Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 45 minuti fa S. Rita da Cascia

Date rapide

Oggi: 22 maggio

Ieri: 21 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaDelitto di Ravello: 3 ottobre processo in Corte d'Assise Lima chiede giudizio abbreviato

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Delitto di Ravello: 3 ottobre processo in Corte d'Assise, Lima chiede giudizio abbreviato

Scritto da (Redazione), giovedì 24 marzo 2016 12:42:51

Ultimo aggiornamento venerdì 25 marzo 2016 10:19:24

(ANTEPRIMA) E' stato fissato per il 3 ottobre prossimo, dinnanzi la Corte d'Assise, il primo atto del processo relativo all'omicidio di Patrizia Attruia, la 47enne scafatese rinvenuta cadavere il 27 marzo dello scorso anno in una cassapanca dell'appartamento di via San Cosma a Ravello.

E' quanto stabilito a margine dell'udienza preliminare svoltasi ieri mattina, dalle 10 alle 16, presso il Tribunale di Salerno, dedicata per lo più a richieste di nullità di alcuni atti, da parte della difesa, che saranno poi trasferite nel processo.

Il giudice per l'udienza preliminare Sergio De Luca ha confermato la legittimità ed il merito della richiesta di rinvio a giudizio formulata dal pubblico ministero Cristina Giusti, Vincenza Dipino, oggi l'unica colpevole di quell'omicidio che si trova ancora nel carcere di Fuorni. Per lei (difesa dagli avvocati Marcello Giani e Stefania Forlani) inalterato il capo d'imputazione: omicidio volontario con l'aggravante della premeditazione per aver sedato, con una massiccia dose di tranquillanti, la sua "rivale" in amore prima di strangolarla. Il tutto confermato dagli esami autoptici, a conclusione delle indagini avvenute il 26 gennaio scorso.

I parenti della vittima, costituitisi parte civile, sono difesi dall'avvocato Carla Tivelli.

Anche per Giuseppe Lima, il compagno della vittima (difeso dall'avvocato Luigi Gargiulo), dal maggio scorso iscritto nel registro degli indagati, confermato il concorso in occultamento di cadavere con favoreggiamento personale. Proprio Lima, attraverso il suo legale, ha avanzato istanza di giudizio abbreviato.

Ma le accurate indagini hanno fornito nuovi elementi che potrebbero dire di più sulle reali responsabilità di Vincenza Dipino che dal primo momento ha confessato di aver agito da sola e di essere stata l'unica responsabile del delitto. Ma dalle indagini è scaturito che il Lima l'avrebbe aiutata ad eludere le investigazioni alterando la scena del crimine, creando falsi elementi di riscontro e fornendo una falsa versione dei fatti.

Il 50enne giardiniere inizialmente aveva dichiarato di non saperne nulla e d'essere stato informato dalla Dipino, soltanto nella tarda mattinata di venerdì 27 marzo, dell'avvenuta morte della compagna, mostrandogli il corpo all'interno della cassapanca. Versione che non ha mai convinto gli inquirenti e che non collima con gli elementi acquisiti in dieci mesi d'indagini.

La morte della Attruia sarebbe avvenuta al termine dell'ennesima violenta lite con la Dipino, tra la camera da letto e la cucina, verosimilmente almeno tra la sera del 25 marzo (ultima volta che la Attruia fu vista viva) la mattina del giorno seguente. Il corpo della vittima venne trascinato per il corridoio e adagiato all'interno di una cassapanca. Il rinvenimento del cadavere venne comunicato ai Carabinieri soltanto nel primo pomeriggio del 27 marzo.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Spari a Cava de’ Tirreni, colpita una ragazza in piazza Abbro [FOTO]

Paura questa sera a Cava de' Tirreni. Intorno alle 22 e 30, da un'auto in transito a piazza Abbro sono stati esplosi alcuni colpi di pistola. Uno di questi ha raggiunto una ragazza davanti a un bar che si è accasciata al suolo. Attimi di terrore tra i presenti, tra cui molti giovanissimi e i bambini...

Maiori, festa dell' Avvocata: bimba pestata su un piede da un mulo

MAIORI - Momenti di apprensione questo pomeriggio, sul Monte Falesio, durante i festeggiamenti per la Madonna dell'Avvocata, per le sorti di una bimba pestata su un piede da un mulo. La sfortunata, di 8 anni, di Maiori è stata colpita violentemente al piede dallo zoccolo di un mulo utilizzato per il...

Omicidio di Ravello, 18 anni a Peppe Lima

(ANTEPRIMA) Diciotto anni di reclusione per Giuseppe Lima, ritenuto responsabile in concorso con Vincenza Dipino dell'omicidio "volontario aggravato"di Patrizia Attruia, avvenuto a Ravello nel marzo del 2015. È quanto sentenziato stamani dal Tribunale di Salerno a margine dell'udienza di discussione...

Cetara: 16enne si perde durante escursione, ritrovata

Attimi di paura questa mattina a Cetara, in Costiera Amalfitana, dove una ragazza di 16 anni si era persa durante un'escursione con i genitori. La ragazza stava raggiungendo il Santuario dell'Avvocata, quando ha perso di vista i genitori ed è andata nel panico. Immediatamente allertati, i Vigili del...

Ravello: 60enne colto da infarto all’alba. Intervento dell’eliambulanza

Accusava un insolito affanno il 60enne che stamattina, all'alba, si è fatto accompagnare dai parenti al Presidio ospedaliero "Costa d'Amalfi" di Ravello. Prontamente, il cardiologo di guardia lo ha sottoposto a indagini (ecografia ed esami di laboratorio), riconoscendo che si trattava di infarto. Sottoposto...