Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàRavello Costa D’Amalfi 2020: 14 Comuni per 100 idee

Tramonti, 28enne di Pagani sorpreso con la droga e un coltello. Arrestato

Paolo Conticini ad Amalfi per l'anteprima di AURA, il sociale del Giffoni Film Festival [FOTO]

Operazione riuscita per Vincenzo. La madre: «Continuate a pregare»

Dai Mondiali di Russia ai colpi di mercato per un’intensa estate calcistica

Sito della Regina Giovanna a Sorrento: quasi 15mila visitatori in due settimane

Maiori, parco giochi Mezzacapo resta chiuso. Consigliere Fiorillo: «Trasparenza zero»

Agerola, Maria Pina Mascolo dottoressa in Giurisprudenza. Tesi su autonomie locali

Colatura Alici di Cetara Dop, adesso tocca alla Commissione del Parlamento Europeo

Incendio allo STIR di Battipaglia, è emergenza rifiuti a Vietri sul Mare

Vietri sul Mare: la maggioranza boccia un nuovo tavolo tecnico sulla condotta sottomarina

“Free Reeds”, il nuovo disco di Alfredo Di Martino

“Le vie dell’arte e del palato”: fino a settembre gli appuntamenti d’estate a Minori [PROGRAMMA]

Da Ornella Muti a Giancarlo Giannini: tanti ospiti alla finale di "Eccellenze a Capri"

Spettacolare tromba marina in Costiera Amalfitana, sfiorata imbarcazione [VIDEO]

Furti auto nel salernitano, pezzi venivano venduti online. Caso anche a Tramonti

Scala: domenica 22 è festa di sport, alimentazione e cultura per bambini e ragazzi

Incidente di Amalfi, ritirata la patente all'autista del bus

Costa d'Amalfi, anziana trasferita in eliambulanza all'Ospedale di Salerno. E' grave

Vacanza tra Capri e Positano per lo stilista Tommy Hilfiger

Amalfi, architetti e ingegneri bocciano il nuovo PUC. Ecco perchè

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

Ravello Costa D’Amalfi 2020: 14 Comuni per 100 idee

Presentata ufficialmente la candidatura a Capitale Italiana della Cultura

Scritto da (Redazione), martedì 8 agosto 2017 21:50:33

Ultimo aggiornamento martedì 8 agosto 2017 21:50:33

Tra poco più di un mese sapremo se Decatessemeron - questo il nome scelto per le 60 cartelle esplicative del dossier di candidatura di Ravello Costa d’Amalfi a Capitale Italiana della Cultura 2020 - supererà la prima scrematura imposta dal Ministero.

In estrema sintesi: 14 Comuni per 100 idee racchiuse nel concept presentato nel pomeriggio nell’Auditorium di Villa Rufolo dal Sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, dai primi cittadini di tutti gli altri paesi della Costiera, dal responsabile del progetto Secondo Amalfitano. Nell’incontro moderato dal capo ufficio stampa della Fondazione Ravello, Lucia Serino, e dall’inviato de Il Mattino Stefano Valanzuolo, è stato reso noto il logo disegnato da Manuel Cargaleiro, artista portoghese molto legato al territorio e sostenitore dell’iniziativa.

Durante il corso della presentazione è stato illustrato anche la piattaforma digitale www.costadamalfi2020.com attraverso la quale saranno resi pubblici i documenti, i progetti elaborati a corredo e tutte le notizie e le curiosità relative a questa straordinaria avventura che sta coinvolgendo l’intero territorio della Divina Costiera. Un progetto strategico che abbraccia Turismo, Cultura, Mobilità, Sicurezza, Coesione, Innovazione tecnologica, Fare Sistema, Ecosostenibilità e Accoglienza. Proprio queste le parole chiave sulle quali hanno insistito i primi cittadini che sin dalla prima ora hanno condiviso questa idea che poggia le basi nel ricco passato di questa terra ma che ha la testa rivolta necessariamente al futuro. Presentata anche la manifestazione di interesse per individuare partner, sponsor, fornitori e proposte di idee per arricchire il dossier di candidatura. L’avviso, anche questa una bella novità, è stato pubblicato su tutti i siti istituzionali dei 14 Comuni.

L’incontro è stato trasmesso in diretta streaming sul sito de Il Mattino (per rivederlo clicca qui).

Il concept

Il nome del progetto, Decatessemeron, è la crasi tra il Decameron del Boccaccio che a Ravello ambientò la novella di Landolfo Rufolo e il numero (14 in greco) dei Comuni che si sono messi assieme per sostenere la candidatura.

La Costa d’Amalfi è vista dall’esterno come un unicum geografico, culturale, economico e storico. Niente di più sbagliato! Le differenze fra i vari comuni e, all’interno degli stessi comuni fra le frazioni, sono profonde. Questa frammentazione rende la Costiera più simile ad un mosaico che ad un quadro ad olio. Calandosi all’interno di essa ci si accorge che ogni comune, zona, frazione, ha le connotazioni del tassello di un mosaico e non della pennellata di un quadro: ogni entità è autonoma per forma e sostanza. I principali indicatori socio-culturali (vocazione, presenze strutturali e infrastrutturali), economici (reddito medio pro capite estremamente variabile da comune a comune), fisici (escursioni termiche, altitudine, ....), variano molto fra un punto ed un altro. Tale risultante è al tempo stesso conseguenza e causa di alcune negatività che rendono il governo della Costiera e la programmazione territoriale estremamente complessi e difficili.

Qualsiasi tentativo esplicito e diretto di avviare un nuovo corso, e porre rimedio a tutto quanto, è sempre miseramente fallito negli anni, osteggiato da fenomeni che di volta in volta si chiamano campanilismo, egoismo, cultura della rendita, processi fra loro contrastanti avviati dalle singole Amministrazioni, etc. Numerosi gli esempi che per decenni hanno visto più i disaccordi che gli accordi, per non parlare dei numerosi tentativi di aggregazione pure effettuati negli anni. La stessa frammentazione politica del territorio è la riprova e la conseguenza di una realtà così complessa. C’è da dire però che questo scenario apparentemente negativo e fosco, ha la sua componente di positività. I fenomeni negativi che accompagnano normalmente i processi di globalizzazione, in costiera Amalfitana sono di gran lunga inferiori alla media. L’identità territoriale è ancora sufficientemente forte e variegata; gli usi, i costumi, le tradizioni, la lingua, si sono abbastanza ben conservati; soprattutto le aree più deboli hanno trovato spinte emotive per emulare e raggiungere i livelli di aree limitrofe vicinissime. Orbene il progetto che si intende avviare è, nella sua presuntuosità, semplice e subdolo. Esso punta ad esaltare tutte le positività della Costiera e contemporaneamente a lenire le negatività, avviando un nuovo corso di un processo virtuoso. Il punto di partenza è dato dal mettere la cultura al centro del processo e farla diventare volano, energia, scudo e arbitro di un progetto di sviluppo territoriale. Il punto di arrivo è quello di immettere le realtà territoriali della Costiera Amalfitana su di un percorso di sana complementarietà e concorrenza (nel senso costituzionale della parola), tirandole fuori dal cammino di non opportuna competizione e concorrenza (nel senso commerciale della parola). Il tutto senza sacrificare le autonomie, le differenze, le peculiarità, le vocazioni storiche, delle singole realtà. A ben riflettere si tratta di avviare processi di globalizzazione fisica e materiale, mantenendo ferme le frammentazioni e le diversità immateriali. In sintesi è esattamente l’esaltazione dei due enormi patrimoni culturali che la Costiera detiene: quello materiale che va messo in rete e globalizzato, e quello immateriale da difendere e schermare ulteriormente per evitare ogni forma di contaminazione. Le azioni edi progetti che si andranno a proporre devono rispettare esattamente e meticolosamente questa impostazione.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Operazione riuscita per Vincenzo. La madre: «Continuate a pregare»

È riuscito, all'Ospedale di Salerno, il delicato intervento chirurgico in Ortopedia a cui questa mattina è stato sottoposto Vincenzo, il 17enne di Ravello vittima, mercoledì scorso, del grave incidente di Amalfi. L'operazione è durata circa sei ore e ha interessato soltanto la parte ortopedica. Dopo...

Dai Mondiali di Russia ai colpi di mercato per un’intensa estate calcistica

La finale tra Francia e Croazia del 15 luglio ha decretato la fine della Coppa del Mondo 2018, con la vittoria dei transalpini. Questa edizione del Mondiale in Russia è stato il trionfo del calcio europeo e la consacrazione di nuove realtà come quella del Belgio di Martinez, a cui forse sta anche stretto...

Sito della Regina Giovanna a Sorrento: quasi 15mila visitatori in due settimane

Sono 14.897 i visitatori che, dal primo al 15 luglio, si sono recati presso il sito della Regina Giovanna. Questi i dati forniti dal servizio di hostess attivo da fine giugno presso il sito naturalistico ed archeologico del Capo di Sorrento, e che proseguirà fino a settembre. L'iniziativa, promossa dall'assessorato...

Incendio allo STIR di Battipaglia, è emergenza rifiuti a Vietri sul Mare

A seguito dell'incendio sviluppatesi il 10 luglio scorso all'interno dello Stir di Battipaglia, ad appena pochi giorni del rogo verificatosi alla Nappi Sud, azienda per il trattamento dei rifiuti, e in concomitanza del blocco tecnico di una sezione dell'inceneritore di Acerra, si profila una nuova e...

Spettacolare tromba marina in Costiera Amalfitana, sfiorata imbarcazione [VIDEO]

Dopo le piogge della notte scorsa, una spettacolare tromba d'acqua ha sfiorato, alle 5 e 40 di stamani, la Costiera Amalfitana. A pochi metri dalla costa di Marmorata, nel comune di Ravello, una colonna d'aria e acqua si è alzata dal mare fino al cielo, sfiorando persino un'imbarcazione da diporto ancorata...