Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniChiesaCostiera: 300 anni dalla nascita di Don Gaetano Amodio, chi se ne ricorda?

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Chiesa

Costiera: 300 anni dalla nascita di Don Gaetano Amodio, chi se ne ricorda?

Scritto da (Redazione), sabato 11 febbraio 2012 20:02:48

Ultimo aggiornamento mercoledì 15 febbraio 2012 08:38:58

di Sigismondo Nastri - Don Gaetano Amodio, senza essere stato proclamato santo, e neppure venerabile, è tuttora al centro della devozione collettiva a Conca dei Marini, dove fu parroco, e a Pogerola di Amalfi, dove ebbe i natali. Una lapide, a Conca, sottolinea che egli continua a vivere "nella venerazione del popolo, negli ex voto della Chiesa di San Pancrazio", dove esercitò il ministero per dodici anni, dal 5 gennaio 1760 al 10 settembre 1772, data della morte.

Un'altra, a Pogerola, lo ricorda come "protettore dei naviganti". Non sono pochi i miracoli che gli vengono attribuiti, documentati da una serie di ex voto, riferibili ad episodi drammatici - incidenti, naufragi -, nei quali i conchesi potettero sperimentare l'efficacia della sua protezione. Si tratta di dipinti, realizzati in modo semplice e approssimativo: oltre alla illustrazione della scena vi troviamo l'immagine della Madonna con Bambino, che vigila dall'alto, insieme a quella del sacerdote che placa le onde col gesto di benedizione o addirittura tira su la nave che si sta inabissando. Il primo di questi ex voto risale al 1788.

Un marinaio lo lasciò in chiesa come ringraziamento per una grazia ricevuta. Imbarcato su un veliero, era caduto dalla sommità dell'albero di trinchetto rimanendo inspiegabilmente incolume. Nel precipitare aveva invocato l'aiuto di don Gaetano.

Si racconta ancora di un bastimento incappato in una violenta tempesta in acque britanniche e ormai sul punto di affondare. Svanita ogni possibilità di salvezza, a uno dei componenti dell'equipaggio non rimase che affidarsi con tutte le sue forze e con tutta l'intensità della sua fede alla intercessione di don Gaetano, la cui immagine comparve all'improvviso sulla prua rimanendovi fino a quando il mare non tornò calmo. Sui "miracoli", però, la Chiesa non s'è mai pronunciata, suscitando qualche rammarico. Come quello espresso da don Pasquale Gambardella, parroco di Conca dal 1898 al 1950, per il fatto che "nessun processo canonico si sia compilato perché l'autorità ecclesiastica riconoscesse ed approvasse i miracoli operati da Dio a sua intercessione".

Se è vero che i marinai di Conca, impegnati sulle rotte del Mediterraneo e dell'Oceano, elessero don Gaetano patrono della categoria (il piccolo paese della Costa non offriva, allora, altre possibilità di lavoro), è altrettanto vero che nei loro confronti egli aveva dimostrato sentimenti di ammirazione ed affetto. Sono - diceva - "marinai che superano tutti gli altri del Regno nella speditezza, nella esperienza dell'arte nautica, e nel valore: tanto che nei Regi Navili sono molto desiderati per la loro attività. Ogn'uno sa dar conto della Bussola e delle Carte nautiche allorché nel leggere fosse affatto ignorante". Ne apprezzava, in particolare, la docilità e la gentilezza d'animo: "si veggono stare in continua concordia; vivono lontano affatto dalle risse; non sortiscono omicidi; non nutriscono pensieri di vendette; non frequentano tribunali".

L'indimenticabile Don Antonio Acampora, per lunghi anni parroco di Conca dei Marini, lo definisce una "purissima gloria nostra". In una interessante biografia (Antonio Acampora, Don Gaetano Amodio - Il cielo in una conca, De Luca editore, Salerno 2001), sostiene che il suo ministero pastorale "può affiancarsi degnamente all'attività in loco di personalità eccezionali, quali furono S. Alfonso Maria De' Liguori e il Beato Vincenzo Romano".

Nato a Pogerola di Amalfi il 28 febbraio 1712, don Gaetano Amodio si distingueva per dottrina e per santità di costumi. Riferisce lo storico Matteo Camera che esercitò "con tanto zelo, esattezza e probità il ministerio alle sue cure commesso, che si conciliò la stima e l'affetto, non pur de' popolani, ma dell'Ordinario diocesano e di tutto il clero, per tante prove di bontà e di carità dell'animo suo". A lui si deve anche un'appassionata e attenta ricerca d'archivio sulle vicende storiche di Amalfi, i cui risultati sono in un importante saggio, rimasto manoscritto.

tratto da www.mondosigi.blogspot.com il blog di Sigismondo Nastri, il decano dei giornalisti della Costa d'Amalfi.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Chiesa

Incontro per una Chiesa Viva di Settembre apre con messaggio a mondo della scuola

È disponibile (scaricabile in allegato) il numero di Settembre di "Incontro per una Chiesa Viva", periodico della Comunità ecclesiale di Ravello. In prima pagina si pubblica il messaggio dell'Arcivescovo Orazio Soricelli al mondo della Scuola, per l'inizio dell'anno scolastico 2018-2019. La riflessione...

Conca dei Marini, stasera presentazione restauri a chiesa Santa Rosa

Saranno presentati stasera i restauri alla chiesa di Santa Maria di Grado, attigua al Monastero Santa Rosa di Conca dei Marini. L'edificio sacro, di proprietà comunale, riapre le porte ai fedeli dopo un importante intervento di recupero degli altari, della cantoria e delle gelosie in legno policromo...

Scuola, il messaggio di inizio anno dell’arcivescovo Soricelli

Alla vigilia dell'inizio del nuovo anno scolastico arriva puntuale il messaggio di auguri a studenti e docenti, famiglie e operatori scolastici da parte dell'arcivescovo della Diocesi di Amalfi-Cava de' Tirreni Orazio Soricelli. Carissimi studenti L'inizio dell'anno scolastico può essere paragonatoall'inizio...

Atrani, l'8 settembre è festa a Santa Maria del Bando [PROGRAMMA]

E' sempre capace di assumere un fascino esclusivo il Santuario di Santa Maria del Bando, la chiesetta aggrappata alla roccia del Monte Maggiore che sovrasta l'abitato di Atrani. Specie in questi giorni d'inizio settembre, in cui la bianca facciata del complesso e le attigue grotte di Masaniello sono...

Positano, Don Nello Russo annuncia il "ritiro" per un anno sabbatico. Parrocchia affidata a don Giulio

Un anno sabbatico da dedicare al riposo, alla riflessione e allo studio. E' il tempo di cui necessita il parroco di Positano don Nello Russo che ieri sera, al termine della Messa vespertina nella chieda madre dell'Assunta, ha annunciato alla comunità il suo "ritiro" a tempo determinato. Una notizia che...