Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Cecilia vergine e martire

Date rapide

Oggi: 22 novembre

Ieri: 21 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronacaRavello nel caos rifiuti, raccolta differenziata al 36%

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Cronaca

Ravello nel caos rifiuti, raccolta differenziata al 36%

Scritto da Emiliano Amato (redazione), domenica 18 luglio 2010 15:38:17

Ultimo aggiornamento domenica 18 luglio 2010 15:38:17

(ESCLUSIVA IL VESCOVADO) Attraverso un manifesto apparso nei giorni scorsi negli spazi riservati alla pubblica affissione, l’assessore all’Ambiente e al Decoro urbano del Comune di Ravello, Aldo Torre, fa notare alla cittadinanza "il livello di efficienza" della raccolta differenziata dei rifiuti nella Città della Musica "che rappresenta un punto di riferimento per l’intera Costiera Amalfitana". "Questa Amministrazione – si legge - ha fatto della raccolta differenziata un obiettivo primario non solo quale obbligo imposto dalla legge, quanto soprattutto come modello di cultura e di civiltà.

Notevole è stato lo sforzo organizzativo finora sostenuto per attuare un sistema di raccolta ‘porta a porta’ esteso su tutto il territorio comunale. In questo modo è stato possibile raggiungere un livello di efficienza che rappresenta un punto di riferimento per l’intera Costiera Amalfitana.
I risultati, infatti, sono rappresentati dalle alte percentuali di differenziazione, ampiamente superiori ai minimi di legge, che hanno peraltro portato al riconoscimento di significative misure di premialità".

Uno sforzo che alle casse del Comune di Ravello costa circa 700mila euro annui (soldi dei cittadini) e che porta a risultati non proprio esaltanti, di poco (non ampiamente) superiori al 35%, la percentuale minima prevista dalla legge di rifiuti differenziati sul totale dei solidi urbani prodotti.

Per il Comune di Ravello la media registrata nel 2009 risulta del 45.54% e nei primi tre mesi del 2010 - nonostante il periodo invernale e una quantità di spazzatura prodotta mediamente bassa - è scesa al 40.65%, con un mese di marzo (ultima proiezione disponibile) da incubo: 36%. Figuriamoci oggi, 18 luglio, quando le presenze a Ravello sono triplicate!

Il Piano regionale dei rifiuti adottato con ordinanza del Commissario delegato per l’emergenza dei rifiuti n. 500 del 30 dicembre 2007 prevede, per i comuni della regione Campania che non raggiungono l’obiettivo minimo di raccolta differenziata pari al 35% entro il 31 dicembre 2010 e al 50% entro il 31 dicembre 2011, una maggiorazione sulla tariffa di smaltimento dei rifiuti indifferenziati pari rispettivamente al 15%, al 25% e al 40% dell’importo stabilito per ogni tonnellata di rifiuto conferita agli impianti di trattamento e smaltimento.

Una situazione assai preoccupante, se si pensa che nei primi mesi di raccolta "porta a porta" (marzo-aprile 2008) si arrivò al 73.11%, un dato straordinario, che a distanza di soli due anni è pressoché inimmaginabile. Questi sono i numeri ufficiali forniti da "L’Igiene Urbana", la ditta appaltatrice del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti della Città della musica.

"Excusatio non petita, accusatio manifesta" recita una nota locuzione latina. L’assessore Torre, oltre ad essere assente ingiustificato da questo paese, mistifica la verità, facendo credere che Ravello sia un comune virtuoso in questo settore.

Ad oggi non vengono neanche più forniti i sacchetti colorati per la raccolta differenziata ed è ancora in vigore il calendario invernale, studiato per i soli residenti, e di conseguenza per un minor numero di rifiuti prodotti. Ormai a Ravello non si può parlare più di "porta a porta": in tanti si sono abituati ai cosiddetti "punti di raccolta", dove, dai cumuli di immondizia depositati dagli utenti, non si evince chi attua la differenziazione e chi meno.

L’indice è puntato sulle numerose attività extralberghiere, per lo più abusive, i cui proprietari non hanno a cuore di illustrare la calendarizzazione ai propri clienti, perché la maggior parte dei cittadini ravellesi osserva meticolosamente le disposizioni comunali. Sono mesi che non si attuano più i controlli, che non vengono elevati verbali per errato conferimento della spazzatura o apposte le etichette "rifiuto non conforme".

Gli uomini de "L'Igiene Urbana", che garantiscono la raccolta a partire dalle sei del mattino, hanno comunque il dovere di ripulire tutto entro mezzogiorno.

Non riuscendo a completare il servizio in tempo utile, il più delle volte raccolgono di tutto, mettendo insieme qualsiasi tipo di rifiuto; ciò a danno della corretta ‘raccolta della differenziata’, che per le cause descritte non viene mai effettuata in maniera scrupolosa.

A tutto ciò si aggiunge il fatto che il Comune di Ravello non dispone ancora di un’isola ecologica. Tutti i rifiuti vengono convogliati nell’autocompattatore posto su via Boccaccio, all’imbocco della galleria nuova dove, specie in questi giorni, è presente, sull’asfalto, una chiazza maleodorante provocata dal cosiddetto "percolato". Proprio lì, a poca distanza dai più rinomati alberghi della città, dove quotidianamente sbarcano migliaia di visitatori dai torpedoni.

"Con l’avvento della stagione estiva – termina la nota divulgata dall’assessore - occorre, tuttavia, che gli operatori e i cittadini continuino ad assicurare la propria collaborazione per mantenere il livello di qualità raggiunto e per ulteriormente incrementarlo.
A tal fine si richiama l’attenzione sullo scrupoloso rispetto delle modalità e degli orari di conferimento, oltre che dell’esatta differenziazione della raccolta per tipologia di rifiuto. Il rispetto dell’ambiente e il perfetto decoro del paese sono alla nostra portata e con l’impegno di tutti siamo certi di farcela".

Un manifesto auto celebrativo, l’ennesima presa in giro bella e buona per tutti i cittadini di Ravello, circa una situazione pressoché critica.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Virgo Fidelis, Carabinieri Amalfi: «Difesa avamposto fino a estremo sacrificio è richiamo alla fede»

Si è celebrata stamani, nel Duomo di Amalfi, la Santa Messa in onore della "Virgo Fidelis", patrona dell'Arma dei Carabinieri, in occasione del 78esimo anniversario della Battaglia di Culqualber e della "Giornata dell'Orfano". Alla presenza del comandante della Compagnia dei Carabinieri di Amalfi, Umberto...

Maiori, ancora danni da mareggiate: chiusa parte del lungomare [FOTO]

Nuovi danni si registrano in Costiera in seguito alla mareggiata di ieri che per tutta la giornata ha flagellato il versante amalfitano. Sulla pavimentazione del lungomare di Maiori questa mattina è stata notata una profonda crepa: i flutti incessanti hanno scavato il fronte mare indebolendolo. La spaccatura,...

Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale: da Paestum comandante Riccardi spiega le nuove rotte delle opere trafugate

Diminuiscono i colpi nei musei, perché in queste strutture aumenta la sicurezza. Le nuove destinazioni delle opere trafugate in Italia sono i Paesi dell'Est. Il giro d'affari è di 6 miliardi e mezzo all'anno, di cui il 40% con gli Stati Uniti, il 20% con la Cina, poi con il Regno Unito, che resta una...

Scarica elettrica nella doccia: donna muore folgorata a S. Egidio M.A.

Stava facendo la doccia quando è stata travolta da una scarica elettrica.Tragedia ieri pomeriggio a Sant'Egidio del Monte Albino dove una donna di 58 anni è rimasta folgorata nel bagno di casa. Con tutta probabilità fatale è stato il contatto tra l'acqua e lo scaldino o un malfunzionamento dell'apparecchio...

Maiori, stasera al Convento San Francesco cerimonia di riconsegna del quadro rubato 5 anni fa

MAIORI - Tornerà stasera al Convento di San Francesco il dipinto raffigurante la Madonna della tenerezza con in braccio il Bambino trafugato cinque anni fa. Alle 18, alla presenza del sindaco Antonio Capone, del comandante della Compagnia Carabinieri di Amalfi, il capitano Umberto D'Angelantonio, e del...