Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa SS. Simone e Giuda

Date rapide

Oggi: 28 ottobre

Ieri: 27 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniCronacaRavello: all'asta 3 reperti della collezione di Villa Rufolo

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, Ottimizzazione

Cronaca

Ravello: all'asta 3 reperti della collezione di Villa Rufolo

Scritto da Emiliano Amato (redazione), giovedì 4 dicembre 2008 11:02:07

Ultimo aggiornamento giovedì 4 dicembre 2008 11:02:07

Finiscono all’asta a New York tre preziosi reperti della collezione ravellese di Francis Nevile Reid, l’illuminato filantropo scozzese che dal 1851 fu proprietario di Villa Rufolo. Si tratta di un vaso di Paestum, di un sarcofago e di un frammento di rilievo scolpito su marmo, il cui valore complessivo si aggira intorno ai 70.000 dollari.

Tutti appartenenti ai discendenti dell’ultima proprietaria, Mrs. Tallon Lacaita, figlia di prime nozze della moglie di Charles Carmichael Lacaita, un inglese di famiglia italiana adottato alla fine dell’Ottocento proprio da Neville Reid, che ebbe la fortuna di ereditare nella prima metà del Novecento l’intero patrimonio del lord scozzese, i tre oggetti ora messi all’asta, secondo gli studiosi che in questi anni hanno ricostruito la storia di Villa Rufolo e di Francis Nevile Reid, sarebbero stati portati via da Ravello probabilmente prima della vendita all’Ente Provinciale per il Turismo del complesso architettonico avvenuta nella metà degli anni Settanta.

Infatti, i preziosi resti della voluminosa collezione oggi custodita a Villa Rufolo, poiché di piccole dimensioni, sarebbero riusciti ad arrivare in Francia senza finire nella rete dei doganieri che, stando a quanto riferito nel libro curato dal professor Antonio Milone e dal titolo "Ravello", bloccarono alla frontiera nel 1974 un carico di reperti che madame Tallon-Lacaita pare abbia tentato di espatriare a Parigi. Questa, l’unica possibile risposta all’interrogativo circa la vendita dei reperti affidata alla Sotheby’s, che ha fissato l’asta per le due del pomeriggio del prossimo 10 dicembre ed alla quale non è escluso che possa partecipare anche la Fondazione Ravello che gestisce Villa Rufolo.

Gli oggetti, per i quali la Sotheby’s ha tracciato anche le appartenenze nel corso degli anni (da Nevile Reid a Charles Carmichael Lacaita, poi a Mrs. Tallon-Lacaita) sono tutti riconducibili alla collezione di Villa Rufolo di Ravello. E solo uno di questi, prima dello scozzese, ebbe due proprietari diversi. Si tratta del sarcofago o urna cineraria appartenuta prima di Neville Reid al monastero dei padri conventuali di Amalfi (non è specificato se si tratta dell’ex convento dei cistercensi poi trasformato in albergo Cappuccini, o del monastero fondato nel 1222 da San Francesco d'Assisi e oggi Hotel Luna), e successivamente alla famiglia Raffi di Ravello.

Il reperto, del valore compreso tra i 5000 e gli 8000 dollari, è lungo 27 cm ed è risalente alla prima metà del II secolo d.C. Di forma rettangolare e riconducibile all’epoca romana, presenta su un lato delle teste di uccelli marini le cui code sono attorcigliate intorno ad un timone. Completamente scolpiti in rilievo anche altre due figure: un Pegaso e un vaso con maniglie. A questo reperto, così come agli altri, sono legati anche dei riferimenti bibliografici tra i quali "Istoria dell'antica repubblica d'Amalfi" un libro del 1724 di Francesco Pansa.

L’altro reperto è un frammento di marmo scolpito a rilievo del valore compreso tra i 20.000 e i 30.000 dollari. Anche questo risale all’epoca romana ed è collocato tra il 150 e il 160 d.C. Alto 45 cm e largo 48, il frammento apparterrebbe al pannello frontale di un sarcofago e presenta delle figure di cacciatori che trasportano il corpo di Meleagro. Questo reperto è mostrato da Sotheby’s anche in un fotogramma d'epoca scattato a Villa Rufolo nel quale appare adagiato sul muro della cripta.

Ultimo, il vaso di Paestum, con figure dipinte in rosso e riconducibile ad un’epoca che va dal 350 al 330 a.C. Del valore compreso tra i 15.000 e i 25.000 dollari l’oggetto è un raro esempio di vaso pestano alto circa 41 centimetri.
"Dobbiamo assolutamente investire la Soprintendenza per verificare se questi oggetti abbiano compiuto un percorso cristallino e corretto – dice il direttore di Villa Rufolo, Secondo Amalfitano –. Pur nelle ristrettezze economiche del momento verifichiamo la possibilità di partecipare all’asta e in ogni caso dobbiamo monitorare il percorso".

www.ilfogliocostadamalfi.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Covid, due nuovi positivi a Cetara: sono dipendenti Ausino

Questa mattina il sindaco di Cetara Roberto Della Monica ha comunicato due nuovi casi di positività al Covid-19 tra i suoi concittadini. Si tratta di dipendenti dell'Ausino SpA che avevano eseguito i tamponi su iniziativa dell'azienda. Ben 73 i tamponi da farsi sulla catena dei contatti dei due nuovi...

Scoperto cantiere abusivo a Praiano: locale in roccia senza autorizzazioni, nei guai padre e figli [FOTO]

Avevano ottenuto un ambiente di circa 38 metri quadrati sbancando metri cubi di roccia. I Carabinieri della Compagnia di Amalfi nella giornata di oggi hanno dato esecuzione ad un provvedimento di Sequestro Preventivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, su richiesta...

Covid, 15 positivi in totale a Vietri sul Mare. Comune attiva task force

Aumentano i contagi da Covid-19 a Vietri sul Mare. Il comune della Costiera Amalfitana conta attualmente 15 positivi, di cui due, purtroppo, ospedalizzati. «Stiamo ancora tracciando contatti e i risultati clinici dei tamponi si susseguono di ora in ora, nonostante le enormi difficoltà dell'Asl il Comune...

Covid, due nuovi positivi a Vietri sul Mare: uno è ospedalizzato

Nella serata di oggi, il sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, ha annunciato due casi positivi al COVID-19, di cui uno, purtroppo, ospedalizzato. Il numero totale di casi sale a tredici. Il primo cittadino attivato tutte le procedure previste per risalire ai contatti dei due positivi.

Covid, altri quattro positivi a Sorrento: l'annuncio del Sindaco Coppola

Quattro cittadini residenti a Sorrento, tre uomini di 24, 30 e 80 anni ed una donna di 20 anni, sono risultati positivi al coronavirus. Lo rende noto il sindaco, Massimo Coppola. «Ho contattato personalmente i contagiati ed ho avuto rassicurazioni sul loro stato di salute - dichiara il primo cittadino...