Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 minuti fa S. Bernardetta Soubirous

Date rapide

Oggi: 18 febbraio

Ieri: 17 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniAttualitàScala luogo geografico prezioso. Dello spirito e della cultura democratica

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

Scala luogo geografico prezioso. Dello spirito e della cultura democratica

Scritto da (Redazione), lunedì 10 settembre 2018 13:28:29

Ultimo aggiornamento martedì 11 settembre 2018 10:47:18

di Andrea Manzi

Se per un attimo, sabato scorso, il grande storico Fernand Braudel fosse tornato in vita e avesse assistito al racconto corale di pace che si è irradiato dal belvedere di Scala in occasione dell'One Day - Scala incontra New York avrebbe avuto la certezza della rinascita del Mediterraneo. Avrebbe, cioè, colto la rivoluzione profonda di un mare-mito che, da una sua postazione preziosa che presidia dall'alto la Costa più bella del mondo, si rivolge all'umanità per invocare nuovi destini di convivenza attraverso la costruzione di reti di dialogo e di solidarietà. Un mare-mito diventato mare-fucina, per rilanciare attraverso i binari della storia le vicende nascoste di una tradizione millenaria in grado di agganciare il futuro. Sono state così recuperate al presente le anime di un'antica civiltà, sepolte tra idiomi scomparsi, parlate costiere che incrociano una vita grama, narrazioni scolorite in lingue semi-scomparse e inattuali carte di naviganti.

La grande ricchezza della memoria è riemersa, sabato, operando una saldatura tra la prima e la seconda modernità, tra l'era della divisione netta tra realtà e natura e quella del capitale virtuale e delle idee-guida. Un'operazione che ha un ideatore convinto e sagace, padre Enzo Fortunato, comunicatore impareggiabile ma soprattutto portatore di istanze complesse tese al superamento del paradigma tecnologico nel quale appare compressa l'umanità. La tecnica non redime ma opprime, soprattutto non svela, non costruisce quei ponti di pace che a Scala sono stati invocati e rappresentati da artisti, intellettuali, giuristi, tutti autorevoli testimoni della contemporaneità. La conquista della pace, sembra volerci ricordare padre Enzo invitandoci a seguire la sua puntuale road map, transita per nuovi percorsi culturali, interroga le attese delle economie emergenti, stimola le residue energie di un capitalismo in affanno e stigmatizza l'avidità dell'uomo che insidia i legittimi bisogni del suo simile.

Dopo l'11 settembre, occorre perciò superare l'agonismo etico dei nostri giorni, che si sta rivelando più pernicioso dei totalitarismi dei secoli scorsi e sembra condurci verso un inesorabile crepuscolo dei legami di comunità. Una deriva che impaurisce e che talvolta priva anche il diritto del suo fondamento personalistico, degradandolo a strumento della politica o di lobbies avide. Dovremo, dunque, ribaltare la logica della nostra presenza del mondo, perché la storia evolve con una rapidità di cui spesso non abbiamo coscienza e che finiamo per subire. Il liberalismo non se la vede più con le lotte di classe ma con i limiti dello sviluppo, l'ecologia aspira a legami sempre più stretti con la democrazia perché riguarda tutti e il progresso non dovrà più rivoltarsi contro gli uomini, la destinazione universale dei beni come indiscutibile ipoteca sulla pur legittima proprietà privata è un appuntamento ormai irrinunciabile. Messaggi, questi, nei quali riecheggia l'ecologia integrale di Papa Francesco e del francescanesimo pulsante di cui padre Enzo Fortunato è animatore e apostolo. Una linea di impegno, che postula rapporti stretti e relazioni virtuose tra difesa del creato, ecologia umana, scienze esatte, politica, organizzazione sociale, antropologia, arte. Soltanto così la salvaguardia dell'ambiente e della pace transiterà per la costruzione della buona politica, di una economia riformata e di una finanza umanizzata.

Scala è un luogo geografico prezioso divenuto, quindi, luogo dello spirito e della cultura democratica: in esso brillano le premesse di un nuovo e atteso umanesimo. E sabato scorso questa realtà è apparsa evidente a tutti.

Nella foto Andrea Manzi, con Padre Enzo Fortunato, intervista Ermete Realacci

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Croce Rossa Costa d'Amalfi, è Raffaele Di Leva il nuovo presidente

Il Comitato Croce Rossa della Costa d'Amalfi ha eletto il nuovo presidente. Dopo il periodo di commissariamento seguito alle dimissioni di Daniela Volpe, è Raffaele Di Leva a prendere le redini del sodalizio costiero con sede a Positano. L'elezione del nuovo direttivo, lo scorso 16 febbraio, ha avviato...

Assicurazioni, da oggi in vigore la RC auto familiare

Entra in vigore oggi, 16 febbraio 2020, la nuova RC Auto familiare. Si tratta di un provvedimento assicurativo inserito nel Decreto Milleproroghe e può portare a un risparmio di oltre il 50% su una polizza assicurativa. Grazie a questo nuovo provvedimento, sarà infatti possibile attribuire a tutti i...

Con o senza Felicori a Ravello nulla sarà come prima

di Umberto Belpedio Era scontato che Mauro Felicori, chiamato nella giunta regionale dell'Emilia Romagna dal presidente Bonaccini lasciasse l'incarico di commissario della Fondazione Ravello. Il silenzio istituzionale che ha mantenuto anche al termine della riunione odierna, è conferma di uno stile e...

Danni ai limoneti della Costa d’Amalfi. Carlo De Riso: «Responsabilità e tutela del territorio, oggi come in futuro»

E' trascorso oltre un mese dai disastrosi eventi calamitosi dello scorso 21 dicembre che hanno messo letteralmente in ginocchio la Costiera Amalfitana, paralizzando non solo la principale arteria stradale ma un'intera economia. Ingenti i danni registrati ai terrazzamenti agricoli di limoni, con crolli...

Viabilità in Costiera Amalfitana, necessario il ripristino degli specchi convessi

Come ogni anno, in vista della stagione turistica, nei tornanti della Statale 163 Amalfitana, da Sorrento a Vietri sul Mare, è richiesto il ripristino, da parte dell'Anas, degli specchi parabolici, oramai indispensabili, utili a evitare pericoli e facilitare la viabilità dei mezzi pesanti. Spesso danneggiati...