Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Siro vescovo

Date rapide

Oggi: 9 dicembre

Ieri: 8 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOSMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficiale, augura a tutti i lettori un Sereno NataleTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàPresente e futuro dell'informazione on-line

Frai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleLa dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Attualità

Presente e futuro dell'informazione on-line

Scritto da Emiliano Amato (redazione), mercoledì 1 aprile 2009 08:20:14

Ultimo aggiornamento mercoledì 1 aprile 2009 08:20:14

Una platea numerosa e variegata ha preso parte al Convegno "News&Web: l’Informazione on line", organizzato da ilPortico.it e dall’agenzia di comunicazione MTN Company e svoltosi nella mattinata di ieri, martedì 31 marzo, presso la Sala Teatro Comunale di Cava de’Tirreni. Presenti vari esponenti del mondo giornalistico e politico e numerosi studenti del Corso di Laurea di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno, del Liceo Classico "Marco Galdi" e del Liceo Scientifico "A. Genoino" di Cava de’Tirreni.

A fare gli onori di casa Lello Pisapia, Responsabile de ilPortico.it, che ha moderato i lavori ed introdotto il tema centrale del dibattito: i nuovi orizzonti dell’informazione giornalistica in relazione alle sfide lanciate dalle moderne tecnologie informatiche.

Prestigiose le personalità presenti al tavolo dei relatori. Ad introdurre gli interventi in programma è stato Antonio Di Giovanni, Presidente dell’Associazione Giornalisti Cava-Costa d’Amalfi "Lucio Barone", che ha patrocinato l’iniziativa. Di Giovanni ha analizzato il ruolo svolto dall’informazione nella nostra epoca. «Specchio deformante della nostra società o strumento di potere politico?»: il quesito posto dal Presidente dell’Associazione "Lucio Barone" ha introdotto un altro tema fortemente discusso e sentito dagli "addetti ai lavori", ovvero la difficoltà di essere giornalisti oggi.

Una difficoltà legata alla capacità di ogni giornalista di informare l’opinione pubblica su argomenti talvolta scomodi ed oggetto di attacchi da parte delle stesse istituzioni, spesso fonte privilegiata di ispirazione per quanti vogliano intraprendere la strada del giornalismo cartaceo ed on line. «La speranza è quella di una libera stampa in un libero Stato», ha concluso Di Giovanni, sottolineando il diritto all’informazione proprio di ogni cittadino.

A seguire l’intervento di Gianni Colucci, Redattore del quotidiano "Il Mattino" e Segretario di Assostampa Campania, che ha affrontato il tema "Dalla penna al mouse: come cambia l’informazione". «Viviamo in un mondo che, lavorativamente parlando, è disarticolato e privo di regole e tutto ciò si ripercuote sull’informazione. La stampa locale è in forte crisi». Di qui l’analisi sia della situazione di "sfruttamento" cui spesso sono soggetti i giornalisti sia del bisogno di «inquadrare la professione in modo concreto, per dare garanzie economiche reali che consentano al professionista di essere "libero" di esercitare».

Colucci ha poi spostato l’attenzione sul tema centrale dell’informazione on line e lo ha fatto partendo dal libro "L’ultima copia del New York Times" di Vittorio Sabatini, testo essenziale per comprendere come la «fisicità delle redazioni sia stata sconvolta dall’arrivo del web». Occhi puntati anche sull’evoluzione del rapporto rapidità-approfondimento nell’informazione on line, con l’approfondimento divenuto oggi l’oggetto qualificante del giornale, in quanto motivo di differenziazione e fidelizzazione dell’utente.

Considerazioni sulla "Comunicazione istituzionale on line" sono state espresse dal Sindaco di Cava de’Tirreni, Luigi Gravagnuolo. «Il lettore deve essere aiutato a decriptare quanto viene veicolato attraverso le informazioni per poter essere veramente libero», ha affermato il primo cittadino metelliano, chiamato a portare la propria testimonianza sull’esperienza della comunicazione on line presso la Pubblica Amministrazione. Particolare attenzione è stata riservata dal Sindaco Gravagnuolo alle caratteristiche del portale istituzionale del Comune di Cava de’Tirreni, accessibile, ricco di informazioni ed altamente interattivo: «Grazie al sito web, il Comune diventa un vero e proprio "Palazzo di vetro". Con le nuove tecnologie, infatti, qualsiasi evento realizzato nell’Aula Consiliare può essere seguito in diretta sul proprio pc».

"L’editoria on line tra le normative vigenti e le prospettive future" è stato il successivo argomento affrontato da Virgilio D’Antonio, Professore di "Diritto Comparato dell’Informazione e della Comunicazione" del Corso di Laurea di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno. «In materia di editoria elettronica l'impianto normativo è ancora inadeguato», ha sottolineato il docente, secondo cui la velocità della comunicazione in Internet è tale da impedire al legislatore, nazionale ed internazionale, di predisporre una normativa idonea e sempre aggiornata. «La possibilità di abbattere i costi e di raggiungere un numero maggiore di utenti» è sicuramente un punto a favore di Internet, ma non basta ad abbattere le problematiche normative del settore. Le garanzie a tutela delle testate giornalistiche telematiche, infatti, sono ancora molto residuali ed anche sul piano economico l’editoria on line è notevolmente svantaggiata, non potendo giovare dei finanziamenti alla stampa previsti dalla legge n. 416 del 1981.

Di "giornalismo partecipativo nei blog e nei social network" si è occupato, invece, l’eclettico pubblicitario varesino Alex Badalic. Il copywriter e strategic planner, molto popolare in Rete, ha spiegato agli studenti in aula la sua esperienza di blogger e l'uso di Internet come medium non solo di informazione, ma anche di visibilità. «Le tecnologie dell'informazione si evolvono continuamente», ha affermato Badalic, sottolineando come oggi la notizia on line viaggi ad una velocità ancora troppo lenta rispetto a quella potenzialmente raggiungibile in futuro.

In conclusione l’atteso intervento di Angelo Di Marino, Direttore Responsabile del quotidiano "La Città", il quale, dopo aver mostrato piena condivisione alle opinioni espresse dai precedenti relatori, ha rivolto lo sguardo al passato, ricordando l’avvento delle radio libere e l’importanza di tale fenomeno. «Anche quella era informazione, o almeno cercava di esserlo», ha affermato Di Marino, operando un’attenta comparazione tra i due media, entrambi di fortissimo impatto ed immediatamente acquisiti dal pubblico di fruitori. Quanto alle peculiarità del giornalismo digitale rispetto a quello cartaceo, «l’unica differenza possibile è quella tra buona e cattiva informazione. Spetta al fruitore operare la distinzione, dando maggiore o minore attendibilità a quanto legge», ha concluso Di Marino, che ha anche ribadito la centralità e l’importanza, pur in un momento di forte crisi, del ruolo svolto dalle testate giornalistiche locali.

Un dibattito, quello di stamani a Cava de’Tirreni, estremamente interessante e concreto, che ha appassionato i presenti e che si è chiuso con la proposta avanzata dal giornalista Michele Cinque, direttore di "Positanonews", il quale ha paventato la possibilità di un "riconoscimento futuro" all’attività giornalistica on line, come già successo, attraverso innovativi interventi normativi, nelle Regioni Valle d'Aosta e Marche. Un’iniziativa che consentirebbe all’informazione on line di diventare un’attività sempre più autorevole e soprattutto paritaria rispetto a quella cartacea.

Oltre a Michele Cinque, presenti in rappresentanza della Costa d'Amalfi c'erano Rossella Carrano, Mario Amodio, direttore del quotidiano on-line "Il Foglio Costa d'Amalfi" e corispondente de "Il Mattino", ed Emiliano Amato, direttore de "Il Vescovado", la prima ed unica testata on-line di Ravello, entrata di recente nel novero dei giornali ufficialmente riconosciuti dall’associazione Giornalisti Cava-Costa d’Amalfi.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l’informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Daniele Novara a Tramonti promuove il "Modello Gea" [FOTO-VIDEO]

Il professor Daniele Novara, tra i più celebri pedagogisti italiani, sabato scorso a Tramonti ha convalidato con convinzione il "Modello Gea", in occasione dei trent'anni della fondazione della Cooperativa Sociale nata proprio in Costiera Amalfitana nel 1989. Un connubio di professionalità e buon gusto...

Atrani, luci e veleni

di Umberto Belpedio Atrani è uno dei più piccoli comuni d'Italia se non il più piccolo. La sua grandezza sta tutta nel fascino di una bellezza paesaggistica straordinaria che ne fa il borgo tra i più ammirati. È un autentico gioiello della costiera amalfitana e in particolare di un comune che mette in...

A Maiori la costituzione del Distretto Agroalimentare di Qualità (DAQ) Limone Costa d’Amalfi IGP

A seguito del tavolo operativo, tenutosi a Minori lo scorso 27 novembre, a cui hanno partecipato il Comitato Promotore dei Distretti Rurali e di Filiera delle aree interne e protette, rappresentato da Anna Pina Arcaro, il presidente del Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi IGP Angelo Amato, l'Organizzazione...

Atrani è ‘nu prisepio

"Atrani è ‘nu prisepio" è il titolo di una delle poesie del celebre poeta dialettale e cantore delle tradizioni della Costa d'Amalfi, Enzo Del Pizzo, contenute nella raccolta"A ttiempo perzo"(edizioni Terra del Sole). Il testo, che proponiamo ai nostri lettori, descrive il piccolo borgo di Atrani, il...

Un giorno a Ravello tra cultura e lusso

Come rendere un lunedì alternativo e fuori dall'ordinario? Semplice: percorrere pochi chilometri che separano Cava de' Tirreni dalla Costiera Amalfitana, superare qualche curva e salire fino a Ravello dove dimenticare per qualche ora la routine della quotidianità, immergendosi nel sogno che i ricchi...