Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Bernardetta Soubirous

Date rapide

Oggi: 18 febbraio

Ieri: 17 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàVettica ricorda la tragedia del '24 rischio idrogeologico in Costiera sempre attuale

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Attualità

Vettica ricorda la tragedia del '24, rischio idrogeologico in Costiera sempre attuale

Scritto da (Redazione), giovedì 27 marzo 2014 09:58:45

Ultimo aggiornamento giovedì 27 marzo 2014 10:03:59

Piani di emergenza, task force con rocciatori e presidi territoriali di tecnici, una rete di pluviometri e un grande progetto di telerilevamento dei corsi d'acqua. La Regione investe in Costiera sulla sicurezza e sulla prevenzione del dissesto idrogeologico: il più pericoloso dell'intera regione se si considera l'alta classificazione di rischio per gran parte delle zone della Divina. Tutto questo per evitare ulteriori catastrofi che dal secolo scorso e fino all'alluvione di Atrani hanno seminato morte e distruzione.

L'attenzione per un territorio a rischio è stata ribadita ieri mattina a Vettica, frazione alta alle porte di Amalfi, dove la comunità ha commemorato i 90 anni della frana che uccise 61 persone distruggendo una trentina di abitazioni. I primi soccorsi giunsero il giorno successivo via mare attraverso le navi della Regia Marina.

Il 28 marzo anche Re Vittorio Emanuele III giunse sul luogo del didastro. Commosso, sotto uno scosciante acquazzone, si recò presso il Seminario dove erano alloggiati i superstiti evaquati. Nei giorni seguenti il cadavere di una donna fu trovato nello specchio d'acqua antistante la scogliera.

"Purtroppo in questo territorio eventi di piccola e grande portata possono ripetersi in qualsiasi momento ma abbiamo il dovere che questi non generino più morte né danni - ha esordito l'assessore regionale Edoardo Cosenza - La Costiera ha un assetto delicatissimo e per questo, oltre a qualche intervento di messa in sicurezza, occorre lavorare sulla prevenzione affinché durante le emergenze si possa decidere sulla scorta di informazioni corrette".

Il riferimento è alle attività di monitoraggio che di qui a poco saranno attivate in Costiera e che si affiancheranno alla rete di pluviometri che da sola è capace di garantire la trasmissione di dati in tempo reale. A breve infatti saranno attivati sia la task force di rocciatori, che contribuiranno ad implementare con un monitoraggio costante delle rocce le informazioni in possesso dell'autorità di bacino, sia il presidio territoriale composto da un geologo e da un ingegnere che lavoreranno in supporto alle autorità locali.

"Siamo partiti dalla Costiera perché è una zona di allertamento 3 - ha poi aggiunto Cosenza - tra le più pericolose e per le quali prevediamo a breve di attivare un sistema di telerilevamento dei tratti tombati, ovvero quei corsi d'acqua chiusi che attraversano i centri abitati".

Alla commemorazione, organizzata dal parroco don Angelo Mansi e conclusasi col ricordo delle vittime sul luogo dove il 26 marzo 1924 si staccò la frana (sono state installate anche due opera del compianto scultore Mao) hanno partecipato anche il presidente della Provincia Antonio Iannone, gli assessori provinciali Bottone e Pierro e alcuni i sindaci della zona.

"Siamo consapevoli che l'antropizzazione talvolta è avvenuta in modo selvaggio - ha detto il sindaco di Amalfi, Alfonso Del Pizzo - Per questo la natura va governata non solo da chi amministra ma anche dai cittadini".

E mentre il sindaco di Maiori ha ricordato come la sua città a ottobre commemorerà i 60 anni dell'alluvione del 1954, il segretario dell'autorità di bacino Stefano Sorvino ha annunciato che entro il prossimo autunno sarà appaltato il progetto di messa in sicurezza di alcuni punti critici che si affacciano sulla statale 163 oltre agli interventi già definiti nei territori di Amalfi, Furore e Tramonti.

La giornata della memoria si è chiusa col ricordo dell'arcivescovo Orazio Soricelli all'impegno della chiesa amalfitana in occasione della tragedia per il tramite del parroco dell'epoca don Giuseppe Apuzzo e dell'indimenticato presule mons. Ercolano Marini.

Mario Amodio - Il Mattino

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Alternanza scuola-lavoro: per studenti liceo Amalfi chiusura prima fase a Santa Maria de Olearia

a cura del prof. Giuseppe Gargano La storiografia del Medioevo segnala genericamente, sotto il profilo sociale, l'esistenza delle classi degli oratores, dei bellatores a dei laboratores, seguendo le indicazioni degli scrittori sincroni. Per il Medioevo amalfitano occorre aggiungerne una quarta: i mercatores....

Parma capitale italiana della cultura 2020, premiati bellezza e charme della "piccola Parigi"

Sarà Parma la capitale italiana della cultura nel 2020. L'annuncio della designazione è stato dato al termine dei lavori della Giuria di selezione dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini con una cerimonia pubblica nella sede del Mibact a Roma. «Eravamo partiti...

Il Monastero Santa Rosa Hotel & Spa proclamato a Londra ”Luxury Independent Hotel of the Year 2018”

Si respira aria di primavera sulla Costiera Amalfitana. La natura in questo angolo di paradiso, che nei secoli con le sue scogliere, i suoi terrazzamenti e soprattutto il suo mare cristallino, ha incantato letterati e viaggiatori di tutto il mondo, è pronta ad esplodere. E sull'orizzonte di Conca dei...

San Valentino, pensieri e parole d'amore

di Sigismondo Nastri Credo che non ci sia nessuno che non è innamorato, o non è stato innamorato, o non s’è innamorato almeno una volta nella vita. Buon san Valentino, perciò. Ma che cos’è l’amore? Secondo Paulo Coelho (Lo Zahir), "l’amore è una forza selvaggia. Quando tentiamo di controllarlo ci distrugge,...

Al Kilimangiaro tra i borghi più belli d’Italia c’è Furore [VIDEO]

Furore è fra i candidati all'edizione 2018 dei "Borghi più belli d'Italia", il concorso organizzato all'interno della trasmissione domenicale Kilimangiaro che mette a confronto i comuni più belli della nostra Penisola. Domenica scorsa, infatti, il noto programma di Rai 3 ha realizzato un breve servizio...