Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Agnese da Montepulciano

Date rapide

Oggi: 20 aprile

Ieri: 19 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana bob & mary's al cinema dell'Auditorium di Ravello Tre Manifesti al Cinema dell'Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello Il filo nascosto, a Ravello è di scena il grande Cinema Puoi baciare lo sposo a Ravello

Tu sei qui: SezioniCronacaNapoli coltellate a studenti: per 'Il Manifesto' tra aggressori ci sarebbe anche giovane della Costiera

Furore-Agerola: 21-22 aprile la 30esima “Coppa della Primavera”

Dal 15 Aprile obbligo di pneumatici estivi o quattro stagioni?

Deiezioni canine, a Ravello una campagna contro i padroni incivili

Vinitaly: a Patrizia Malanga de “Le Vigne di Raito” un premio per il recupero di un terreno impervio

Tramonti: dal 26 aprile al 6 maggio il Palio e Corteo Storico rievoca la Battaglia di Sarno

Richard Gere sposa la giovane Alejandra Silva, il loro amore sbocciò a Positano

Lutto tra Ravello e Amalfi: addio alla simpatia di Peppe De Crescenzo (Papariello)

Padre abusa delle figlie minori, allontanato da casa

Al Sud si muore di più, +5-28% per cancro e malattie

Appello dell’Ordine dei Commercialisti di Salerno ai cittadini: «Affidatevi ai professionisti, denunciate gli abusivi»

Redditi, a Positano i più alti della provincia di Salerno [LA CLASSIFICA]

Ismea, 70 milioni per l’acquisto di terreni agricoli da parte di giovani under 40

Canoa Kayak, pioggia di medaglie per la Pol. S. Michele di Amalfi ai Campionati Regionali

Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento, dal 22 aprile al via la quarantesima edizione

Ciao Michele, compagno già lontano sulla strada

Lavori abusivi in un albergo di Praiano, sequestri per 100mila euro

Rifiuti sepolti sotto la sabbia, ad Amalfi scoperta discarica in spiaggia Duoglio [FOTO]

Maiori: sabato 28 alla Collegiata la seconda "Rassegna di Cori Polifonici"

Nocera Inferiore: lunedì 23 va in scena “L’amore per le cose assenti”

Salerno: sabato 21 un convegno sui progressi della Chirurgia dalla Scuola Medica Salernitana ad oggi

La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Divin Baguette, finalmente in Costiera Amalfitana il locale che mancava. A Maiori il panino è d'autore Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Napoli, coltellate a studenti: per 'Il Manifesto' tra aggressori ci sarebbe anche giovane della Costiera

Scritto da (Redazione), lunedì 2 maggio 2011 02:15:37

Ultimo aggiornamento martedì 3 maggio 2011 11:11:35

Quattro i feriti negli scontri del 29 aprile mattina alla facoltà di Lettere dell'università di Napoli: tre studenti di sinistra e un militante di Casapound. I fascisti aggrediscono a coltellate gli studenti dei collettivi che stavano cancellando una scritta minatoria dal muro dell'ateneo. Ma la vittima diventa il candidato del Pdl Lettieri. Tra gli accoltellatori Tarantino, in corsa con il Pdl. Una settimana fa aveva fatto gli auguri a Hitler.

«Non chiamatela rissa, questo è un agguato in piena regola. E non facciamo le solite polemiche, noi non abbiamo provocato nessuno». È nervoso A. e, davanti alla questura, trema ancora un po'. Lui che alle dieci di ieri mattina era alla facoltà di Lettere, in via Porta di Massa, e ha assistito allo scontro tra i fascisti di Casa Pound e i collettivi universitari, non ha dubbi: «Noi siamo stati aggrediti, loro avevano i coltelli e ci siamo difesi». I referti ospedalieri gli darebbero ragione: i tre studenti Luca Weber, Andrea Pomella e Luca Leva, hanno riportato diverse ferite d'arma da taglio, alle braccia e alle gambe, suturate al pronto soccorso. Pomella è stato anche operato, perché la lama ha addirittura trapassato la mano da una parte all'altra, una ferita che i medici hanno attribuito al tentativo del giovane di parare un colpo diretto probabilmente al torace.

L'esponente di estrema destra invece se l'è cavata, si fa per dire, con 15 punti alla testa e il viso tumefatto, perché è stato colpito con un bastone. Si tratta di Enrico Tarantino, in corsa alla III municipalità per la lista «Liberi con Lettieri». Il candidato della destra soltanto una settimana fa era stato al centro di aspre polemiche perché accusato, da Verdi e democratici, di apologia del nazifascismo. Tarantino aveva avuto infatti «l'originale idea» di postare gli auguri di compleanno ad Adolf Hitler sulle pagine di Facebook, e pur scusandosi per il suo gesto, dichiarando di averlo compito solo per scherzo, il suo sito era risultato essere un tripudio di foto e immagini del nazismo e del Furher.

«Erano in tre e li abbiamo riconosciuti subito, uno di loro, rappresentante di Casa Pound della costiera amalfitana» spiegano ancora i ragazzi di Lettere, riuniti sotto la questura, dove il loro compagni sono stati condotti dagli agenti della Digos per le deposizioni, anche se per motivi politici si sono rifiutati di sporgere querela e sono stati denunciati per rissa e lesioni.

L'aggressione di ieri aveva avuto un prologo la sera prima, quando alcuni giovani avevano scritto, in nero, sul muro dell'Università: «Antifà noi vi buchiamo quando vogliamo».

Una frase accompagnata da una croce celtica e due svastiche sul portone della facoltà. Una trappola che ha aperto la strada all'aggressione di ieri e una provocazione, visto che l'ateneo della Federico II ha una storia legata a centri sociali e partiti di sinistra che parte dalla Pantera, passa per la nascita di Officina 99 e del movimento no global, arrivando ai no war che due settimane fa hanno sfilato sotto la Nato.

Qui insieme all'Istituto Orientale sono nate e cresciute a pane e politica diverse generazioni della sinistra napoletana. Anche per questo i ragazzi non volevano che quelle scritte imbrattassero le loro mura nemmeno per 24 ore, e ieri mattina si sono presentati con i rulli e la pittura per cancellarle.

«Eravamo in 5 - continua A. - quando sono arrivati i fasci, ne è nato un diverbio, quindi loro hanno tirato fuori le lame. Noi siamo contro i coltelli, ma ci siamo difesi». Opposta la versione dei «neri», che hanno presentato denuncia contro i giovani: «Siamo stati aggrediti con i bastoni e senza motivo - dicono - loro erano molti di più».
Clima da anni '70 o colpa dei toni esacerbati in campagna elettorale? Di sicuro la tensione è palpabile, e proprio ieri poche ore dopo l'aggressione, un gruppo di studenti ha creato un po' di confusione nelle strade del centro storico dove il candidato del Pdl, Gianni Lettieri si trovava insieme ai suoi sostenitori per la campagna elettorale, sono volate parole grosse e forse uno sputo.

L'ex presidente degli industriali si è rifugiato nella chiesa di San Lorenzo Maggiore, dove ha aspettato l'arrivo delle forze dell'ordine. Trasversale la solidarietà giunta da leader nazionali e locali, ma Luigi De Magistris (Fed-Idv) che già nei giorni scorsi aveva puntato il dito contro gli «impresentabili» e i condannati delle liste Pdl gli ricorda: «Oltre a personaggi coinvolti in inchieste per camorra è inquietante che sia candidato un ragazzo legato agli ambienti neofascisti». A rincarare la dose Pietro Rinaldi, appoggiato da alcuni centri sociali, in corsa per il consiglio con De Magistris: «Lettieri deve spiegare ai napoletani se è intenzionato a fornire copertura politica ai fascisti e a prendere i voti delle organizzazioni neofasciste della città».

Nel pomeriggio, dopo aver dato vita a un corteo spontaneo, gli studenti sono arrivati nella centralissima Piazza Dante. I ragazzi, esasperati dagli avvenimenti della giornata, hanno lanciato pietre contro il comitato di Lettieri prima e la sede storica di Alleanza nazionale dopo, rompendo anche le vetrine di alcuni negozi. Sono stati dispersi con cariche e lacrimogeni. (di Francesca Pilla - fonte Il Manifesto)

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Lavori abusivi in un albergo di Praiano, sequestri per 100mila euro

In concomitanza con l'inizio della nuova stagione turistica i Carabinieri della Compagnia di Amalfi, nell'ambito delle attività di contrasto all'abusivismo edilizio, hanno accertato diverse irregolarità presso un noto albergo di Praiano. Scoperti manufatti abusivi consistenti nell'ampliamento di un terrazzo,...

Rifiuti sepolti sotto la sabbia, ad Amalfi scoperta discarica in spiaggia Duoglio [FOTO]

Circa venticinque quintali di rifiuti sepolti sotto sabbia e ciottoli. È quanto scoperto nei giorni scorsi dalla Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno sulla spiaggetta di Duoglio, nel Comune di Amalfi. Una vera e propria discarica di rifiuti ingombranti di ogni genere: vecchi frigoriferi,...

Abusivismo edilizio, escalation di sequestri da Positano a Tramonti

Nell'ambito delle attività di contrasto all'abusivismo edilizio, i Carabinieri della Compagnia di Amalfi, coordinati dal capitano Roberto Martina, con le dipendenti Stazioni, hanno svolto diversi controlli e ispezioni sul territorio. Numerosi i sequestri effettuati sull'intero territorio della Costiera...

Atrani, sequestro della Guardia di Finanza a un appartamento

Nei giorni scorsi gli uomini della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno hanno apposto i sigilli a un cantiere nel comune di Atrani. Si tratta di un appartamento nei pressi della Collegiata, all'interno del quale sono stati accertati aumenti, non autorizzati, di volumetria con...

Enza Dipino tornerà a Ravello: sconterà pena ai domiciliari

Con provvedimento depositato pochi minuti fa presso la cancelleria della Corte d'Assise di Appello di Salerno, presieduta da Francesco Verdoliva, è stata disposta la custodia cautelare domiciliare per Vincenza Dipino, inizialmente unica accusata dell'omicidio di Patrizia Attruia avvenuto a Ravello il...