Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 24 secondi fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Festa della Castagna 2017 a Scala in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàRavello: polli vacche e bufale allevamenti 'protetti'

Salernitana, sta stretto il pari col Frosinone

“il Pensiero”, storica rivista filosofica inaugura sede redazionale a Scala

Vacanza in Costiera per la cantante britannica Elle Eyre

“Tutte le eruzioni del Vesuvio, prossima compresa”, se ne discute stamani a Ravello

Il Consorzio Amalfi di Qualità al Work Shop di Shanghai

Ravello Lab 2017, un laboratorio di sviluppo a base culturale

Costa d'Amalfi, contro il Valdiano arriva la prima sconfitta interna

Cade in giardino, 57enne di Tramonti si rompe la milza. Operato d’urgenza a Salerno

Cetara: 15 dicembre Amnesty International Italia riceve il Premio inpace 2017

Proiezioni mappate a Villa Rufolo, spettacolo di luci prorogato fino al 4 novembre

Scala, ultimo week-end di Festa della Castagna. Stasera c'è Giustiniani di Made in Sud

Distretto Turistico Costa d'Amalfi: al via corsi di formazione per gestori e dipendenti di strutture ricettive

Il ristorante Giardiniello di Minori cerca un commis di cucina

Il dovere di impedire il sopravvento dell'oblio

“Botanica e Terapeutica al Giardino”, 29 ottobre a Salerno un seminario di scienze naturopatiche

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

Ravello, Gianluca Mansi riconfermato segretario del circolo PD

Per Daniela Bottone di Scala laurea in Scienze della comunicazione: nella sua tesi il caso Apple

Arciconfraternita Ss.mo Sacramento di Minori: Mancieri nuovo priore

“Campania in Fiamme: Criticità & Proposte”, se ne discute a Cava de' Tirreni col presidente Legambiente Buonomo

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Ravello: polli, vacche e bufale, allevamenti 'protetti'

Scritto da (Redazione), sabato 25 giugno 2011 10:04:50

Ultimo aggiornamento domenica 26 giugno 2011 12:11:40

di Tommaso Sottile - C'era una volta, tanto tempo fa, un vecchio contadino. Viveva in Campania e aveva una piccola e accogliente fattoria sul cucuzzolo di una montagna. Riusciva a sfamare la sua grande famiglia con i frutti dei suoi campi, dove dava il lavoro a tutti i suoi parenti. Molto spesso riceveva delle visite dai suoi amici più stretti e da conoscenti che andavano a trovarlo per ammirare la sua bellissima fattoria e le splendide vedute che si potevano godere dal cucuzzolo. Il contadino aveva due figli, due maschi, e tanti nipotini.

Entrambi, data la veneranda età del padre, volevano prendere in mano le redini della fattoria. Questa loro brama di potere li portò ad odiarsi. Il contadino, che aveva capito tutto, cercò più volte di affidare la fattoria ai suoi fratelli ma vide che le cose non andavano mai come lui avrebbe voluto. Infatti per un certo periodo di tempo aveva affidato il comando a suo fratello Gianmartino.

Questi inizialmente si era comportato bene, ma con l'andar del tempo le cose erano cambiate e in molti cominciarono a diffidare di lui. Gianmartino, dicevano, si comportava come un re. Allora un altro fratello del contadino disse ai parenti scontenti: "mettiamoci Insieme e dirigiamo noi la fattoria!!". I parenti si fidavano di lui, che era sempre stato il più saggio con quella barba bianca. Andarono a parlare con il contadino, che diede il comando al fratello saggio. Anche con lui però le cose andarono bene solo all'inizio. Dopo poco tempo ebbe un'idea: «facciamo una fiera di polli e cosi costruiremo un grande pollaio per metterli tutti dentro» e disse: «questa fattoria, è bella ma è vecchia. Bisogna cambiarla. I polli sono il futuro!!». E poi propose: «ogni estate faremo la fiera del pollo Rotello». E cosi, tutti presero di buon grado l'iniziativa con applausi scroscianti. E lui: «tutti quelli che verranno nella fattoria per vedere, mangiare o solo sentire cantare i nostri polli dovranno pagare. Perché ci possono dire di tutto ma qui i polli li lavoriamo bene!!». Molti lo acclamavano, ma altri lo contrastavano perché pensavano che quella fattoria non sarebbe stata adibita a soli polli. Allora il contadino si decise e chiamò i suoi due figli dicendo loro: "sono stanco dei vostri zii. Affiderò la fattoria ad uno di voi.

Ditemi cosa ne fareste". Il primo figlio, quello più bruttino, disse :"padre affidala a me, io sarò giusto!! Non sarò l'imperatore della fattoria. Mi farò anche aiutare, se ci sarà bisogno da zio Gianmartino. E poi basta con questi polli! La nostra terra è famosa per la mozzarella. Farò un grande allevamento di vacche. In estate le porteremo a pascolare, mentre d'inverno le parcheggerò sotto ad un grande tendone. Produrremo mozzarelle e al posto del pollaio dello zio 'saggio', costruiremo un caseificio!".

Il contadino ascoltò e poi diede la parola al figlio più piccolo Willy (era questo il nomignolo preferito per lui dal fratello più grande). Il piccolo Willy non sapeva cosa dire, la sua giovane età non lo aiutava. A lui piaceva passeggiare in montagna e correre suoi prati. Rimase in silenzio. Il contadino allora affidò la fattoria al primo figlio. Il primogenito si mostrò all'altezza del compito, spendeva tanto per le sue vacche, le coccolava nel grande e caldo tendone.... Ma queste non facevano latte e non facevano produrre il bel caseificio (ex pollaio). Accadde cosi che dopo qualche anno le vacche si ribellarono.

Una sera due di loro più un vitellino saltarono aldilà del muro. Visto che la situazione degenerava il contadino tolse la fattoria al primo figlio. Tutto sembrava andare in malora! All'improvviso però Willy prese il coraggio a due mani, andò dal padre e disse : "sono pronto!! Guiderò io la fattoria. la guiderò bene perché io voglio bene a te papà. Ma voglio bene anche a mio fratello, allo zio saggio, a zio Gianmartino, al cugino..."."Va bene ho capito, vuoi bene a tutti!" lo interruppe stufo il padre. "Ma dimmi -gli chiese - cosa ne farai della fattoria?"

E Willy: "cambierò la fattoria! Sarà più grande. E con me il caseificio (ex pollaio) riprenderà a lavorare". "Ancora con le vacche?" chiese preoccupato il padre. "No di certo! -rispose Willy - le vacche non lavoravano e poi la loro mozzarella non era il massimo. La mozzarella bisogna farla con il latte di altri animali. Dico bufale " sentenziò Willy " nel caseificio produrremo bufale campane per tutti". Stranito il contadino chiese: "ma anche le vacche di tuo fratello sono campane?" e Willy rispose: "si padre, le mie bufale campane sono migliori delle vacche campane di mio fratello!". Detto ciò si allontanò lasciando il vecchio da solo a riflettere.

Mentre il povero contadino stava pensando su cosa fare, gli si avvicinò uno dei tanti nipoti. Questi non si faceva vedere da tanto tempo, era stato in giro per studiare e per imparare. Con impegno e dedizione era diventato veterinario, era ambizioso. Così si propose: " Nonno, ho girato il mondo, ho studiato tanto gli animali. Ho visto che la fattoria in tanti anni è andata sempre peggio.

Io vorrei risollevarla, vorrei cambiarla con il cuore, vorrei curare gli animali, vorrei renderli felici, vorrei fare di tutto se tu ..."il contadino lo interruppe e disse : " Vorrei, vorrei vorrei, ... sei ancora giovane. Vai e torna tra qualche anno quando sarai pronto". Il nipote prese le sue cose e partì. Da quel giorno tutti lo chiamarono "Vulisse"!
Alla sera il vecchio contadino convocò i due figli per comunicare loro la sua decisione. Dalla sua poltrona esclamò: "dopo tante vaccate è l'ora di assaggiare le bufale!" "Sperando solo che non diventino ricotta" sussurrò.

Ps: (per quelli che leggeranno questa storia) lo scopo non è scoprire chi scrive, lo scopo è capire cosa dice.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

A seguito di un incontro con il Ministro Luca Lotti del presidente di Anso, Marco Giovannelli, e di un colloquio telefonico con Luca Sofri, direttore de Il post, si è sbloccata una situazione che di fatto avrebbe tagliato fuori i giornali digitali dal provvedimento a sostegno dell'editoria. Venerdì 13...

Minori rende omaggio al marò Salvatore Alfonso Amatruda: domenica 22 rito religioso e tumulazione dei resti al Cimitero

Quella di domenica 22 ottobre sarà un giornata importante per Minori e tutti i Minoresi che renderanno omaggio al loro concittadino Salvatore Alfonso Amatruda, marinaio ucciso a Duisburg, in Germania, il 1° febbraio 1945 sotto i bombardamenti. Le sue spoglie sono rientrate a Minori lo scorso 20 settembre...

Valeria Fedeli da Scala: «Scuola fondamentale nei piccoli centri, determina comunità». Poi colloquio con i ragazzi [FOTO e VIDEO]

Bagno di folla ieri sera a Scala per il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli in visita privata nella Città del Castagno. Accolta da padre Enzo Fortunato e dal sindaco di Scala Luigi Mansi col suo vice Ivana Bottone, dopo una visita alla meravigliosa chiesa dell'Annunziata...

Prevenzione tumore femminile, ad ottobre monumenti della Costa d'Amalfi illuminati di rosa per la Lilt

In occasione della Campagna "Nastro Rosa 2017" che, come ogni anno, vede il mese di ottobre dedicato alla prevenzione del tumore femminile, in special modo quello del seno, la Sezione Provinciale della LILT di Salerno promuove diverse iniziative a tema in diversi Comuni della Costiera. Grazie alla disponibilità...

Costa d’Amalfi: mezzi pubblici off limits per disabili, la denuncia di Mario Ruggiero

Attraverso una lettera indirizzata al presidente della Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi Giovanni Di Martino e per conoscenza a tutti i primi cittadino costieri, nonché al direttore regionale di Sita Sud Simone Spinosa, il vicesindaco di Maiori, Mario Ruggiero, esorta a garantire servizi per...