Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Lucia vergine

Date rapide

Oggi: 13 dicembre

Ieri: 12 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniChiesaEgitto: dopo 797 anni si rinnova l'incontro tra San Francesco e il Sultano

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Chiesa

Egitto: dopo 797 anni si rinnova l'incontro tra San Francesco e il Sultano

Dopo quasi 800 anni, colui che conserva le spoglie mortali di San Francesco, il custode Mauro Gambetti, e il capo Imam di Damietta, hanno rinnovato lo storico dialogo tra il Sultano d’Egitto e il poverello di Assisi

Scritto da (Redazione), giovedì 21 luglio 2016 18:16:39

Ultimo aggiornamento giovedì 21 luglio 2016 18:16:39

Padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi e della rivista San Francesco Patrono d'Italia, offre, attraverso le pagine di Repubblica in edicola oggi, il reportage dell'ultimo viaggio della delegazione francescana in Egitto a quasi 800 anni dall'incontro tra San Francesco e il Sultano. Noi vi riproponiamo testo integrale che val la pena leggere

Dopo quasi 800 anni, colui che conserva le spoglie mortali di san Francesco, il custode Mauro Gambetti, e il capo Imam di Damietta, hanno rinnovato lo storico dialogo tra il Sultano d'Egitto e il poverello di Assisi. Il contesto di allora era quello delle crociate, oggi quello di forti tensioni diplomatiche. L'intensità spirituale e la consapevolezza storica sono i binari che hanno orientato i diversi colloqui vissuti al Cairo e a Damietta.

La capitale con circa 15 milioni di abitanti è a prevalenza islamica e conta piccole comunità cristiane, a volte nel mirino degli estremisti. In questo contesto ci riceve il Ministro della Cultura, il professor Helmy El-Namnam, alle 9 di sera, nel rispetto del ramadan. Con lui condividiamo i valori che dovrebbero animare la pacifica convivenza tra uomini e culture diverse. Il centenario del viaggio di san Francesco nelle terre del Sultano cadrà nel 2019. Un momento di dialogo ed incontro che vorremmo rivivere nelle zone attraversate da san Francesco. Informato di questo, il Ministro, ha posto al servizio della ricorrenza la sua struttura per organizzare insieme un meeting internazionale.

Ci riceve anche il Ministro per gli Affari Islamici. Ad accogliere la nostra delegazione, composta dal Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti, dal sottoscritto e dal nostro collaboratore, dott. Alessio Maria Antonielli responsabile dell'organizzazione eventi, c'è l'Imam emerito del Cairo, una copia del corano e tappeti rossi che ornano uno scalone monumentale. Con Sua Eccellenza ci siamo fermati a lungo. Il ministro, l'Imam dr. Mohamed Mokhtar Gomaa Mabrouk, ci tiene a sottolineare che possiamo lavorare insieme per salvaguardare l'umanità dalla violenza che la contraddistingue in questo momento storico. L'umanità ha un disperato bisogno di dialogo. "Sono preoccupato - ci dice il Ministro - della diffusione di una cultura della violenza che rischia di diventare cultura globale. Ecco perché gli uomini di religione sono chiamati a confrontarsi con questo pericolo per risparmiare il mondo dalle fedi in lotta e dagli uomini in lotta. Vogliamo lavorare senza attendere le posizioni degli altri e siamo contenti di farlo insieme a beneficio dell'umanità".

L'estremismo ha reso il volto dell'uomo disumano, ecco perché abbiamo personalmente davanti a Dio, e collettivamente davanti agli uomini, una responsabilità grande per fermare la violenza e l'estremismo che deteriorano i comportamenti umani; siamo sicuri che non si può lavorare da soli di fronte al pericolo dell'Isis, ma insieme.

Il Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti, ha condiviso queste posizioni. Ha evidenziato che queste sono "parole che irradiano saggezza e luce" ed ha espresso la volontà di cooperare per costruire insieme una cultura di pace. Ciò avverrà già nel prossimo incontro internazionale ad Assisi dal 18 al 20 settembre.

Il momento più denso è stato a Damietta, a 3 ore di auto dal Cairo. Ci accompagnano due giovani Imam del Cairo, collaboratori del Ministro per gli Affari islamici.

Ci troviamo nella sede del Grand Imam Shiek Bakr Abdel Hady; insieme a lui una delegazione di professori della al-Azhar University, tra cui i professori di Sunna Islamica Dr Ismael Abdel Rahman e Dr Mahammad Al-Labban.

Ci riconosciamo fratelli con la gioia dell'abbraccio. "Siamo onorati - ci dice il Capo Imam - di potervi ricevere nella nostra casa: l'Egitto, il paese dell'Università di al-Azhar, che per noi significa moderazione. Ad al-Azhar noi insegniamo che tutte le religioni esistono per il bene e la felicità dell'uomo ed è per questo che da noi non troverete mai persone ostili ma persone in dialogo per il bene dell'umanità".

Al termine dell'incontro abbiamo donato al capo Imam un immagine dell'affresco di Giotto immortalato nella Basilica Superiore tra san Francesco e il Sultano Malik al-Kamil.

Tre consapevolezze portiamo con noi.

La prima è che tutti gli interlocutori, dai Ministri al Grand Imam di Damietta, hanno manifestato disponibilità ad accoglierci e a stringere relazioni di amicizia, nonché a organizzare insieme i prossimi eventi per costruire insieme, rinsaldando la memoria di un incontro cruciale tra mondo islamico e mondo occidentale, tra fede islamica e fede cristiana, momenti di dialogo e progetti di pace.

La seconda è che quando parliamo di Islam parliamo di un caleidoscopio di colori che va dall'estremismo ottuso alla piena disponibilità all'incontro; non è quindi semplice descrivere un mondo che si presenta sotto sfaccettature tra loro a volte incompatibili.

La terza è che tensioni belliche erano presenti nel 1219 e altrettante tensioni sono presenti oggi: non sono esse ad impedire il dialogo.

Gli incontri si sono tenuti il 29 e il 30 giugno 2016.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Chiesa

Ad Amalfi arriva la lampada con la luce di Betlemme

Nella Chiesa della Natività a Betlemme vi è una lampada ad olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall'olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra. Ogni anno, nel mese di dicembre, da quella fiamma ne vengono accese altre per essere diffuse su tutto il pianeta come...

A Santa Lucia frittelle di mais e riposo per donne gravide

Oggi, 13 dicembre, si venera il culto di Santa Lucia Vergine e Martire. La protettrice degli occhi e della vista venne martirizzata il 13 dicembre del 304 d.C. sotto Diocleziano, ai tempi delle persecuzioni ai cristiani, dopo aver subìto l'asportazione degli occhi e la successiva decapitazione. L'antica...

Tramonti, domenica 17 a Gete il ritorno del quadro trafugato 25 anni fa [VIDEO]

Tornerà domenica 17 dicembre, nella chiesa di San Michele Arcangelo a Gete, la tela raffigurante della Madonna del Rosario. Dopo 25 anni dal trafugamento la parte centrale dell'opera, abilmente trasformata, sarà restituita al culto. L'opera, ritrovata nel maggio scorso in vendita presso una casa d'aste...

10 dicembre, Ravello festeggia la compatrona Santa Barbara

Domenica 10 dicembre la comunità ecclesiale di Ravello celebra la memoria liturgica di Santa Barbara da Nicomedia, Vergine e Martire, compatrona della città. Una figura venerata per antica tradizione popolare e sempre presente nella storia religiosa di Ravello, come attestano le numerose testimonianze...

Minori: restaurata la statua San Nicola, 6 dicembre festa grande

di Angelo Sammarco C'è grande attesa per la funzione del sei dicembre presso la Basilica di Santa Trofimena per i festeggiamenti in onore di San Nicola Vescovo e per il restauro della scultura dopo oltre sessanta anni di abbandono. L'associazione Ora et Labora ha provveduto per la riparazione della statua...