Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 35 minuti fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàRiapertura via Croce a Salerno, Comitato vietrese Beni Comuni: «Si sottovalutano i rischi per la salute»

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Attualità

Riapertura via Croce a Salerno, Comitato vietrese Beni Comuni: «Si sottovalutano i rischi per la salute»

Scritto da (ranews), venerdì 18 maggio 2018 11:04:26

Ultimo aggiornamento venerdì 18 maggio 2018 11:04:26

È stato revocato lo stato di fermo che era stato proclamato dagli autotrasportatori del Porto di Salerno, per 5 giorni, dal 21 al 25 maggio, per le difficili situazioni di lavoro non idonee a garantire la sicurezza del personale viaggiante. «La decisione è stata presa all'unanimità al termine di una lunga e animata riunione nella sede della Federazione Autotrasportatori Italiani, convocata dal Segretario Regionale del Coordinamento F.A.I., Angelo Punzi, per comunicare agli associati gli esiti del Tavolo Tecnico che si era tenuto ieri mattina presso la Capitaneria di Porto di Salerno, su convocazione del Comandante Giuseppe Menna». Lo fa sapere la Fai, Federazione autotrasportatori italiani, attraverso un comunicato diffuso a mezzo stampa il 17 maggio scorso.

«Gli autotrasportatori - si legge nel testo - hanno deciso di revocare il fermo, pur mantenendo lo stato di agitazione per la mancata apertura, in entrambi i sensi, di via Benedetto Croce per le sole autovetture. Chiediamo in tal senso all'assessore De Maio del Comune di Salerno che anche un nostro ingegnere, esperto in mobilità, possa partecipare, insieme all'Università di Salerno, alle indagini per la verifica della possibilità di aprire via Croce alle autovetture».

Sul provvedimento si esprime Peppe Schiavone, membro del Comitato vietrese per la difesa dei Beni Comuni, che denuncia «il problema dei danni alla salute pubblica provocati comunque dalla circolazione automobilistica e dal massiccio ricorso al trasporto delle merci su gomma», in una società in cui «si continua ad equivocare ed a sottovalutare i rischi per la salute derivanti da un sistema della mobilità centrato sull'uso dell'auto privata». Di seguito il testo integrale del Comunicato giunto in Redazione.

Cari amici (vietresi e non, ciclisti e non), ce la faranno i nostri eroi del F.A.I. dove altri hanno fallito (far riaprire il doppio senso di circolazione su Via Benedetto Croce)??!!

Se altrove (in Italia e all'estero), si lavora per modificare radicalmente il sistema della mobilità urbana, rivalutando l'uso della bicicletta nelle aree urbane, a Salerno diventa eroico anche solo immaginare una più razionale ridistribuzione/regolazione dei flussi di traffico (pesante e leggero), per risolvere (o quanto meno mitigare) il problema della congestione del traffico, ma non si prende in alcuna considerazione il problema dei danni alla salute pubblica provocati comunque dalla circolazione automobilistica e dal massiccio ricorso al trasporto delle merci su gomma. Viviamo in una società completamente "fuori di senno" ("out of joint", avrebbe detto l'Amleto di Shakespeare).

Domenica 20 maggio 2018 tutti in bicicletta per la manifestazione "Pedalando per la città" per reclamare una diversa e più sostenibile mobilità in città. Peccato che questa manifestazione venga intesa ed organizzata come una pura e semplice passeggiata ecologica, per le famiglie e per i bambini (quest'anno si è scelto di trasformarla in una campagna per la diffusione di una migliore raccolta dei rifiuti solidi urbani. Meglio che niente, accontentiamoci della buona volontà dei fraticelli salernitani).

La questione del traffico e quella dell'inquinamento dell'aria non sono ancora diventate una questione politica per i salernitani (e, più in generale, per il popolo italiano - popolo bue!). Sulla difesa dell'ambiente e della salute pubblica si continua ad equivocare ed a sottovalutare i rischi per la salute derivanti da un sistema della mobilità centrato sull'uso dell'auto privata - il feticcio per eccellenza della nostra società. Quando ci ribelleremo in massa a questa modernissima schiavitù? Nel frattempo, l'anno scorso l'UE ha aperto una procedura d'infrazione contro l'Italia per l'inquinamento da polveri sottili (che sarebbe più corretto definire "nanoparticelle" o "particolato sottile ed ultrasottile" - non di semplice e fastidiosa "polvere" si tratta). Serviranno a qualcosa le multe europee? A pagare saremo sempre noi poveri cittadini e utenti della strada, come è già successo con le multe per le discariche di rifiuti tossici in Campania... L'unica soluzione possibile è la defezione in massa, la ciclo-rivoluzione. Ciclisti di tutto il mondo, unitevi!

Peppe Schiavone

del Comitato vietrese per la difesa dei Beni Comuni

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Il ribellismo nella società assopita

di Raffaele Ferraioli "Chi dorme non piglia pesci" è un antico, saggio proverbio oggi più che mai trascurato da una società che sembra essersi appisolata, assopita, narcotizzata. Una società che sembra voler fuggire ai riflettori, che quasi si nasconde, che si rifugia in periferia per cercarvi un diverso...

Giffoni, “Cinedù School Movie Awards”: agli alunni di Maiori il premio "Miglior interpretazione"

GIFFONI VALLE PIANA - Alla vigilia dell'apertura della 49esima edizione del Giffoni Film Festival, cala il sipario su "Cinedù School Movie Awards", la rassegna cinematografica degli Istituti scolastici ideata da Enza Ruggiero, progetto alla settima edizione che quest'anno ha coinvolto le cinque le province...

De Masi rispolvera "Lo Spirito di Ravello": codice di comportamento e autodisciplina da estendere alla Costiera

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma del sociologo Domenico De Masi - in questi giorni a Ravello per le sue consuete vacanze estive - che, in questo momento di smarrimento identitario della Città della Musica e su sollecitazione di Raffaele Ferraioli, rispolvera il famoso "Spirito di Ravello",...

...incostieraamalfitana.it: a Giovanni Garufi Bozza il Premio costadamalfilibri, Serena Venditto e Francesca Gerla per i gialli-noir

È Giovanni Garufi Bozza con il saggio "Io sono un femminicida. Il maschile disperso nel terzo millennio, dal Patriarcato al Pariarcato" (Drawp) il vincitore della sezione Narrativa/Saggistica del Premio costadamalfilibri della 13esima edizione di ..incostieraamalfitana.itFesta del Libro in Mediterraneo....

Le ragioni di Domenico De Masi

di Raffaele Ferraioli* Non ho il privilegio di essere annoverato fra gli amici di Domenico De Masi. Nutro per lui grande stima, anche se non sempre condivido le sue idee. Ho letto sulle pagine del Corriere del Mezzogiorno di ieri (clicca qui) alcune sue affermazioni, non nuove ma sempre interessanti,...