Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 54 secondi fa S. Agnese da Montepulciano

Date rapide

Oggi: 20 aprile

Ieri: 19 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana bob & mary's al cinema dell'Auditorium di Ravello Tre Manifesti al Cinema dell'Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello Il filo nascosto, a Ravello è di scena il grande Cinema Puoi baciare lo sposo a Ravello

Tu sei qui: SezioniCronacaBaronissi: si lancia nel vuoto ragazza di 16 anni originaria di Minori. Costiera sconvolta per il suicidio di Martina

Praiano, dal 2 maggio torna "I Suoni degli Dei" [PROGRAMMA]

Disordini allo stadio di Maiori, 19 tifosi del Nola nei guai

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

Capri: Comune assume 8 poliziotti per la stagione estiva

Ravello, ex sindaco Vuilleumier preoccupato per nuove «tensioni» tra Comune e Fondazione. Chiesta convocazione di CdI

Ravello Concert Society, pianoforte e quartetto d'archi nei prossimi appuntamenti

Ciclismo. Giro della Campania in Rosa, prima tappa in Costiera: Ravello fa il tifo per Benny Palumbo

Marina d'Arechi porto di riferimento per megayacht nel Mediterraneo

“Mò t’‘o ccont...”, ad Amalfi si presenta il diario del prigionieri di guerra Gennaro Brasiletti

Ravello, Enza Di Pino è stata scarcerata. E' tornata "a casa"

Furore-Agerola: 21-22 aprile la 30esima “Coppa della Primavera”

Dal 15 aprile obbligo di pneumatici estivi o quattro stagioni?

Deiezioni canine, a Ravello una campagna contro i padroni incivili

Vinitaly: a Patrizia Malanga de “Le Vigne di Raito” un premio per il recupero di un terreno impervio

Tramonti: dal 26 aprile al 6 maggio il Palio e Corteo Storico rievoca la Battaglia di Sarno

Richard Gere sposa la giovane Alejandra Silva, il loro amore sbocciò a Positano

Lutto tra Ravello e Amalfi: addio alla simpatia di Peppe De Crescenzo (Papariello)

Padre abusa delle figlie minori, allontanato da casa

Al Sud si muore di più, +5-28% per cancro e malattie

Appello dell’Ordine dei Commercialisti di Salerno ai cittadini: «Affidatevi ai professionisti, denunciate gli abusivi»

La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Divin Baguette, finalmente in Costiera Amalfitana il locale che mancava. A Maiori il panino è d'autore Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Baronissi: si lancia nel vuoto ragazza di 16 anni originaria di Minori. Costiera sconvolta per il suicidio di Martina

Scritto da (Redazione), giovedì 2 gennaio 2014 10:11:15

Ultimo aggiornamento venerdì 3 gennaio 2014 10:52:12

Morire a sedici anni senza un perché, senza un motivo almeno apparentemente plausibile per potersene fare una ragione. È accaduto ieri pomeriggio in via Ferreria a Baronissi.

Martina Scannapieco era una bella ragazza, brava a scuola (frequentava il Liceo Scientifico "B. Rescigno" di Roccapiemonte) e sembra che da poco avesse anche un fidanzato. Le cose parevano andare bene, invece, ieri, verso le 15, è uscita sul balcone e si è buttata giù. Tutto è accaduto in un attimo. Nessuno ha assistito alla tragedia.

Da quando era ancora in fasce papà Salvatore, originario di Maiori, docente universitario e mamma Pia di Minori, insegnate a Nocera, avevano deciso di trasferirsi nella valle dell'Irno per motivi logistici. Nonostante ciò gli Scannapieco trascorrevano l'intera estate a Minori e Martina era ben voluta dalle pari età con cui si divertiva come si diverte una normalissima adolescente.

«Alcune cose saranno sempre più forti del tempo e della distanza, più profonde del linguaggio e delle abitudini: seguire i propri sogni è imparare a essere se stessi, condividendo con gli altri la magia di quella scoperta...» è uno dei commenti postati da Martina su Facebook, risalente al 26 ottobre scorso, che fa comprendere il suo modo di leggere la vita.

«Sono sconvolto» ha detto il sindaco di Minori Andrea Reale che ieri sera è giunto a casa Scannapieco, a Baronissi, per portare la vicinanza dell'intera cittadinanza.

«Come tutti non riesco a spiegarmi i motivi che hanno spinto Martina a compiere questo gesto - ha proseguito il primo cittadino raggiunto telefonicamente -. Viveva in un ambiente sano, andava bene a scuola, figlia di una madre che insegna a 180 ragazzi e con i quali, a detta di tutti, ha rapporto speciale. Un dramma nel dramma».

Verso le 15 del giorno di Capodanno Martina ha aperto la finestra, è uscita sul balcone e si è buttata nel vuoto. Tutto è accaduto in un attimo. Nessuno ha assistito alla tragedia.Solo dopo poco, non vedendola in giro per casa, i familiari l'hanno chiamata, sono andati a cercarla e hanno fatto la drammatica scoperta. Immediatamente è stato dato l'allarme.

Sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione, diretti dal maresciallo Mario Murano, e un'ambulanza del 118. Purtroppo il medico non ha potuto far altro che costatarne il decesso. La caduta dal quarto piano dell'abitazione non le ha dato scampo, la morte sembra sia avvenuta sul colpo. In attesa del medico legale, il corpo è stato coperto da un telo, mentre conoscenti ed amici hanno iniziato ad arrivare sconvolti dalla notizia. Increduli per ciò che avevano saputo, hanno continuato a parlare tra loro, cercando di trovare anche un solo motivo che avesse potuto spingere la giovane ad un gesto così estremo. La ragazza è stata poi portata presso la camera mortuaria del cimitero di Baronissi, dove il medico legale ha effettuato l'esame esterno del corpo.

Acclarata la causa della morte e non essendoci, quindi, bisogno di autopsia, in mattinata la salma verrà liberata dall'autorità giudiziaria competente e restituita ai familiari, per il rito funebre. In tanti sono rimasti attoniti all'esterno di quell'edificio dove la sedicenne ha trovato la morte. E in molti hanno continuato a ripetere: «Non è possibile». Nessuno voleva credere che una simile tragedia si fosse consumata senza un motivo. Non ci sono spiegazioni sull'accaduto. Da una prima ricostruzione sembra che la giovane fosse in casa insieme ai genitori ed alla sorella. Un giorno di festa, un primo dell'anno che doveva essere l'inizio di tanti altri giorni da vivere, con i soliti alti e bassi, che fanno parte dell'esistenza di ogni persona. Non si riesce, infatti, a comprendere cosa sia scattato nella mente della ragazza, al punto da spingerla ad una decisione così estrema. La giovane pare non avesse particolari problemi, né dal punto di vista scolastico, né a casa.

A scuola aveva ottimi voti, d'altronde non poteva essere altrimenti, con un padre docente universitario e madre insegnante. Poi era entrato nella sua vita un ragazzo che stava frequentando e con il quale sembra andasse d'accordo.

Nessuna ombra, dunque, sulla giovane se non, forse, quell'inquietudine propria degli adolescenti che, a volte, li spinge a gesti irreparabili. Gli amici sono sotto choc, c'è chi non vuole crederci e preferisce pensare che si sia trattato di un incidente. I vicini di casa, chi la vedeva quando portava a spasso il cagnolino, o insieme alle amiche, la ricorda come una bella ragazza, solare e simpatica.

«È un dramma che mi ha lasciato senza parole», dice il sindaco di Baronissi Giovanni Moscatiello che, informato dell'accaduto, ha voluto esprimere, in questo modo, il suo cordoglio, personale e dell'amministrazione comunale, alla famiglia distrutta dal dolore. «Di fronte a tragedie di questo genere - aggiunge Moscatiello - l'unico modo per essere vicini e sostenere i familiari è il silenzio. Il mio, quindi, è un invito al silenzio perché in questo difficile momento ci sia rispetto dell'intimità e del dolore della famiglia».

Su richiesta della famiglia la salma di Martina sarà tumulata nel cimitero di Minori dove domani, alle 10, si svolgerà il rito funebre.

UN TRAGICO DESTINO Martina era cugina di Angela De Riso, la 18enne di Minori morta la sera del 3 ottobre del 2012 in piazza Cantilena, dopo aver avvertito un improvviso malore mente era alla guida del suo motorino.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Disordini allo stadio di Maiori, 19 tifosi del Nola nei guai

Cinghie e aste delle bandiere per colpire gli avversari: un delirio andato in scena lo scorso 7 gennaio allo stadio San Martino di Maiori presso cui, al termine dell'incontro di calcio Costa d'Amalfi - Nola, nel campionato regionale di Eccellenza, i supporters dellaprovincia di Napoli si resero autori...

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

La scorsa notte i Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di Amalfi, diretta dal capitano Roberto Martina, hanno tratto in arresto e dato esecuzione alla ordinanza di applicazione della misura cautelare dell'obbligo di dimora emessa da GIP di Salerno, a carico di Massimo D'Auria, pregiudicato...

Ravello, Enza Di Pino è stata scarcerata. E' tornata "a casa"

È stata scarcerata nel pomeriggio di ieri Enza Di Pino, dopo tre anni e ventitré giorni trascorsi presso la casa circondariale di Fuorni per l'omicidio di Patrizia Attruia di cui inizialmente era stata individuata esecutrice unica. Alle 20 e 50 il cellulare della Polizia penitenziaria l'ha accompagnata...

Lavori abusivi in un albergo di Praiano, sequestri per 100mila euro

In concomitanza con l'inizio della nuova stagione turistica i Carabinieri della Compagnia di Amalfi, nell'ambito delle attività di contrasto all'abusivismo edilizio, hanno accertato diverse irregolarità presso un noto albergo di Praiano. Scoperti manufatti abusivi consistenti nell'ampliamento di un terrazzo,...

Rifiuti sepolti sotto la sabbia, ad Amalfi scoperta discarica in spiaggia Duoglio [FOTO]

Circa venticinque quintali di rifiuti sepolti sotto sabbia e ciottoli. È quanto scoperto nei giorni scorsi dalla Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno sulla spiaggetta di Duoglio, nel Comune di Amalfi. Una vera e propria discarica di rifiuti ingombranti di ogni genere: vecchi frigoriferi,...