaco Roberto Della Monica. «La famiglia A. è stata collocata in quarantena presso la propria abitazione...