Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa SS. Ponziano e Ippolito martiri

Date rapide

Oggi: 13 agosto

Ieri: 12 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Minori, Costiera Amalfitana, Pasticceria, Gelateria, Lounge Bar, Liquorificio artigianaleContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureRavello Festival 2020Terra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickPansa a Casa tua, le specialità dolciarie della Pasticceria Pansa di Amalfi direttamente a casa tuaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàPerchè esagerare sempre?

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Connectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzatePasticceria Sal De Riso Costa d'Amalfi - Unica sede a Minori in via Roma, 80 - non esistono sedi storiche

Attualità

Perchè esagerare sempre?

Scritto da (Redazione), domenica 5 agosto 2012 10:39:36

Ultimo aggiornamento martedì 7 agosto 2012 09:40:10

di Salvatore Sorrentino - Signor Direttore.

Mi riferisco all'articolo apparso sul tuo giornale dal titolo "Ravello, 150 metri di strada abusiva da villa a via pubblica. Sequestrata".

Sono a conoscenza del fatto che anche altri giornali, cartacei, hanno riportato la stessa notizia.

L'abusivista di turno (di quelli insignificanti, che sono visibili, non di quelli grossi, che non si vedono) è un mio parente; perciò posso permettermi di intervenire. Ti prego, quindi, di accogliere questa mia verità.

A chi legge l'articolo sembra che la Guardia di Finanza abbia scoperto un grande abuso.

Di fatto si tratta di un "aggiustamento" (chiamiamolo pure "modifica", ma ufficialmente non lo è) di un sentiero preesistente nel fondo di questo mio parente, effettuato, SENZA MUNIRSI PREVENTIVAMENTE DI AUTORIZZAZIONE DELL'UTC, il lontano 2006.

L'articolo recita: "Il proprietario della villa panoramica, originario di Ravello, è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per violazione dei sigilli, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre alle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica".

Primo: chiarisco subito che non si tratta di una "villa", bensì di una semplice casa, inserita, dal Nuovo Catasto Edilizio Urbano, in Classe A2 - Abitazione di tipo Civile; la Villa appartiene alla Classe A8 (dalla A2 alla A8 ce ne passa!).

Per questo intervento, il mio parente è stato, già in passato, denunciato alla magistratura, la quale lo ha giudicato e lo ha ASSOLTO dal reato di danno all'ambiente con sentenza passata in giudicato del 07 aprile 2008.

Eccone il testo: ---------- -------- (cognome e nome),
Imputato

A) del reato di cui ....., per aver eseguito un tratto di strada ........................, senza la prescritta autorizzazione;
B) del reato di cui all'art. 734 c.p. per aver alterato, con le opere di cui al capo A), le bellezze naturali di località soggetta alla speciale protezione delll'autorità;
Acc. in RAVELLO il 27.04.2006
...........................

Letto l'art. 530 del c..p.p. assolve .................... .................. dal reato a lui ascritto in rubrica al capo B) perché il fatto non sussiste.
Amalfi, li 07 aprile 2008.

Per il capo A) è in corso la pratica di sanatoria; ne parlerò qui appresso; per il capo B), quello grave, assoluzione piena.

Secondo: chi legge che si tratta di "... lavori abusivi che hanno consentito il collegamento fra una proprietà privata e la strada comunale"capisce che il sentiero sbuca su una strada rotabile; invece chiarisco che esso sbuca su un viottolo pedonale fatto a gradini, abbastanza lontano dalla rotabile.

Terzo: che cosa è successo, ultimamente. La macerina, che divide la proprietà privata dalla pedonale Via Grotta Petina, è caduta. Si può pensare pure che l'interessato l'abbia fatta cadere; io non lo so, né sono tenuto a saperlo; ma, ammesso e non concesso che sia così, vi sembra un fatto così grave da giustificare quanto detto e fatto capire nell'articolo?

CONDANNATEMI, SE VI RIESCE: era il titolo, non ricordo, se di un film o di qualcos'altro, di quando ero ragazzo. Si addice proprio a questo caso: sono certo, innanzitutto, che nessuno condannerebbe una persona che avesse fatto cadere (ma non è detto che l'abbia fatto) una macerina, per permettere l'accesso alla via pedonale adiacente.
Ma la realtà, come sopra detto, è che il giudice ha assolto questo mio parente dal reato per il quale era già stato denunciato e per il quale sarebbe di nuovo denunciato.

Quarto: non basta. Siccome l'intervento eseguito è ammissibile dal Piano Regolatore e dal Piano Urbanistico Territoriale (P.U.T.), la Legge permette al mio parente di ottenere l'autorizzazione edilizia in sanatoria, pagando una piccola sanzione pecuniaria. L'interessato ha presentato l'istanza, gli è stata chiesta un'integrazione che presenterà a breve. Ben presto si arriverà alla sanatoria.

Quinto: come detto, il sentiero non collega la proprietà alla "strada" rotabile, ma ad una pedonale, con gradini. Una signora che abita nella zona ed è invalida civile, immobilizzata su una sedia a rotelle, ha chiesto, ai sensi della ben nota legge 104, al Comune di Ravello di sistemare questo tratto di via pedonale in modo che lei possa, in carrozzella per disabili, raggiungere un po' agevolmente la strada rotabile.

Risulta che l'Amministrazione, con deliberazione della Giunta Municipale, assunta all'unanimità di voti, ha dato incarico all'Ufficio Tecnico di redigere il progettino per eseguire i relativi lavori.

E questi, non li realizzerebbe il mio congiunto, bensì il Comune, come prescritto dalla legge.

Ecco i grandi reati commessi dal mio parente, stando a quanto si comprende dalla lettura dell'articolo.

Il colmo, infine, sapete qual è?

Se questo mio parente si sognasse di mettersi a ricostruire la macerina, state certi che si vedrebbe denunciato all'autorità giudiziaria per lavori abusivi. E dovrebbe, per legge, difendersi, e nominarsi, obbligatoriamente, un avvocato. Che costa. E come!

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

L'Associazione Pizza Tramonti non si ferma: tante le attività in cantiere per promozione brand

Si è svolta ieri mattina (12 agosto) al ristorante "Al Valico di Chiunzi", l'assemblea dei soci dell'Associazione Tramonti Pizza, che annovera i pizzaioli originari del Polmone Verde della Costiera Amalfitana disseminati nel Nord Italia e ne mondo. Rinvio dell'approvazione del bilancio consuntivo 2019...

Vietri sul Mare: trova portafogli pieno di soldi e lo restituisce a coppia di anziani

Una guardia giurata di Vietri sul Mare è stata protagonista di un gesto di generosità. Dopo aver trovato un portafogli con all'interno circa 800 euro ha subito pensato di restituirlo e rintracciare il legittimo proprietario. Come riporta Salerno Notizie, la guardia giurata aveva trovato il portafogli...

Costa d’Amalfi, sovraffollamento bus Sita: «Non si può continuare così». Chiesto incontro con Regione e Prefetto

Continuano i disagi del trasporto pubblico locale in Costiera Amalfitana. Dopo l'episodio di domenica 2 agosto ad Amalfi, che ha visto pendolari sovraffollarsi sia sui bus che nell'area di sosta, le segreterie provinciali hanno manifestato tutta la loro preoccupazione, sopratutto alla luce dei nuovi...

Viabilità: è di nuovo inferno in Costa d'Amalfi [FOTO]

Torna l'inferno traffico in Costiera nei giorni più caldi dell'anno. Lunghe colonne d'auto e bus, si sono formate anche oggi, all'ora di punta, sul nastro d'asfalto tra Castiglione di Ravello e Amalfi. Complice l'emergenza Covid che lasciava presagire una sostanziale diminuzione dei veicoli, specie bus...

Macere Costa d'Amalfi: snellimento procedure e riduzione spese tecniche per ripristino

Il rifacimento delle macere crollate all'interno dei fondi agricoli della Costa d'Amalfi rientrano ufficialmente nell'elenco degli interventi privi di rilevanza (nei riguardi della Pubblica Incolumità della Regione Campania), ottenendo di fatto un'importante semplificazione tecnica e amministrativa....