Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Mario martire

Date rapide

Oggi: 19 gennaio

Ieri: 18 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniChiesaRavello successo delle manifestazioni natalizie/ Video

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Chiesa

Ravello, successo delle manifestazioni natalizie/ Video

Scritto da -Roberto Palumbo - Incontro (emiliano), lunedì 11 gennaio 2010 07:44:13

Ultimo aggiornamento venerdì 6 agosto 2010 16:47:21

Anche quest’anno Ravello sembra essere stato il paese della Costiera che ha organizzato il più ricco programma di manifestazioni in occasione delle festività natalizie appena concluse. In effetti chi ha trascorso a Ravello il periodo di Natale ha avuto l’opportunità di vedere che,ancora una volta,la sinergia tra i vari enti e gruppi operanti sul territorio, ha permesso la realizzazione di un programma all’insegna della cultura,delle tradizioni e della solidarietà.

Certo alcuni aspetti sono ancora da rivedere per evitare il rischio di festeggiare dimenticando il Festeggiato e soprattutto le varie parrocchie, almeno alla Messa di mezzanotte, per dare un forte segno teologico e pastorale, dovrebbero convergere nel Duomo e insieme celebrare la nascita del Signore.

Sarebbe una grande occasione per capire il senso di unità che il Natale del Signore reca in sé. Forse, però, i tempi non sono maturi,considerato anche il fatto che le direttive diocesane,dispiace dirlo, vanno in senso opposto. Sono lontani infatti i tempi in cui, per aiutare il popolo di Dio della Diocesi di Amalfi-Cava a capire l’importanza dello stare insieme intorno all’altare del Signore per celebrare insieme una sola Messa, si chiusero le Chiese, nel pomeriggio della Domenica della SS. Trinità,per consentire ai parroci e ai fedeli di andare allo stadio di Cava dei Tirreni per la Festa diocesana della Famiglia.

Ma veniamo alla cronaca. Anche quest’anno il via è stato dato al Santuario di San Cosma dove il 19 dicembre si è celebrata la "Giornata del Parroco" che ha assunto un particolare rilievo in questo anno sacerdotale voluto fortemente da Papa Benedetto XVI. La corale "Fideles et amati" ha presentato l’oratorio sacro "L’Amore rivelato"che ci ha introdotti nell’atmosfera natalizia. Particolari protagonisti di questo Natale 2009 sono stati i bambini che nelle singole parrocchie o nel Teatro Tenda hanno dato prova della loro bravura recitando, cantando e ballando.

La loro spigliatezza e il loro entusiasmo fanno comprendere l’invito di papa Benedetto XVI che nella Messa dell’Epifania ha esortato gli uomini ad avvicinarsi a Dio con il cuore di bambini. Accanto ai bambini una particolare attenzione è stata rivolta anche agli anziani di Ravello che si sono ritrovati nella stupenda cornice di Villa Episcopio,che ci auguriamo definitivamente restituita ai Ravellesi, per la classica cena "in attesa del Natale", un appuntamento gioioso e affettuoso che si è svolto al termine di "Una sera a teatro" a cura del gruppo Teatrale "La Ribalta".

Nel corso della serata è stato proiettato un video dedicato allo scultore ravellese Francesco Mansi, al quale l’associazione "Ravello Nostra" ha dedicato una mostra nel Complesso dell’Annunziata dove, fino al 6 gennaio, sono state esposte le opere di "Mastro Francesco" che nella sua casa-bottega continua ancora oggi, nonostante l’età, a scolpire il marmo,a creare mosaici ispirandosi ai grandi capolavori presenti nelle chiese di Ravello. La mostra è stata un’occasione per scoprire la maestria di Mastro Francesco, erede di quei tanti mastri che nel corso dei secoli hanno reso bella Ravello perché la conoscevano e l’abitavano e non progettavano a distanza.

Con la Messa di mezzanotte iniziata con il dolce suono delle ciaramelle siamo entrati nel cuore della festa. La vera festa. Non si può negare infatti che cultura,tradizioni e solidarietà,i tre punti su cui si è fondato il Natale ravellese 2009, non hanno senso se si trascura l’essenziale,ossia Gesù Cristo. Accogliere nella propria vita Dio che si è fatto uomo è il senso pieno del Natale che ogni anno celebriamo. Se poniamo il Dio bambino solo nel presepe ma non nella nostra vita facciamo teatro. E la fede non è spettacolo!Dopo la Messa vespertina di giorno 25, il Trio Tarantae ha presentato in Duomo "Natalea:versi e canti della Notte Santa".

Domenica 27, si è celebrata la Festa della Famiglia. Purtroppo,anche questa celebrazione non ha avuto la dovuta risonanza perché ogni parrocchia ha scelto di festeggiare le proprie famiglie e così,a mio giudizio,abbiamo dimostrato, come comunità ecclesiale,di essere una famiglia divisa o meglio di essere figli che rinunciano a fare festa insieme perché attaccati al pezzo di terreno che abbiamo ricevuto.

Grazie a Dio,la sera del 27,una buona rappresentanza della comunità civile e religiosa di Ravello si è ritrovata in Duomo per partecipare alla IV edizione del "Natale di Solidarietà"in favore dell’Associazione "Cielo-Terra. ProgettoMadagascar ". E’ stato veramente un momento molto intenso,in cui abbiamo rievocato la figura dell’indimenticabile padre Andrea Sorrentino e abbiamo potuto ascoltare dalla voce del prof. Vincenzo Buonomo, membro della delegazione della Santa Sede presso la Fao, la drammatica testimonianza a proposito dei gravi squilibri mondiali che creano e fomentano la divisione tra un mondo ricco e un mondo povero.

Le melodie del bravissimo coro "Casella " di Salerno sono state la degna conclusione della serata dedicata alla solidarietà. Il canto è infatti diventato preghiera allorquando i coristi sparsi nelle navate del Duomo hanno eseguito in gregoriano" Ubi caritas et amor" creando un’atmosfera che ha fatto da preludio ad un’altra iniziativa che si è svolta nella Chiesa Madre dalla sera di lunedì 28 dicembre al mattino del 29. Si è voluto ripetere,infatti, nonostante il freddo, l’esperienza dell’Adorazione Eucaristica notturna proposta per la prima volta nell’agosto scorso.

E’ una esperienza straordinaria che,debitamente organizzata e strutturata, deve assolutamente entrare nella programmazione pastorale della Comunità ecclesiale di Ravello. Nella serata di martedì 29 dicembre,nella Pinacoteca del Duomo, c’è stata la presentazione del libro di Padre Gianfranco Grieco,"Padre Kolbe a Ravello nell’estate del 1919".Un’altra grande occasione per conoscere, attraverso gli interventi dei relatori, una pagina di storia e di fede della nostra Città che ha avuto la gioia e l’onore di ospitare questo grande Santo che ne ha sicuramente apprezzato le bellezze naturali per le quali,come figliospirituale di San Francesco,ha lodato il Signore e non ha certo visto in esse divinità di dannunziana memoria.

Una storia, quella di Ravello, sempre più ricca e affascinante che alcuni giovani della "Ravello Nostra" con competenza ed entusiasmo hanno voluto in parte far conoscere attraverso le visite guidate a Palazzo Episcopio. La sera del 31 dicembre con il canto del Te Deum abbiamo voluto ringraziare il Signore per tutto ciò che ci ha donato nell’anno, mentre nella Messa solenne del 1 gennaio, Mons. Giuseppe Imperato ci ha proposto nell’omelia diversi spunti di riflessione sul significato ancora del Natale, sulla figura di Maria che la liturgia del giorno celebra con il più antico titolo, ossia quello di Madre di Dio, e sulla Giornata mondiale della Pace. Domenica 3 gennaio la liturgia ci ha riproposto il Prologo del Vangelo di san Giovanni,già proclamato nella Messa del giorno a Natale.

Un’altra occasione per comprendere l’essenziale, sull’esempio dei Magi che, come ci ha ricordato la Solennità dell’Epifania,si sono messi alla ricerca della Verità e l’hanno trovata perché non hanno avuto pregiudizi. La processione quindi che abbiamo fatto al termine della Messa vespertina dell’Epifania,lungi dal voler essere soltanto un mero ossequio delle tradizioni, ci ricorda che quel Bambino può essere tolto dal presepe ma non dalla vita di chi si professa cristiano.

Articolo tratto dal periodico "Incontro - per una Chiesa viva"

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Ultimi articoli in Chiesa

Chiesa Costa d'Amalfi, sacerdoti verso trasferimento: Don Nello Russo va a Positano, a Ravello Don Angelo Mansi

E' nuovamente tempo di tempo cambiamenti per la chiesa amalfitana. Dopo l’ordinazione episcopale di Don Michele Fusco, vescovo della Diocesi di Sulmona-Valva, resta scoperta la parrocchia di Santa Maria Assunta di Positano. La "città romantica", che annovera tra i suoi figli ben sei sacerdoti e due vescovi...

Morte Fabio Borgese: annullato lo spettacolo pirotecnico a Santa Maria del Bando

Il Responsabile ed i Componenti del comitato del Santuario di Santa Maria del Bando hanno deciso di annullare lo spettacolo pirotecnico per rispetto di Fabio Borgese, il 34enne sportivo amalfitano stroncato da un improvviso e inspiegato malore martedì scorso. Lo spettacolo era previsto nella serata di...

Atrani, sabato 13 reposizione del Bambinello a Santa Maria del Bando con estrazione presepi

La reposizione del Bambinello al Santuario di Santa Maria del Bando di Atrani è sempre capace di assumere un fascino esclusivo e richiamare Sabato 13 gennaio i Re Magi con gli zampognari si incammineranno, alle 16 e 30 da Piazza Umberto I per la "Grotta di Masaniello", si potrà ammirare lo splendido...

Monsignor Michele Fusco, 4 gennaio ordinazione episcopale in Duomo Amalfi. Da Molise e Abruzzo 130 fedeli

C'è grande attesa ad Amalfi per l'ordinazione episcopale di Don Michele Fusco, chiamato alla guida della Diocesi di Sulmona-Valva. Domani, giovedì 4 gennaio, alle 16 e 30, la Cattedrale di Amalfi sarà gremita in ogni ordine di posto dai fedeli di tutta la Diocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni che vorranno...

Incontro per una Chiesa Viva, il primo numero del 2018

E' pubblicato il primo numero del 2018 (nel 14esimo anno) di "Incontro per una Chiesa Viva", il periodico diretto da Mons. Giuseppe Imperato, che dedica ampio spazio al mistero del Natale. Per approfondire il senso autentico dell' Incarnazione e della umanizzazione di Gesù, figlio di Dio e Salvatore...