Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Frediano vescovo

Date rapide

Oggi: 18 novembre

Ieri: 17 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàRavello: terminata la stagione turistica ecco l'abbandono. A partire dal centro storico

Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Ravello: terminata la stagione turistica ecco l'abbandono. A partire dal centro storico

Scritto da (Redazione), domenica 15 novembre 2015 17:18:04

Ultimo aggiornamento domenica 15 novembre 2015 17:18:04

di Salvatore Sorrentino

Che squallore, che desolazione.

La via più importante della città ... è stata oscurata, come quando avevo quattro anni e si doveva oscurare il paese, al fine di non essere visti e bombardati dagli aerei tedeschi.

Ieri sera, verso le sette, m'è venuta voglia di fare una passeggiata, cosa forse unica, perché, di questi tempi, evito di uscire, la sera, a prendere umidità. A trenta metri circa dall'ingresso di casa mia, c'è la Piazza San Giovanni del Toro. L'ho attraversata distrattamente, anche perché stavo maneggiando il mio telefono cellulare. Altrettanto ho fatto fino al giardino che sta dopo il palazzo del municipio.

Nell'oscurità quasi totale, ma piacevole, perché ti fa sentire nascosto, non soggetto alle critiche dei passanti, mi sono sentito quasi importante, come ravellese, perché camminavo su di un prato erboso, soffice sotto i miei piedi, tale che mi vergognavo quasi di calpestare quel manto di fiorellini spontanei, variopinti, che si distinguono pure nella semi oscurità, ancora più teneri e colorati che a primavera, i quali ricoprono la parte calpestabile del giardino.

Sì, la parte calpestabile, perché le aiuole, quelle per le quali il tesoriere del nostro comune paga fior di quattrini per mantenerle e manutenerle, sono inguardabili, pure la sera, che non si vede. Mi sono ricreato, pensando a com'è quel prato durante l'estate, quando, cioè, è frequentato da tanti turisti e visitatori d'ogni genere, che viene ad ammirare Ravello. Allora c'è poco da ammirare. Ci si puo' solo sedere un pochino e godere della frescura che vi circola.

Dopo alcuni minuti di calpestio, ho ripreso la via di casa. Due luci a cera davanti all'albergo 4 stelle Villa Fraulo, evidentemente messe lì per attirare l'attenzione di qualche improbabile turista. Altrimenti zero. Si tratta della via di Ravello di certo la più importante: oltre l'Albergo Villa Fraulo, avanzando verso settentrione, sulla sinistra, dopo i giardini, l'antico Palazzo Tolla, sede del Municipio; di fronte antico Palazzo Confalone, sede oggi dell'Albergo Palumbo, 5 stelle.

Il palazzo confina, sempre verso nord, col Belvedere Principessa di Piemonte, di proprietà della Locale Azienda Autonoma di Turismo e Soggiorno, che lo gestisce (si fa per dire). V'illustro qui appresso in che stato si trova.

Attaccato al Belvedere, l'antico Palazzo Sasso, residenza della famiglia omonima, dalla quale nacque il Beato Gerardo Sasso.

Questi, per meglio gestire e organizzare l'accoglienza dei pellegrini a Gerusalemme, vi fondò, nel 1113, la Confraternita di San Giovanni, che nel corso dei secoli divenne Ordine dell'Ospedale di San Giovanni di Gerusalemme, la cui eredità è raccolta, oggi, dal Sovrano Militare Ordine di Malta.

Il Palazzo Sasso, rimesso a nuovo in bellissimo stile, è utilizzato ad albergo: 5 stelle lusso.

Legato strutturalmente al Palazzo Sasso, l'albergo principe di Ravello, l'Hotel Caruso, 5 stelle lusso. Si tratta della dimora dell'antica Famiglia d'Afflitto nobile famiglia amalfitana. Le documentazioni storiche parlano dei d'Afflitto come di una illustre ed antica famiglia le cui origini risalgono a Placido, vissuto ai tempi dell'Imperatore Traiano, poi divenuto Sant'Eustachio.

Ed è proprio utilizzando resti della chiesa di Sant'Eustachio, in Pontone di Scala, che la famiglia D'Afflitto, in epoca medievale, costruì la sua residenza a Ravello.

Di fronte al Caruso, la monumentale Chiesa di San Giovanni del Toro, in eterno restauro. Ancora un pochettino più avanti, all'inizio della strada di accesso al Toro, appena lasciato, la via denominata Viale G. D'Anna, all'inizio della quale, resti della dimora di un'altra nobile famiglia ravellese, la famiglia Pironti. Anche questo rudere è da qualche tempo in fase di restauro.

Non è nel mio stile intrattenere a lungo il lettore, anche per non correre il rischio di perderlo. Perciò, faccio una pausa; domani, se il caro Direttore me lo permette, vi illustrerò in che condizioni versa la zona più bella (a parte le due Ville) e più importante, sotto ogni punto di vista, della Bellissima.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Auguri Vescovado, dieci anni d'informazione per la Costa d'Amalfi

E sono dieci. Era il 17 novembre 2007 quando il Vescovado lanciò in rete il suo primo articolo. In dieci anni (che per il web è un'era geologica) è cambiato il mondo e il modo di comunicare (Facebook non aveva ancora preso piede in Italia), ma mai la nostra passione di fare informazione "glocal". Tutt'altro!...

Le erbe spontanee della Costiera amalfitana: come imparare a riconoscerle

Cosa ci raccontano le erbe spontanee? Dove si trovano, a cosa servono le piccole e grandi specie che spesso calpestiamo ma che crescono senza che nessuno le pianti? Come fare a riconoscerle e ad utilizzarle in cucina con delle succulenti ricette? Ecco il tema del primo appuntamento dedicato all'autunno...

Su TripAdvisor si potranno segnalare molestie e dove si sono verificate

Giro di vite per i molestatori sessuali: sceso in campo anche TripAdvisor. Sull'onda del sexgate, lo scandalo che sta travolgendo personaggi, produttori, star di Hollywood e vip, anche la piattaforma per le recensioni di hotel e resort, ristoranti e altre attrazioni turistiche, d'ora in poi, segnalerà...

Capitale italiana cultura 2020, ecco componenti commissione esaminatrice

Sono sette i giurati chiamati a scegliere, tra le 31 città candidate a Capitale italiana della cultura 2020, le dieci finaliste. Il Ministro dei Beni e delle attività Culturali Dario Franceschini ha confermato Stefano Baia Curioni alla presidenza della commissione e tre esperti: Franco Iseppi, Cristina...

Scala-Atrani, dopo un mese briglie del Dragone nuovamente colme di detriti. Il problema è sempre a monte [FOTO]

Non finiremo mai di ribadirlo: il problema va risolto a monte. Sono bastati pochi giorni - ma intensi - di pioggia a riportare una cospicua quantità di detriti di diversa natura a ridosso della briglie a pettine del torrente Dragone. Stamani il più importante filtro del corso d'acqua che sfocia ad Atrani,...