Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronacaNapoli coltellate a studenti: per 'Il Manifesto' tra aggressori ci sarebbe anche giovane della Costiera

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cronaca

Napoli, coltellate a studenti: per 'Il Manifesto' tra aggressori ci sarebbe anche giovane della Costiera

Scritto da (Redazione), lunedì 2 maggio 2011 02:15:37

Ultimo aggiornamento martedì 3 maggio 2011 11:11:35

Quattro i feriti negli scontri del 29 aprile mattina alla facoltà di Lettere dell'università di Napoli: tre studenti di sinistra e un militante di Casapound. I fascisti aggrediscono a coltellate gli studenti dei collettivi che stavano cancellando una scritta minatoria dal muro dell'ateneo. Ma la vittima diventa il candidato del Pdl Lettieri. Tra gli accoltellatori Tarantino, in corsa con il Pdl. Una settimana fa aveva fatto gli auguri a Hitler.

«Non chiamatela rissa, questo è un agguato in piena regola. E non facciamo le solite polemiche, noi non abbiamo provocato nessuno». È nervoso A. e, davanti alla questura, trema ancora un po'. Lui che alle dieci di ieri mattina era alla facoltà di Lettere, in via Porta di Massa, e ha assistito allo scontro tra i fascisti di Casa Pound e i collettivi universitari, non ha dubbi: «Noi siamo stati aggrediti, loro avevano i coltelli e ci siamo difesi». I referti ospedalieri gli darebbero ragione: i tre studenti Luca Weber, Andrea Pomella e Luca Leva, hanno riportato diverse ferite d'arma da taglio, alle braccia e alle gambe, suturate al pronto soccorso. Pomella è stato anche operato, perché la lama ha addirittura trapassato la mano da una parte all'altra, una ferita che i medici hanno attribuito al tentativo del giovane di parare un colpo diretto probabilmente al torace.

L'esponente di estrema destra invece se l'è cavata, si fa per dire, con 15 punti alla testa e il viso tumefatto, perché è stato colpito con un bastone. Si tratta di Enrico Tarantino, in corsa alla III municipalità per la lista «Liberi con Lettieri». Il candidato della destra soltanto una settimana fa era stato al centro di aspre polemiche perché accusato, da Verdi e democratici, di apologia del nazifascismo. Tarantino aveva avuto infatti «l'originale idea» di postare gli auguri di compleanno ad Adolf Hitler sulle pagine di Facebook, e pur scusandosi per il suo gesto, dichiarando di averlo compito solo per scherzo, il suo sito era risultato essere un tripudio di foto e immagini del nazismo e del Furher.

«Erano in tre e li abbiamo riconosciuti subito, uno di loro, rappresentante di Casa Pound della costiera amalfitana» spiegano ancora i ragazzi di Lettere, riuniti sotto la questura, dove il loro compagni sono stati condotti dagli agenti della Digos per le deposizioni, anche se per motivi politici si sono rifiutati di sporgere querela e sono stati denunciati per rissa e lesioni.

L'aggressione di ieri aveva avuto un prologo la sera prima, quando alcuni giovani avevano scritto, in nero, sul muro dell'Università: «Antifà noi vi buchiamo quando vogliamo».

Una frase accompagnata da una croce celtica e due svastiche sul portone della facoltà. Una trappola che ha aperto la strada all'aggressione di ieri e una provocazione, visto che l'ateneo della Federico II ha una storia legata a centri sociali e partiti di sinistra che parte dalla Pantera, passa per la nascita di Officina 99 e del movimento no global, arrivando ai no war che due settimane fa hanno sfilato sotto la Nato.

Qui insieme all'Istituto Orientale sono nate e cresciute a pane e politica diverse generazioni della sinistra napoletana. Anche per questo i ragazzi non volevano che quelle scritte imbrattassero le loro mura nemmeno per 24 ore, e ieri mattina si sono presentati con i rulli e la pittura per cancellarle.

«Eravamo in 5 - continua A. - quando sono arrivati i fasci, ne è nato un diverbio, quindi loro hanno tirato fuori le lame. Noi siamo contro i coltelli, ma ci siamo difesi». Opposta la versione dei «neri», che hanno presentato denuncia contro i giovani: «Siamo stati aggrediti con i bastoni e senza motivo - dicono - loro erano molti di più».
Clima da anni '70 o colpa dei toni esacerbati in campagna elettorale? Di sicuro la tensione è palpabile, e proprio ieri poche ore dopo l'aggressione, un gruppo di studenti ha creato un po' di confusione nelle strade del centro storico dove il candidato del Pdl, Gianni Lettieri si trovava insieme ai suoi sostenitori per la campagna elettorale, sono volate parole grosse e forse uno sputo.

L'ex presidente degli industriali si è rifugiato nella chiesa di San Lorenzo Maggiore, dove ha aspettato l'arrivo delle forze dell'ordine. Trasversale la solidarietà giunta da leader nazionali e locali, ma Luigi De Magistris (Fed-Idv) che già nei giorni scorsi aveva puntato il dito contro gli «impresentabili» e i condannati delle liste Pdl gli ricorda: «Oltre a personaggi coinvolti in inchieste per camorra è inquietante che sia candidato un ragazzo legato agli ambienti neofascisti». A rincarare la dose Pietro Rinaldi, appoggiato da alcuni centri sociali, in corsa per il consiglio con De Magistris: «Lettieri deve spiegare ai napoletani se è intenzionato a fornire copertura politica ai fascisti e a prendere i voti delle organizzazioni neofasciste della città».

Nel pomeriggio, dopo aver dato vita a un corteo spontaneo, gli studenti sono arrivati nella centralissima Piazza Dante. I ragazzi, esasperati dagli avvenimenti della giornata, hanno lanciato pietre contro il comitato di Lettieri prima e la sede storica di Alleanza nazionale dopo, rompendo anche le vetrine di alcuni negozi. Sono stati dispersi con cariche e lacrimogeni. (di Francesca Pilla - fonte Il Manifesto)

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Amalfi, controlli sanitari a due ristoranti del centro storico

Nell'ambito dei continui interventi volti al controllo della sicurezza alimentare sul territorio, stamani i Militari della Capitaneria di Porto di Amalfi coordinati dal comandante Antonino Giannetto e il dirigente medico del SIAN (Servizi Igiene Alimenti e Nutrizione) dell'Asl territoriale, dottor Mario...

Internet down a Maiori e Minori, on line solo clienti Connectivia Wireless Solution

Problemi alla centrale dati che serve i comuni di Maiori e Minori in Costiera Amalfitana. La quasi totalità delle connessioni dati internet, Telecom ma anche di altri operatori terrestri, non funzionano lasciando le aziende senza connettività. A funzionare invece senza problemi le linee aeree fornite...

Sequestri piscine, hotel San Pietro di Maiori chiede dissequestro

Attraverso una nota trasmessa alla nostra redazione, la direzione dell'hotel San Pietro di Maiori annuncia che «in merito al sequestro preventivo effettuato, da parte della Procura della Repubblica di Salerno, sulla piscina della nostra struttura ricettivo turistica sita in Costiera Amalfitana, meglio...

Maiori, ennesimo sequestro a piscina di hotel

Nei giorni scorsi l'Ufficio Locale marittimo di Maiori, coordinato dalla Capitaneria di porto di Salerno, ha eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura della Repubblica, relativo alla piscina di un noto albergo di Maiori. Il reato contestato...

Maiori: occupazione abusiva al Porto turistico, sequestrato locale

Nella giornata di ieri, l'Ufficio Locale marittimo di Maiori, con la polizia locale, ha eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Salerno, su conforme richiesta della Procura della Repubblica, relativo all'occupazione di suolo demaniale marittimo all'interno del porto...