Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Feliciano vescovo

Date rapide

Oggi: 24 gennaio

Ieri: 23 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàLanza contro Ravello: «De Masi? Degno della festa di Piedigrotta»

17enne cavese trovato morto a Nocera Inferiore: oggi l'autopsia

Geo, venerdì 26 puntata dedicata ai “Passeggi Segreti” della Costiera Amalfitana

"La Bottega del Risparmio", a Maiori conveniente punto vendita di prodotti per pulizia e casalinghi

Carlo Montarsolo. Ritorno a Napoli

“Le Notti del Libro…a Vietri sul Mare”, 25 gennaio l’umorismo del maestro napoletano Michele Serio e “Giù le mani dal Vesuvio”

Sanità, nomina Coscioni a primario. Cirielli pronto a denuncia: «Favori per amici De Luca»

Ospedale Salerno, Coscioni e Iesu direttori Unità Operative di Cardiochirurgia

Amalfi: è nata Mia, gioia in casa Galoppi

Turismo e gioco d’azzardo

Salerno: 23 gennaio corso di aggiornamento professionale e Festa dei Giornalisti Salernitani

Tramonti: 450mila euro per restyling stadio comunale. Intitolazione a Franco Amato

Colto da infarto, 62enne in eliambulanza all'ospedale di Salerno

A “Mordi e fuggi” di Rainews l'oro giallo della Costiera Amalfitana

Da Ravello un contributo alla Fondazione Veronesi per lotta a tumore ovarico nel ricordo di Teresa

Amalfi, un concorso nelle scuole per il Giorno della Memoria: Primo Levi punto di partenza per componimenti ed opere artistiche

Fiocco rosa a Maiori: è nata Miryam Aurioso

Automobilismo, Giordano campione Formula Challenge 2017 ritira la coppa all'Autodromo di Monza [FOTO]

Maiori: scoperta costruzione abusiva tra i limoni, intervento di Vigili e Carabinieri [FOTO]

Tragedia a Cava de' Tirreni: uccide moglie dopo una lite

17enne trovato morto in casa, tragedia a Nocera Inferiore

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi

Attualità

Lanza contro Ravello: «De Masi? Degno della festa di Piedigrotta»

Scritto da Francesca Gargiulo - Il Corriere del Mezzogiorno (redazione), giovedì 17 dicembre 2009 12:36:38

Ultimo aggiornamento giovedì 17 dicembre 2009 12:36:38

«Il Festival di Ravello? Non ha mai avuto molto, e tantomeno può avere in tempi di contrazione del Fus da una commissione consultiva che, secondo le direttive del Governo, può solo decidere di aumentare o ta­gliare non più di diecimila euro». Gioacchino Lanza Tomasi, ex sovrin­tendente del Teatro San Carlo che og­gi, con Piero Rattalino, Antonio Mar­cellino, Frigè, Toniolo e Bianchi, è nel­la squadra di consulenti «tecnici» per la Musica al servizio della Direzione ge­nerale per lo Spettacolo dal vivo capita­nata dal capo di gabinetto del Mini­stro Bondi, il commissario straordina­rio del San Carlo Salvo Nastasi, può comprendere ma non dà ragione alla protesta del sociologo Domenico De Masi relativa all’esiguità dei contribu­ti nazionali da liquidare al «suo» Festi­val.

Trentamila euro di finanziamento per il 2009, questo in sintesi il noccio­lo della polemica, e un posto in coda nella tabella delle manifestazioni ri­spondenti ai requisiti dell’articolo 13 del vigente decreto ministeria­le che regola rassegne e festi­val entro il settore Spettacolo. «Quello di De Masi è un ca­so politico e, evidentemente, non appoggiato dal Governo: De Masi può strillare quanto vuole, e il Fus non premia cer­to per questo», ribadisce Lan­za Tomasi, «così come non può avvalersi di un dato quan­titativo (80mila biglietti stac­cati) falso — lo sanno tutti— perché comprensivo anche degli ingressi turistici in Villa Rufolo. A questo punto? Conclude­rei che De Masi è figura degna della Piedigrotta di Bassolino».

Forbice d’intervento consultivo al minimo, dunque, al di là di quantità e quali­tà da sottoporre, co­munque, pur sem­pre agli esperti. Il tut­to, nella massima tra­sparenza. Può essere utile a questo pun­to, allo scopo di pro­vare a chiarire la questione della limi­tata portata del con­tributo erogato al Fe­stival di Ravello, la testimonianza di chi, in Commissio­ne Musica, era sedu­to al tavolo di via del­la Ferratella in Latera­no, a Roma, proprio negli anni in cui la Fondazione Ravello di De Masi, con il relativo team di direttori artisti­ci, si costituiva «ex no­vo » nel 2002, dunque azzerando quanto ave­va guadagnato sotto la guida dell’Ente Pro­vinciale per il Turi­smo, perdeva così la storicità della glorio­sa gestione Vlad presso le pratiche ministeriali e si ripre­sentava in lizza, insie­me con poche altre, come «prima istan­za».

Antonio Marcelli­no era appunto sedu­to a quel tavolo, in Commissione Musi­ca, su nomina dell’al­lora ministro Giulia­no Urbani, nella va­lutazione dei para­metri qualitativi ri­spondenti all’articolo 6 del citato de­creto legge sullo Spettacolo. Parametri che, in sintesi, sono i seguenti:

a) vali­dità del progetto artistico;

b) direzio­ne artistica;

c) continuità del nucleo artistico e stabilità pluriennale dell’im­presa (punto presentato naturalmente in bianco sulla domanda ministeriale firmata in data 15 dicembre 2003 dal presidente De Masi);

d) committenza di nuove opere;

e) spazio riservato al repertorio contemporaneo con parti­colare riferimento a quello italiano e di paesi dell’Unione Europea;

f) esecu­zione di opere non rappresentate local­mente da oltre trent’anni;

g) innova­zione del linguaggio, delle tecniche di composizione ed esecuzione;

h) copro­duzione tra organismi musicali nazio­nali e internazionali;

i) promozione della musica italiana contemporanea;

l) creazione di rapporti con le scuole e le università;

m) adeguatezza del nu­mero di prove programmate.

Come ricorda Marcellino, la pratica Ravello, in quell’occasione, fu seguita con grande attenzione. Aiutata persi­no, visto che le altre «new entry», in epoca di vacche particolarmente ma­gre, furono approvate con quindicimi­la euro di contributo pubblico mentre, la Fondazione presieduta da De Masi partì con ventimila euro, per l’appun­to in ragione della sua valenza sul terri­torio e delle radici perdute. «Certo, il nodo è proprio la storici­tà», conferma il professor Marcellino, rientrato recentemente in Commissio­ne. «Ravello, nel 2004, veniva raccol­ta con 20 mila euro a fronte dei 35 mi­la che, per esempio, Tagliacozzo aveva lentamente accumulato con Lorenzo Tozzi negli anni.

Quindi, l’anno succes­sivo, portata a 35 mila euro e, in segui­to, sottoposta ai tagli subiti, in rappor­to percentuale, da tutti gli altri festi­val. Al di là del prestigio», conferma dunque Marcellino, «la continuità del­l’impresa è sempre stato un fattore di valutazione determinante. Basti in tal senso il caso eclatante della Sinfonica Siciliana che, per gravi errori gestiona­li appunto nello stesso periodo, è sci­volata da un milione e 650 mila euro alla soglia minima di 500 mila (oggi, 450). Soglia da cui non si è mai più schiodata».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Turismo e gioco d’azzardo

Poche settimane prima che arrivassero le festività natalizie, l'Istat ha reso noti i dati 2016 sul turismo in Italia. Stando a quanto fa sapere l'istituto di via Cesare Balbo a Roma, due anni fa sono state registrate 403 milioni di presenze (dove col termine "presenze" è inteso il numero delle notti...

Da Ravello un contributo alla Fondazione Veronesi per lotta a tumore ovarico nel ricordo di Teresa

Ieri avrebbe compiuto 37 anni Maria Teresa Cioffi, la giovane di Ravello scomparsa prematuramente lo scorso 2 dicembre. E proprio in questi giorni le sue amiche, che lo scorso 29 dicembre l'avevano ricordata in un evento sportivo al Campetto dei Fratini, hanno staccato un assegno di circa mille euro...

Erasmo Amato torna a sorridere: il nuovo Doblò acquistato dopo gara di solidarietà

Storia a lieto fine quella di Erasmo Amato, il 23enne affetto da tetraparesi, vittima lo scorso novembre del furto del suo Fiat Doblò di casa, dotato di pedana movibile per la carrozzella, torna a sorridere. Dopo mesi di attesa, il giovane di Salerno ma con un passato in Costiera Amalfitana (ha frequentato...

Ravello, al Cinema-Auditorium soltanto 11 spettatori per "Il Vegetale"

Stenta a decollare la programmazione cinematografica all'auditorium Oscar Niemeyer di Ravello. Ieri sera (sabato 20 gennaio), la proiezione del film "Il Vegetale", diretto da Gennaro Nunziante, con Fabio Rovazzi e Luca Zingaretti, alle 21,00 ha registrato la misera presenza di una dozzina di spettatori....

La Campania martoriata dalle fiamme, da Minori criticità e proposte [VIDEO]

di Donato Bella Giovedì 18 gennaio scorso, presso l'aula consiliare del Comune di Minori, si è tenuta la terza tappa del convegno-focus itinerante "Campania in fiamme: criticità e proposte", ideato dalla giornalista Maria Rosaria Voccia, direttrice della testa online Sevensalerno. L'appuntamento minorese,...