Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Margherita Alac.

Date rapide

Oggi: 16 ottobre

Ieri: 15 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

A Scala è tutto pronto per la Festa dedicata alla Castagna, Costiera Amalfitana, Sagre, Gusto GiustoGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaLe indecenze di via Zia Marta

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pellet euro 4,30 per 15KGRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Le indecenze di via Zia Marta

Scritto da (Redazione), sabato 16 giugno 2012 19:43:28

Ultimo aggiornamento mercoledì 20 giugno 2012 08:47:26

di Salvatore Sorrentino - Ho letto l'articolo su Il Vescovado, riguardante le condizioni della cosiddetta Via Zia Marta; lo condivido pienamente e ritengo che meriti una conferma e qualche integrazione.

Ormai questa via comunale è divenuta una zona intensamente abitata di Ravello. Per conseguenza, specie in tempi di IMU, apporta alle casse comunali entrate consistenti, comunque almeno come le altre zone del comune. Non gode, però, dei medesimi benefici, dei medesimi servizi, della medesima sicurezza pubblica. E dire che, in questa via, vivono tanti bambini, tante famiglie giovani, bisognose di igiene, di sicurezza e di servizi per i propri figli.

Eppure è pressoché abbandonata o, almeno, non è trattata alla stessa maniera delle altre, pur di periferia.
Non voglio parlare della fognatura a servizio delle abitazioni che si trovano a valle della via; esse ne sentono solo il cattivo odore.
Non voglio parlare dello spazzamento della strada, molto frequentata non solo dagli abitanti della zona.
Voglio, però, parlare dei bambini, i quali non possono fruire del servizio di trasporto scolastico: devono arrivare alla curva cosiddetta di Sant'Aniello, per poter entrare in un pullman, sia esso pubblico o di servizio scolastico. E invito a riflettere su tutte le discese dei valloni che sfociano su detta strada, che, quando piove, anche solo normalmente, diventa un pantano, e peggio.
Non voglio tediare.

Quel che ora maggiormente preme a queste famiglie è un fatto doloroso, antigienico, diseducativo, ... inquietante. Questa via, non essendo illuminata, è rimasta l'unico rifugio delle coppiette, e degli accoppiamenti con prostitute, che permette una certa privacy, per fare i propri porci comodi.
A cominciare dalla mattina, chi esce di casa, e soprattutto i bambini, devono trovare e, spesso, toccare, quando non sono accompagnati, un numero considerevole di preservativi. Non solo; quel che è più grave, e quanto mai pericoloso per la salute, questi bambini trovano siringhe semplicemente pericolose. Ce ne sono ogni mattina!

Senza contare cartoncini per pizze, bottiglie di birra, di bibite varie, di vino, talvolta anche di spumanti e di champagne, ovviamente vuote e ... pur sempre pericolose, specie per le ruote delle auto.

A sera, poi, macchine che si muovono, che ballano la danza trivigiana di boccacciana memoria (Decameron, giornata VIII, novella VIII), che mandano cigolii, gemiti, se non guaiti, lungo una strada fortemente frequentata dai cittadini (... e dalle cittadine, ... e dai bambini, ... e dalle bambine), che tornano a casa. Come ovviare a questi pericoli e indecenze? Come uscire da questa grave situazione?
La risposta è delle più semplici, e delle più doverose; lo dico quale esperto della pubblica amministrazione: occorre subito realizzare l'impianto di pubblica illuminazione.

Basterebbe non solo per aiutare bambini, mamme, giovanette e cittadini tutti a camminare, nelle ore serali, con maggiore facilità e sicurezza, ma anche ad allontanare automaticamente drogati, coppiette di contrabbando e, perché no? malintenzionati, e a dare a tutti, anche a coloro che vi passano per caso o per semplice necessità, maggiore, pardon, normale sicurezza nel percorrerla.

Addirittura esistono già i tubi interrati; occorrerebbe solo piazzare dei paletti, inserire i cavi elettrici e le lampade e i problemi sarebbero risolti.

Si dice che non ci sono soldi!

È la solita storia. Quella di tutte le amministrazioni che si sono succedute dagli anni ottanta del secolo scorso, epoca in cui la strada fu costruita.

Ma, signor Sindaco, signori Amministratori tutti, signori dell'UTC, i soldi che il Comune ha presi dal condono delle numerose costruzioni abusive di questa zona, per legge, non dovrebbero servire proprio a finanziare queste opere?

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Trovati ad Amalfi con la coca sotto marmitta auto, processati due giovani

I Carabinieri li avevano sorpresi di ritorno da Furore con la cocaina nascosta sotto la marmitta dell'auto e per questo erano stati tratti in arresto. Per due amalfitani di 22 e 25 anni il 18 febbraio scorso erano scattate le manette per detenzione di sostanza stupefacente (cinque grammi di cocaina custodita...

Incidente in bici sulle montagne di Scala, soccorso in eliambulanza

Intervento dell'eliambulanza questo pomeriggio al campo sportivo di Scala per il trasferimento di un uomo feritosi sulle alture della città del castagno. Stando alle prime notizie giunte in redazione, intorno alle 16 un uomo di mezza età, in escursione in sella alla sua mountain bike sul Megano, nei...

Consiglio di Stato respinge ricorso del tassista "aggressore" ad Amalfi: sospensione attuata

Messa la parola "fine" alla vicenda del tassista di Amalfi accusato di aver aggredito, il 5 agosto scorso, due turisti in Piazza Flavio Gioia e per il quale erano stati previsti dieci giorni di sospensione dall'attività. Il Consiglio di Stato, in sede giurisdizionale (Sezione Quinta, presidente Giuseppe...

Amalfi, la preside Hutter su Radio 2 a “Il ruggito del coniglio”: «Perdonerò studenti soltanto se avrò corteo a mio sostegno» [AUDIO]

A "Il ruggito del coniglio", storica trasmissione del mattino di Rai Radio 2, condotta da Antonello Dose e Marco Presta, è intervenuta stamani (intorno alle 8 e 20) la dirigente scolastica dell'Istituto Marini-Gioia di Amalfi Solange Sabine Sonia Hutter. Nella rubrica "Cattive intenzioni", la preside...

«Presto diventerà papà», Vescovo sospende sacerdote

Tra qualche tempo diventerà papà di un bambino frutto della sua relazione sentimentale con una donna. Per questo il vescovo di Ischia, Pietro Lagnese, ha sospeso dall'esercizio del ministero sacerdotale don Gianfranco Del Neso, amministratore parrocchiale della chiesa di «Maria Ss. Madre della Chiesa»...