Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 41 minuti fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàPino (non) è

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Attualità

Pino (non) è

Scritto da (Redazione), venerdì 8 giugno 2018 09:41:23

Ultimo aggiornamento venerdì 8 giugno 2018 09:42:52

di Antonio Schiavo

Ma dico io: se proprio volete commemorare Pino Daniele, ma perché non gli fate dire una messa in suffragio?

Chi ha avuto la (s)fortuna di assistere alla estenuante maratona televisiva di ieri sera (a mezzanotte era appena iniziata la seconda parte) potrà convenire con me.

La serata, invero, non era cominciata male : un duetto virtuale tra il cantante e gli storici componenti della sua band : Tullio De Piscopo, Tony Esposito, James Senese affiancati ai più recenti come una stupenda pianista che aveva sostituito più che degnamente Joe Amoruso.

Ma poi....

Un caravanserraglio di improbabili esecutori delle meravigliose melodie di Pino a cominciare da Jovanotti che balbettava " Putesse essere allero" in un mix di umbro-napoletano da far accapponare la pelle, da canzoni smozzicate nemmeno mandate a memoria ma lette (forse al momento e probabilmente senza averle provate ) dove prevalevano le stonature con i maestri che sudavano sette camicie per star dietro ai commemoratori canori.

Una passerella di cantanti di cui non se ne conosce il cachet ma solo intuibile, viste le mille interruzioni pubblicitarie della trasmissione , che hanno fatto a gara a chi faceva peggio . Con qualche rara eccezione: forse il migliore è stato proprio Clementino il che è quanto dire!

Retorica a fiumi: tutti che hanno dichiarato uno o più ricordi di quando Pino mi aveva... della volta che Pino... dell'amicizia che ci legava.... della canzone preparata insieme.

Che io ricordi, ma forse mi sbaglio , Pino Daniele, nella sua grandezza di musicista , non brillava per essere così un amicone , anzi mi sembrava alquanto schivo, rifuggiva dalle amicizie di facciata, dalle reunion ammantate come quest'ultima da un solito progetto di beneficenza buono per tutti gli usi (o per salvarsi l'anima).

E, così continuando in maniera raffazzonata: passerelle di colleghi che ci hanno propinato (guarda caso!) le proprie canzoni, cariatidi canterine che leggevano a fatica i testi e dovevano guardare chi li accompagnava per azzeccare gli attacchi, attori che volevano per forza scimmiottare l'inimitabile Massimo Troisi, tenorini che sembravano alle prime armi con uno smozzicato" O sole mio", tentativi di farsi salvare dal completo naufragio musicale coinvolgendo nei ritornelli l'immenso pubblico del San Paolo, richiami estemporanei a Eduardo de Filippo.

Ecco, infine, il concertone di ieri sera ha provocato danni irreparabili , oltre che alla memoria del povero Pino (quante volte è stato evocato puntando con affettata commozione il ditino verso il cielo stellato di Napoli!), come se non bastasse , anche al manto erboso del nostro amato stadio.

E anche questo è insopportabile.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Attualità

Il ribellismo nella società assopita

di Raffaele Ferraioli "Chi dorme non piglia pesci" è un antico, saggio proverbio oggi più che mai trascurato da una società che sembra essersi appisolata, assopita, narcotizzata. Una società che sembra voler fuggire ai riflettori, che quasi si nasconde, che si rifugia in periferia per cercarvi un diverso...

Giffoni, “Cinedù School Movie Awards”: agli alunni di Maiori il premio "Miglior interpretazione"

GIFFONI VALLE PIANA - Alla vigilia dell'apertura della 49esima edizione del Giffoni Film Festival, cala il sipario su "Cinedù School Movie Awards", la rassegna cinematografica degli Istituti scolastici ideata da Enza Ruggiero, progetto alla settima edizione che quest'anno ha coinvolto le cinque le province...

De Masi rispolvera "Lo Spirito di Ravello": codice di comportamento e autodisciplina da estendere alla Costiera

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma del sociologo Domenico De Masi - in questi giorni a Ravello per le sue consuete vacanze estive - che, in questo momento di smarrimento identitario della Città della Musica e su sollecitazione di Raffaele Ferraioli, rispolvera il famoso "Spirito di Ravello",...

...incostieraamalfitana.it: a Giovanni Garufi Bozza il Premio costadamalfilibri, Serena Venditto e Francesca Gerla per i gialli-noir

È Giovanni Garufi Bozza con il saggio "Io sono un femminicida. Il maschile disperso nel terzo millennio, dal Patriarcato al Pariarcato" (Drawp) il vincitore della sezione Narrativa/Saggistica del Premio costadamalfilibri della 13esima edizione di ..incostieraamalfitana.itFesta del Libro in Mediterraneo....

Le ragioni di Domenico De Masi

di Raffaele Ferraioli* Non ho il privilegio di essere annoverato fra gli amici di Domenico De Masi. Nutro per lui grande stima, anche se non sempre condivido le sue idee. Ho letto sulle pagine del Corriere del Mezzogiorno di ieri (clicca qui) alcune sue affermazioni, non nuove ma sempre interessanti,...