Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 45 minuti fa S. M. Maddalena de' Pazzi

Date rapide

Oggi: 25 maggio

Ieri: 24 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaProcesso omicidio di Ravello: Patrizia Attruia non fu sedata prima di morire malore in aula per Enza Dipino

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Processo omicidio di Ravello: Patrizia Attruia non fu sedata prima di morire, malore in aula per Enza Dipino

Scritto da (Redazione), sabato 13 maggio 2017 09:03:28

Ultimo aggiornamento lunedì 15 maggio 2017 19:51:51

Sembra essere alla svolta definitiva il processo per l'omicidio di Patrizia Attruia, la 50enne scafatese trovata cadavere il 28 marzo del 2015 in un appartamento di Ravello.

Nell'udienza celebrata ieri, 12 maggio, presso il Tribunale di Salerno, il presidente della Corte d'Assise, Massimo Palumbo, ha esordito escludendo in maniera definitiva l'ipotesi accusatoria per la quale Enza Dipino si trova da due anni ancora in carcere, dichiarando nulla la possibilità che la vittima sia stata sedata prima di essere ammazzata. Quindi tutta la storia della Benzodiazepine, che la Dipino (quasi descritta come una feroce omicida) avesse acquistato persino in una farmacia di Amalfi col chiaro intento - premeditato - di stordire e poi uccidere con facilità la sua "rivale in amore" oggi è tutta aria fritta. L'ipotesi, nei fatti, era già stata sconfessata con l'arresto, il 25 gennaio scorso, di Giuseppe Lima, ritenuto coinvolto nell'omicidio.

Un colpo di scena che mette in discussione, dopo la recente nomina d'ufficio di nuovi consulenti tecnici del PM Cristina Giusti (il medico legale e anatomo patologo Giovanni Arcudi, del tossicologo Carmelo Furnari dell'Università di Tor Vergata con la tossicologa e professoressa Renata Borriello, tutti del dipartimento di medicina legale e tossicologia dell'Università Tor Vergata di Roma) i criteri di investigazione clinica utilizzati dai precedenti periti nominati dalla pubblica accusa (il dottor Giovanni Zotti, autore dell'esame esterno della salma sulla scena del crimine e della successiva autopsia, il dottor Antonio Mirabella, direttore U.O.C. Anatomia Patologica dell'Asl Salerno e il tossicologo dell'Asl Luciano Pecoraro) la conduzione delle indagini. Per il presidente Palumbo inconsistenti le argomentazioni adottate dai periti salernitani relative agli aspetti tossicologici.

«Patrizia strangolata con l'avambraccio»: nuova ipotesi nell'omicidio di Ravello. Giudici chiedono nuove perizie

I nuovi consulenti tecnici hanno addirittura manifestato sconcerto per la distruzione di materiale probatorio (sangue e urine della vittima) indispensabile alla ricostruzione del fatto.

Tuttavia il presidente della Corte d'Assise ha limitato l'accertamento dibattimentale all'individuazione dell'epoca della morte della vittima e delle modalità con le quali sarebbe avvenuta.

Il professor Arcudi ha affermato che la causa della morte non sia avvenuta né per strangolamento, né strozzamento digitale: il decesso è avvenuto a seguito di una violenta aggressione, con arresto cardiaco causato da un riflesso nervoso. La colluttazione, verosimilmente con pugni e calci, è proseguita con una compressione sulla parte anteriore del collo, fatta con un mezzo contundente, come un bastone. Qui l'esperto anatomo patologo non si sbilancia, in considerazione delle numerose possibilità, compresa una parte del corpo dell'aggressore, avente però superficie ruvida, quale un braccio - come sostiene la difesa - coperto da un capo di abbigliamento ruvido.

Presente, ieri in aula, anche Enza Dipino, visibilmente provata e debilitata dai due anni trascorsi in carcere sotto il peso di questa atroce vicenda di cui inizialmente si era addossata ogni colpa. Chiamata al banco degli avvocati dai suoi legali Marcello Giani e Stefania Forlani (che stanno ribaltando le accuse iniziali, riaprendo di fatto il caso) la Dipino non ha retto l'emotività del momento, colpita da malore tanto da non dover essere portata fuori dall'aula. Sarà chiamata a deporre alla prossima udienza fissata per lunedì 15 maggio.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Minori, folla strabocchevole ai funerali di Aureliano Aceto [FOTO]

Ieri, mercoledì 23 maggio 2018, hanno avuto luogo, nella Basilica di Santa Trofimena in Minori, i funerali in onore di Aureliano Aceto, della cui morte prematura si è data già notizia martedì 22. La cerimonia funebre si è svolta, per espressa volontà del defunto, resa pubblica dal parroco Don Ennio Paolillo,...

Carabinieri del Noe al Comune di Amalfi, indagine della Procura su appalto rifiuti

Su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, martedì scorso i Carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) hanno richiesto gli atti relativi all'appalto della gestione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti del Comune di Amalfi. Presso gli uffici comunali...

Ravello, sindaco ordina divieto di balneazione a Marmorata

Con ordinanza del 21 maggio il sindaco di Ravello Salvatore Di Martino ha imposto il divieto di balneazione sullo specchio acqueo della baia di Marmorata. Il provvedimento è conseguente agli ultimi risultati forniti dall'ARPAC, l'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania, riferiti...

Amalfi, auto bloccata in galleria rallenta il traffico: quando la troppa elettronica fallisce

Una Fiat 500 X è rimasta bloccata all'interno della galleria adiacente il Grand Hotel Convento di Amalfi. Nell'auto, presa a noleggio e di ultimissima generazione, viaggiava una famiglia di turisti stranieri intenti a visitare la Costa d'Amalfi. Purtroppo, mentre l'auto era in coda nel traffico che normalmente...

Spari a Cava de’ Tirreni, colpita una ragazza in piazza Abbro [FOTO]

Paura questa sera a Cava de' Tirreni. Intorno alle 22 e 30, da un'auto in transito a piazza Abbro sono stati esplosi alcuni colpi di pistola. Uno di questi ha raggiunto una ragazza davanti a un bar che si è accasciata al suolo. Attimi di terrore tra i presenti, tra cui molti giovanissimi e i bambini...