Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Ireneo martire

Date rapide

Oggi: 15 dicembre

Ieri: 14 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniChiesaSabato Santo giornata di silenzio di riflessione e preghiera in attesa della Veglia Pasquale

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Chiesa

Sabato Santo giornata di silenzio, di riflessione e preghiera in attesa della Veglia Pasquale

Scritto da Mons. Giuseppe Imperato (Redazione), sabato 19 aprile 2014 09:26:26

Ultimo aggiornamento sabato 19 aprile 2014 10:43:54

di Mons. Giuseppe Imperato - La giornata del Sabato santo è aliturgica (senza Eucaristia) come il Venerdì santo. La Chiesa spoglia, col suo silenzio e con l'assenza di qualsiasi rito liturgico, pare che sia discesa con Gesù, suo sposo, nel sepolcro. La sua vedovanza durerà poco. L'atmosfera sta in una trepida attesa, in una speranza che presto si trasmuterà in gioia, la gioia della Risurrezione. La riforma liturgica ha messo in luce questa certezza con la restaurazione della Veglia pasquale. Così come la viviamo oggi, essa è sorta per celebrare la risurrezione di Gesù e per portare a termine il cammino dei catecumeni con la ricezione dei sacramenti dell'iniziazione cristiana

La celebrazione della Veglia pasquale rimanda anzitutto a quanto Dio ha fatto, nel passato, per Israele. Si tratta di una memoria viva, attuale: come Dio ha fatto, così Egli continua a fare. Il presente appare allora sotto il segno di una memoria che dona una speranza e suscita un'attesa. Quelle speranza ed attesa sono divenute, nella Pasqua cristiana, un'attuazione e un compimento.

Nella Veglia confluiscono quindi le quattro Pasque della storia della salvezza: la Pasqua del Signore, il suo passaggio salvifico primordiale nella notte d'uscita dall'Egitto; la Pasqua veterotestamentaria, cioè la celebrazione rituale di quest'evento primordiale di salvezza; la Pasqua di Cristo, il suo passaggio da questo mondo al Padre per liberarci dal peccato e dalla morte; e infine la Pasqua della Chiesa, celebrata sacramentalmente nel rito eucaristico, che non è soltanto una memoria, ma essa apre anche i cuori alla speranza escatologica della pienezza: arriverà un giorno in cui il Signore libererà definitivamente il suo popolo da ogni male.

La liturgia inizia con la celebrazione di Cristo luce del mondo nel simbolismo del fuoco nuovo e della luce. Il cero pasquale, dalla cui luce tutte le altre si accendono e prendono splendore, è simbolo di Cristo che risorge glorioso, che vince e disperde le tenebre del male. La proclamazione de "preconio pasquale" (l'Exultet), fatta in una forma solenne, rende ancora più evidente questo significato: Cristo risorto dona luce alle anime e restituisce tutta la terra alla grazia e alla santità. La Veglia pasquale deve quindi segnare per ogni cristiano una vera rinascita spirituale; bisogna passare dall'uomo vecchio all'uomo nuovo che in Cristo trova la sua perfezione.

Con materna pedagogia, la Chiesa invita ogni cristiano, in questa Veglia, a riprendere coscienza della sua morte-risurrezione avvenuta in Cristo col suo battesimo. Molto opportunamente, la professione di fede e la rinnovazione dei voti battesimali costituiscono il giuramento di fedeltà, al dono ricevuto e agli impegni assunti in virtù del battesimo,del cristiano, il quale vuole coscientemente assumersi le sue proprie responsabilità, impegnandosi a vivere ed a difendere dappertutto i doveri che gl'impone la sua nuova vita in Cristo: E' questa la vera risurrezione che fa esultare di gioia la Chiesa.

Dal simbolismo della luce e del cero pasquale si passa, attraverso le letture, al racconto delle meraviglie proclamate che trovano in Cristo la loro pienezza. La liturgia della parola propone allora sette letture dell'Antico Testamento e due del Nuovo, che sono una stupenda sintesi della storia della salvezza. Infine, il popolo rigenerato col battesimo o con la rinnovazione dei voti battesimali è invitato a condividere l'unico pane del banchetto eucaristico. L'essere pienamente inseriti nella Pasqua del Cristo risorto si fa segno proprio nella comunione al suo corpo e sangue. Questo convito è l'immagine della vita nuova del regno promesso. La nostra vita cristiana dovrebbe essere una Pasqua continua che prepara alla eterna Pasqua nel cielo. Essendo risorti a vita nuova con Cristo, stiamo attenti a non ritornare di nuovo schiavi del peccato e vittime di Satana.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Chiesa

Ad Amalfi arriva la lampada con la luce di Betlemme

Nella Chiesa della Natività a Betlemme vi è una lampada ad olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall'olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra. Ogni anno, nel mese di dicembre, da quella fiamma ne vengono accese altre per essere diffuse su tutto il pianeta come...

A Santa Lucia frittelle di mais e riposo per donne gravide

Oggi, 13 dicembre, si venera il culto di Santa Lucia Vergine e Martire. La protettrice degli occhi e della vista venne martirizzata il 13 dicembre del 304 d.C. sotto Diocleziano, ai tempi delle persecuzioni ai cristiani, dopo aver subìto l'asportazione degli occhi e la successiva decapitazione. L'antica...

Tramonti, domenica 17 a Gete il ritorno del quadro trafugato 25 anni fa [VIDEO]

Tornerà domenica 17 dicembre, nella chiesa di San Michele Arcangelo a Gete, la tela raffigurante della Madonna del Rosario. Dopo 25 anni dal trafugamento la parte centrale dell'opera, abilmente trasformata, sarà restituita al culto. L'opera, ritrovata nel maggio scorso in vendita presso una casa d'aste...

10 dicembre, Ravello festeggia la compatrona Santa Barbara

Domenica 10 dicembre la comunità ecclesiale di Ravello celebra la memoria liturgica di Santa Barbara da Nicomedia, Vergine e Martire, compatrona della città. Una figura venerata per antica tradizione popolare e sempre presente nella storia religiosa di Ravello, come attestano le numerose testimonianze...

Minori: restaurata la statua San Nicola, 6 dicembre festa grande

di Angelo Sammarco C'è grande attesa per la funzione del sei dicembre presso la Basilica di Santa Trofimena per i festeggiamenti in onore di San Nicola Vescovo e per il restauro della scultura dopo oltre sessanta anni di abbandono. L'associazione Ora et Labora ha provveduto per la riparazione della statua...