Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 19 minuti fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronacaRavello: incendio distrugge deposito auto e minaccia abitazione fiamme domate da volontari /FOTO

Piano di Zona S2: I gruppi genitori del Programma 'P.I.P.P.I.' in scuole di Cava de’Tirreni, Conca dei Marini e nel Duomo di Ravello

Ravello, perdita a condotta idrica in Via Trinità: centro storico senz'acqua

Ravello, uffici Auditorium per 100 euro al giorno a produzione “Gore”: l’interrogazione di Vuilleumier

“Racconti & Maree” a Praiano, 28 settembre tra giallo, noir e thriller

Testimonianze letterarie tardoantiche e altomedievali sul culto dei santi Cosma e Damiano

L'attività fisica salva la vita prevenendo un decesso su dodici

Ravello, un nuovo fonte battesimale per il Santuario dei Santi Cosma e Damiano [FOTO]

I calciatori del Costa d'Amalfi a "La Prova del Cuoco" testimonial di corretta alimentazione

"Condivide Et Impera", Rudy Bandiera a Salerno spiega come fare business attraverso le relazioni sul web

A Paestum il 26° Congresso Nazionale della Società Chimica Italiana

A Salerno medici, avvocati e magistrati a confronto su responsabilità professionale medici e strutture sanitarie dopo legge Gelli-Bianco

Libri. “Uomini. Viaggi. Ingredienti”, lo chef Rino de Feo si racconta a Luigi D’Alise

Giornata Turismo: Franceschini, il futuro è la sostenibilità

Ravello Concert Society: gli appuntamenti della settimana

Erri De Luca ospite a Sorrento per i 30 anni della libreria Tasso

Ravello, le nuove corse del servizio di trasporto pubblico interno [ORARI]

Dramma ad Amalfi, morta giovane madre

Ospedale Costa d’Amalfi riavrà Cardiologia e Radiologia h 24, le rassicurazioni di Andrea Reale  

L’infermiera cade e schiaccia bimbo di due mesi, dramma nel salernitano

Costa d'Amalfi, a Castel San Giorgio è ancora pareggio

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cronaca

Ravello: incendio distrugge deposito auto e minaccia abitazione, fiamme domate da volontari /FOTO

Scritto da (Redazione), martedì 23 agosto 2016 10:50:15

Ultimo aggiornamento martedì 23 agosto 2016 16:06:49

E' sempre più verosimile l'ipotesi secondo cui il violento incendio sviluppatosi intorno alle 20 e 40 di ieri in località Cigliano, sia stato provocato da un mozzicone di sigaretta lanciato da un'auto sulla strada ex regionale 373 nei pressi della struttura ricettiva ex Villa Barbaro. In pochi secondi dal muro a secco che fiancheggia la sede stradale, ricoperto da erbe spontanee talvolta secche, il rogo ha cominciato a svilupparsi.

Poi ci ha pensato il forte vento di Tramontana a fare il resto, alimentando le fiamme che non hanno impiegato molto a bruciare i terreni sovrastanti abbandonati cominciando una rapida risalita. Poco o nulla ha potuto Antonio Paolillo, titolare della rimessa di auto e barche che ha visto i suo deposito, ospitato su quel tratto di strada mai completato che negli anni Settanta era stato immaginato come buona alternativa di viabilità, distrutto in pochissimi minuti.

La violenza delle fiamme devasta tutto: barche, auto e altri mezzi alloggiati all'interno della grotta, alcuni dei quali portati via in tempo. La colonna di fumo nero generata dalla combustione di gomme e parti meccaniche si è levata alta nel cielo di Ravello inondandolo di un odore acre. Un vero e proprio inferno. I Vigili del Fuoco non arrivano: squadre di Salerno e Maiori sono impegnate su un altro fronte a Furore, ma ci sono i volontari della Pubblica Assistenza Millenium.

Sul posto anche i Vigili Urbani di Ravello che interdicono la circolazione veicolare per motivi di sicurezza. Lunghe code in entrambe le direzioni sono inevitabilmente venutesi a creare.

Il vento continua a soffiare sempre più forte, più dannoso di litri di benzina: le fiamme si alzano altissime e cominciano ad aggredire la vegetazione sovrastante mirando Villa Cimbrone.

Pericolosissimi i lapilli di fuoco che, come schegge impazzite, arrivano ovunque per proliferare. Nascono piccoli focolai ovunque che subito si ricongiungono .

Poco distante, in località Santa Barbara, c'è un'abitazione isolata. Ci sono dei bambini che scappano via impauriti con la loro mamma, Nicoletta, mentre papà Salvatore resta al proprio posto a difendere la sua casa e chiama i primi amici.

Dalla piazzetta di San Cosma i giovani seduti ai tavoli si mobilitano rendendosi utili per qualsiasi evenienza. Si era compreso che bisognava sbrigarsela da soli. Sono i proprietari dei terreni circostanti a organizzarsi alla meglio, con le riserve idriche, cominciando a irrigare i terreni così da circoscrivere la lingua di fuoco, evitando un'ulteriore estensione. E' una notte di paura, l'inferno è a pochi passi e circonda quella casa. Da tutto il paese giungono circa una trentina di volontari, gente operosa e abituata alle emergenze, che anche con mezzi di fortuna riescono a evitare il peggio.

Sono le 22. C'è anche il sindaco Salvatore Di Martino e diversi consiglieri comunali, sia di maggioranza che di 'opposizione', che lavorano in sinergia allo scopo di salvaguardare l'incolumità pubblica. Per quella casa, che in quel momento era di ogni ravellese e perciò andava difesa, il pericolo è scampato e, intorno all'una, l'incendio è domato (da mezzanotte sono giunte a Cigliano squadre di Vigili del Fuoco provenienti da Salerno, Sorrento, Castellammare e Maiori, con le operazioni di bonifica ultimate intorno alle 8 di questa mattina).

«Voglio ringraziarvi tutti, ci avete salvato la famiglia - scrive commossa Nicoletta sul suo profilo Facebook rivolgendosi ai volontari e postando le foto del disastro, alcune delle quali aggiungiamo in photogallery -, la casa e la vita. Un grazie speciale al sindaco di Ravello Salvatore Di Martino, al sindaco di Scala Luigi Mansi e a tutti i ragazzi che ci hanno aiutato che erano veramente tanti e coraggiosi. Grazie a tutti». Come sempre accade è la difficoltà o la disperazione a unire e tirare fuori il grande cuore dei Ravellesi.

La luce del nuovo giorno restituisce l'immagine del disastro, di una Ravello ferita, con la parete rocciosa annerita, le carcasse delle auto, i giardini arsi, quella casa circondata dalla vegetazione incenerita. L'immagine dell'indifferenza e dell'irresponsabilità dell'uomo verso la cura e la manutenzione del territorio e della pubblica incolumità.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Dramma ad Amalfi, morta giovane madre

Amalfi è scossa per la morte di una giovane mamma. Ci conviveva, oramai, con quelle "apnee cardiache" Antonietta Gambardella: stamani l'ultimo improvviso arresto che l'ha stroncata, a soli ventinove anni mentre era ancora a letto, nella sua abitazione della frazione di Pogerola. Una vera e propri disgrazia:...

Maiori, multe non pagate da ex amministratori denunciate sul web: in 4 a processo per diffamazione a mezzo facebook

E' il primo processo per diffamazione a mezzo facebook che riguarda la Costiera Amalfitana quello che sarà celebrato domattina presso la prima sezione penale del Tribunale di Salerno. Il giudice sarà chiamato a sciogliere le riserve sulla costituzione di parte civile delle parti offese. I fatti, risalenti...

Scala, da Genio Civile 70mila euro per pulizia briglie Dragone, ma il problema resta a monte!

Il Genio Civile di Salerno ha impegnato una somma di 70mila euro per l'esecuzione dei lavori di pulitura delle reti frangicolata e delle briglie a pettine installate lungo il torrente Dragone ostruite da fango e detriti. Sarà la ditta Ferrigno Michele di Scala a liberare i cinque punti di contenimento...

Rubò scooter a Praiano, arrestato 44enne di Castellammare

Nella prime ore del mattino i Carabinieri della Stazione di Positano, agli ordini del Maresciallo Rosario Nastro, e coordinati dal Capitano Roberto Martina, hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Salerno nei confronti di G.P., classe 1973...

Maiori, consegnava cornetti in stato di alterazione psicofisica: denunciato fornaio di Minori

Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Maiori, durante l'ordinaria attività di controllo del territorio, hanno fermato l'auto guidata da un 34enne gestore di un panificio di Minori perchè sorpreso nel trasporto di prodotti da forno nel mancato rispetto delle vigenti normative. I Militari coordinati...