Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Giovanni della Croce

Date rapide

Oggi: 14 dicembre

Ieri: 13 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàRavello comincia la ri-Fondazione. Ora si guarda al futuro con ottimismo

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Ravello, comincia la ri-Fondazione. Ora si guarda al futuro con ottimismo

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), mercoledì 24 novembre 2010 22:11:30

Ultimo aggiornamento sabato 27 novembre 2010 10:11:58

Chi ha gridato allo scandalo per le lungaggini delle designazioni dei quattro nuovi rappresentanti di Regione e Provincia in seno al Consiglio di indirizzo della Fondazione Ravello, si è dovuto ricredere.

I nomi altisonanti dell'assessore regionale alla cultura Caterina Miraglia, del presidente di Telecom Italia Gabriele Galateri, dell'ex presidente di Confindustria Antonio D'Amato, del noto produttore cinematografico e presidente del Calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis, del presidente Edmondo Cirielli e del consigliere di Stato Filippo Patroni Griffi, nella Città della Musica sono stati accolti con grande entusiasmo e fanno ben sperare per il futuro.

Portando anche una ventata di ottimismo in seguito alle ultime, deludenti, vicende politiche locali.

Con tutto il rispetto, nulla a che vedere con altre nomine già formulate; il divario è talmente incolmabile che qualcuno pare già intensionato a rassegnare le dimissioni.

Per l'ottimale riuscita dell'operazione, determinante è stato l'impegno del governatore Caldoro che, grazie alla preziosa collaborazione del Ministro Brunetta e del presidente del Formez Italia Secondo Amalfitano, in circa tre mesi ha prima individuato e successivamente "corteggiato" i nuovi consiglieri.

Questi personaggi, al di sopra delle parti e trasversali ad ogni discorso politico, romperanno col passato, con quella gestione da "padre padrone", dalla governance troppo variabile, in eterna fase di start-up. Il processo di ri-Fondazione dovrà senza meno passare dalla strutturazione dell'organismo che in otto anni di vita, per il Festival, ha cambiato ben cinque direttori.

Si dovrà ripartire alla grande, con il nuovo presidente, altrettanto autorevole che succederà, senza farlo rimpiangere, lo "scaduto" sociologo Domenico De Masi. Con l'uscita di scena del professore di Rotello termina, finalmente, quell'insopportabile "incompatibilità ambientale" con Ravello, sempre denunciata da Imperato e Di Martino (o viceversa) che oggi, per uno strano scherzo del destino (oltre che per innumerevoli errori di strategia), si trovano sulla stessa barca, che sta naufragando nel mare dell'arroganza.

E nei prossimi giorni, oltre al presidente, sarà ufficializzato il nome del partner che prenderà il posto della Fondazione Monte Paschi di Siena.

Tra i primi programmi in agenda, la realizzazione del nuovo progetto Ravello (non senza i dovuti correttivi), che vedrà la messa a sistema di Villa Rufolo, dell'Auditorium "Oscar Niemeyer", di Villa Episcopio, dell'anfiteatro adiacente al Duomo, attraverso un innovativo modello di governance, che non trascuri le reali esigenze di quella che comunque è una piccola realtà come Ravello.

Con la sua comunità e i suoi problemi quotidiani. Ma per realizzare ciò, ci sarà senza dubbio bisogno dei reali protagonisti di questo progetto: i Ravellesi. Non uno slogan (sono il meno indicato a fare certi proclami, ma credo che abbiamo ancora una possibilità), non un programma da campagna elettorale anticipata, ma la sintesi di quanto di buono sia stato messo sul tavolo negli ultimi dodici anni, da ambo le parti e che, per diversi motivi, non è stato ancora realizzato del tutto.

Tra quattro mesi ai Ravellesi è affidata la responsabilità più grande. E stavolta non si dovrà sbagliare, per evitare di continuare a fare muro contro muro, immobilizzando e screditando tutto il sistema Ravello, motore dell'economia turistica del comprensorio.

Bisognerà svestire casacche di faziosità condominiali e indossare l'armatura del Ravellese autentico, che trovi il coraggio di mettere definitivamente all'angolo persone e personaggi che hanno ampiamente dimostrato di aver fallito, incapaci di mediare e soprattutto di guardare oltre il proprio naso in nome di un populismo scaduto.

Si dovrà cominciare già da domani, senza perdere altro tempo - non last minute, il tempo dell'improvvisazione è esaurito -, attraverso il dialogo, cercando le migliori intese e le sinergie tra l'intellighentsia ravellese e i cittadini perbene pronti a dare il proprio contributo i termini di idee, di professionalità, di impegno sul campo, per il Paese. Solo per Ravello, Città che la Costa d'Amalfi guarda e continuerà a guardare dal basso verso l'alto. E non solo per una mera questione orografica.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Il cane che fiuta i tumori prima delle analisi mediche

I pazienti non sono abituati a incontrarla in corsia, ma la dottoressa a quattro zampe lavora per questo reparto ormai da cinque anni. Il medico più bravo dell'urologia, assicura il primario e confermano i colleghi, è proprio lei. Fiuto infallibile e diagnosi sempre precise, così Liù si è conquistata...

Vita indipendente e inclusione di persone con disabilità: pubblicato avviso del Piano di Zona

Il Piano di Zona Ambito S2, che comprende i comuni di Cava de' Tirreni e della Costiera Amalfitana, rende noto che per il secondo anno consecutivo è stato pubblicato l'Avviso per il finanziamento di Progetti Sperimentali di vita indipendente e inclusione nella società di persone adulte con disabilità....

Dopo riconoscimento Unesco arriva giornata mondiale del pizzaiolo

Dopo il riconoscimento Unesco per l'arte di fare la pizza arriva la "Giornata Mondiale del Pizzaiolo". Sarà il 17 gennaio, giorno che coincide con la celebrazione di Sant'Antonio Abate, protettore dei fornai e dei pizzaioli. «Anticamente - ricorda il presidente dell'Associazione verace pizza napoletana,...

Un nuovo stadio per Scala, il videoracconto della cerimonia inaugurale [VIDEO]

Riviviamo, attraverso le straordinarie immagini realizzate e montate da Giassi Video, i momenti salienti della cerimonia inaugurale dello stadio comunale "San Lorenzo" di Scala avvenuta lunedì 4 dicembre scorso. Nonostante le temperature da lupi (4,5 i gradi registrati) sono state circa 500 le persone...

Manuale d'istruzioni per l'albero di Natale

di Federica Buonocore Tanto quanto la zeppola è la regina della tavola delle feste, l’albero è il re indiscusso dell’ingombro in salotto durante questi Santi Giorni. Dopo l’Immacolata, in ogni casa, iniziano ad affacciarsi nuovamente questi grandi abeti. Il mio, da spoglio, sembra guardarmi divertito...