Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Festa della Castagna 2017 a Scala in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàPaolo Imperato: sindaco dall'alto spessore culturale ma "martire obbediente"

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Paolo Imperato: sindaco dall'alto spessore culturale ma "martire obbediente"

Abbandonato da tutti, anch'egli, a modo suo, (non certo come il Beato) è stato "martire obbediente" di chi, alla fine, con il proprio benestare, è stato soltanto causa dei suoi guai

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), martedì 26 ottobre 2010 16:58:14

Ultimo aggiornamento venerdì 29 ottobre 2010 10:08:59

26 ottobre, Ravello celebra il Beato Bonaventura da Potenza, il martire dell'obbedienza. 26 ottobre 2010, Paolo Imperato non è più il sindaco di Ravello. Tante, forse troppe le analogie e gli intrecci tra il mandato da primo cittadino di Imperato e il Beato. Era il giugno del 2006, poche settimane successive la straordinaria vittoria elettorale della lista Campana per soli 14 voti sulla corazzata del nemico storico Secondo Amalfitano.

A Ravello, come da tradizione consolidata, giungono i pellegrini lucani per il consueto rito della consegna dell'olio che alimenta la lampada votiva posta dinanzi all'urna del loro più illustre concittadino. Vito Santarsiero, primo cittadino di Potenza, che guida la delegazione, fa la conoscenza del nuovo sindaco di Ravello, esprimendogli, da subito, il desiderio di riportare le spoglie del Beato Bonaventura a "casa sua", quarant'anni dopo la prima grande peregrinatio, in occasione del bicentenario di Potenza capoluogo della Basilicata.

Santarsiero questo desiderio l'aveva espresso, più volte nel passato, all'amico Amalfitano, ex sindaco di Ravello, con il quale sedeva all'interno dell'esecutivo dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Ma gli impedimenti burocratici, e probabilmente la non piena convinzione sulla bontà dell'iniziativa da parte del sodalizio che all'epoca governava Ravello, non permisero il concretizzarsi dell'operazione. In quell'ultima domenica di giugno del 2006, a Villa Amore, Paolo Imperato promise al collega Santarsiero il massimo impegno istituzionale affinchè potesse davvero materializzarsi quello che sarebbe stato un evento da consegnare alla storia.

Non la solita promessa di circostanza, di quella politica del "non ti preoccupare" e pacche sulla spalla, ma un grande dovere, prima di fede che istituzionale. Perché è noto quanto l'Avvocato sia uomo di Chiesa e di valori. Tanto da fare da trade union con i vertici della Provincia francescana per riportare quel Santo tra la sua gente. Ebbene, a settembre di quello stesso anno, il Beato Bonaventura ritornò, dopo quarant'anni dalla prima e ultima volta, nella sua Potenza. A piazza Prefettura ad accoglierlo c'erano circa 5mila persone deliranti, tra cui l'ex presidente del Consiglio Emilio Colombo.

Davanti alla folla commossa, il Sindaco di Ravello, accompagnato da quelli che per diversi anni ha reputato "i suoi più stretti collaboratori", riscosse il plauso del popolo potentino per il discorso più profondo e toccante della sua ultima esperienza amministrativa. Dalle indubbie capacità oratorie, il suo intervento ci fece sentire orgogliosi di essere Ravellesi, rappresentati da quel giovane ma al tempo stesso saggio Sindaco appena eletto che lasciava ben sperare. Con questo "atto di amore" il popolo lucano si legò ancor di più a Ravello e al suo Santo. Grazie al Sindaco di Ravello, al suo cuore, alla sua fede, alla sua cultura, alle sue capacità. Paolo Imperato dal 7 giugno 2009 (data del responso delle elezioni provinciali), a causa della presenza -sempre più ingombrante- del suo vice. a cui si è aggiunta anche quella di qualche altro adepto che ne hanno oscurato l'immagine, ha offerto, sempre più raramente, "gesti straordinari" (come ha sempre amato definirli) come quello di Potenza.

Domenica 17 ottobre 2010, in occasione della visita dei Pellegrini potentini sulla tomba del Beato Bonaventura (rinviato, da due anni a questa parte, da giugno ad ottobre), Imperato ha indossato, per l'ultima volta, la fascia tricolore. Per la prima volta, accanto a lui, sul palchetto delle autorità, non sedevano i suoi più stretti collaboratori. Ma non ce n'erano nemmeno di larghi. Abbandonato da tutti, anch'egli, a modo suo, (non certo come il Beato) è stato "martire obbediente" di chi, alla fine, è stato l'unica causa delle sue disgrazie.

CURIOSITA'

Paolo Imperato è stato un sindaco vincente: due volte candidato alla carica di primo cittadino (17 novembre 1996 e 29 maggio 2006) entrambe le volte ha trionfato, anche se sul filo di lana (+4 e +14 voti). Entrambe le volte non ha concluso il proprio mandato.

Il 26 di ottobre del 2006 hanno avuto ufficialmente inizio i lavori dell'Auditorium "Oscar Niemeyer". La realizzazione e il completamento della struttura mai voluta, sommata ai dissidi con la Fondazione Ravello, hanno sicuramente segnato il destino dell'amministrazione Imperato, spaccatasi l'8 aprile scorso e terminata, con circa cinque mesi di anticipo, con le dimissioni di sette consiglieri su tredici.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

A seguito di un incontro con il Ministro Luca Lotti del presidente di Anso, Marco Giovannelli, e di un colloquio telefonico con Luca Sofri, direttore de Il post, si è sbloccata una situazione che di fatto avrebbe tagliato fuori i giornali digitali dal provvedimento a sostegno dell'editoria. Venerdì 13...

Minori rende omaggio al marò Salvatore Alfonso Amatruda: domenica 22 rito religioso e tumulazione dei resti al Cimitero

Quella di domenica 22 ottobre sarà un giornata importante per Minori e tutti i Minoresi che renderanno omaggio al loro concittadino Salvatore Alfonso Amatruda, marinaio ucciso a Duisburg, in Germania, il 1° febbraio 1945 sotto i bombardamenti. Le sue spoglie sono rientrate a Minori lo scorso 20 settembre...

Valeria Fedeli da Scala: «Scuola fondamentale nei piccoli centri, determina comunità». Poi colloquio con i ragazzi [FOTO e VIDEO]

Bagno di folla ieri sera a Scala per il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli in visita privata nella Città del Castagno. Accolta da padre Enzo Fortunato e dal sindaco di Scala Luigi Mansi col suo vice Ivana Bottone, dopo una visita alla meravigliosa chiesa dell'Annunziata...

Prevenzione tumore femminile, ad ottobre monumenti della Costa d'Amalfi illuminati di rosa per la Lilt

In occasione della Campagna "Nastro Rosa 2017" che, come ogni anno, vede il mese di ottobre dedicato alla prevenzione del tumore femminile, in special modo quello del seno, la Sezione Provinciale della LILT di Salerno promuove diverse iniziative a tema in diversi Comuni della Costiera. Grazie alla disponibilità...

Costa d’Amalfi: mezzi pubblici off limits per disabili, la denuncia di Mario Ruggiero

Attraverso una lettera indirizzata al presidente della Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi Giovanni Di Martino e per conoscenza a tutti i primi cittadino costieri, nonché al direttore regionale di Sita Sud Simone Spinosa, il vicesindaco di Maiori, Mario Ruggiero, esorta a garantire servizi per...