Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 40 minuti fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Hotel Panorama Maiori - Roof Terrace - Ristorante vista mare - Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Ceramiche Casola Positano - Fratelli Casola nuova Factory a Ravello e Scala - Casola Ravello - Casola Scala Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàQuesta Università che sta morendo il caso Zeviani

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Questa Università che sta morendo, il caso Zeviani

Scritto da (Redazione), domenica 13 maggio 2012 10:27:26

Ultimo aggiornamento martedì 15 maggio 2012 08:01:08

di Michele Ingenito - Le Università italiane lo bocciano? E gli Inglesi se lo portano a Cambridge/UK, dove sostituirà in cattedra un Premio Nobel addirittura!

Pazzesco? Assurdo? Incredibile? No, un tipico caso all'italiana. Chi ci guadagnerà? Gli altri, naturalmente. L'Inghilterra nel caso specifico.

Ciò che non è riuscito a compiere in tanti anni tra i corridoi sempre complici e mafiosi di noti atenei nostrani, lo ha risolto in meno di 24 ore in una delle sedi universitarie più prestigiose in assoluto nel mondo: Cambridge.

Sia pure a 56 anni, il neurologo milanese Zeviani da una parte consolida la propria fama di studioso e di ricercatore di livello mondiale nel settore della neurologia e della neuro genetica in particolare, dall'altra si toglie definitivamente dalle scatole del regno degli intoccabili, i discendenti, nonché eredi per diritto spermatozoico dei padri-padroni della medicina italiana. Alla faccia del rinnovamento!

E' di queste ore la decisione del governo-Monti, su imbeccata provvidenziale della tosta ministra Fornero, di riservare un paio di miliardi di euro alle famiglie povere del Mezzogiorno e dei giovani soprattutto. In questo caso non di quelli ignoranti, che non hanno potuto studiare. Ma di quegli infiniti laureati a spasso, sulla base delle loro specifiche competenze.

Finalmente! Qualcuno comincia a ragionare all'americana in base alla efficacissima tesi americana dell'uomo giusto al posto giusto; sia pure, date le circostanze, per elemosina e carità.

A questo punto, non è giunta l'ora, signor Presidente del Consiglio, di cogliere l'occasione per fare una bella retata tra i tanti ingiustificati occupanti di cattedre universitarie delicatissime, come quelle di medicina, ad esempio, o di altre discipline di tipo scientifico soprattutto, per verificarne le capacità reale e la fondatezza logica a fronte di infiniti, vuoti e, quindi, falsi paroloni che hanno fatto solo ridondanza nei verbali concorsuali degli ultimi dieci anni che li riguardano?

A partire dalla legge-Zecchino del 2000 applicata in maniera infame, ripetutamente, nei cosiddetti concorsi locali?

Il caso-Zeviani è ormai alla ribalta della cronaca nazionale. E' sufficiente collegarsi ad Internet per verificare i particolari dell'ennesima figuraccia internazional-accademica nostrana.

Del resto, in un paese dominato dai tanti Trota&lode, cosa volete che gliene importi ai potenti blasonati delle caste nostrane di uno Zeviani esportato oltre Manica!

Quale sarà la qualità dei futuri medici italiani che, nell'impossibilità di superare il 'test' di ingresso nel Paese di origine, se ne vanno tranquillamente a Tirana (ALBANIA) per conseguire lì la tanto agognata laurea in medicina, ufficialmente sede distaccata dell'Università di Tor Vergata? Fatta la legge, trovato l'inganno! I figli di papà medici stiano pure tranquilli. Il passa parola della casta ha trovato il trucco ufficiale per una formazione albanese in vista di una futura cattedra italiana-doc.

La cosa che fa ridere di più è in questo paese un po' troppo medioevale al negativo è la convinzione profonda che una cattedra universitaria sia un biglietto di visita irrinunciabile per i figli di papà. L'elenco delle dinastie nazionali è così lungo da infastidire, ormai, chi pure non ne può più di nepotismi elevati al quadrato. Ormai c'è di tutto. Drogati inclusi.

Di Trota in cattedra ce ne sono a bizzeffe, come si sa. Perché prendersela, allora (si fa per dire), con il povero rampollo-Bossi se, alla fin fine, si è solo accontentato di una laurea fantasma, limpida come il Kristal, conseguita, perfino a sua insaputa, in quel di Tirana (ALBANIA), per meglio giustificare un seggio nel consiglio regionale della Lombardia? Medioevo più, Medioevo meno, siamo alle solite. Dal papà-barone, figlio-barone.

"L'università sta morendo? Manderemo i nostri figli a studiare all'estero? Diventeremo una colonia culturale?" Domande impietose che, giorno dopo giorno, riecheggiano spaventose alle nostre orecchie.

Parole che un formidabile e intramontabile Maestro del pensiero moderno, tra i padri in assoluto dell'Anglistica italiana contemporanea, Fernando Ferrara, si poneva anni fa: lucidamente, criticamente; oscura profezia di un tempo che fu, che - purtroppo - è, che forse e ancora a lungo sarà in cotanta accademia italiana: ieri come oggi, oggi come domani. Per non trovare insoddisfatti il nulla prima di diventare nulla.

Siamo, perciò, estremamente grati al direttore di questo giornale se vorrà pubblicare una testimonianza autorevole di Fernando Ferrara sul problema-università degli anni '70; una testimonianza storicamente antica, eppure spaventosamente attuale, nel segno dei grandi maestri che pure questo Paese vanta, nella sua superiore e ineguagliabile tradizione di cultura e civiltà.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Razzista: basta la parola!

di Paolo Russo Nell'intervallo della partita, ieri sera al bar, si discuteva tra amici (tutte persone serie e perbene, lavoratori e professionisti rispettabili) dei recenti bruttissimi fatti di cronaca: in particolare del "presunto" stupro attuato a Firenze da due carabinieri. Le virgolette entro cui...

Giornalismo e le incognite della rete: per Damilano la rivoluzione è solo all’inizio

«La verità, quando è venuta al mondo, venne crocifissa».Marco Damilano, per il suo esordio al Cortile di Francesco, nell'incontro con i giornalisti sul futuro - ma soprattutto il presente - dell'informazione, sceglie i riferimenti della sua formazione cattolica. Dalla Sala Stampa del Sacro Convento di...

Unione Europea approva modifiche a disciplinare Limone Costa d'Amalfi IGP

Dopo un iter durato poco più di un anno è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea n.230 del 6/09/2017 il Regolamento di Esecuzione (2017/1523) che approva le modifiche al Disciplinare di Produzione dell'Indicazione Geografica Protetta "Limone Costa d'Amalfi", avanzate dal Consorzio...

Amalfi, da comitato ‘Basta Incendi!’ primo documento per i ‘canadair di Stato’

Si è svolto regolarmente ieri ad Amalfi - nonostante le avverse condizioni meteo - il confronto tra le associazioni del comprensorio amalfitano per fare un punto della situazione dopo gli incendi boschivi che nei mesi di luglio e agosto ne hanno devastato il territorio, per provare a fare un bilancio...

Maiori: la spiaggia di Bella Baia pervasa dai rifiuti, è polemica tra i cittadini

di Maria Abate È interdetta al pubblico la spiaggetta di Bella Baia, meglio conosciuta come "spiaggia del cavallo morto" per l'uso un po' macabro, nel passato, di gettarvi le bestie da soma senza vita. Ma, nonostante il divieto d'accesso che vige dal 2010, qualcuno vi è giunto per depositarvi rifiuti...