Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 minuti fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniCronacaFalegname di Tramonti scrive a governatore De Luca: «I medici di Castiglione mi hanno salvato la vita»

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Falegname di Tramonti scrive a governatore De Luca: «I medici di Castiglione mi hanno salvato la vita»

Maurizio Giordano esorta Vincenzo De Luca a salvaguardare i servizi primari presso il piccolo grande ospedale della Costa d’Amalfi, specie la cardiologia da garantire tutto l’anno sull’arco delle 24 ore

Scritto da (Redazione), martedì 3 ottobre 2017 12:37:16

Ultimo aggiornamento mercoledì 4 ottobre 2017 14:12:43

Deve la sua vita ai medici del presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi Maurizio Giordano, il 45enne falegname di Tramonti che lo scorso 7 settembre giunse a Castiglione in condizioni disperate. L'uomo, in arresto cardiaco, non respirava, tanto che le sue pupille erano già dilatate: praticamente lo si era dato per morto ma miracolosamente il suo cuore è tornato a battere grazie al disperato tentativo rianimativo del cardiologo e del personale di turno a Castiglione.

Ora Maurizio sta bene: da una settimana circa è stato dimesso dall'ospedale di Salerno presso cui era stato subito trasferito in eliambulanza e ha deciso di ringraziare, attraverso una lettera, tutti coloro che hanno reso possibile il miracolo. A partire dal personale medico e infermieristico fino al management dell'Azienda ospedaliera di Salerno, alla politica, esortando il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a salvaguardare i servizi primari presso il piccolo grande ospedale della Costa d'Amalfi, specie la cardiologia da garantire tutto l'anno sull'arco delle 24 ore.

«Chiedo a Lei, Presidente De Luca, di mantenere sempre la stessa impostazione ed efficacia per questa struttura, indispensabile per il nostro territorio, che stavolta ha salvato la mia vita, domani, chissà, quella di altre persone» conclude Giordano di cui si pubblica di seguito lettera integrale.

 

Preg.mo Presidente De Luca,

Le scrivo per raccontarle che sono stato salvato all'ospedale della Costa d'Amalfi.

La mattina del 7 settembre ho avvertito un malessere che aumentava sempre più, tanto che, preoccupato, chiesi a mio fratello di accompagnarmi all'Ospedale della Costa d'Amalfi. Durante il tragitto ho perso conoscenza e poi mi hanno riferito che ero giunto al Pronto soccorso che non respiravo, le pupille già larghe, il cuore fermo, praticamente morto. Il personale e mio fratello mi hanno tirato fuori dall'auto e portato all'interno dove sono stato rianimato per circa un'ora, intubato e trattato con tanti farmaci e defibrillato moltissime volte. Sono stati momenti concitati, ma miracolosamente alla fine il mio cuore è ripartito! Sono stato poi trasferito in elicottero all'Ospedale di Salerno, dove sono stato operato d'urgenza e dove dopo alcuni giorni mi sono risvegliato come da un sonno profondo. Ho visto i miei parenti intorno a me che gioivano e la loro commozione mi ha fatto comprendere la gravità della mia situazione.

Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno permesso di riabbracciare mia moglie, il mio bambino di 4 anni e tutta la famiglia, gli amici e i paesani di Tramonti che mi guardavano con le lacrime di gioia.

Voglio ringraziare il personale di Castiglione, in particolare la cardiologa ed il rianimatore, ma tutti, i medici, gli infermieri che ho saputo hanno insistito e lottato per molto tempo con caparbietà nonostante le mie condizioni fossero disperate e non si sono mai, mai arresi.

Voglio ringraziare il personale del Ruggi, i medici che mi hanno operato, quelli della rianimazione che mi hanno

curato fino al risveglio e quelli del reparto di cardiologia che hanno avuto cura di me.

Voglio ringraziare tutti coloro che con coraggio hanno difeso e difendono l'Ospedale della Costa d'Amalfi.

Ringrazio il Direttore Sanitario dell'Ospedale ‘Costa d'Amalfi' e del Ruggi di Salerno ed il Direttore Generale dell'Azienda per l'impegno profuso per mantenere efficaci questi ospedali.

 

Ma soprattutto ringrazio Lei, Presidente De Luca che, oltre ad offrire il determinante contributo per il riconoscimento di "zona disagiata" ha permesso che l'ospedale della Costa d'Amalfi conservasse l'organizzazione, compreso il radiologo e il cardiologo, così come è sempre stato nel tempo. Quest'ultima, figura vitale che ha permesso di salvare la vita a tante persone in tutti questi anni: tutti quelli che non sarebbero mai riusciti ad arrivare in tempo ad un altro ospedale più lontano e che sarebbero morti per strada, così come succedeva quando non c'era l'ospedale di Ravello.

Chiedo a Lei, Presidente De Luca, di mantenere sempre la stessa impostazione ed efficacia per questa struttura, indispensabile per il nostro territorio, che stavolta ha salvato la mia vita, domani, chissà, quella di altre persone.

Distinti Saluti

Maurizio Giordano

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Costa d’Amalfi: elicotteri e cani molecolari per cercare i due giovani dispersi nella Valle delle Ferriere [VIDEO]

Sono riprese alle prime luci del mattino le ricerche del giovane di Afragola, C.R., che in compagnia della fidanzata, entrambi tra i 27 e i 30 anni, nel pomeriggio di ieri stavano attraversando i sentieri naturalistici sul percorso Amalfi-Agerola. Dalle 6:30 due elicotteri, dei Carabinieri e dei Vigli...

Dispersi due giovani di Afragola sui sentieri tra Amalfi e Agerola. Ricerche nella notte

Due persone risultano attualmente disperse nei valloni tra Amalfi e Agerola. Si tratta di un giovane di Afragola, C.R., che in compagnia di una coetanea (entrambi tra i 27 e i 30 anni), nel pomeriggio stavano attraversando i sentieri naturalistici sul percorso Amalfi-Agerola. Qualcosa sarebbe andato...

Escursionista si sente male a Santa Maria dei Monti e rifiuta soccorso in elicottero [FOTO]

Malore questo pomeriggio sui sentieri di Santa Maria dei Monti, sulle alture diScala, per un'escursionista. La donna di 49 anni, di nazionalità italiana, faceva parte di un gruppo organizzato. Soccorsa dal custode del rifugio dell'altopiano, ha poi avvertito i soccorsi. Sul posto è giunto poco dopo,...

Presunto Coronavirus in Costa d'Amalfi, slitta l'esito dei test: sarà comunicato tra le 15:00 e le 16:00

In una nota il sindaco di Scala Luigi Mansi rende noto che il dottor Rodolfo Punzi, capo Compartimento dell' U.O.C. Malattie Infettive dell' Ospedale Cutugno di Napoli, ha comunicato che l'esito del test sul 47enne di Scala in isolamento al Pronto Soccorso della Costa d'Amalfi per presunto contagio di...

La Costa d'Amalfi che attende: personale medico e infermieristico all'ingresso dell'Ospedale [FOTO]

Si conosceranno tra mezzogiorno e l'una i risultati dell'esame colturale faringeo effettuato sul 47enne di Scala ricoverato ieri sera al Pronto Soccorso del Costa d'Amalfi per sospetto caso di coronavirus. Nel frattempo il Pronto Soccorso del Costa d'Amalfi da 17 ore risulta ancora chiuso con 13 persone...