Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Vincenzo diacono

Date rapide

Oggi: 22 gennaio

Ieri: 21 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniCronacaAltra stangata per il Comune di Amalfi: costretto a pagare 550mila euro per i ritardi di Luna Rossa

Erasmo Amato torna a sorridere: il nuovo Doblò acquistato dopo gara di solidarietà

Maiori, minacce al fornaio nella notte: 43enne arrestato per tentata estorsione

Ravello, al Cinema-Auditorium soltanto 11 spettatori per "Il Vegetale"

Galleria d’Arte a Ravello cerca addetti vendite

La Campania martoriata dalle fiamme, da Minori criticità e proposte [VIDEO]

A Napoli la galleria d’arte di Thomas Dane

Nasce il paniere dei prodotti tipici di Costiera Amalfitana e Cilento. Parisi e Voria gli ambasciatori

Cetara: è nato Gilles Pappalardo, auguri all'assessore Angela Speranza!

Costa d'Amalfi, nuova sconfitta; al "San Martino" passa il Castel San Giorgio [FOTO]

Costa d'Amalfi, tesserato il difensore Gabriele Pommella

Amalfi, aperta consultazione per aggiornamento Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione

Truffe, il monito dei Carabinieri agli anziani: «Diffidare da richieste di danaro contante»

Truffe agli anziani, Carabinieri di Amalfi e Battipaglia arrestano due pregiudicati napoletani

Elezioni 4 marzo, "Potere al Popolo" incontra i cittadini della Costa d’Amalfi

Principato di Monaco e Costa d'Amalfi più vicini con un prestigioso progetto culturale

Food Network: Paul Hollywood con Gennaro Contaldo tra Napoli e la Costiera Amalfitana

Fondazione Ravello, sabato 20 nuovo Consiglio d'Indirizzo

Al "Ruggi" di Salerno la terapia per il trattamento della SLA

Il cellulare torna in classe: ecco le 10 regole della Fedeli

Da Ministero Salute nuovo richiamo colatura di alici. Ipotesi istamina

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Cronaca

Altra stangata per il Comune di Amalfi: costretto a pagare 550mila euro per i ritardi di Luna Rossa

Scritto da (Redazione), domenica 5 marzo 2017 15:46:38

Ultimo aggiornamento martedì 7 marzo 2017 16:26:44

Lo avevamo annunciato nel luglio scorso e oggi è realtà: il Comune di Amalfi ha appena sborsato la bellezza di 550mila euro per i ritardi nei lavori di realizzazione del garage in roccia Luna Rossa inaugurato nel 2011. L'ufficialità è stata sancita dalle determine numero 163 del 24 febbraio e 198 del 2 marzo 2017 pubblicate sull'albo pretorio on-line dell'ente, a firma del segretario comunale.

GLI ANTEFATTI. Nel febbraio del 2001 l'Amministrazione Comunale di Amalfi, al tempo guidata dal sindaco Luigi Torre, approvava il progetto definitivo per la realizzazione di un parcheggio in roccia denominato "Luna Rossa". L'ingresso dell'opera sarebbe stato realizzato lì dove insisteva una rimessa auto di circa 200 metri quadrati di proprietà dell'Hotel Luna gestito da Andrea Barbaro.

Per tale motivo, nel 2003, l'Amministrazione comunale del tempo avviava l'iter espropriativo del bene posseduto dal Barbaro, il cui esito incerto però induceva la stessa a rinunciarvi nell'imminenza della infuocata scadenza elettorale del 29 maggio 2006, in favore di un accordo sintetizzato dal contratto di permuta rep. 135670 sottoscritto il 12 aprile 2006 dal sindaco dell'epoca Antonio De Luca.

I FATTI. Con quell'accordo, il Barbaro cedeva in proprietà al Comune di Amalfi il fabbricato di 200 metri quadrati della vecchia rimessa auto e le pertinenze esterne di 92 metri quadrati, oltre alla porzione di costone roccioso sovrastante, spazi necessari per la realizzazione del parcheggio in roccia "Luna Rossa".

In cambio, oltre alla rinuncia all'esproprio, otteneva dall'Amministrazione Comunale:

  • la piena proprietà di 30 posti auto e 5 posti moto nell'erigendo parcheggio in roccia e, nelle more della realizzazione, la disponibilità da parte del Comune di 22 posti auto sul territorio per le temporanee esigenze di parcheggio;
  • il rinnovo per 18 anni del contratto di locazione della Torre Saracena e relative pertinenze, bene di proprietà comunale, con decorrenza dal 31 marzo 2007 ad un canone di 60mila euro all'anno più aggiornamenti ISTAT, con rinuncia da parte del Comune della causa intentata contro Barbaro per la risoluzione giudiziale per inadempimento del contratto di locazione della Torre siglato nel 1980;
  • il riconoscimento di una penale di 500 euro per ogni giorno di ritardo nell'esecuzione dei lavori, eccedenti i 1095 giorni contrattualmente previsti (importo pari a quello stabilito con l'impresa appaltatrice dell'intervento tenuta a pagare al Comune di Amalfi 500 euro al giorno a partire dal 730°).

I due anni di ritardi nei lavori avrebbero fatto così maturare un passivo di circa 400mila euro (oltre a oneri e interessi) a carico del Comune e in favore del Barbaro.

IL CONTENZIOSO. Il Barbaro decise così di sottoporre, nel gennaio del 2014, la controversia di fronte ad un Collegio arbitrale, così come espressamente previsto all'interno del contratto di permuta del 2006. L'Amministrazione Comunale di Amalfi, al tempo guidata dal sindaco Alfonso Del Pizzo, nominava come arbitro l'avvocato Filippo Castaldi di Nocera Inferiore e come difensore l'avvocato Costantino Montesanto di Cetara.

Il giudizio arbitrale si è chiuso con la pronunzia del lodo il giorno 20-24 aprile 2016 e la condanna del Comune di Amalfi al pagamento in favore del ricorrente della somma di 400mila euro oltre interessi al tasso legale dal 05/07/2011 e spese legali nella misura di poco meno di 30mila euro oltre oneri ed accessori di legge e, per i componenti del collegio arbitrale ha previsto un compenso di 60mila euro oltre accessori e spese generali.

Il lodo arbitrale è stato omologato dal Tribunale di Salerno notificato in data 25 ottobre 2016, munito di formula esecutiva. L'Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Daniele Milano, ha quindi conferito incarico legale all'avvocato Andrea Orefice del foro di Napoli per impugnare il suddetto lodo dinanzi alla Corte d'Appello di Salerno la quale, con ordinanza del 02 febbraio 2017, ha però respinto la richiesta di sospensione cautelare del gravato lodo.

L'avvocato di controparte ha così chiesto all'ente in data 8 febbraio 2017 il pagamento immediato delle somme e, nella misura imposta dal lodo arbitrale, così liquidate dal Comune:

  • euro 429.838,90 in favore del dottor Andrea Barbaro, in solido con "Hotel Luna";
  • euro 42.679,20 per le spese legali dell'avvocato G. Ricci Albergotti difensore del Barbaro;
  • euro 64.085,36 per le spese integrali del Collegio Arbitrale;
  • euro 13.115,25 per l'imposta di registro del Lodo arbitrale,

Per un totale di 549.718,71 euro a valere sull'esercizio finanziario 2017 del Comune di Amalfi.

Da Palazzo San Benedetto, al momento, nessun commento ufficiale, ma è facile ipotizzare che questa seconda "stangata" ereditata dal passato (dopo i 509mila euro versati all'avvocato Antonino Esposito, legale dell'ente nella famosa causa "G.AME." versati a fine 2015) sia stata molto mal digerita dall'Amministrazione Milano.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Cronaca

Maiori, minacce al fornaio nella notte: 43enne arrestato per tentata estorsione

I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Amalfi, la scorsa notte, hanno tratto in arresto per tentata estorsione P. P., classe 1974 di Maiori, già noto alle Forze dell'Ordine. Intorno all'una una richiesta di intervento al 112 da parte di un panettiere del centro di Maiori, che stava subendo violente...

Truffe, il monito dei Carabinieri agli anziani: «Diffidare da richieste di danaro contante»

La truffa consumata ieri a Maiori è la settima sventata dai Carabinieri della Compagnia di Amalfi i quali sono riusciti ad intercettare ed arrestare o denunciarne gli autori. E' senza dubbio l'ennesima prova di attenzione, da parte degli uomini dell'Arma, alla sicurezza del territorio. Quest'ultimo caso...

Truffe agli anziani, Carabinieri di Amalfi e Battipaglia arrestano due pregiudicati napoletani

Operazione congiunta dei Carabinieri delle Compagnie di Battipaglia ed Amalfi, nella giornata di ieri, contro i reati commessi ai danni degli anziani. Arrestato a Bellizzi il 44enne Giuseppe Mosca, pregiudicato del quartiere Miano di Napoli, per concorso in tentata estorsione aggravata ai danni di un...

Truffa a un’anziana di Maiori: fermato a Tramonti con 2mila euro imbroglione napoletano

Torna l'incubo delle truffe agli anziani della Costiera Amalfitana. Col solito escamotage questa mattina, un giovane, è riuscito a raggirare un'anziana di Maiori. Utilizzando la solita tecnica del raggiro telefonico, le ha fatto credere di essere degli avvocati e dover consegnare la somma di oltre 2000...

Discesa a mare abusiva, Capitaneria di Porto ferma lavori su scogliera tra Cetara e Maiori [FOTO]

Nella giornata di ieri, giovedì 18 gennaio, i militari in servizio presso i Comandi della Guardia Costiera di Cetara e di Maiori hanno sottoposto a sequestro il tratto finale di un costone a picco sul mare, realizzato abusivamente per consentire una via di accesso al mare asservita ad un fondo agricolo...