Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Pio X papa

Date rapide

Oggi: 21 agosto

Ieri: 20 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campana Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàPaolo Imperato: sindaco dall'alto spessore culturale ma "martire obbediente"

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Gusta Minori edizione 2018, Varietà il 24, 25 e 26 agosto a Minori in Costiera Amalfitana Marilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

Paolo Imperato: sindaco dall'alto spessore culturale ma "martire obbediente"

Abbandonato da tutti, anch'egli, a modo suo, (non certo come il Beato) è stato "martire obbediente" di chi, alla fine, con il proprio benestare, è stato soltanto causa dei suoi guai

Scritto da Emiliano Amato (Redazione), martedì 26 ottobre 2010 16:58:14

Ultimo aggiornamento venerdì 29 ottobre 2010 10:08:59

26 ottobre, Ravello celebra il Beato Bonaventura da Potenza, il martire dell'obbedienza. 26 ottobre 2010, Paolo Imperato non è più il sindaco di Ravello. Tante, forse troppe le analogie e gli intrecci tra il mandato da primo cittadino di Imperato e il Beato. Era il giugno del 2006, poche settimane successive la straordinaria vittoria elettorale della lista Campana per soli 14 voti sulla corazzata del nemico storico Secondo Amalfitano.

A Ravello, come da tradizione consolidata, giungono i pellegrini lucani per il consueto rito della consegna dell'olio che alimenta la lampada votiva posta dinanzi all'urna del loro più illustre concittadino. Vito Santarsiero, primo cittadino di Potenza, che guida la delegazione, fa la conoscenza del nuovo sindaco di Ravello, esprimendogli, da subito, il desiderio di riportare le spoglie del Beato Bonaventura a "casa sua", quarant'anni dopo la prima grande peregrinatio, in occasione del bicentenario di Potenza capoluogo della Basilicata.

Santarsiero questo desiderio l'aveva espresso, più volte nel passato, all'amico Amalfitano, ex sindaco di Ravello, con il quale sedeva all'interno dell'esecutivo dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Ma gli impedimenti burocratici, e probabilmente la non piena convinzione sulla bontà dell'iniziativa da parte del sodalizio che all'epoca governava Ravello, non permisero il concretizzarsi dell'operazione. In quell'ultima domenica di giugno del 2006, a Villa Amore, Paolo Imperato promise al collega Santarsiero il massimo impegno istituzionale affinchè potesse davvero materializzarsi quello che sarebbe stato un evento da consegnare alla storia.

Non la solita promessa di circostanza, di quella politica del "non ti preoccupare" e pacche sulla spalla, ma un grande dovere, prima di fede che istituzionale. Perché è noto quanto l'Avvocato sia uomo di Chiesa e di valori. Tanto da fare da trade union con i vertici della Provincia francescana per riportare quel Santo tra la sua gente. Ebbene, a settembre di quello stesso anno, il Beato Bonaventura ritornò, dopo quarant'anni dalla prima e ultima volta, nella sua Potenza. A piazza Prefettura ad accoglierlo c'erano circa 5mila persone deliranti, tra cui l'ex presidente del Consiglio Emilio Colombo.

Davanti alla folla commossa, il Sindaco di Ravello, accompagnato da quelli che per diversi anni ha reputato "i suoi più stretti collaboratori", riscosse il plauso del popolo potentino per il discorso più profondo e toccante della sua ultima esperienza amministrativa. Dalle indubbie capacità oratorie, il suo intervento ci fece sentire orgogliosi di essere Ravellesi, rappresentati da quel giovane ma al tempo stesso saggio Sindaco appena eletto che lasciava ben sperare. Con questo "atto di amore" il popolo lucano si legò ancor di più a Ravello e al suo Santo. Grazie al Sindaco di Ravello, al suo cuore, alla sua fede, alla sua cultura, alle sue capacità. Paolo Imperato dal 7 giugno 2009 (data del responso delle elezioni provinciali), a causa della presenza -sempre più ingombrante- del suo vice. a cui si è aggiunta anche quella di qualche altro adepto che ne hanno oscurato l'immagine, ha offerto, sempre più raramente, "gesti straordinari" (come ha sempre amato definirli) come quello di Potenza.

Domenica 17 ottobre 2010, in occasione della visita dei Pellegrini potentini sulla tomba del Beato Bonaventura (rinviato, da due anni a questa parte, da giugno ad ottobre), Imperato ha indossato, per l'ultima volta, la fascia tricolore. Per la prima volta, accanto a lui, sul palchetto delle autorità, non sedevano i suoi più stretti collaboratori. Ma non ce n'erano nemmeno di larghi. Abbandonato da tutti, anch'egli, a modo suo, (non certo come il Beato) è stato "martire obbediente" di chi, alla fine, è stato l'unica causa delle sue disgrazie.

CURIOSITA'

Paolo Imperato è stato un sindaco vincente: due volte candidato alla carica di primo cittadino (17 novembre 1996 e 29 maggio 2006) entrambe le volte ha trionfato, anche se sul filo di lana (+4 e +14 voti). Entrambe le volte non ha concluso il proprio mandato.

Il 26 di ottobre del 2006 hanno avuto ufficialmente inizio i lavori dell'Auditorium "Oscar Niemeyer". La realizzazione e il completamento della struttura mai voluta, sommata ai dissidi con la Fondazione Ravello, hanno sicuramente segnato il destino dell'amministrazione Imperato, spaccatasi l'8 aprile scorso e terminata, con circa cinque mesi di anticipo, con le dimissioni di sette consiglieri su tredici.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Trasporto pubblico in Costiera Amalfitana tra caos e disorganizzazione

di Antonio Schiavo Faccio collezione di ciucciarielli. "E chi c...o se ne frega" diranno giustamente, usando un francesismo, i tanti lettori de il Vescovado. Abbiate pazienza, questo è soltanto il prologo di un'odissea annunciata. I ciucciarielli li compro di legno, terracotta ma soprattutto in ceramica:...

Quattro libri per andare in vacanza senza spostarsi dal divano

Photo by DariuszSankowski / CC0 Creative Commons Forse siete già stati in vacanza o forse le vacanze sono ancora di là da venire e il bisogno di evadere dalla routine quotidiana è così grande che... . I libri sono l'antidoto giusto, perfetto anzi, per la nostalgia e la voglia di viaggiare. Ecco allora...

L’Italia spezzata (e uccisa)

di Massimiliano D'Uva Genova è tagliata in due, l'Italia divisa tra governo e opposizioni; nel frattempo gli italiani, incerti e impauriti, stanno a chiedersi come sia potuto succedere e si interrogano sul perché non si siano fermati tutti i festeggiamenti del ferragosto, indecisi tra il credere o meno...

Sorrento: appaltati i lavori per il restauro di Sedil Dominova

Sono state espletate nei giorni scorsi le procedure della gara di appalto per il restauro di Sedil Dominova a Sorrento, uno dei più importanti monumenti della cittadina costiera, situato nel centro storico. La ditta vincitrice è stata la Veri Restauri srl di Favara, in provincia di Agrigento, per un...

Governo pensa al ritiro immediato della patente per chi viene trovato al cellulare mentre guida

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli pensa al "ritiro immediato della patente" per chi viene sorpreso a utilizzare il cellulare mentre è alla guida. La misura si inserisce nel quadro di un "ragionamento sull'inasprimento delle sanzioni" per queste tipologie di violazione del codice della strada...