Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Messalina vergine

Date rapide

Oggi: 23 gennaio

Ieri: 22 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Egea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioPasticceria Gambardella a Minori le tradizioni e i sapori della Costa d'Amalfi dal 1963Connectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaRavello, trafugata reliquia dall'altare del Duomo

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiLa casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Acquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Cronaca

Ravello, trafugata reliquia dall'altare del Duomo

Scritto da Emiliano Amato (redazione), mercoledì 2 giugno 2010 11:20:56

Ultimo aggiornamento mercoledì 2 giugno 2010 11:20:56

(ANTEPRIMA ED ESCLUSIVA VESCOVADO RAVELLO) Sono state trafugate, molto probabilmente tra la giornata di ieri e la prima mattinata di oggi, una reliquia di Sant' Anastasia conservata all’interno dell’altare maggiore del Duomo di Ravello. A dare l'allarme è stato Adamo Amalfitano, collaboratore del parroco Don Giuseppe Imperato, che non più tardi delle 9 e 30 di stamani ha notato come la lastra in plexiglass, posta a copertura del trecentesco sarcofago che fa da base all'altare, fosse stata rimossa.

Ed è stato così che il giovane si è subito accorto che sul fondo del sarcofago mancava il reliquiario in metallo dalla forma ovoidale, lungo una trentina di centimetri ma dal modesto valore artistico (foto).

Sul posto sono giunti i Carabinieri della locale stazione coadiuvati dai colleghi della Compagnia di Amalfi che hanno acquisito tutti gli indizi utili alle indagini, compresa la lastra in plexiglass che, inviata al Comando provinciale di Salerno, consentirà il rinvenimento delle impronte digitali, atteso che l’edificio sacro non dispone di telecamere a circuito chiuso.

Considerato, invece, l'efficiente dispositivo d'allarme attivo nelle ore notturne, al momento si ipotizza che la sottrazione possa essere avvenuta durante il giorno, probabilmente in orari dove la presenza in chiesa di visitatori, fedeli ed operatori è ridotta.

Fortunatamente la teca rientra nell'inventario digitale del Duomo, a cui è allegato un'accurata documentazione fotografica che presto sarà messa a a disposizione degli inquirenti.

Per il moderno altare maggiore del Duomo di Ravello, la lastra trasparente svolgeva il ruolo di "pietra sacra" che, come vuole l’usanza della Chiesa, sigilla le reliquie che inizialmente appartenevano solo ai Martiri.

Molto provato per quanto accaduto il parroco del Duomo, Don Giuseppe Imperato il quale, contattato telefonicamente, ha demandato qualsivoglia commento al suo stretto collaboratore, il cerimoniere del Duomo di Ravello e storico dell’arte Luigi Buonocore, sicuro che «si tratta di un furto sacrilego ad opera di qualche fanatico che indigna un’intera comunità. Un gesto sconsiderato, mosso non tanto dal valore artistico della teca di considerevoli dimensioni, quanto dall’interesse verso le sacre reliquie, non so con quale scopo».

Questo triste evento ci riporta senz'alttro alla mente il furto del trecentesco trittico ligneo raffigurante la Madonna Bruna con San Nicola e San Giovanni, sottratto –e mai più ritrovato- dall'altare sottostante il pulpito nel 1974, oltre che il trafugamento delle teste d’ angeli che contornavano la nicchia della Madonna dell’Assunta (1984) posta nella navata centrale.

Nota dell'autore: lamentiamo da tempo la copia non autorizzata di articoli pubblicati sul sito: se leggi questo articolo da un'altra parte è stato copiato da Il Vescovado.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

rank:

Cronaca

Covid, anziana di Ravello trasferita in ospedale. C'è un nuovo positivo

A Ravello un'anziana di 86 anni positiva al Covid questa mattina è stata trasferita all'ospedale di Scafati a causa del repentino peggioramento delle sue condizioni di salute. Già sottoposta all'ossigenoterapia domiciliare per i bassi livelli di saturazione dell'ossigeno del sangue, i parametri registrati...

Covid, tre anziani deceduti in Costiera Amalfitana

Oggi purtroppo siamo costretti a dare notizia di due nuovi decessi per Covid in Costiera Amalfitana. Si tratta di due ultra settantenni ricoverati in ospedale a causa dell'aggravarsi delle loro condizioni compromesse dal virus. Entrambi soffrivano di pregresse patologie. A Tramonti si piange per Alfonso...

Positano, continue minacce dai vicini di casa: famiglia esasperata denuncia alla Procura di Salerno

Un vero e proprio inferno, che dura da mesi. Minacce, aggressioni verbali, molestie, intimidazioni, atti persecutori. E' ciò che sta subendo una famiglia di Positano che, in preda all'esasperazione, ha deciso di denunciare ai Carabinieri e alla Procura di Salerno chiedendo l'intervento della magistratura....

Amalfi, dissequestrata discarica presso noto albergo: ordinato il corretto smaltimento dei rifiuti

Dissequestrata ad Amalfi l'area di parcheggio dell'ex hotel Saraceno adibita a discarica abusiva di rifiuti non classificati. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Salerno, dottor Giandomenico D'Agostino, ha accolto la motivata istanza di dissequestro avanzata dai legali della famiglia...

Caduta massi su strada al Valico di Chiunzi, domani sopralluogo dei tecnici provinciali [FOTO]

Questo pomeriggio si è verificato il crollo di pietre sulla Strada Provinciale 2 nei pressi del Valico di Chiunzi, nel territorio tra Sant'Egidio del Monte Albino e Corbara. Come dimostra la nostra foto, un masso e altre pietre si sono staccati dalla parete rocciosa prospiciente la sede stradale. Fortunatamente...