Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Frediano vescovo

Date rapide

Oggi: 18 novembre

Ieri: 17 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàRischio mafia russa in Costiera amalfitana

Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Rischio mafia russa in Costiera amalfitana

Scritto da (Redazione), lunedì 10 febbraio 2014 12:56:44

Ultimo aggiornamento lunedì 10 febbraio 2014 12:56:44

di Simone Di Meo (www.iconfronti.it) Che ci fanno tutti questi miliardari e boiardi russi in costiera amalfitana sia d'estate che d'inverno? Partendo da questa semplice domanda, gli uomini della Digos e gli esperti di intelligence stanno disegnando una "mappa" aggiornata degli interessi commerciali e finanziari di Mosca in provincia di Salerno, dove la presenza dei magnati dell'ex Unione Sovietica è diventata una piacevole abitudine per chi, messo alle strette dalla crisi economica, commerciante o albergatore, è assai ben disposto ad aprire le porte ai nuovi (e ricchi) flussi turistici dell'Est. Ma che può essere, al contempo, questa presenza, indice di successivi e incontrollabili sviluppi.

L'attenzione degli organi investigativi è concentrata, soprattutto, sulla costiera amalfitana, come detto. A Positano, negli ultimi tempi, si sono succeduti appuntamenti mondani - rigorosamente riservatissimi - in ville private e strutture super-esclusive che hanno visto la partecipazione dei big dell'economia russa, tra cui il presidente di Gazprom Alexei Miller da sempre considerato vicinissimo a Vladimir Putin. Feste e cerimonie con centinaia di invitati che hanno confermato, ancora una volta, l'appeal che questi territori hanno ben al di là dei confini nazionali. Nulla di illegale, ovviamente. Ma non è l'attrattività paesaggistica o enogastronomica delle "perle" della Penisola a interessare, in questo contesto. Quanto, piuttosto, la presenza di personaggi di tale spessore - basti pensare che, nel 2008, Dmitri Medvedev prima di diventare presidente della Russia era Ceo del CdA proprio del colosso dell'energia - che potrebbe essere indicativa di una tendenza, nell'establishement moscovita, a investire o comunque a frequentare questi luoghi.

Tutto bene, allora? Il discorso è più complesso e riguarda un aspetto poco approfondito, almeno fino a qualche tempo fa, degli effetti devastanti di una globalizzazione finanziaria a briglie sciolte.

La movimentazione di risorse finanzierie russe in aree a forte vocazione turistica e imprenditoriale può avere, come effetto collaterale, l'importazione - a rimorchio - di capitali illegali e, comunque, di dubbia provenienza. Con tutto il contorno di criminalità economica e mafia transnazionale che ne deriverebbe. Ci troveremmo, insomma, nella stessa situazione in cui si sono trovati i paesi del Mediterraneo più vicini a noi - come Spagna, Grecia e Albania - tra gli anni Settanta e Ottanta, quando i clan della camorra napoletana iniziarono a colonizzarli investendo in strutture ricettive, edifici e immobili industriali i soldi ricavati prima con il contrabbando di sigarette e poi col traffico di eroina.

Un rischio che è sempre presente quando la posta in gioco riguarda investimenti a più zeri e che certamente non è sottovalutato nemmeno a livello di agenzie di sicurezza, stando almeno a ciò che è scritto nella relazione annuale 2012 dell'Aisi (il servizio segreto civile italiano). Poche righe che però disegnano uno scenario tutt'altro che rassicurante in un contesto economico che vede da un lato la depressione dei consumi e la contrazione della ricchezza mondiale e, come contraltare, l'esplosione dei profitti delle varie organizzazioni criminali internazionali.

"La criminalità russofona - si legge nel dossier - è apparsa in rapida espansione dimostrandosi in grado di esercitare un forte controllo sulle attività illegali delle diaspore di matrice est-europea e di effettuare mirati e cospicui investimenti ai fini di riciclaggio anche nel nostro Paese".

Finora, secondo quanto è stato possibile accertare, penetrazioni criminali di tale portata non sono state localizzate in Costiera, ma il rischio che ciò possa avvenire ha suggerito di attivare particolari attività di sorveglianza dell'area ormai entrata a pieno titolo nel "gotha" del turismo asiatico d'élite. Come conferma la presenza, qualche mese fa, tra Amalfi, Ravello e Positano, del capo della polizia del Kazakistan, l'ex repubblica dell'Urss a cavallo tra Europa e Asia assurta in Italia a nuovi onori della cronaca per la vicenda della "deportazione" di Alma Shalabayeva, la moglie del dissidente Mukhtar Ablyazov.

Ma solo il tempo e le risultanze informative potranno confermare se Positano e la Costiera sono immuni dal pericolo di un contagio economico-criminale proveniente dalla Russia.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Auguri Vescovado, dieci anni d'informazione per la Costa d'Amalfi

E sono dieci. Era il 17 novembre 2007 quando il Vescovado lanciò in rete il suo primo articolo. In dieci anni (che per il web è un'era geologica) è cambiato il mondo e il modo di comunicare (Facebook non aveva ancora preso piede in Italia), ma mai la nostra passione di fare informazione "glocal". Tutt'altro!...

Le erbe spontanee della Costiera amalfitana: come imparare a riconoscerle

Cosa ci raccontano le erbe spontanee? Dove si trovano, a cosa servono le piccole e grandi specie che spesso calpestiamo ma che crescono senza che nessuno le pianti? Come fare a riconoscerle e ad utilizzarle in cucina con delle succulenti ricette? Ecco il tema del primo appuntamento dedicato all'autunno...

Su TripAdvisor si potranno segnalare molestie e dove si sono verificate

Giro di vite per i molestatori sessuali: sceso in campo anche TripAdvisor. Sull'onda del sexgate, lo scandalo che sta travolgendo personaggi, produttori, star di Hollywood e vip, anche la piattaforma per le recensioni di hotel e resort, ristoranti e altre attrazioni turistiche, d'ora in poi, segnalerà...

Capitale italiana cultura 2020, ecco componenti commissione esaminatrice

Sono sette i giurati chiamati a scegliere, tra le 31 città candidate a Capitale italiana della cultura 2020, le dieci finaliste. Il Ministro dei Beni e delle attività Culturali Dario Franceschini ha confermato Stefano Baia Curioni alla presidenza della commissione e tre esperti: Franco Iseppi, Cristina...

Scala-Atrani, dopo un mese briglie del Dragone nuovamente colme di detriti. Il problema è sempre a monte [FOTO]

Non finiremo mai di ribadirlo: il problema va risolto a monte. Sono bastati pochi giorni - ma intensi - di pioggia a riportare una cospicua quantità di detriti di diversa natura a ridosso della briglie a pettine del torrente Dragone. Stamani il più importante filtro del corso d'acqua che sfocia ad Atrani,...