Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Gelasio I papa

Date rapide

Oggi: 19 novembre

Ieri: 18 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàRiflessioni preautunnali sul tempo che passa

Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Riflessioni preautunnali sul tempo che passa

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), lunedì 12 settembre 2011 09:10:40

Ultimo aggiornamento martedì 13 settembre 2011 11:22:15

di Antonio Schiavo - Albert Einstein, che di numeri e relatività ci capiva qualcosa, una volta ebbe a dire, per spiegare la sua più famosa teoria applicata al tempo: "Quando ti siedi con una bella ragazza per due ore, ti sembrano due minuti. Quando ti siedi vicino ad una stufa calda per due minuti, ti sembrano due ore. Questa è la relatività!"

Ecco perché mi permetto di rilevare che mi sembra un po' accademico e, per altri versi, pretestuoso, discettare sui famosi 100 giorni che (ma poi perché?) ci si prendono per giudicare l'operato di chi ci amministra o ci governa.Ricordate? Anche col governo Berlusconi si fece altrettanto. O meglio, fu lui stesso a chiedere di essere valutato dopo poco più di tre mesi.

Megalomania? Presunzione? O,più semplicemente la convinzione che, tanto, metaforicamente, per noi vicino ad una bella donna sarebbe stato difficile anche accomodarsi (almeno come fa lui), mentre ormai (e qui per niente metaforicamente) col sedere sulla stufa ci hanno tenuti da quarant'anni e quindi nessuno avrebbe più reagito al probabile sforamento.

La gente comune, gli italiani e i ravellesi, invece, se ne fregano di quanto tempo occorra per fare qualcosa di concreto e, soprattutto, desiderano che ci sia qualcuno in grado di fornire le prove di averlo fatto, indipendentemente da quanto ci ha messo.

Vogliono, in poche parole, chiarezza e trasparenza, serietà, competenza e compostezza.
Bando alle ciance: veniamo ai fatti di questi giorni.

Il Direttore di questo giornale esprime un giudizio non proprio positivo sull'operato della nuova amministrazione comunale dopo i fatidici 100 giorni.
Dovrebbe essere suo sacrosanto diritto, soprattutto se circostanzia i suoi rilievi e non si limita a critiche generiche.

Come gli risponde il Sindaco? Legittimamente gli fa notare che cento giorni possono essere tanti o pochi (la famosa teoria della relatività di cui sopra) a maggior ragione se si devono fare i conti oggettivi con le regole della burocrazia per nominare un impiegato o sostituire un vigile, ma soprattutto se si devono riparare i danni dei predecessori (anche Berlusconi ha campato due anni dicendo che Prodi gli aveva lasciato un'eredità pesante, ma vallo a dimostrare!).

Poi, sempre il Sindaco, insinua una considerazione che fa a un po' a cazzotti con l'asserito spirito di rispetto reciproco, a suo dire, instaurato a Ravello e cioè che lo stesso Direttore sia "istigato"da altri se non addirittura estensore dell'articolo sotto dettatura o, almeno, suggerimento.

L'affermazione appare gratuita o forse frutto di atavici sospetti trasversali visto che a Ravello, negli anni, burattini con e senza fili non sono mai mancati.
Alla fine gli lancia, con nonchalance, la frecciata, quella forte ,dichiarando "per certi versi sorprendente" il nuovo ruolo del nostro Direttore come addetto al cerimoniale della Fondazione.

Come dire: "Sei stato anche tu ammesso, sebbene su uno strapuntino, alla tavolata con il menù a base di polpette e quindi non hai le credenziali per fare il censore!"

Certo vedere il Responsabile di questa testata, nuova e importante leva della politica locale, fare il "cerimoniere" all'ingresso laterale di Villa Rufolo un po' di effetto lo ha fatto anche a me e un po' di delusione me l'ha creata.

Ma glielo ho detto in faccia, senza infingimenti e senza mezze parole e non mi sono permesso di dubitare (almeno fino a prova contraria) della sua imparzialità di giudizio sulle pagine de Il Vescovado.

Perché così si fa, se veramente si vuole cambiare il sistema di relazioni fra concittadini. Che, probabilmente, sono stanchi di conflitti di piccolo cabotaggio, di dichiarazioni a mezza bocca, di manifesti roboanti e desidererebbero fatti concreti e informazioni precise.

Vorrebbero, per esempio, proprio per limitarci alle polemiche degli ultimi giorni, essere rassicurati sul fatto di non aver bevuto negli ultimi anni acqua sporca, inconsapevoli dei possibili inquinamenti delle sorgenti o delle falde come sembra balenare nella nota dell'Assessore all'Ambiente. Altrimenti c'è il rischio di pericolosi allarmismi.
Vorrebbero sapere se la tanto decantata raccolta differenziata "campanara" aveva realmente raggiunto percentuali tedesche o svedesi o erano stati propinati numeri non reali.

Vorrebbero sapere se è legittimo assegnare, quasi di soppiatto, ad un Consorzio la gestione del bar dell'Auditorium.

Vorrebbero appurare perché il fervore della componente "Ravello nel cuore", a dispetto delle dichiarazioni post-elettorali che promettevano una opposizione intransigente ma propositiva, si è tradotto, finora, unicamente nel solito, immancabile manifesto o nella lettera\cahier de doléances del capogruppo.

Vorrebbero sapere se, davvero, tra le emergenze e le urgenze della nostra Ravello la più urgente era realmente la concessione della cittadinanza onoraria a Brunetta.
Aspirerebbero soprattutto di sapere se c'è una fondata speranza per la rinascita del nostro paese, per un futuro caratterizzato da impegni presi e rispettati e da azioni concrete e non solo (o non più) da guerre di parole che camuffano vuoti di idee.

In buona sostanza, immagino che per i miei concittadini sia soltanto questo che conta.
Altro che polemiche sul tempo che passa. Di esso bisognerebbe, se veramente si lavora, tenerne conto il giusto.
Perché, come diceva Baudelaire, c'è solo un modo per dimenticare il tempo: impiegarlo!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

«Vi saremo eternamente grati»: a Scala c’è ancora un pezzo del cuore di Svezia dopo 70 anni [FOTO]

«Siamo qui per dimostrare ancora una volta la nostra gratitudine e rispetto per tutto quanto fatto dai cittadini di Scala. Lo dico con tutto il cuore, vi saremo eternamente grati». Così il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica svedese, generale di divisione aerea Mats Helgesson, questa mattina da Scala,...

Ricomincia Gomorra, "Stann turnann" (gli spoiler!)

di Federica Buonocore Ieri sera è iniziata la terza stagione di "Gomorra". E io dovrò passare i miei prossimi giorni a vivere nell’armadio di Narnia, a studiare come Leopardi senza un minimo contatto con i social e dribblare come Messi tra gli spoiler. Sia chiaro io sono un’abbonata Sky, ma in Costiera...

Il personaggio letterario del momento: Colson Whitehead, ospite nel 2010 a Capri

Quando nel 2006 Antonio Monda e Davide Azolini dettero vita al festival letterario "Conversazioni" di Capri forse un successo così grande non se lo aspettavano. Eppure è arrivato con la capacità che le buone idee - e i progetti che nascono dalla passione - hanno di diffondersi, grazie alla qualità stessa...

Auguri Vescovado, dieci anni d'informazione per la Costa d'Amalfi

E sono dieci. Era il 17 novembre 2007 quando il Vescovado lanciò in rete il suo primo articolo. In dieci anni (che per il web è un'era geologica) è cambiato il mondo e il modo di comunicare (Facebook non aveva ancora preso piede in Italia), ma mai la nostra passione di fare informazione "glocal". Tutt'altro!...

Le erbe spontanee della Costiera amalfitana: come imparare a riconoscerle

Cosa ci raccontano le erbe spontanee? Dove si trovano, a cosa servono le piccole e grandi specie che spesso calpestiamo ma che crescono senza che nessuno le pianti? Come fare a riconoscerle e ad utilizzarle in cucina con delle succulenti ricette? Ecco il tema del primo appuntamento dedicato all'autunno...