Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniChiesaPapa incontra stampa 'Vorrei chiesa povera'

Tramonti, 28enne di Pagani sorpreso con la droga e un coltello. Arrestato

Paolo Conticini ad Amalfi per l'anteprima di AURA, il sociale del Giffoni Film Festival [FOTO]

Operazione riuscita per Vincenzo. La madre: «Continuate a pregare»

Dai Mondiali di Russia ai colpi di mercato per un’intensa estate calcistica

Sito della Regina Giovanna a Sorrento: quasi 15mila visitatori in due settimane

Maiori, parco giochi Mezzacapo resta chiuso. Consigliere Fiorillo: «Trasparenza zero»

Agerola, Maria Pina Mascolo dottoressa in Giurisprudenza. Tesi su autonomie locali

Colatura Alici di Cetara Dop, adesso tocca alla Commissione del Parlamento Europeo

Incendio allo STIR di Battipaglia, è emergenza rifiuti a Vietri sul Mare

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

“Free Reeds”, il nuovo disco di Alfredo Di Martino

“Le vie dell’arte e del palato”: fino a settembre gli appuntamenti d’estate a Minori [PROGRAMMA]

Da Ornella Muti a Giancarlo Giannini: tanti ospiti alla finale di "Eccellenze a Capri"

Spettacolare tromba marina in Costiera Amalfitana, sfiorata imbarcazione [VIDEO]

Furti auto nel salernitano, pezzi venivano venduti online. Caso anche a Tramonti

Scala: domenica 22 è festa di sport, alimentazione e cultura per bambini e ragazzi

Incidente di Amalfi, ritirata la patente all'autista del bus

Costa d'Amalfi, anziana trasferita in eliambulanza all'Ospedale di Salerno. E' grave

Vacanza tra Capri e Positano per lo stilista Tommy Hilfiger

Amalfi, architetti e ingegneri bocciano il nuovo PUC. Ecco perchè

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Chiesa

Papa incontra stampa, 'Vorrei chiesa povera'

Scritto da (Redazione), domenica 17 marzo 2013 00:27:20

Ultimo aggiornamento domenica 17 marzo 2013 00:27:20

Papa Francesco "ha espresso la volontà che i Capi e i Membri dei Dicasteri della Curia Romana, come pure i Segretari, nonché il Presidente della Pontificia Commissione dello Stato della Città del Vaticano, proseguano, provvisoriamente, nei rispettivi incarichi donec aliter provideatur".Così un comunicato della Santa Sede.

"Il Santo Padre desidera, infatti, riservarsi un certo tempo per la riflessione, la preghiera e il dialogo, prima di qualunque nomina o conferma definitiva", dice ancora il comunicato. La formula "donec aliter provideatur" (finché non si provveda altrimenti) indica la provvisorietà delle conferme, com'è prassi quando si insedia un nuovo Pontefice.

La conferma provvisoria, con la formula ''donec aliter provideatur'', decisa da papa Francesco per i capi dicastero della Curia romana riguarda anche il segretario di Stato, card. Tarcisio Bertone. ''La Segreteria di Stato e' considerato il primo dei dicasteri'' spiega Lombardi.

AI GIORNALISTI, 'AVETE LAVORATO TANTO' - Spontaneita' da parte del Papa. Calore, curiosita' e simpatia da parte dei rappresentanti dei media internazionali e della struttura informativa della Santa Sede. Si e' mosso su questi binari, nell'aula Paolo VI in Vaticano, il primo incontro di papa Francesco con la stampa. Il nuovo pontefice ha confermato lo stile di essenzialita' gia' evidente nei primi giorni di pontificato. Accolto da un applauso prolungato, - dopo il saluto plurilingue rivoltogli da mons.

Claudio Maria Celli - si e' seduto sotto alla Resurrezione di Pericle Fazzini e, foglietti alla mano, ma inserendo osservazioni a braccio, ha prima di tutto ringraziato per il ''duro lavoro'' dei giornalisti in questo periodo. Nelle prime file lo ascoltavano rappresentanti dei media internazionali e italiani, esponenti del sindacato e dell'ordine dei giornalisti. Molto nutrito lo staff dei comunicatori vaticani, da padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa vaticana e della Radiovaticana, a Don Dario Vigano', direttore del Centro televisivo vaticano, a a mons. Claudio Maria Celli, presidente del Pontificio consiglio per le comunicazioni sociali, con sottosegretario Angelo Scelzo, al direttore e al vicedirettore dell'Osservatore romano, Giovanni Maria Vian e Carlo Di Cicco. Papa Francesco, nel suo discorso ha raccontato anche episodi del conclave che lo ha eletto: dalla vicinanza del cardinale Claudio Hummes, che lo ha abbracciato al raggiungimento del quorum e gli ha chiesto di non dimenticarsi dei poveri, ai suggerimenti scherzosi sul nome: 'chiamati Adriano, sarai riformatore, no chiamati Clemente XV, cosi' ti vendichi di Clemente XIV che sciolse la Compagnia di Gesu'''.

Dopo il discorso, sono stati ammessi a salutare il Papa un nutrito gruppo dello staff comunicativo vaticano e un gruppo di giornalisti di testate internazionali accreditati in Vaticano. Ognuno ha stretto la mano al Papa e scambiato qualche battuta con lui. Salvatore Mazza, presidente dell'Aigav, la associazione internazionale dei vaticanisti, lo ha salutato a nome di tutti questi e gli ha detto che i giornalisti seguiranno giorno per giorno la sua attivita' e sperano di farlo al meglio. Hiroshi Miyahira, vaticanista giapponese accreditato da 40 anni gli ha chiesto se ha intenzione di visitare il Giappone, e papa Francesco ha ricordato che gia' conosce quel Paese. Iacopo Scaramuzzi di TmNews gli ha detto di aver apprezzato le tre parole che il Papa ha sottolineato nel suo discorso di oggi: ''verita', bellezza, bonta''', e papa Francesco gli ha raccomandato di considerarle sempre ''tutte e tre insieme''.

Tra gli ammessi al baciamano anche Giovanna Chirri, la cronista dell'Ansa che ha dato per prima la notizia della rinuncia al pontificato di Benedetto XVI. Giovanna ha stretto le mani al Papa e gli ha detto ''sono davvero contenta che lei sia il nostro Papa'', e papa Francesco l'ha ringraziata sorridendo e stringendole le mani. Hanno inoltre stretto la mano a papa Francesco Elisabetta Pique', giornalista argentina con la maggiore ''anzianita''' di accredito in Vaticano e che conosce personalmente il Papa da quando era arcivescovo di Buenos Aires, e Phoebe Natanson.

VI SPIEGO PERCHE' HO SCELTO NOME FRANCESCO - Incontrando i giornalisti nell'Aula Paolo VI, il Papa ha spiegato oggi pubblicamente, per la prima volta, come ha scelto il suo nome da Pontefice, Francesco, ispirato al santo di Assisi e all'idea di "una Chiesa povera e per i poveri". E ha rivelato alcuni dettagli del momento dell'elezione in Conclave, nel segreto della Sistina.

"Alcuni non sapevano perché il vescovo di Roma ha voluto chiamarsi Francesco - ha esordito -. Alcuni pensavano a Francesco Saverio, a Francesco di Sales, anche a Francesco d'Assisi. Io vi racconterò la storia". "Nell'elezione - ha quindi raccontato il Papa -, io avevo accanto a me l'arcivescovo emerito di San Paolo e anche prefetto emerito per il Clero, il cardinale Claudio Hummes: un grande amico, un grande amico". "Quando la cosa stava diventando un po' 'pericolosa' - ha proseguito -, lui mi confortava. E quando i voti sono saliti a due terzi, è giunto l'applauso consueto, perché è stato eletto il Papa". "E lui mi ha abbracciato e mi ha detto: 'Non dimenticarti dei poveri!'. E quella parola è entrata qui: i poveri, i poveri", ha sottolineato Bergoglio toccandosi il capo. Peraltro non è un caso che il card. Hummes appartenga all'ordine dei Francescani.

"Poi, subito in relazione ai poveri - ha continuato il Papa - ho pensato a Francesco d'Assisi. Poi, ho pensato alle guerre, mentre lo scrutinio proseguiva, fino a tutti i voti". "E Francesco è l'uomo della pace - ha aggiunto -. l'uomo che ama e custodisce il Creato, in questo momento in cui noi abbiamo con il Creato una relazione non tanto buona, no? E' l'uomo che ci da questo spirito di pace, l'uomo povero". "Ah, come vorrei una Chiesa povera e per i poveri!", è stata l'esclamazione del Pontefice. Bergoglio ha quindi rivelato alcuni altri particolari del momento dell'elezione. "Alcuni hanno fatto diverse battute. 'Ma tu dovresti chiamarti Adriano, perche' Adriano VI è stato il riformatore, bisogna riformare...'. E un altro mi ha detto: 'no, no: il tuo nome dovrebbe essere Clemente'. 'Ma perche'?'. 'Clemente XV: cosi' ti vendichi di Clemente XVI che ha soppresso la Compagnia di Gesù!'. Sono battute...". Segno anche del clima festoso che in quei momenti si viveva nella Sistina.

FRANCESCO INCONTRERA' RATZINGER SABATO 23 MARZO - Sabato 23 marzo Papa Francesco andrà in elicottero a Castel Gandolfo per incontrare Benedetto XVI. Il pontefice e il Papa emerito saranno insieme a pranzo. La partenza dall'eliporto vaticano è prevista intorno alle 12, l'arrivo a Castel Gandolfo un quarto d'ora dopo.Lo rende noto il Vaticano.(ANSA)

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Chiesa

Ravello festeggia la Madonna del Carmine: storia di un culto secolare

di Salvatore Amato Anche quest'anno, il 16 luglio, presso il Duomo di Ravello, la Confraternita del SS. Nome di Gesù e della Beata Vergine del Monte Carmelo, fondata il 1° giugno del 2008, celebrerà, insieme alla comunità ravellese, la festa della Madonna del Carmine, uno dei culti più popolari dell'Europa...

Santa Trofimena, domenica 8 luglio la Santa Messa su Rai Uno in diretta da Minori

Domenica 8 luglio la Santa messa della 10 e 30 su Rai Uno sarà trasmessa dalla Basilica di Santa Trofimena a Minori. La celebrazione, nell'ambito del 225esimo anniversario del secondo ritrovamento delle Reliquie della Santa, sarà presieduta dall'arcivescovo Orazio Soricelli. Concelebreranno il parroco...

Le reliquie di Santa Trofimena a Maiori e Cetara

In occasione del 225esimo Anniversario del Secondo Ritrovamento delle Sacre Reliquie di S. Trofimena, procede - dopo la tappa a Ravello - la Peregrinatio della Statua e delle Venerate Reliquie della Santa Martire in tutte le Parrocchie dell'Arcidiocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni. Anche la Città di Maiori...

Ravello, "Incontro" di luglio introduce alla festa patronale

È disponibile, in allegato, il numero di luglio 2018 di "Incontro per una Chiesa Viva", Periodico della Comunità Ecclesiale di Ravello. Questa edizione si apre con due articoli sul tema del martirio che preparano il nostro animo alla prossima celebrazione della Festa Patronale di San Pantaleone Medico...

Le reliquie di Santa Trofimena in peregrinatio a Ravello

La Comunità di Ravello si prepara ad accogliere con gioia le Sacre Reliquie di Santa Trofimena nel 225° anniversario del secondo rinvenimento, sulla scia di una nobile tradizione che unisce le due Città nella devozione dei rispettivi Patroni. Animata da uno spirito di autentica condivisione, Ravello...