Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Mansueto vescovo

Date rapide

Oggi: 19 febbraio

Ieri: 18 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàVita da social: 11 amicizie da eliminare subito da Facebook

Da Maiori agli Emirati Arabi, la straordinaria parabola di Carlo Laiso in Four Seasons

Maiori piange Vincenzo D'Uva (Vicienz ra' benzin)

Unesco e Miur premiano Istituto "Marini Gioia" di Amalfi: è primo in Campania a “Futuro presente”

Costa d'Amalfi, contro il Valdiano un pareggio pieno di rimpianti

Maiori, la pioggia non ferma il Carnevale: tanta gente sotto ombrelli per ultima sfilata

Elizabeth Lee Martinez, per il console USA a Milano tappa di gusto alla Torre Normanna di Maiori

Allerta Mateo, da stasera criticità idrogeologica gialla

Tara Bernerd, la nota designer celebra il Caruso di Ravello: «Uno dei luoghi più belli al mondo»

Viabilità, rischio idrogeologico e turismo al centro del dibattito di Liberi e Uguali ad Amalfi

Trovati con la coca, arrestati due giovani amalfitani

Il progetto "La rosa antica di Pompei"

La Salernitana non sa più vincere

Il menù degustazione del benessere: da Otium Spa Costa d'Amalfi un viaggio esclusivo nel mondo del wellness

Canottieri Amalfi, prove convincenti al Challenge Albert II di Monaco

La super modella Samantha Hoopes: «Costiera Amalfitana tra i luoghi più romantici»

Incidente a Tramonti, coinvolto bus turistico diretto al Carnevale di Maiori

Si continua a guardare alla pagliuzza, non alla trave nell’occhio dei soliti vecchi protagonisti della (non) politica

Enel, 21 febbraio interruzione fornitura elettrica a Tramonti

Minori, lunedì 19 concerto corale Italia-USA alla Basilica di Santa Trofimena

Tramonti e Maiori piangono la Signora Caterina Arpino, vedova Ferrara

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Attualità

Vita da social: 11 amicizie da eliminare subito da Facebook

Scritto da (redazioneip), mercoledì 12 aprile 2017 17:01:40

Ultimo aggiornamento mercoledì 12 aprile 2017 18:48:20

Portare a termine una scrupolosa selezione delle amicizie di Facebook può essere difficile, ma a volte è necessario.

Sono accanto a voi, qui a condurvi per mano, spiegandovi di quali amicizie fare a meno su Facebook. La vostra bacheca e la vostra vita saranno più leggere.

Ok, facciamolo.

1. Il vostro ex, sua sorella, sua madre. Per farla breve, chiunque sia collegato al vostro ex.

Le rotture hanno un'unica nota positiva: non dovete più fingere che vi piacciano l'atteggiamento passivo- aggressivo della sorella del vostro partner, l'invadenza di sua madre o lo zio omofobo. Quindi perché farli restare nella vostra vita digitale? Cancellateli, non avete bisogno di loro. Vi basta un click per farlo.

2. Tipi strani che vi hanno aggiunto quando ancora tutti pensavano che Facebook fosse come Myspace.

Liberatevi di tutti quegli emeriti sconosciuti che vi hanno chiesto l'amicizia quando eravamo ancora tutti intenti a capire come usare Facebook. Nella vita reale sarebbe come incontrare uno sconosciuto alla fermata dell'autobus, ronzargli intorno e chiedergli del suo stato civile. Non è accettabile.

3. I bulletti dei tempi della scuola.

Ricordate le offese che vi riservavano quando ascoltavate Mariah Carey col vostro walkman, durante la ricreazione? Non dovreste perdere il vostro tempo. Non restate in contatto con chiunque sia stato meschino con voi a quei tempi. Anche se segretamente avete aggiunto quella persona solo per mandarle la canzone di Jessie J "Who's laughing now?", che parla di rivalsa sui bulli. Lasciate che restino a giocare nel cortile della scuola, il posto giusto per loro.

4. I razzisti "disinvolti".

Scorrendo le notizie capita a tutti di imbattersi nel razzista aggressivo di turno. Se la prendono con gli immigrati che rubano il lavoro, sbraitano contro i rifugiati che invadono i nostri paesi oppure ci mettono in guardia sui rischi di una società multiculturale.

La loro competenza sulle tematiche sociali è spesso pari a quella che hanno in materia di grammatica e uso della punteggiatura.

Se nella vita reale non sopportereste che una persona dica cosa razziste, allora non dovete farlo neanche online.

5. Gli egocentrici che si mettono in mostra comunicando esclusivamente attraverso le citazioni.

Se la vita di qualcuno dei vostri contatti sembra avere molto in comune con il profilo Instagram di Miranda Kerr, fatevi un favore ed eliminatelo.

6. L'amica che vi tagga sempre nelle foto dove lei è uno schianto e voi avete gli occhi chiusi.

Diamine, no! Questo è uno di quei peccati su Facebook che merita l'eliminazione immediata e spietata. Non pensateci due volte.

7. Le persone che credono che la farcitura del loro panino sia degna di una notizia in prima pagina.

Gli utenti avveduti e discreti hanno un personale filtro interno che li trattiene dal condividere ogni loro azione con un nuovo status su FB.

Le persone che non hanno questa capacità si trasformano in creature scatenate bisognose di aggiornarvi costantemente sulla loro colazione, sui pesi sollevati in palestra, sui loro movimenti intestinali, sui chilometri di corsa che hanno raggiunto, sulle loro preferenze in fatto di snack o sull'ardua scelta della nuova carta da parati.

A meno che non abbiano fatto Zumba insieme a Hugh Jackman o avvistato un Ufo, il livello di interesse suscitato dai loro status è pari a zero.

8. Chiunque non riuscireste a riconoscere in un gruppo di persone.

Se incontrando qualcuno per strada non vi fermereste a salutarlo, allora eliminatelo da Facebook.

Se non riuscite a ricordarvi subito il suo nome, via dai contatti.

Se a qualcuno piace il vostro status e voi pensate "Chi cavolo è questo?", cancellatelo dalle amicizie.

9. L "humble-bragger" ovvero lo spaccone falsamente modesto.

Quando eseguito ad arte, questo atteggiamento risulta estremamente insopportabile e involontariamente comico allo stesso tempo.

Ma anche se all'inizio può sembrare divertente, questi falsi modesti dovrebbero capire che le spudorate celebrazioni della loro vita mascherate da lamentele non possono essere tollerate.

Per esempio:

"Epic fail! Ho versato dello champagne sul mio abito da sera. Leo di Caprio l'ha trovato divertente"

"Non ci credo! Non trovo la mia auto nel parcheggio. Chi perderebbe mai una Porsche gialla?" #cheimbarazzo

" L'unica nota stonata di tutte queste promozioni sul lavoro è che sono costretta a comprare sempre abiti nuovi" #troppisuccessiperfinopermestessa #troppisuccessiperilmioguardaroba.

10. Gli utenti vaghi che in realtà vogliono che chiediate spiegazioni sui loro status.

Vogliono farvi sapere che provano determinati sentimenti, ma non vogliono che sappiate chi o cosa li ha causati.

Vogliono che una determinata persona, che sta provocando quei sentimenti, sappia di essere la causa di qualcosa ma non vogliono accusarla direttamente.

Tutto questo si traduce in aggiornamenti di status molto vaghi, del tipo. "A volte le persone sanno essere davvero crudeli e tu devi solo restare fedele a te stesso"; "Sto trattenendo le lacrime, ragazzi. I veri amici non si comportano così. E sapete di chi parlo".

11. I genitori.

Adesso tocca a voi. Chi eliminereste da Facebook e perché?

Fonte: Huffington post

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Unesco e Miur premiano Istituto "Marini Gioia" di Amalfi: è primo in Campania a “Futuro presente”

È l'Istituto "Marini-Gioia" di Amalfi a vincere "Futuro presente", il Concorso NazionaleUnescoEdu2017/2018 nella sezione dedicata alle regioni. Per ogni regione, infatti, è stato selezionato un solo progetto dal finanziamentodi 10mila euro. Il "Marini-Gioia" aggiunge così alla sua variegata offerta formativa...

Maiori, la pioggia non ferma il Carnevale: tanta gente sotto ombrelli per ultima sfilata

Anche l'ultima uscita della 45esima edizione del Gran Carnevale di Maiori è stata guastata dalla pioggia. Un vero peccato se si pensa allo straordinario lavoro messo in capo dallo scorso ottobre dai gruppi organizzati per la realizzazione dei magnifici carri allegorici che hanno sfilato soltanto la scorsa...

Alternanza scuola-lavoro: per studenti liceo Amalfi chiusura prima fase a Santa Maria de Olearia

a cura del prof. Giuseppe Gargano La storiografia del Medioevo segnala genericamente, sotto il profilo sociale, l'esistenza delle classi degli oratores, dei bellatores a dei laboratores, seguendo le indicazioni degli scrittori sincroni. Per il Medioevo amalfitano occorre aggiungerne una quarta: i mercatores....

Parma capitale italiana della cultura 2020, premiati bellezza e charme della "piccola Parigi"

Sarà Parma la capitale italiana della cultura nel 2020. L'annuncio della designazione è stato dato al termine dei lavori della Giuria di selezione dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini con una cerimonia pubblica nella sede del Mibact a Roma. «Eravamo partiti...

Il Monastero Santa Rosa Hotel & Spa proclamato a Londra ”Luxury Independent Hotel of the Year 2018”

Si respira aria di primavera sulla Costiera Amalfitana. La natura in questo angolo di paradiso, che nei secoli con le sue scogliere, i suoi terrazzamenti e soprattutto il suo mare cristallino, ha incantato letterati e viaggiatori di tutto il mondo, è pronta ad esplodere. E sull'orizzonte di Conca dei...