Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneConnectivia Back To School, l'offerta dedicata alle famiglie e agli studentiAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaGambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel ForniturePansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SezioniAttualitàRavello, comincia la ri-Fondazione. Ora si guarda al futuro con ottimismo

LIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaMielePiù Eco Buonus 65%Terra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi

Genea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, Ottimizzazione

Attualità

Ravello, comincia la ri-Fondazione. Ora si guarda al futuro con ottimismo

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), mercoledì 24 novembre 2010 22:11:30

Ultimo aggiornamento sabato 27 novembre 2010 10:11:58

Chi ha gridato allo scandalo per le lungaggini delle designazioni dei quattro nuovi rappresentanti di Regione e Provincia in seno al Consiglio di indirizzo della Fondazione Ravello, si è dovuto ricredere.

I nomi altisonanti dell'assessore regionale alla cultura Caterina Miraglia, del presidente di Telecom Italia Gabriele Galateri, dell'ex presidente di Confindustria Antonio D'Amato, del noto produttore cinematografico e presidente del Calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis, del presidente Edmondo Cirielli e del consigliere di Stato Filippo Patroni Griffi, nella Città della Musica sono stati accolti con grande entusiasmo e fanno ben sperare per il futuro.

Portando anche una ventata di ottimismo in seguito alle ultime, deludenti, vicende politiche locali.

Con tutto il rispetto, nulla a che vedere con altre nomine già formulate; il divario è talmente incolmabile che qualcuno pare già intensionato a rassegnare le dimissioni.

Per l'ottimale riuscita dell'operazione, determinante è stato l'impegno del governatore Caldoro che, grazie alla preziosa collaborazione del Ministro Brunetta e del presidente del Formez Italia Secondo Amalfitano, in circa tre mesi ha prima individuato e successivamente "corteggiato" i nuovi consiglieri.

Questi personaggi, al di sopra delle parti e trasversali ad ogni discorso politico, romperanno col passato, con quella gestione da "padre padrone", dalla governance troppo variabile, in eterna fase di start-up. Il processo di ri-Fondazione dovrà senza meno passare dalla strutturazione dell'organismo che in otto anni di vita, per il Festival, ha cambiato ben cinque direttori.

Si dovrà ripartire alla grande, con il nuovo presidente, altrettanto autorevole che succederà, senza farlo rimpiangere, lo "scaduto" sociologo Domenico De Masi. Con l'uscita di scena del professore di Rotello termina, finalmente, quell'insopportabile "incompatibilità ambientale" con Ravello, sempre denunciata da Imperato e Di Martino (o viceversa) che oggi, per uno strano scherzo del destino (oltre che per innumerevoli errori di strategia), si trovano sulla stessa barca, che sta naufragando nel mare dell'arroganza.

E nei prossimi giorni, oltre al presidente, sarà ufficializzato il nome del partner che prenderà il posto della Fondazione Monte Paschi di Siena.

Tra i primi programmi in agenda, la realizzazione del nuovo progetto Ravello (non senza i dovuti correttivi), che vedrà la messa a sistema di Villa Rufolo, dell'Auditorium "Oscar Niemeyer", di Villa Episcopio, dell'anfiteatro adiacente al Duomo, attraverso un innovativo modello di governance, che non trascuri le reali esigenze di quella che comunque è una piccola realtà come Ravello.

Con la sua comunità e i suoi problemi quotidiani. Ma per realizzare ciò, ci sarà senza dubbio bisogno dei reali protagonisti di questo progetto: i Ravellesi. Non uno slogan (sono il meno indicato a fare certi proclami, ma credo che abbiamo ancora una possibilità), non un programma da campagna elettorale anticipata, ma la sintesi di quanto di buono sia stato messo sul tavolo negli ultimi dodici anni, da ambo le parti e che, per diversi motivi, non è stato ancora realizzato del tutto.

Tra quattro mesi ai Ravellesi è affidata la responsabilità più grande. E stavolta non si dovrà sbagliare, per evitare di continuare a fare muro contro muro, immobilizzando e screditando tutto il sistema Ravello, motore dell'economia turistica del comprensorio.

Bisognerà svestire casacche di faziosità condominiali e indossare l'armatura del Ravellese autentico, che trovi il coraggio di mettere definitivamente all'angolo persone e personaggi che hanno ampiamente dimostrato di aver fallito, incapaci di mediare e soprattutto di guardare oltre il proprio naso in nome di un populismo scaduto.

Si dovrà cominciare già da domani, senza perdere altro tempo - non last minute, il tempo dell'improvvisazione è esaurito -, attraverso il dialogo, cercando le migliori intese e le sinergie tra l'intellighentsia ravellese e i cittadini perbene pronti a dare il proprio contributo i termini di idee, di professionalità, di impegno sul campo, per il Paese. Solo per Ravello, Città che la Costa d'Amalfi guarda e continuerà a guardare dal basso verso l'alto. E non solo per una mera questione orografica.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Carenza di personale e tamponi in ritardo, sindaci di Cava e Vietri chiedono provvedimenti all'Asl

Questa mattina, martedì 20 ottobre, i Sindaci di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli e di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, hanno fatto visita all'Ufficio di Prevenzione Collettiva del Distretto Sanitario di Cava de' Tirreni e Vietri sul Mare, per le gravi carenze di personale che hanno determinato...

Volontariato, prevenzione e soccorso: aperte le adesioni alla Millenium Costa d'Amalfi

La Pubblica Assistenza Millenium, rappresenta da oltre un ventennio l'Anpas in Costa d'Amalfi. Il campo d'azione va dalla Protezione Civile, quindi prevenzione, soccorso e superamento dell'emergenza, ai servizi di trasporto infermi, con ambulanza e auto mediche, il tutto per venire incontro alle esigenze...

Ravello, hotel Caruso "Covid free": sistema gestione sicurezza certificato UNI ISO 45001

"Dietro ogni problema c'è un'opportunità" sosteneva Galileo Galilei. Lo scienziato che ha dato il via a un nuovo modo di pensare invita ad andare sempre oltre a non fermarsi ed arrendersi di fronte a situazioni negative. Ed è questa una delle filosofie adottate dal Belmond Hotel Caruso di Ravello del...

Spettacolare tromba d'acqua nel mare della Costa d'Amalfi [VIDEO]

Una spettacolare tromba d'acqua ha sfiorato, nel pomeriggio, la Costiera Amalfitana. A poche miglia dalla costa, una colonna d'aria e acqua si è alzata dal mare fino al cielo. Fortunatamente il vortice si è estinto in mare, risparmiando le strutture sotto costa. VIDEO IN BASSO Suggestivo il colpo d'occhio...

Bus Sita affollati per andare a scuola: continuano i disagi (e il rischio contagi) in Costiera Amalfitana [FOTO]

Gli appelli di Andrea Reale, delegato alla Sanità della Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi, e del gruppo di minoranza #maioridinuovo, formato da Elvira D'Amato e Gianpiero Romano, non hanno sortito l'effetto desiderato. Sono ancora tanti gli studenti pendolari costretti ad assembramenti involontari...