Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 minuti fa Assunzione di Maria vergine

Date rapide

Oggi: 15 agosto

Ieri: 14 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campana Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàRavello: polli vacche e bufale allevamenti 'protetti'

Gusta Minori edizione 2018, Varietà il 24, 25 e 26 agosto a Minori in Costiera Amalfitana Marilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfi Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

Ravello: polli, vacche e bufale, allevamenti 'protetti'

Scritto da (Redazione), sabato 25 giugno 2011 10:04:50

Ultimo aggiornamento domenica 26 giugno 2011 12:11:40

di Tommaso Sottile - C'era una volta, tanto tempo fa, un vecchio contadino. Viveva in Campania e aveva una piccola e accogliente fattoria sul cucuzzolo di una montagna. Riusciva a sfamare la sua grande famiglia con i frutti dei suoi campi, dove dava il lavoro a tutti i suoi parenti. Molto spesso riceveva delle visite dai suoi amici più stretti e da conoscenti che andavano a trovarlo per ammirare la sua bellissima fattoria e le splendide vedute che si potevano godere dal cucuzzolo. Il contadino aveva due figli, due maschi, e tanti nipotini.

Entrambi, data la veneranda età del padre, volevano prendere in mano le redini della fattoria. Questa loro brama di potere li portò ad odiarsi. Il contadino, che aveva capito tutto, cercò più volte di affidare la fattoria ai suoi fratelli ma vide che le cose non andavano mai come lui avrebbe voluto. Infatti per un certo periodo di tempo aveva affidato il comando a suo fratello Gianmartino.

Questi inizialmente si era comportato bene, ma con l'andar del tempo le cose erano cambiate e in molti cominciarono a diffidare di lui. Gianmartino, dicevano, si comportava come un re. Allora un altro fratello del contadino disse ai parenti scontenti: "mettiamoci Insieme e dirigiamo noi la fattoria!!". I parenti si fidavano di lui, che era sempre stato il più saggio con quella barba bianca. Andarono a parlare con il contadino, che diede il comando al fratello saggio. Anche con lui però le cose andarono bene solo all'inizio. Dopo poco tempo ebbe un'idea: «facciamo una fiera di polli e cosi costruiremo un grande pollaio per metterli tutti dentro» e disse: «questa fattoria, è bella ma è vecchia. Bisogna cambiarla. I polli sono il futuro!!». E poi propose: «ogni estate faremo la fiera del pollo Rotello». E cosi, tutti presero di buon grado l'iniziativa con applausi scroscianti. E lui: «tutti quelli che verranno nella fattoria per vedere, mangiare o solo sentire cantare i nostri polli dovranno pagare. Perché ci possono dire di tutto ma qui i polli li lavoriamo bene!!». Molti lo acclamavano, ma altri lo contrastavano perché pensavano che quella fattoria non sarebbe stata adibita a soli polli. Allora il contadino si decise e chiamò i suoi due figli dicendo loro: "sono stanco dei vostri zii. Affiderò la fattoria ad uno di voi.

Ditemi cosa ne fareste". Il primo figlio, quello più bruttino, disse :"padre affidala a me, io sarò giusto!! Non sarò l'imperatore della fattoria. Mi farò anche aiutare, se ci sarà bisogno da zio Gianmartino. E poi basta con questi polli! La nostra terra è famosa per la mozzarella. Farò un grande allevamento di vacche. In estate le porteremo a pascolare, mentre d'inverno le parcheggerò sotto ad un grande tendone. Produrremo mozzarelle e al posto del pollaio dello zio 'saggio', costruiremo un caseificio!".

Il contadino ascoltò e poi diede la parola al figlio più piccolo Willy (era questo il nomignolo preferito per lui dal fratello più grande). Il piccolo Willy non sapeva cosa dire, la sua giovane età non lo aiutava. A lui piaceva passeggiare in montagna e correre suoi prati. Rimase in silenzio. Il contadino allora affidò la fattoria al primo figlio. Il primogenito si mostrò all'altezza del compito, spendeva tanto per le sue vacche, le coccolava nel grande e caldo tendone.... Ma queste non facevano latte e non facevano produrre il bel caseificio (ex pollaio). Accadde cosi che dopo qualche anno le vacche si ribellarono.

Una sera due di loro più un vitellino saltarono aldilà del muro. Visto che la situazione degenerava il contadino tolse la fattoria al primo figlio. Tutto sembrava andare in malora! All'improvviso però Willy prese il coraggio a due mani, andò dal padre e disse : "sono pronto!! Guiderò io la fattoria. la guiderò bene perché io voglio bene a te papà. Ma voglio bene anche a mio fratello, allo zio saggio, a zio Gianmartino, al cugino..."."Va bene ho capito, vuoi bene a tutti!" lo interruppe stufo il padre. "Ma dimmi -gli chiese - cosa ne farai della fattoria?"

E Willy: "cambierò la fattoria! Sarà più grande. E con me il caseificio (ex pollaio) riprenderà a lavorare". "Ancora con le vacche?" chiese preoccupato il padre. "No di certo! -rispose Willy - le vacche non lavoravano e poi la loro mozzarella non era il massimo. La mozzarella bisogna farla con il latte di altri animali. Dico bufale " sentenziò Willy " nel caseificio produrremo bufale campane per tutti". Stranito il contadino chiese: "ma anche le vacche di tuo fratello sono campane?" e Willy rispose: "si padre, le mie bufale campane sono migliori delle vacche campane di mio fratello!". Detto ciò si allontanò lasciando il vecchio da solo a riflettere.

Mentre il povero contadino stava pensando su cosa fare, gli si avvicinò uno dei tanti nipoti. Questi non si faceva vedere da tanto tempo, era stato in giro per studiare e per imparare. Con impegno e dedizione era diventato veterinario, era ambizioso. Così si propose: " Nonno, ho girato il mondo, ho studiato tanto gli animali. Ho visto che la fattoria in tanti anni è andata sempre peggio.

Io vorrei risollevarla, vorrei cambiarla con il cuore, vorrei curare gli animali, vorrei renderli felici, vorrei fare di tutto se tu ..."il contadino lo interruppe e disse : " Vorrei, vorrei vorrei, ... sei ancora giovane. Vai e torna tra qualche anno quando sarai pronto". Il nipote prese le sue cose e partì. Da quel giorno tutti lo chiamarono "Vulisse"!
Alla sera il vecchio contadino convocò i due figli per comunicare loro la sua decisione. Dalla sua poltrona esclamò: "dopo tante vaccate è l'ora di assaggiare le bufale!" "Sperando solo che non diventino ricotta" sussurrò.

Ps: (per quelli che leggeranno questa storia) lo scopo non è scoprire chi scrive, lo scopo è capire cosa dice.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Sorrento: appaltati i lavori per il restauro di Sedil Dominova

Sono state espletate nei giorni scorsi le procedure della gara di appalto per il restauro di Sedil Dominova a Sorrento, uno dei più importanti monumenti della cittadina costiera, situato nel centro storico. La ditta vincitrice è stata la Veri Restauri srl di Favara, in provincia di Agrigento, per un...

Governo pensa al ritiro immediato della patente per chi viene trovato al cellulare mentre guida

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli pensa al "ritiro immediato della patente" per chi viene sorpreso a utilizzare il cellulare mentre è alla guida. La misura si inserisce nel quadro di un "ragionamento sull'inasprimento delle sanzioni" per queste tipologie di violazione del codice della strada...

Elogio della diversità (non solo bio)

di Raffaele Ferraioli* Ci vuole un notevole coraggio per inserire in un programma tendenzialmente ludico come quello dell'evento denominato "Calici di Stelle", svoltosi il 10 Agosto scorso a Tramonti, un convegno sul tema: "La biodiversità della viticoltura eroica, tra sperimentazione e riscoperta del...

Buon compleanno Vincenzo. E perdonaci

di Antonio Schiavo Buon compleanno Vincenzo. Tu non mi conosci ed io so di te solo le cose che ci hanno raccontato le cronache di quella maledetta mattina di luglio. Ho visto una tua foto: sei sorridente. Di un sorriso pulito. Specchio dei sogni che si sognano quando si ha la tua età, dei progetti che...

Minori: Campanile dell’Annunziata di nuovo visitabile grazie al lavoro dei volontari

Ci sono volute quattro ore di lavoro, 24 scout di Termini Imerese, nove volontari di Make it Blue (di Acarbio Costiera Amalfitana e Campi di Volontariato Internazionale YAP Italia) per far diventare di nuovo visitabile il bel Campanile dell'Annunziata del XII secolo che svetta con le sue bifore e decorazioni...