Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Agnese di Assisi

Date rapide

Oggi: 16 novembre

Ieri: 15 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Villa Maestrale - Ravello Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaNocera: rapito neonato in ospedale sotto gli occhi di mamma e zia. Ha parenti a Ravello

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Nocera: rapito neonato in ospedale sotto gli occhi di mamma e zia. Ha parenti a Ravello

Scritto da Emiliano Amato (redazione), lunedì 7 giugno 2010 17:54:55

Ultimo aggiornamento lunedì 7 giugno 2010 17:54:55

Il piccolo Luca Cioffi, venuto alla luce alle 10 all'ospedale di Nocera, in provincia di Salerno, alle 14 e 30 non c'era già più: rapito. Una storia dai contorni incredibili quella che accaduta al nosocomio Umberto I. Secondo una prima ricostruzione pare che intorno all'ora di pranzo, nella stanza del reparto di ginecologia dov'è ricoverata la mamma, sia entrata una donna tra i 35 e i 40 anni, coi capelli neri raccolti, vestita da infermiera.

IL RAPIMENTO - Con la scusa di portare il neonato nel nido, e rassicurando la madre, che si trovava in compagnia della cognata, la finta infermiera l'avrebbe invece prelevato e portato con sé. Solo verso le 15 quando la madre ha chiesto al personale medico di poter vedere il figlio si è scoperto che il bambino era stato sottratto da un soggetto non autorizzato. Subito è stato dato l'allarme.

I PRIMI SOSPETTI E LE RICERCHE - In base alle prime testimonianze raccolte sembra che la rapitrice si sia allontanata dall'ospedale scendendo dal reparto con un montacarichi e poi andando via a bordo di una Fiat di colore verde, in compagnia di una complice e con due bambini seduti sul sedile posteriore. La finta infermiera avrebbe sui 35-40 anni, quasi certamente italiana, occhi e capelli castani, alta circa un metro e settanta. Sul drammatico episodio sta indagando la polizia, coordinata dal questore di Salerno Vincenzo Roca, che si è subito recato in ospedale. Il capo della polizia Antonio Manganelli, inoltre, ha inviato ispettori dello Sco per coadiuvare le indagini. L’ospedale «Umberto I» è presidiato da un ingente spiegamento di forze dell’ordine e controlli minuziosi sono attuati anche all’ingresso di Nocera Inferiore dell’autostrada A3 Napoli-Salerno. Le ricerche si stanno svolgendo infatti anche a Napoli e con l’ausilio di un elicottero: la zona sotto controllo è ampia perché il ritardo con cui è stato dato l’allarme potrebbe aver favorito la fuga dei sequestratori.

FAMILIARI IN PENA - La mamma del piccolo, A. F. , è impiegata in un centro di telefonia, mentre il papà, F. Cioffi, è maresciallo dell'esercito appartenente alla brigata Garibaldi, e attualmente impegnato in missione in Libano. Il papà era appositamente rientrato in Italia per la nascita del bimbo, ma al momento del sequestro si trovava a casa per accudire il primo figlio della coppia, che ha due anni. Fuori al reparto sono immediatamente accorsi i parenti della coppia, che vive a Nocera superiore, in pena per la sparizione del piccolo, nato stamane con un partito cesareo, come ha precisato l'anestesista Claudio Pagano. In base alla ricostruzione appare chiaro che chi ha portato via il bimbo conoscesse molto bene l'ospedale, vista la rapidità dei movimenti e la disponibilità della divisa tipica del personale della nursery. Intanto anche a Ravello, dove vivono alcuni familiari della coppia, c'è apprensione mista a speranza.

IL MEDICO IN ANSIA - «È una cosa inaudita, un atto inusitato». A parlare così, al Tg3, del rapimento del neonato è il responsabile del reparto di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Nocera Inferiore dove il piccolo è venuto alla luce, Gaetano Vitagliano. «Il bimbo - ha detto il primario - ha solo poche ore di vita ed ha bisogno di tutto». Ma il medico si è anche detto «ottimista» sulla soluzione della vicenda

IL SINDACO - «È una vicenda sconcertante ed angosciante ma che presenta anche tante anomalie e punti interrogativi». Così il sindaco di Nocera Inferiore Antonio Romano: «È un fatto - sottolinea - di una gravità inaudita. Non conosco nel dettaglio quanto successo ma ragionando in astratto mi sembra una vicenda molto anomala, che andrebbe approfondita per bene. Conosco la professionalità della struttura e degli operatori. Ma, ripeto, mi sembra una vicenda molto strana. A rassicurarmi c’è comunque il fatto che dalle forze dell’ordine è stata posta la massima attenzione».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Tramonti, scoperte due tettoie abusive. Denunciate tre persone

A Tramonti sequestro di due tettoie adibite a deposito e ricovero auto. Lunedì scorso l'intervento degli agenti della Polizia Locale diretti dal comandante Giuseppe Rivello che in località Santa Croce, nella frazione di Pucara, hanno accertato che le due strutture di circa 50 metri quadrati l'una erano...

Buche sull'asfalto a Tramonti, auto con due ruote lacerate [FOTO]

L'annuncio dello stanziamento di 3 milioni di euro da parte della Regione Campania per il rifacimento del fondo stradale e la messa in sicurezza della Strada Provinciale 2 Maiori-Tramonti-Corbara è stato salutato con soddisfazione in Costiera Amalfitana. Di tutt'altro umore, però, il conducente della...

Scontro frontale a Cetara: Vigili del Fuoco estraggono anziano dall'auto [FOTO]

Un brutto incidente si è verificato questa mattina sulla Statale 163 Amalfitana, tra Erchie e Cetara. Un frontale tra una Fiat Panda e un furgone per il trasporto di alimenti ha richiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Maiori per estrarre dalla vecchia auto il conducente, un 78enne...

Incidente in giardino a Ravello, contadino finisce in ospedale

Ambulanza a sirene spiegate questa mattina a Ravello per soccorrere un giardiniere feritosi in un fondo agricolo. Poco prima delle 11 l'uomo, un 59enne di Ravello intento a svolgere alcuni lavori in terreno della località San Cosma, per cause da accertare sarebbe precipitato dalla scala su cui si era...

Costiera: l'estate di San Martino riporta tutti al mare, tra incuria e rifiuti [FOTO]

In Costiera Amalfitana sono giorni di piena estate (di San Martino, s'intende) e sono in tantissime le persone, turisti ma anche residenti, che non rinunciano alla mattinata in spiaggia e, perché no, a un tuffo tonificante in mare. Ma le spiagge della Costiera, anche in seguito alle forti mareggiate...