Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Emilia vergine

Date rapide

Oggi: 17 febbraio

Ieri: 16 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaRavello, in vendita anche antiche foto e libri di Nevile Reid /SCARICA CATALOGO

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Cronaca

Ravello, in vendita anche antiche foto e libri di Nevile Reid /SCARICA CATALOGO

Scritto da (Redazione), sabato 12 marzo 2011 10:29:17

Ultimo aggiornamento lunedì 14 marzo 2011 17:51:44

(ANTEPRIMA IL VESCOVADO) Ancora in vendita i beni di Villa Rufolo. La casa d'aste francese Delorme & Collin du Bocage con sede a Parigi, a Drouot Richelieu Salle 4, dopo gli antichi arredi di Palazzo Rufolo appartenuti a Francis Nevile Reid, batterà tutta la collezione libraria dell'illuminato filantropo scozzese e dei suoi eredi.

Tra mercoledì 16 e giovedì 24 marzo saranno venduti, ai migliori offerenti, preziosi volumi settecenteschi di letteratura storia dell'arte, pergamene, mappe, stampe napoletane del 700-800, nonché album fotografici di Ravello (scarica catagolo a lato), appartenenti ai discendenti dell'ultima proprietaria, Mrs. Tallon Lacaita, figlia di prime nozze della moglie di Charles Carmichael Lacaita, un inglese di famiglia italiana adottato alla fine dell'Ottocento proprio da Nevile Reid, che ebbe la fortuna di ereditare nella prima metà del Novecento l'intero patrimonio del lord scozzese.

Anche i volumi, come gli arredi, furono trasferiti a Parigi probabilmente nella prima metà degli anni Settanta, allorquando il complesso monumentale di Villa Rufolo fu acquistato dall'Ente Provinciale per il Turismo.

«Ad una prima e veloce analisi la biblioteca costituita dal Reid con l'ausilio dei suoceri, arricchita dagli eredi e ora messa all'asta, per quello che attiene agli eventuali accessi semantici, si presenta assai diversificata, pur restringendosi ad alcune classi generali quali le Arti (CDD 700), Letteratura e Retorica (CDD800) e Geografia, storia e discipline ausiliarie (CDD 900)». Ad affermarlo è il dott. Salvatore Amato, giovane ravellese specializzando in Gestione e Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario e allievo della Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Napoli.

«Nella struttura presentata dalla casa d'asta - afferma Amato -, la prima parte è stata identificata con il titolo: "Il Regno delle Due Sicilie e l'Italia", che accoglie 126 titoli, pubblicati tra il XVI e il XIX secolo.

Tra i primi volumi di argomento storico appare l'opera del giureconsulto ravellese Marino Frezza, il "De Subfeudis Baronum, & inuestituris Feudorum..." nell'edizione veneziana del 1579. Alla fine del secolo XVI risale anche la ristampa veneziana della "Descrittione di Tutta l'Italia et Isole pertinenti ad essa" di Fra Leandro Alberti.

Più numerosi sono i titoli del XVII secolo, con opere di autori classici e cristiani, descrizioni della città di Napoli e del circondario e diversi volumi di carattere storico - nobiliare, come quelli di Giuseppe Campanile, Biagio Aldimarie soprattutto Carlo de Lellis, autore dei "Discorsi delle Famiglie Nobili del Regno di Napoli".

L'edizione posseduta dalla biblioteca "Reid" presenta alcune annotazioni manoscritte, come manoscritta è anche una pergamena del 1687 recante informazioni genealogiche e araldiche. Possiamo pensare, pur non avendo conoscenza diretta del contenuto, che si tratti forse di un albero genealogico conservato presso qualche archivio ecclesiastico o presso i Mansi di Scala.

Del XVIII ricordiamo le "Vite de Pittori, Scultori ed Architetti Napoletani" del De Dominici e l'opera agiografica scritta dal frate conventuale Giuseppe Maria Rugilo sul "Venerabile Padre Bonaventura da Potenza", pubblicata in Napoli nel 1754, venti anni prima che il frate potentino venisse beatificato da Pio VI. È possibile che il volume sia stato donato al Reid dalla comunità religiosa ravellese, che del Beato conserva le spoglie mortali.

Della seconda metà del secolo abbiamo numerose pubblicazioni dedicate alla storia del Regno di Napoli, delle quali ricordiamo la "Raccolta di tutti i più rinomati scrittori dell'Istoria generale del Regno di Napoli"in 23 tomi, stampati presso Giovanni Gravier dal 1769 al 1772. Al 1797, invece, risale l'edizione del "Dizionario Geografico-Ragionato del Regno di Napoli" di Lorenzo Giustiniani in 12 volumi.

Tra i libri del XIX secolo ricordiamo le opere di Matteo Camera - gli"Annali delle due Sicilie. Dall'origine e Fondazione della Monarchia fino a tutto il Regno dell'Augusto Sovrano Carlo III Borbone (1841) e l' "Istoria della Citta e Costiera di Amalfi. In due parti divisa" (1836) - entrambe stampate nel prestigioso stabilimento del Fibreno in Terra di Lavoro.

Per la conoscenza storica dell'antico territorio amalfitano il Reid e i suoi eredi potevano servirsi dell'importante opera del Sismondi "Histoire des Républiques italiennes du Moyen Age" in dieci volumi.

Tuttavia, un gran numero di volumi del XIX secolo sono di ambito storico - artistico e archeologico, con particolare riferimento a Firenze e al Meridione. Di essi ricordiamo l'opera del Salazaro "Studi sui Monumenti della Italia Meridionale dal IV° al XIII° secolo", stampati a Napoli nel 1871 e quella, in due volumi, di Michele Ruggiero "Degli Scavi di Antichità nelle Province di Terraferma dell'Antico Regno di Napoli dal 1743 al 1876", edita dalla Tipografia di Vincenzo Morano nel 1888. Queste ultime opere vennero sicuramente donate al Reid dagli autori, ai quali fu molto legato e che contribuirono, l'uno con competenza tecnica e l'altro con accurati studi, al restauro e alla descrizione del Palazzo Rufolo.

La seconda parte, divisa in libri antichi e moderni, presenta volumi in lingua francese e inglese, di carattere prettamente letterario e storico.
Lontani dalla curiosità del Reid, questi testi dovettero appartenere sicuramente ai suoi eredi, in particolare James Lacaita, che arricchirono il primitivo nucleo bibliografico.

È probabile, ma al momento non siamo confortati da molti elementi documentari, che la gran parte dei volumi della prima parte fossero acquistati dal Reid durante la sua permanenza invernale a Napoli. Alla metà del secolo XIX la città partenopea aveva costituito un sistema distributivo che integrava librerie, vendite ambulanti, associazioni, gabinetti di lettura, fino al progetto di un'informazione quotidiana per addetti ai lavori e lettori. Verosimilmente il gentiluomo scozzese si avvicinò alla bibliografia sulle antichità italiane e del Sud attraverso la frequentazione dei gabinetti di lettura, come quello britannico di Palazzo Friozzi, al numero 267 della Riviera di Chiaia.

Ulteriori conoscenze del patrimonio librario sopraggiunsero dalla consultazione dei cataloghi di vendita e dall'informazione editoriale, di cui ci limitiamo a ricordare, proprio sulla strada di Chiaia, il libraio - editore Giuseppe Dura, autore del "Catalogo di libri antichi e rari", stampato nel 1856 per i tipi di Gaetano Cardamone.
"Un eccezionale testimonianza bibliografica - ha scritto Vincenzo Trombetta - che, con la stima dei libri vecchi e nuovi, restituisce un significativo spaccato del commercio antiquario", cui anche Reid dovette servirsi per arricchire la biblioteca di Palazzo Rufolo».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

File Allegati

Ravello, in vendita anche antiche foto e libri di Nevile Reid /SCARICA CATALOGO
catalogo libri.pdf

rank:

Cronaca

NCC abusivo multato in aeroporto. E' dipendente di Bed and Breakfast a Positano

Nell'ambito delle operazioni di contrasto all'abusivismo a Napoli, la Polizia Municipale Unità Operativa Aeroporto ha proceduto al controllo di circa 200 veicoli tra taxi e N.C.C. (noleggio con conducente). E' stato sorpreso ad esercitare abusivamente l'attività di noleggio con conducente, senza le prescritte...

Tramonti, operai al lavoro per aprire strada in sicurezza [FOTO-VIDEO]

Sono al lavoro gli operai del Comune di Tramonti con quelli dell'impresa "Cardine" per ottemperare alle direttive imposte dalla Provincia di Salerno al fine di garantire la celere apertura della Strada Provinciale 2 Tramonti-Maiori. A Pucara sono in via di installazione l'impianto semaforico e le barriere...

A Ravello aumento incontrollato di questuanti e venditori ambulanti. Don Angelo chiede maggiore vigilanza

A Ravello oramai non si contano più i questuanti e i veditori ambulanti in azione nel centro cittadino. A lanciare l'allarme il parroco del Duomo di Ravello Don Angelo Mansi. «Vengono al Duomo uomini e donne a chiedere soldi o a vendere merce cinese, calzini, lampadine, ecc. spacciandosi per ex detenuti,...

Ravello: Sindaco e Amministrazione criticati sul web, incarico legale per difendere immagine del Comune

Un decreto di "Incarico legale per provvedimenti a tutela dell'immagine del Comune di Ravello". È quanto deliberato dalla Giunta comunale (numero 152 del 19 dicembre 2018 SCARICABILE IN BASSO) formata dal sindaco Salvatore Di Martino, dal vice Salvatore Di Palma e dell'assessore Natalia Pinto. «L'Amministrazione...

Amalfi, proseguono i lavori alla condotta idrica. Traffico a senso alternato

Proseguono ad Amalfi il lavori di sostituzione della condotta idrica principale. Gli operai dell'Ausino sono al lavoro sulla Statale 163 Amalfitana, sfruttando questo periodo di bassa stagione, per le operazioni di scavo e installazione delle nuove tubature a sostituzione delle vecchie, logorate dal...