Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 37 minuti fa S. Sebastiano martire

Date rapide

Oggi: 20 gennaio

Ieri: 19 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaMinori sindaco-albergatore 'debitore' con il Comune cede quote societarie. Manifesto di Mormile

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Cronaca

Minori, sindaco-albergatore 'debitore' con il Comune cede quote societarie. Manifesto di Mormile

Scritto da (Redazione), mercoledì 5 novembre 2014 13:02:58

Ultimo aggiornamento mercoledì 5 novembre 2014 21:55:54

Ammonterebbe a 269mila euro il debito che l'albergo di Minori, di cui il sindaco Andrea Reale è stato fino a una decina di giorni fa amministratore, detiene con le casse comunali. A renderlo noto alla cittadinanza è il consigliere di minoranza Fulvio Mormile del gruppo "Progetto per Minori" attraverso un manifesto apparso ieri sulla bacheche cittadine.

La cifra si riferirebbe ai corrispettivi Tarsu per il sevizio idrico non versati dal 2003 al 2013.

"Il sindaco, messo alle strette per un conflitto di interesse manifesto e rischiando la sua poltrona - spiega Mormile -, aveva dieci giorni di tempo per rimuoverlo. Anzichè pagare il debito ha creduto bene di aggirare nuovamente tutti e, con atto notarile del 24.10.14, ha ceduto le quote della società del suo albergo, di cui era amministratore, ammettendo di fatto che tutte le sue attestazioni riguardanti la compatibilità con la carica elettiva erano mendaci" .

"Inoltre - prosegue lo scritto -, non essendo in regola con i pagamenti, si presume che non doveva essergli concessa alcuna autorizzazione amministrativa mentre l'hotel risulta beneficiario di diverse concessioni.

Rimaniamo assolutamente increduli rispetto ad un simile comportamento che nulla ha a che fare con il bene comune ma esalta gli interessi personali, purtroppo rafforzato nel consiglio comunale del 29.10.14, che ha visto quasi tutti i consiglieri di maggioranza non esprimere una diversità di vedute rispetto ad una simile vergogna".

"Meschino è anche il tentativo di screditare noi della minoranza e le nostre famiglie - conclude - , gli ricordiamo che non siamo alla ricerca del consenso a tutti i costi , tendiamo a favorire un nuovo modo di amministrare che parta dal principio che tutti sono uguali e che tutti paghino il giusto, invitiamo ancora una volta il sindaco a pagare le pendenze del suo albergo. Non vogliamo la sua poltrona ma i soldi indebitamente sottratti a noi cittadini".

Attraverso un comunicato diffuso questa sera agli organi di stampa, il sindaco Andrea Reale si difende: «La bugia, la diffamazione, l'offesa alla verità. Con queste armi si sta portando un attacco feroce alla mia persona e a moltissimi cittadini-elettori. I consiglieri di minoranza Mormile e Proto, dopo aver inutilmente tentato di sconfiggermi per via legale anziché politica, infangano ora la reputazione dell'impresa che la mia famiglia porta avanti da decenni. E' bene che lo sappiano tutti: "l' albergo di proprietà del sindaco" (come erroneamente e malignamente lo chiamano i miei detrattori) al Comune di Minori non deve nulla se non quello che stabiliranno i giudici.

I ricorsi proposti dall'azienda "Hotel Villa Romana" sono un legittimo esercizio di azioni giudiziarie finalizzato non a "non pagare quanto dovuto", ma a rideterminare importi che si ritengono calcolati in modo inesatto. Parlando di "debiti da pagare" Mormile e Proto giocano ad anticipare le decisioni dei giudici: una tattica che ha lo scopo di aizzare qualche anima ingenua.

Se, come affermano, l'azienda non fosse "in regola con i pagamenti", essa non avrebbe diritto ad ottenere autorizzazioni di alcun genere: averle ottenute è invece il segno di essere perfettamente in regola. Da oggi in avanti, comunque, le mie sorti personali e quelle dell'impresa "Hotel Villa Romana" sono completamente separate: soltanto nell'interesse del mio paese e della mia famiglia ho fatto una scelta a cui non ero tenuto, quella di uscire dalla società familiare alla quale resterò del tutto estraneo.

Non sarà difficile, così, ai minoresi riconoscere chi lavora per loro e chi contro. Da mesi, ormai, l'amministrazione è subissata di richieste per le più svariate procedure concernenti chiunque: concessioni amministrative, permessi edilizi, stipendi, contributi, contratti di ogni tipo, autorizzazioni per qualsiasi tipo di attività, atti giudiziari, certificazioni, eccetera eccetera eccetera. Di questo passo non c'è cittadino che non sia incappato o che non incapperà prima o poi nell'analisi inquisitoria di "Progetto per Minori", alla spasmodica ricerca dell'errore, dell'inesattezza, della virgola fuori posto che dimostri la disonestà e il malaffare.

Non ci riusciranno perché disonestà non c'è, naturalmente, ma è sconfortante che un ruolo serio e difficile come quello politico venga ridotto a ossessivo desiderio di nuocere. Se in questo modo pensano di fare il bene di Minori, facciano pure, perché è su questo che Minori li giudicherà: su quanto di buono avranno realizzato per la collettività. Che, fino ad oggi, è ben poco».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

File Allegati

Manifesto Mormile.pdf
Manifesto Mormile.pdf

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Truffa a un’anziana di Maiori: fermato a Tramonti con 2mila euro imbroglione napoletano

Torna l'incubo delle truffe agli anziani della Costiera Amalfitana. Col solito escamotage questa mattina, un giovane, è riuscito a raggirare un'anziana di Maiori. Utilizzando la solita tecnica del raggiro telefonico, le ha fatto credere di essere degli avvocati e dover consegnare la somma di oltre 2000...

Discesa a mare abusiva, Capitaneria di Porto ferma lavori su scogliera tra Cetara e Maiori [FOTO]

Nella giornata di ieri, giovedì 18 gennaio, i militari in servizio presso i Comandi della Guardia Costiera di Cetara e di Maiori hanno sottoposto a sequestro il tratto finale di un costone a picco sul mare, realizzato abusivamente per consentire una via di accesso al mare asservita ad un fondo agricolo...

Ravello, sequestro a un albergo per abusivismo

Nell'ambito dei servizi di polizia ambientale e controllo del territorio, gli agenti della Polizia Locale del Comune di Ravello, coordinati dal comandante Giuseppe Capuano, nella giornata di mercoledì 10 gennaio scorso hanno effettuato controlli presso un albergo della Città della musica. La struttura...

Tentano truffa ad Amalfi, turiste spagnole nei guai

Due turiste spagnole in vacanza ad Amalfi sono state denunciate per tentata truffa ai danni del Comune. A smascherare il ragiro messo in atto dalle due le telecamere del sistema di videosorveglianza. Le due turiste, nel periodo natalizio, avevano noleggiato un'auto per una gita in Costiera. Arrivate...

Villa Cimbrone-Ausino: è battaglia legale sui canoni della depurazione (che non c'è)

Non ci sta il direttore di Villa Cimbrone, Giorgio Vuilleumier che la scorsa settimana si è visto privata la fornitura idrica per mancati pagamenti dei canoni di depurazione (pari a circa 37mila euro) per un servizio, lo ricordiamo, non garantito. E in una nota trasmessa alla nostra Redazione replica...