Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàTuteliamo la salute dei bambini

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

Tuteliamo la salute dei bambini

Scritto da (Redazione), giovedì 28 giugno 2012 15:20:57

Ultimo aggiornamento domenica 1 luglio 2012 08:51:08

di Salvatore Sorrentino - Noi adulti non abbiamo saputo difendere la nostra salute e ancora non abbiamo ben imparato a difenderla.

Forse, a furia di sentir parlare di buco di ozono, non conosciamo cosa tecnicamente succede sopra la nostra testa, ma abbiamo artigianalmente imparato che i fumi neri, che immettiamo nell'atmosfera, la danneggiano e provocano danni gravissimi, che provocano tanti tumori e che, fra alcuni decenni, potrebbero addirittura far finire la vita sulla terra.

Quello, purtroppo, che ancora la massa non ha capito riguarda l'uso indiscriminato di diserbanti nei nostri orti, nei giardini pubblici e privati, nei castagneti, soprattutto, anche e specialmente da parte di pubbliche amministrazioni, lungo le vie e strade pubbliche.

Analizziamo i danni che provochiamo a noi stessi.

Quando noi, o altri, irroriamo di diserbanti i muri e le macerine dei nostri terrazzamenti, cosa provochiamo?

Questi diserbanti sono sistemici. Questa parola sembra normale, si tratta di un sistema di pulizia. Invece no. Sistemico vuol dire che questo veleno (perché di veleno si tratta) viene assorbito dalle foglie, percorre tutto lo stelo della pianticella, scende fino alla radice e la brucia, l'ammazza.

Fin qui, il danno già non è poco, perché quella piantina non fiorirà, non produrrà più semi, non avrà radici salve, SCOMPARIRÀ PER SEMPRE dalle macerine, dai muri, dai cigli delle strade, eccetera, eccetera.

Ricordate quei bei fiorellini celesti, con la parte centrale simile ad un cerino, che, una volta, abbellivano i muri delle vie pubbliche (e private)? Bene, non se ne vedono più. LI ABBIAMO DISTRUTTI.

E stanno scomparendo pure le piante di capperi, e i finocchi selvatici, e tutte quelle erbe che, fino ad alcuni decenni addietro, usavamo per fare dei decotti (tisane), per lenire il mal di pancino dei bimbi. Oggi dobbiamo ricorrere a medicinali, cioè a prodotti chimici, ... cioè ad altri piccoli veleni, che, a lungo andare, diventano micidiali.

E gli oleandri che l'ANAS piantò lungo il bordo della "Curva delle Castagne", sulla Strada ex Statale 373 di Ravello? Che fine hanno fatto? E Tanti altri oleandri, sempre piantati dall'ANAS lungo il successivo rettilineo delle castagne? Tutto finito! Si sono salvati solo quelli, ancora e sempre piantati dall'ANAS, piantati un pò più su, nella proprietà di un signore che non facilmente permette che si agisca nel suo terreno!!!

Poi non ci spieghiamo perché tanti polipi all'apparato intestinale. Perché tanti tumori! E io, ne so qualcosa. E come!

E questo è uno dei danni. C'è un altro danno più materiale, che ci fa spendere tanto danaro: le radici delle erbe che crescono sulle macerine, sui nostri caratteristici muri a secco, si inerpicano nel terreno, vi si diramano e ... lo trattengono, lo imprigionano e non lo fanno cadere nemmeno se togliamo le pietre.

Se queste radici si bruciano, se le ammazziamo, allorché piove a dirotto, l'acqua penetra nel terreno, lo lava e, non trattenuto dalle radici delle erbe, questo terreno si scioglie e fa cadere le macerine. Con tutto ciò che ne segue, con tutto il danaro che occorre per ricostruirle.

Infine, voglio parlare anche del danno estetico, che produce l'uso indiscriminato dei diserbanti. I turisti che arrivano da noi s'incantano alla visione dei fiorellini delle nostre erbe, dei nostri cespugli selvatici, che infiorano e abbelliscono strade, muri, case; e si trattengono, e ritornano, e ... lasciano danaro del quale viviamo.

Recentemente si è levato, alto, forte, un grido di protesta da parte di una ragazza (per me è pur sempre una ragazza), nostra conterranea, ravellese e scalese: ANGELA CIOFFI.

Angela ha preso una coraggiosa iniziativa: combattere questo uso indiscriminato dei diserbanti da parte delle imprese appaltatrici dei servizi di pulizia delle strade pubbliche. Ha organizzato uno pubblica sottoscrizione, con il patrocinio de Il Vescovado. In vero, finora c'è stata una certa disattenzione all'iniziativa, che, invece, ha grande valore, educativo, di prevenzione, civile. OCCORRE FIRMARE!

Ma io mi chiedo pure se, nei disciplinari delle gare di appalto di questo tipo di servizi, non sia prevista una norma che vieti tale uso. Se è prevista, occorre intervenire subito e punire, economicamente, amministrativamente e per via giudiziaria, le ditte che vi contravvengono. Se non è prevista, la si preveda subito: ANCHE I NOSTRI AMMINISTRATORI PUBBLICI HANNO IL DOVERE DI TUTELARE LA SALUTE DEI LORO FIGLIOLETTI E NIPOTINI.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Fondi di investimento, rischi e opportunità

Il principale punto di forza dei fondi risiede nella diversificazione dell'investimento. Ci sono, tuttavia, i rovesci della medaglia, oltre a quelli insiti già nella natura dei mercati finanziari. Nel favoloso mondo della New Economy a tutti viene offerta l'opportunità di sbarcare il lunario. Ciò che...

“Basta incendi!”, prosegue impegno per un servizio antincendio sotto controllo pubblico

di Donato Bella Nei giorni scorsi è circolata, sui social, la notizia che quest'anno non ci sono stati incendi boschivi perché lo Stato avrebbe iniziato a gestire direttamente i mezzi aerei di spegnimento, cioè i canadair. La notizia è totalmente infondata e rischia di fare abbassare la guardia rispetto...

La Misericordia di Agerola fondamentale presidio per il supporto sanitario ai turisti

Riceviamo e pubblichiamo i dati divulgati dal Governatore della Misericordi di Agerola, Giuseppe Acampora, sull'attività dei volontari durante questa stagione estiva. La Misericordia di Agerola, al termine dell'estate 2018, e ben lieta di comunicare i dati degli interventi, dei servizi e dei soccorsi...

Sorrento: ministro dell'Ambiente Costa alla pulizia dei fondali di Marina Grande

Oltre cinquanta nasse, una barca di legno, servizi igienici in ceramica, sedie scale per un totale di quasi due tonnellate di rifiuti rimossi dai fondali del porticciolo di Marina Grande di Sorrento. E' lo sporco bottino della pulizia dei fondali e di tratti di scogliera del Porticciolo di Marina Grande...

Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna da Scala: «O si cambia o si chiude»

di Carolina Milite* «Siamo in una fase delicata in cui bisogna governare una grandissima trasformazione culturale: il rapporto tra l'opinione pubblica e la stampa. I giornalisti per troppo tempo sono stati abituati a detenere l'esclusiva della produzione d'informazione e oggi non è più così. Dobbiamo...