Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa Assunzione di Maria vergine

Date rapide

Oggi: 15 agosto

Ieri: 14 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campana Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniCronacaAmalfi ex Seminario sarà casa di ospitalità religiosa

Gusta Minori edizione 2018, Varietà il 24, 25 e 26 agosto a Minori in Costiera Amalfitana Marilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfi Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Cronaca

Amalfi, ex Seminario sarà casa di ospitalità religiosa

I lavori di adeguamento sono cominciati stamani. A darne notizia l'Amministrazione diocesana

Scritto da (Redazione), martedì 6 febbraio 2018 12:14:55

Ultimo aggiornamento giovedì 8 febbraio 2018 16:42:32

Sarà convertito in casa di ospitalità religiosa l'ex Seminario di Amalfi. I lavori di adeguamento sono cominciati stamani. A darne notizia l'Amministrazione diocesana secondo cui «Amalfi avrà così una struttura ricettizia capace di soddisfare anche le esigenze spirituali dei turisti con un auspicabile sbocco occupazionale a favore dei residenti». Nella nota a firma del sacerdote Francesco Amatruda, si ringrazia l'imprenditore Luigi Savarese di Sorrento «che, oltre ad accollarsi le ingenti spese per la ristrutturazione dell'immobile, ha anche accettato di rispettare il fine istituzionale del sacro edificio, intitolandolo "Sacrum Seminarium Domus Mariae"».

Una notizia che manda definitivamente in fumo le aspettative degli studenti dell'Istituto Turistico "Marini-Gioia" desiderosi di poter frequentare una scuola "dignitosa" come prospettato sin dal 2012. In fumo il contratto di prelocazione stipulato nel 2012 con la Curia Arcivescovile di Amalfi dall' Amministrazione provinciale, che prevedeva il definitivo trasferimento dell'intero Istituto Turistico presso l'ex Seminario di Amalfi a seguito dei lavori di ristrutturazione dell'edificio proprio a spese della Curia, indebitatasi per oltre 2 milioni di euro.

Lo scorso anno, dopo diversi mesi di incontri con i sindaci della Costiera, la Provincia di Salerno ha stabilito di non onorare quel contratto ritenendo di mantenere lo status quo.

Intanto i lavori all'ex seminario erano stati ultimati sul finire del 2015 scorso anno con le aule pronte ma rimaste inspiegabilmente chiuse.

In una nota l'Amministrazione del Seminario spiega i motivi della scelta della riconversione a casa d'ospitalità, «per diradare il polverone sollevato proprio da chi conosce bene i fatti fino ad accusare le istituzioni ecclesiastiche di aver tradito la propria missione per fini speculativi».

I fatti illustrati dalla Curia

  1. Il 30.09.2008 la Provincia di Salerno rilasciava il fabbricato del Seminario fino ad allora adibito ad uso scolastico, per cui questa Amministrazione si trovò nella necessità di affrontare il problema della sua ristrutturazione e del suo riutilizzo. Avendo constatato che per legge il fabbricato non poteva essere riadattato né a civili abitazioni né ad altri usi, se non a "casa religiosa di ospitalità", fece redigere un progetto, che fu presentato all'UTC del Comune di Amalfi per le necessarie autorizzazioni.
  2. Nell'attesa del Nulla Osta dell'UTC, a seguito dello sfratto dell'Istituto per il Turismo da Villa Savo, rappresentanti dei genitori, della Scuola, e, dopo anche della Provincia chiesero a questa amministrazione che il fabbricato del Seminario diventasse sede della scuola. Il progetto fu subito condiviso da S.E. l'Arcivescovo e dagli Organi diocesani, sia per assicurare ai giovani studenti una degna sistemazione sia anche per la convinzione che tra la Scuola con indirizzo turistico e la vicina Cattedrale con annesso Museo si potesse in seguito trovare un'intesa per migliorare l'offerta formativa dei giovani. Perciò, senza badare alle spese già fatte, ben volentieri si decise di mettere il fabbricato a disposizione della scuola, rinunciando al progetto iniziale.
  3. Si addivenne così in data 25 settembre 2012 ad un contratto preliminare di locazione, in forza del quale la Provincia di Salerno si impegnava a stipulare un contratto definitivo col Seminario per dare l'auspicata sede all'Istituto per il Turismo, mentre il Seminario si impegnava a consegnare ad essa "entro tre anni" il fabbricato idoneo all'uso scolastico e provvisto del certificato di agibilità rilasciato dagli Enti preposti "con la sola esclusione del superamento delle barriere" costituite dalle scale, che dalla piazza portano al primo piano. Col medesimo atto le parti con polizza assicurativa si impegnavano a pagare anche una penale di euro 300.000,00 nel caso che venissero meno all'impegno sottoscritto.
  4. Il 25 settembre 2015 questa Amministrazione comunicava alla Provincia che il fabbricato, provvisto del certificato di agibilità e di ogni altra autorizzazione, era pronto per essere consegnato, ma la Provincia, per beghe politiche, rispose di non poter procedere alla stipula del contratto definitivo adducendo come scusante con lettera 14/12/2015 il fatto che "l'immobile promesso in locazione risulta inidoneo all'uso cui è destinato per la mancata effettuazione dei necessari interventi di adeguamento normativo della proprietaria Arcidiocesi di Amalfi-Cava de'Tirreni, che pure si era invece espressamente impegnata". Cosa questa non rispondente a verità, perché la non eliminazione delle scale di acceso al fabbricato era stata già prevista ed accettata dalle parti nel contratto preliminare. Di più, la Provincia , in pari data, si prese anche la briga di "diffidare la Soc. Elba Assicurazioni a non dare seguito alle pretestuose richieste dell'Arcidiocesi di Amalfi-Cava de'Tirreni", e, quindi, a non pagare il premio fissato, costringendo in tal modo questa amministrazione ad aprire un contenzioso con essa, per tutelare i diritti maturati con la polizza.
  5. A questo punto, tutti si sono defilati: in primis, la Scuola con i genitori e gli alunni (Il Presidente dell'Istituto di allora sa quanti di loro si presentarono all'Assemblea da lui indetta per spingere la Provincia a rivedere la propria decisione); poi i sindaci, che più volte sono stati convocati in conferenza per risolvere il problema, ma inutilmente, perché gli interessi di un comune della costiera hanno finito col prevalere sui bisogni della scuola. A leccarsi le ferite è rimasta questa amministrazione, che, avendo speso inutilmente euro 2.880.000,00 per rendere il fabbricato idoneo all'uso scolastico, ogni tre mesi e per quindici anni deve pagare la rata del mutuo di euro 63.000,00.
  6. Sono ormai passati quasi tre anni e la Provincia non si è fatta mai sentire per venire incontro alle esigenze della scuola. Solo di tanto in tanto, mai ufficialmente, ma attraverso persone di buona volontà, che si presentavano come vicini al Governatore De Luca, si è lasciata trapelare l'intenzione della Regione Campania a riprendere i contatti con questa Amministrazione. L'ultima segnalazione in tal senso ci è pervenuta dal Sig.Bartolo Lauro nel maggio dello scorso anno, quando ci assicurò che entro i primi di luglio del 2017 sarebbe stata avanzata una formale richiesta per il fitto del fabbricato, da adibire a scuola. Abbiamo atteso anche questo termine e non avendo ricevuto proposta alcuna, il 26 luglio 2017 abbiamo rotto gli indugi e abbiamo stipulato il contratto con il Sig. Savarese. E' inutile aggiungere che fino ad ora né dalla Provincia, né dalla Regione è stata fatta richiesta alcuna per avere il Seminario come scuola.

Questi sono i fatti. Dispiace di non aver potuto dare alla Scuola una degna sede per la formazione dei giovani, ma certamente a questa amministrazione non si può addebitare la scelta cui è stata costretta, perché non poteva lasciare ulteriormente deperire il fabbricato a fronte dei debiti da onorare.

Leggi anche:

Seminario di Amalfi casa d'ospitalità, studenti domani in piazza: «Noi e la cultura non abbiamo alcun valore»

Amalfi, dirigente scolastico non autorizza manifestazione studentesca. «Assenze ingiustificate, responsabilità famiglie»

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Terremoto in centro Italia avvertito anche nel Salernitano

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.9 è stata registrata alle 23:47 tra Palata e Montecilfone in provincia di Campobasso. L'epicentro è a 10km di profondità. Il terremoto è stato avvertito chiaramente anche in varie località della Provincia di Salerno. Post social di utenti di Baronissi, Cava de'...

Minori: lite tra fidanzati in strada, interviene agente della Polizia Municipale fuori servizio

Intervento della Polizia Municipale di Minori congiuntamente ai Carabinieri che a Minori hanno dichiarato in stato di fermo un giovane resosi protagonista di un plateale alterco con la sua fidanzata in strada. L'individuo, poco più che ventenne, residente nella Piana del Sele era a Minori con la sua...

Tramonti, obbligo di firma per 29enne arrestato ieri

Si è svolto stamani, presso il Tribunale di Salerno, il processo per direttissima per il 29enne di Tramonti tratto in arresto nella mattinata di ieri a Maiori per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio e sottrazione di corrispondenza. Confermata la misura cautelare (il processo, nel...

Ravello: choc settico per 46enne giardiniere, salvato a Castiglione

Intervento salvavita stamani al presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi. Un uomo di 46 anni, originario del Burkina Faso, è giunto privo dei sensi a Castiglione. Immediatamente affidato all'anestesista rianimatore di turno, il dottor Salvatore Virno, all'uomo, apparso debilitato, è stato diagnosticato...

Positano, nessun accoltellamento: turista spagnolo ubriaco feritosi in seguito a caduta

Caso chiuso a Positano circa il ferimento del 31enne di Ibiza avvenuto tra le 3 e le 4 di ieri mattina. Nessun accoltellamento o rissa: l'uomo, come immediatamente ipotizzato dai Carabinieri, è stato vittima di una caduta accidentale. A confermarlo alcune testimonianze raccolte e soprattutto l'esame...