Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Frediano vescovo

Date rapide

Oggi: 18 novembre

Ieri: 17 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronacaPimonte: 15enne stuprata e ripresa l'orrore finisce su Whatsapp

Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cronaca

Pimonte: 15enne stuprata e ripresa, l'orrore finisce su Whatsapp

Gli autori cinque ragazzi tra i 15 e i 17 anni che frequentano le scuole superiori tra Agerola, Gragnano e Castellammare di Stabia. Una vicenda a dir poco agghiacciante ancora da chiarire

Scritto da (ilvescovado), martedì 5 luglio 2016 12:00:25

Ultimo aggiornamento martedì 5 luglio 2016 12:43:17

PIMONTE - Ancora uno stupro di gruppo ai danni di una adolescente. C'è da scoprire se si tratta di un gioco tra adolescenti, oppure un modo per scoprire il sesso facendolo in modo spavaldo, davanti all'obiettivo della camera di uno smartphone, o qualcosa di peggio, molto peggio, una violenza di gruppo, ai danni di una coetanea.

E' questo quello su cui stanno indagando i carabinieri, dopo aver ricevuto una denuncia da parte di una ragazzina di soli 15 anni, di Pimonte. I fatti risalirebbero a due mesi fa, ma l'adolescente solo adesso ha trovato il coraggio di raccontare tutto alle forze dell'ordine.

A darne notizia è il quotidiano Cronache del Salernitano oggi in edicola in un articolo a firma di Fabio D'Amora.

Dopo la denuncia, i carabinieri si sono subito messi all'opera, sequestrando telefonini e computer di cinque minorenni, tutti residenti a Pimonte, all'interno dei quali potrebbero esserci tracce di una verità orribile. Condizionale d'obbligo, visto che al momento gli elementi raccolti restano top secret, che non ci sono riscontri tangibili sulla vicenda e che la presenta vittima ha denunciato il fatto a distanza di molto tempo.

Le indagini sono ancora in una fase embrionale, ma non è detto che subiranno un'accelerata nelle prossime ore. Pochi mesi fa (probabilmente nel mese di maggio), la ragazza, in compagnia di altri suoi coetanei, sarebbe stata portata all'interno di un garage, dove poi a turno avrebbe subito delle violenze da parte di altri suoi 5 coetanei. Purtroppo la situazione è degenerata, con alcuni di loro che hanno ripreso tutto, mandando il video nelle chat private di Whatsapp e Facebook. Una situazione incredibile, che ha sconvolto tutta la città di Pimonte, che ora non aspetta altro che conoscere la verità.

Gli autori di questo bruttissimo gesto sarebbero tutti studenti, tra i 15 e i 17 anni, che frequentano le scuole superiori tra Agerola, Gragnano e Castellammare di Stabia. Con gli strumenti elettronici ormai alla portata di tutti, la diffusione del filmato potrebbe essere stata virale, altro elemento da non sottovalutare. I carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia e della stazione di Pimonte stanno valutando insieme alla Procura per i minori di Napoli, tutto il materiale raccolto, e le dichiarazioni fornite dalla vittima e dai cinque coetanei. Quello che gli investigatori non riescono a capire è perché la ragazza abbia atteso ben due mesi prima di presentare la denuncia. Le ipotesi, a tal senso, sono due: o la giovane è stata minacciata oppure quest'ultima, per vergogna e timore ha deciso di non raccontare tutto. Al momento nessuna ipotesi è lasciata al caso. Le indagini sono state avviate praticamente da 48 ore, quando la 15enne, accompagnata dalla madre, si è recata dai carabinieri per denunciare l'orrore. A far svanire i dubbi sulla vicenda, saranno le chat provate di Whatsapp e Facebook, le conversazioni piene di messaggi audio registrati, ma anche di foto e discussioni, e tanto altro materiale su cui gli investigatori stanno lavorando senza sosta.

Dunque si tratterebbe di una vicenda a dir poco agghiacciante, sulla quale saranno fatti accertamenti certosini, vista anche la delicatezza del racconto fornito dalla 15enne e per il contesto in cui tutto sarebbe maturato, ovvero in una cittadina piccola, dove tutti si conoscono e dove il pettegolezzo viaggia ad una velocità maggiore del web. Probabilmente nelle prossime ore tutto sarà più chiaro, con i carabinieri che potranno raggiungere i primi importanti risultati.

Nel frattempo però, la tranquillità a Pimonte, con i fatti degli ultimi giorni, sembra essere un ricordo lontano, dopo la morte della giovane Orsola, il suicidio di domenica mattina, al San Leonardo di Castellammare delle 33enne originario di Pimonte, sul quale sono ancora da valutare, quali siano state le cause che hanno spinto il giovane a lanciarsi dal quarto piano del nosocomio stabiese, e in ultimo la violenza su questa ragazzina di soli 15 anni, che ha sconvolto ancora di più l'intera cittadinanza.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Porto d'armi scaduto, sequestrata pistola a 70enne di Tramonti

Questa mattina, nel corso dei periodici controlli ai detentori di armi e munizioni, i Carabinieri della stazione di Tramonti, agli ordini del maresciallo Giorgio Covato e sotto la guida del capitano Roberto Martina, hanno i Carabinieri di Tramonti hanno denunciato N.F., 70enne residente, che deteneva...

Tramonti, 38enne alla guida senza patente e sotto effetto di stupefacenti. In auto una siringa

Nella scorsa notte, durante il servizio di pattugliamento notturno al Valico di Chiunzi, i militari della stazione di Tramonti agli ordini del maresciallo Giorgio Covato e sotto la guida del capitano Roberto Martina hanno fermato una donna V.M. 38enne residente a Casoria, nubile, banconista, trovata...

Furore: rubati due contenitori per l’olio esausto, scatta la denuncia contro ignoti

È sempre più mirata a ottimizzare il servizio di Igiene Urbana del Comune di Furore l'attività del consigliere delegato all'Ambiente Antonella Marchese. Ma educare il cittadino al rispetto per l'ambiente è cosa ardua e gli episodi di sfregio alla civiltà e all'ambiente persistono ancora. Nella notte...

Prostituzione, blitz dei Carabinieri nel salernitano: quattro arresti

Sigilli a sei appartamenti tra Salerno e provincia, un residence a Pastena, tre centri massaggi in centro e nella zona orientale quattro arresti e sedici persone indagate per concorso in sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. È questo il bilancio della vasta operazione dei carabinieri della...

Maiori: rimossi quattro veicoli dal torrente Reginna, erano lì da settembre [FOTO]

In vista del prolungamento della criticità arancione fino a domani, i volontari della Protezione civile e i Vigili del Fuoco stanno lavorando per limitare i danni del maltempo che in queste ore sta interessando il territorio nonché il pericolo di eventi alluvionali o dissesti idrogeologici. E così, se...