Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Anselmo vescovo

Date rapide

Oggi: 21 aprile

Ieri: 20 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi Coast Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana bob & mary's al cinema dell'Auditorium di Ravello Tre Manifesti al Cinema dell'Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello Il filo nascosto, a Ravello è di scena il grande Cinema Puoi baciare lo sposo a Ravello

Tu sei qui: SezioniAttualitàQuesta Università che sta morendo il caso Zeviani

Amica Boutique: a Maiori un nuovo negozio di tendenza, stasera l'inaugurazione

Occhio alle multe: da lunedì nuovi autovelox in Campania

Tramonti, è allarme bocconi avvelenati: morti numerosi gatti tra Cesarano e Pietre

Premio Francesca Mansi per l'Ambiente: le scuole a lavoro sulle “scalinatelle” della Costiera amalfitana

Giro Campania in Rosa, a Ravello trionfa la piacentina Elena Franchi [FOTO]

Ravello Spring Concerts, per residenti del Golfo di Policastro biglietti a 2,5 euro. 50 omaggi per i Ravellesi

Minori, la foto su Fb dopo l'udienza di divorzio: «Da coniugi si può fallire ma da genitori no»

Agerola, approvato progetto del nuovo campo di calcio a San Lorenzo

Massimo Del Pizzo, a un anno dalla scomparsa il ricordo del Consiglio Comunale di Castiglione del Lago

21 aprile, il Natale di Roma: Città eterna compie 2771 anni

Amalfi, sabato 21 torna il mercatino del contadino a chilometro zero

Unisa: lunedì 23 la prima giornata della trasparenza e di sensibilizzazione alle azioni contro la corruzione

Ponti 25 aprile e 1° maggio, a Maiori torna la sosta auto al Porto Turistico

Il libro su Beniamino Cimini presentato all’Università di Salerno. Fu sindaco di Maiori tra Regni Due Sicilie e d’Italia

Sorrento, al via i lavori alle case Ceps di via Atigliana⁩

Praiano, dal 2 maggio torna "I Suoni degli Dei" [PROGRAMMA]

Disordini allo stadio di Maiori, 19 tifosi del Nola nei guai

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

Capri: Comune assume 8 poliziotti per la stagione estiva

Ravello, ex sindaco Vuilleumier preoccupato per nuove «tensioni» tra Comune e Fondazione. Chiesta convocazione di CdI

Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Divin Baguette, finalmente in Costiera Amalfitana il locale che mancava. A Maiori il panino è d'autore Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

Questa Università che sta morendo, il caso Zeviani

Scritto da (Redazione), domenica 13 maggio 2012 10:27:26

Ultimo aggiornamento martedì 15 maggio 2012 08:01:08

di Michele Ingenito - Le Università italiane lo bocciano? E gli Inglesi se lo portano a Cambridge/UK, dove sostituirà in cattedra un Premio Nobel addirittura!

Pazzesco? Assurdo? Incredibile? No, un tipico caso all'italiana. Chi ci guadagnerà? Gli altri, naturalmente. L'Inghilterra nel caso specifico.

Ciò che non è riuscito a compiere in tanti anni tra i corridoi sempre complici e mafiosi di noti atenei nostrani, lo ha risolto in meno di 24 ore in una delle sedi universitarie più prestigiose in assoluto nel mondo: Cambridge.

Sia pure a 56 anni, il neurologo milanese Zeviani da una parte consolida la propria fama di studioso e di ricercatore di livello mondiale nel settore della neurologia e della neuro genetica in particolare, dall'altra si toglie definitivamente dalle scatole del regno degli intoccabili, i discendenti, nonché eredi per diritto spermatozoico dei padri-padroni della medicina italiana. Alla faccia del rinnovamento!

E' di queste ore la decisione del governo-Monti, su imbeccata provvidenziale della tosta ministra Fornero, di riservare un paio di miliardi di euro alle famiglie povere del Mezzogiorno e dei giovani soprattutto. In questo caso non di quelli ignoranti, che non hanno potuto studiare. Ma di quegli infiniti laureati a spasso, sulla base delle loro specifiche competenze.

Finalmente! Qualcuno comincia a ragionare all'americana in base alla efficacissima tesi americana dell'uomo giusto al posto giusto; sia pure, date le circostanze, per elemosina e carità.

A questo punto, non è giunta l'ora, signor Presidente del Consiglio, di cogliere l'occasione per fare una bella retata tra i tanti ingiustificati occupanti di cattedre universitarie delicatissime, come quelle di medicina, ad esempio, o di altre discipline di tipo scientifico soprattutto, per verificarne le capacità reale e la fondatezza logica a fronte di infiniti, vuoti e, quindi, falsi paroloni che hanno fatto solo ridondanza nei verbali concorsuali degli ultimi dieci anni che li riguardano?

A partire dalla legge-Zecchino del 2000 applicata in maniera infame, ripetutamente, nei cosiddetti concorsi locali?

Il caso-Zeviani è ormai alla ribalta della cronaca nazionale. E' sufficiente collegarsi ad Internet per verificare i particolari dell'ennesima figuraccia internazional-accademica nostrana.

Del resto, in un paese dominato dai tanti Trota&lode, cosa volete che gliene importi ai potenti blasonati delle caste nostrane di uno Zeviani esportato oltre Manica!

Quale sarà la qualità dei futuri medici italiani che, nell'impossibilità di superare il 'test' di ingresso nel Paese di origine, se ne vanno tranquillamente a Tirana (ALBANIA) per conseguire lì la tanto agognata laurea in medicina, ufficialmente sede distaccata dell'Università di Tor Vergata? Fatta la legge, trovato l'inganno! I figli di papà medici stiano pure tranquilli. Il passa parola della casta ha trovato il trucco ufficiale per una formazione albanese in vista di una futura cattedra italiana-doc.

La cosa che fa ridere di più è in questo paese un po' troppo medioevale al negativo è la convinzione profonda che una cattedra universitaria sia un biglietto di visita irrinunciabile per i figli di papà. L'elenco delle dinastie nazionali è così lungo da infastidire, ormai, chi pure non ne può più di nepotismi elevati al quadrato. Ormai c'è di tutto. Drogati inclusi.

Di Trota in cattedra ce ne sono a bizzeffe, come si sa. Perché prendersela, allora (si fa per dire), con il povero rampollo-Bossi se, alla fin fine, si è solo accontentato di una laurea fantasma, limpida come il Kristal, conseguita, perfino a sua insaputa, in quel di Tirana (ALBANIA), per meglio giustificare un seggio nel consiglio regionale della Lombardia? Medioevo più, Medioevo meno, siamo alle solite. Dal papà-barone, figlio-barone.

"L'università sta morendo? Manderemo i nostri figli a studiare all'estero? Diventeremo una colonia culturale?" Domande impietose che, giorno dopo giorno, riecheggiano spaventose alle nostre orecchie.

Parole che un formidabile e intramontabile Maestro del pensiero moderno, tra i padri in assoluto dell'Anglistica italiana contemporanea, Fernando Ferrara, si poneva anni fa: lucidamente, criticamente; oscura profezia di un tempo che fu, che - purtroppo - è, che forse e ancora a lungo sarà in cotanta accademia italiana: ieri come oggi, oggi come domani. Per non trovare insoddisfatti il nulla prima di diventare nulla.

Siamo, perciò, estremamente grati al direttore di questo giornale se vorrà pubblicare una testimonianza autorevole di Fernando Ferrara sul problema-università degli anni '70; una testimonianza storicamente antica, eppure spaventosamente attuale, nel segno dei grandi maestri che pure questo Paese vanta, nella sua superiore e ineguagliabile tradizione di cultura e civiltà.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Occhio alle multe: da lunedì nuovi autovelox in Campania

Dopo un attento e specifico monitoraggio, il compartimento di polizia stradale Campania e Basilicata ha constatato «una tendenza all'aumento del fenomeno infortunistico in ambito autostradale, soprattutto in prossimità dei cantieri di lavoro che sussistono su alcune tra le arterie a più alta intensità...

Massimo Del Pizzo, a un anno dalla scomparsa il ricordo del Consiglio Comunale di Castiglione del Lago

A un anno esatto dalla prematura scomparsa, Massimo Del Pizzo, stimato medico di Maiori trapiantato a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia, è stato ricordato mercoledì scorso nel corso del Consiglio comunale della cittadina umbra. Con la passione per la politica (è stato anche vicepresidente...

Dal 15 aprile obbligo di pneumatici estivi o quattro stagioni?

Il Codice della strada prevede che dal 15 aprile i pneumatici invernali vengano sostituiti con quelli estivi, tuttavia non tutti gli automobilisti devono provvedere al cambio: infatti chi monta a bordo della propria auto gomme quattro stagioni può continuare tranquillamente a circolare. Questo perché...

"Orchidea Unicef": 21-22 aprile gli stand in cinque comuni della Costiera per aiutare i bambini sperduti

Come ogni anno il Comitato Italiano per l'UNICEF torna nelle scuole e nelle piazze di tutta Italia con l'iniziativa Orchidea 2018, giunta alla sua nona edizione. A fronte di un'offerta minima di 15 euro, i volontari distribuiranno le Orchidee UNICEF per raccogliere fondi da destinare alla Campagna "Bambini...

Isabella, la piccola di Cava de’ Tirreni ha finalmente cominciato le cure

Ha finalmente iniziato le cure la piccola Isabella Ortiz Fandino, la vispa e simpatica bambina di quattro anni affetta, purtroppo, da un tumore al cervello. A rendere possibile tutto ciò è stata la raccolta fondi permettere a Isabella di ricevere le cure adeguate. La piccola ha ricevuto aiuto da ogni...